I migranti protestarono per Sky? Arriva la conferma: notizia vera

Un anno fa le polemiche per una notizia smentita e poi confermata. Oggi anche l'ordine dei giornalisti conferma: la protesta era vera

"Migranti in rivolta per avere Sky". Era il 10 agosto di un anno fa quando sui giornali - anche il nostro - veniva riporta la notizia di una singolare protesta al centro culturale San Paolo di Vicenza. Protesta che era stata raccontata il giorno prima dal Giornale di Vicenza e che ha in poche ore scatenato media e social network dopo che Fabio Butera - giornalista de Le Iene e Repubblica - aveva sostenuto in un post sul suo profilo Facebook che si trattava di una bufala e di una storia non verificata "per mancanza di tempo" dal collega vicentino.

Peccato che lo stesso giornalista sulle pagine del Giornale di Vicenza confermasse in quelle ore che i migranti protestavano per avere documenti, ma anche per condizioni di vita migliori, tra cui l'abbonamento ai canali satellitari. Come dimostrava anche un dossier inviato dalla cooperativa in questura qualche giorno prima. Non solo: una settimana dopo gli stessi richiedenti asilo ci avevano confermato che tra i motivi della rivolta c'era anche l'abbonamento ai canali di Sky calcio. Ma giornali e commentatori erano già incappati nel cortocircuito della fake news buonista della presunta fake news, che in realtà era una notizia vera.

Ora però arriva un'altra "sentenza" che ristabilisce la verità: il Consiglio di disciplina territoriale dell'Ordine dei giornalisti del Veneto ha deciso di "archiviare il procedimento" contro Valentino Gonzato, il giornalista che per primo aveva riportato la questione e finito nel mirino di esposti all'Odg. "Sono emersi elementi idonei a far ritenere non sussistente una sua responsabilità disciplinare", dicono dall'ordine, sottolineando come "l'articolo in questione, alla luce delle testimonianze prodotte, sia l’effettiva cronaca dei fatti accaduti, aventi una indubbia notiziabilità in ragione della particolare e inusuale richiesta fatta dai migranti alla questura e che pertanto la notizia sia confermata". E ancora si spiega come "l’articolo non contenga notizie non vere, che le stesse notizie siano state verificate, anche da fonti che il giornalista, per ovvi motivi, non rivela, che non si ravvisano quindi elementi che possono far ritenere l’articolo segnalato un elemento di diffusione di informazioni imprecise, sommarie o distorte riguardo a migranti o richiedenti asilo".

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 20/07/2019 - 19:00

Siamo un Paese ridicolo gestito da deficienti. Ma lo sanno oppure no che milioni di italiani non si abbonano a Sky per il costo troppo esoso??? Ma stiamo veramente scherzando. Questi deficienti vanno presi a calci in cxxo e rinviati al loro paese altro che mantenerli e pagargli pure l'abbonamento a Sky. Questi cxxxxxi e fuori dalla realtà, i così detti buonisti, iniziano a pagare l'abbonamento per tutti quegli anziani che non se lo possono permettere. Pauroso

Ritratto di Walhall

Walhall

Sab, 20/07/2019 - 19:25

Smettiamola di chiamarli migranti, è offensivo, razzista, unpolitically correct, denigrante per tutti quegli italiani e non che sono partiti dai propri luoghi di origine con volontà in cerca di un futuro migliore, come feci io da giovane in Olanda, dove si dormiva alla meglio se non sotto le stelle, anelano quel primo stipendio che consentiva un materasso e un bagno, senza televisione, telefono, frigo e lavatrice. Altro che Sky, climatizzatore, cellulari, pranzi pronti, poket money e comforts vari. Queste persone vengono qui a fare vacanze pagate, quando terminano, entrano nel sommerso o nella criminalità. Questa non è immigrazione che porta benessere al nostro Paese ma bensì accumola i problemi già presenti con gli autoctoni, degrado, criminalità potenziale e reale, un costo sociale per noi contribuenti totalmente inutile. BASTA SPRECARE DENARO PER DEGLI ONERI CHE POI SI MOLTIPLICHERANNO.

aswini

Sab, 20/07/2019 - 19:38

ma che carini, e noi li manteniamo grazia alla palla che scappano dalla guerra

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 20/07/2019 - 20:05

Le fake news quando si parla dei clandestini fancazzisti esistono solo nelle menti deboli dei sxxxxxxxxxi.

stefi84

Sab, 20/07/2019 - 20:15

Hanno vitto, alloggio e poket money, ma dovranno pur passare il tempo, andare sempre in bicicletta prima o poi annoia.

Adespota

Sab, 20/07/2019 - 21:19

Giusta richiesta da parte dei diretti discendenti di Lucy ( in the sky)...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 20/07/2019 - 21:31

Non si sono ancora integrati nell'andazzo italiota ... bastava telefonare al tizio di Napoli e avrebbero avuto gratis Sky vita natural durante.

carlottacharlie

Sab, 20/07/2019 - 22:11

Solo i dementi potevano credere fosse una bufala, noi tanti che conosciamo le brutte anime dei neri ci credemmo all'istante sapendo che non ci sarebbe stata smentita.

Divoll

Sab, 20/07/2019 - 22:51

Roba da matti.

killkoms

Sab, 20/07/2019 - 22:52

era quella per la coppa d'africa?

Ritratto di Terenzio-Plauto

Terenzio-Plauto

Sab, 20/07/2019 - 22:55

Vogliono acculturarsi , non hanno niente da fare...non siate così cattivi , perbacco !

mimmo1960

Sab, 20/07/2019 - 23:20

E io pago.

Luchy

Dom, 21/07/2019 - 07:15

La notizia vera sta nel fatto che ci hanno messo 1 ANNO "ad assolvere" il giornalista che aveva dato la notizia e NESSUNA notizia sul "giornalista" di REP che parlava di bufala del "collega vicentino".

maurizio50

Dom, 21/07/2019 - 08:54

I sottosviluppati volevano Sky perchè qualcuno in Italia glielo aveva detto.Chiaro che poi le comodità ai sottosviluppati le avremmo pagate tutti noi. Frutto della più genuina dottrina catto comunista!!!!

fisis

Dom, 21/07/2019 - 11:46

Sono stato per anni tartassato da offerte di abbonamento di sky. Ho sempre rifiutato perchè mi sembra assurdo ed esoso pagare 20-30 € al mese per avere a disposizione film o serie americane a go go di tutte le risme e spesso di infimo livello. Preferisco scegliere e vedere un bel fim al cinema.

bruco52

Dom, 21/07/2019 - 12:13

Integrazione perfetta; richiedere Sky è giusto, perché dimostra che questi personaggi fuggiti dai loro paesi in guerra, arrivando da noi si sono integrati alla perfezione, avendo scoperto il superfluo, pur senza lavorare; dopo aver soddisfatto i bisogni primari come cibo, alloggio, vestiario, vogliono anche loro il divertimento e che importa se ha pagarlo sono quei fessi degli Italiani, che se osano protestare vengono tacciati di razzismo e fascismo...

Piero Paoli

Dom, 21/07/2019 - 12:32

Ma certo, perchè impedirgli di seguire le loro antiche tradizioni. E' risaputo che ogni abitante africano ha l'abbonamento SKY, con l'opzione CALCIO... Poveri noi, questi quando si ribelleranno, e prima o poi la faranno, ci taglieranno la testa a tutti noi. Nessuno si è ancora reso conto che in pratica la nostra terra è stata invasa da un esercito di giovani e forti ragazzi, che oltretutto non hanno niente da perdere, ma tutto da guadagnare...

Una-mattina-mi-...

Dom, 21/07/2019 - 12:41

PER DIRE: NON DISTANTE DA ME I "PROFUGHI", MANTENUTI AD UFO DALLA COLLETTIVITA', SPACCIANO DROGA (EROINA, COCAINA, STIMOLANTI VARI), E IO, PUR AVENDOLI STRASEGNALATI, ANCORA NON HO VISTO NESSUN CONTROLLO CHE SIA UNO... TUTTA PERCEZIONE...

dredd

Dom, 21/07/2019 - 13:07

Forza boccaloni finti comunisti, dite la vostra sui poveri migranti

Dordolio

Dom, 21/07/2019 - 13:12

Non sono "migranti", è solo gente che pretende di venir mantenuta. E in certi dettagli addirittura meglio di chi li ospita. Se ne facciano TUTTI una ragione.