Incinta viene dimessa: muore poche ore dopo

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e aborto colposo a carico della clinica San Pio X che hanno curato una donna all'ottavo mese di gravidanza, morta all'ospedale Niguarda insieme al suo bambino a oltre nove ore dal
ricovero

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e aborto colposo a carico della clinica San Pio X che hanno curato una donna all'ottavo mese di gravidanza, morta all'ospedale Niguarda insieme al suo bambino a oltre nove ore dal
ricovero. L'inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Nunzia Gatto e alcuni medici coinvolti, da quanto si è saputo, sarebbero già stati iscritti nel registro degli indagati. La donna si era presentata il 16 ottobre scorso intorno alle 19 nella clinica vicino a Viale Zara, lamentando forti dolori addominali. Dopo alcuni accertamenti, è stata dimessa con la raccomandazione di tornare in ospedale se i dolori si fossero ripresentati.

Nella notte, poi, la situazione è precipitata. Intorno alle 5 di mattina del 17 ottobre, il marito della signora, una 40enne italiana già mamma di un bambino di 4 anni, ha chiamato il 118. I soccorritori hanno portato la donna al Niguarda, dov'è stata sottoposta ad un cesareo d'urgenza, ma i medici non sono riusciti ad arrestare l'emorragia devastante causata dalla rottura dell'utero della paziente. La donna e il feto sono morti in ospedale a seguito di un arresto cardiocircolatorio. Adesso si cercano i responsabili dell'accaduto. La clinica San Pio X ha già fornito tutta la documentazione alla Procura. E sono attesi per i prossimi giorni gli esiti dell'autopsia e degli accertamenti medici.

Commenti

Giampaolo Ferrari

Gio, 22/10/2015 - 12:02

Pace all'anima sua,attenzione a demonizzare sempre i medici,a certe età sarebbe utile fare i nonni.

KAVA

Gio, 22/10/2015 - 12:32

@Giampaolo Ferrari ... commento decisamente idiota. Tanta tristezza comunque per marito e figlioletta di 4 anni...

Zizzigo

Gio, 22/10/2015 - 12:38

A quarant'anni non si deve morire per una gravidanza ed è troppo presto per fare i nonni! Invece non facciamo più ecografie, tac eccetera, così risparmiamo sulle spese sanitarie e diamo da lavorare alle agenzie di pompe funebri... poiché non riusciamo a risollevare la qualità delle strutture del sud, cerchiamo di bilanciare, sfasciando quelle del nord?

Gianni11

Gio, 22/10/2015 - 12:42

La malasanita' colpisce ancora. Spero che il marito faccia una bella causa per malpractice medica contro i dottori e l'ospedale.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 22/10/2015 - 17:12

sanità italiana o tedesca?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 22/10/2015 - 17:31

vedremo quando succederà un incidente in Germania quanti lettori imbe.cilli scriveranno si presenteranno qui.Dico incidente non malsanità perchè qui è sanissima la Sanità