"In Italia troppo tasse". I pensionati fuggono all'estero: "A Tenerife vivo con mille euro"

I nostri pensionati lasciano il Belpaese e vanno a vivere all'estero dove la vita costa meno. Il boom a Tenerife: un affitto da 650 euro e altri mille euro per vivere

Oltre un miliardo di euro l'anno. Tanto spende l'Inps per pagare le pensioni degli italiani all'estero. A dirlo è il presidente dell'Inps, Tito Boeri, incontrando alla commissione Esteri della Camera il Comitato permanente sugli italiani nel mondo. "Le pensioni pagate all'estero dall'Inps nel 2016, in circa 160 Paesi, sono 373.265 per un importo complessivo di poco superiore a 1 miliardo di euro". Ma perché i nostri pensionati fuggono all'estero? La risposta è piuttosto semplice: in Italia si pagano troppe tasse.

Incontrando alla commissione Esteri della Camera il Comitato permanente sugli italiani nel mondo, Boeri segnala che l'Italia trasferisce soldi all'estero che non derivano da una base contributiva adeguata e che non fanno girare l'economia del Belpaese. "Annualmente - dichiara l'economista - vengono erogati a soggetti residenti all'estero integrazioni al minimo e maggiorazioni sociali che costituiscono un'uscita per lo Stato italiano e che non rientrano sotto forma di consumi". Eppure la colpa - se di colpa si deve parlare - non è certo dei nostri pensionati che, non riuscendo a tirare a fine mese, decidono di trasferirsi in Paesi dove la pressione fiscale è di gran lunga più bassa rispetto a quella italiana. Ne è un esempio Franze Macelloni che ha raccontato la propria storia al Corriere della Sera: "Volevamo vivere meglio, io e mia moglie. Ma solo con la mia pensione da 1.630 euro netti, tolto il mutuo da 500 euro al mese, altri 400 euro per la spesa al supermercato e 100-150 euro per le bollette, era dura. Qui a Tenerife stiamo meglio - rivela - sono contento e non penso di tornare in Italia".

Oggi Franze Macelloni ha 62 anni. Nel 2011, a 56 anni, è andato in pensione da Rfi con oltre quarant'anni di contributi alle spalle. Dopo aver passato anni a cercare di far quadrare i conti, ha deciso di trasferirsi a Tenerife. "Ora - racconta al Corriere della Sera - farò richiesta di pagare qui le tasse e così dovrei risparmiare un bel po' perché alle Canarie i redditi da pensione sono esenti fino a 20mila euro e posso scalare pure l'affitto". In Italia l'Inps gli trattiene 6.900 euro l'anno. Un po' troppo per le sue tasche. A Tenerife, invece, può permettersi una casa con piscina condominiale in affitto a Los Cristianos, una zona piuttosto centrale a pochi passi dal mare e molto richiesta. "Pago 650 euro, ma è tutto compreso - spiega - condominio, luce e le altre bollette". In questo modo gli restano circa mille euro per vivere "senza preoccupazioni". "Per la spesa spendiamo 250 euro al mese - racconta Macelloni al Corriere della Sera - il gasolio per la macchina 75-80 centesimi al litro, l'assicurazione 290 euro l’anno". E ancora: "Una serata al ristorante in due (costa, ndr) 30-35 euro, un ombrellone e due lettini 9-12 euro".

Commenti
Ritratto di Antero

Antero

Gio, 20/07/2017 - 11:13

Ti costringono ad emigrare !

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 20/07/2017 - 11:15

Tra qualche mese,dopo 42 anni e 10 mesi andrò in pensione, una pensione che non sarà sufficiente per vivere, quindi sarò costretto a lavorare ad oltranza, a sua volta l'importo della pensione, già tassata alla fonte, diventerà un'entrata , farà reddito e verrà ulteriormente tassata. Qui mi taccio altrimenti vengo censurato.

bimbo

Gio, 20/07/2017 - 11:18

Non sanno dove trovare clienti hahahaha

gonggong

Gio, 20/07/2017 - 11:26

hai fatto BENISSIMO complimenti,purtroppo in italia non si puo' piu' vivere.

isolafelice

Gio, 20/07/2017 - 11:32

A Boeri piace vincere facile e se la prende con le pensioni degli italiani all'estero (o con gli italiani pensionati all'estero, vedete un po' voi) ma si dimentica delle rimesse di tutti quei lavoratori stranieri che qui prendono stipendio e ne mandano gran parte ai paesi di origine ed ovviamente sono soldi non rientrano come consumi. E non parla neanche delle pensioni da ricongiungimento che o qui o all'estero vengono versate a chi in Italia non ha mai contribuito nè con il lavoro nè con tasse di alcun tipo. (altra mega furbata di Prodi & C.).

aldoroma

Gio, 20/07/2017 - 11:41

e di tutti gli immigrati che hanno maturato la pensione in Italia e ora vivo a casa loro, nessuno ne parla??????????????????????????????????????????????????? boeri che mi dici????????????????

AndyFay

Gio, 20/07/2017 - 11:42

Per uscire da un caos del genere ci vuole l'esilio o la rivoluzione. La rivoluzione la fanno i giovani con gli ideali e questo non mi sembra il caso italiano. Quindi i vecchi vanno in esilio e i giovani andranno all'estero a lavorare. Quando proveranno a tornare troveranno il paese pieno di africani e più povero di come lo avevano lasciato.

georgi

Gio, 20/07/2017 - 11:45

ognuno va a vivere dove gli pare.

Ritratto di Turzo

Turzo

Gio, 20/07/2017 - 11:46

Caro Boeri mi sa dire come dare torto a questi pensionati? Secondo lei è una scelta voluta o forzata? si risponda a questi semplici quesiti e troverà la soluzione, se il suo cervello riesce ad accendersi

flip

Gio, 20/07/2017 - 11:47

in Costa Rica basta avere un reddito di 1.000,00 dollari Usa. Oggi l' euro vale più del dollaro. quindi...

flip

Gio, 20/07/2017 - 11:50

giordano. in più dovrai versate ancora i contributi all' Inps. Mega rifregatura.

Publio Sestio Baculo

Gio, 20/07/2017 - 11:57

I pensionati emigrano per riuscire a sopravvivere con le "laute" pensioni, mentre i giovani emigrano in cerca di un lavoro che non trovano ma non temete, tutti verranno rimpiazzati dalle "risorse africane" o, nei sogni della boldrini (minuscolo voluto), dai nuovi futuri italiani. Continuate a votare gli autori di questo scempio.

angelo de marco

Gio, 20/07/2017 - 11:58

Il problema del sistema pensionistico italiano si chiama, senza girarci intorno a vuoto, INPS. Occorre una scelta coraggiosa e sistemica al tempo stesso. Coraggiosa perché occorre abolire l'INPS . Sistemica perché bisognerebbe passare ad un sistema libero di tipo statunitense

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Gio, 20/07/2017 - 12:10

Questa fuga dei pensionati dall'Italia è la fotografia di un paese alla deriva e allo sfacelo, un paese che annaspa ancora nel pieno di una crisi economico-sociale apparentemente senza fine, checché ne dicano i signori Gentiloni e Padoan. È accettabile che un disgraziato che ha lavorato per 40 anni, si ritrovi a 65 anni con un'entrata media mensile di 1.200 euro, quando il costo della vita è pari o superiore a quello della Germania e dell'Inghilterra?

michettone

Gio, 20/07/2017 - 12:14

Ci possiamo girare intorno quanto vogliamo. Boeri non racconta tutta la verita', come e' solito fare. E' importante, pero', dire ai pensionati che possono farlo, di emigrare, lo facciano! Staranno sicuramente meglio, su tutto e per tutto, compresa la Giustizia.

ceppo

Gio, 20/07/2017 - 12:21

ho sentito di italiani che frodano a tenerife, cari pensionati state attenti perchè anche laggiù si stanno organizzando a esportare le virtù italiche: imbroglio, spacconeria, arroganza, gente che invece di parlare urla, gente che va in affitto e ruba i mobili ( per chi non lo sapesse alle canarie di norma gli appartamenti te li affittano ammobiliati) per poi venderseli....italiani con queste pretese e modi di vivere statevene nel belpaese!

libertyfighter2

Gio, 20/07/2017 - 12:29

Si ma non è che quei soldi sono di Boeri. Sono di chi li ha maturati. E Boeri sta tutti i giorni a pregare, assieme all'INPS, che tali persone schiattino prima, in modo da non doverglieli restituire. Quindi non usate la frase "SPENDE l'INPS", ma "tanto RESTITUISCE L'INPS" ai fortunati che arrivano alla pensione.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Gio, 20/07/2017 - 12:29

Aspettate che i signori pensionati che vivono all'estero presto saranno costretti a rientrare a casa e fare la fame.....Stanno studiando il sistema per porlo in atto a breve.Costano troppo.Abbiate fede e continuate a votare PD.

agosvac

Gio, 20/07/2017 - 12:33

Boeri, come al solito, mente dicendo che le pensioni pagate agli italiani che hanno deciso di trasferirsi all'estero non hanno adeguati contributi. Forse si riferisce a quelle dei migranti fasulli che attingono non si sa come a pensioni minime senza avere versato gli adeguati contributi. Ma gli italiani pensionati che si sono trasferiti all'estero i contributi li hanno versati. Spero che qualcuno di questi italiani faccia querela a boeri per avere sostenuto una falsità richiedendo i danni morali. Sarebbe ora che fosse inquisito per come gestisce l'Inps.

Malacappa

Gio, 20/07/2017 - 12:38

Costano un miliardo i pensionati all'estero,quanto ci costano i furfanti mantenuti te compreso.

RexMastrin

Gio, 20/07/2017 - 12:47

Durante la crisi, passata ormai da qualche anno in Spagna, la maggior parte dei lavoratori viveva con mille euro al mese, li chiamavano "los mileuristas" ...ed in Spagna la crisi è stata davvero lacerante.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Gio, 20/07/2017 - 14:01

non ditelo al BANDITEN DEPREDATOR boeri ci patisce

jenab

Gio, 20/07/2017 - 14:05

non si capisce boeri cosa pensa, ma si rende conto che con una pensione di mille euri non si può vivere in italia, invece di chiaccherare, perchè non diminuisce la tassazione sulle pensioni?

lorenzovan

Gio, 20/07/2017 - 14:11

solita politica...ripetere una bufala parecchie volte la fara' diventare vera un giorno o l'altro...

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 20/07/2017 - 14:12

Fanno bene!Tanto da noi siamo pieni di risorse che pagano i contributi per la nostra pensione...

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 20/07/2017 - 14:13

650 euro di affitto +è altri mille per vivere fanno 1650 euro al mese e con questi si vive non troppo male anche in Italia. Da ricordare che chi ha una pensione di origine Inpdap non può farsela detassare se emigra all'esetero a meno di non andare a risiedere in alcuni paesi come ad esempio la Tunisia. Vorrei essere smentita.

i-taglianibravagente

Gio, 20/07/2017 - 14:46

L'Italia e' la mecca solo per la categoria DIPENDENTI PUBBLICI e DELINQUENTI (tante volte le 2 categorie coincidono). Giovani e vecchi non possono far altro che andarsene. Ma va bene cosi: L'Italia di oggi non e' nient' altro che un bellissimo paese dove passare un paio di settimane all'anno in vacanza. Non di piu'.

maxfan74

Gio, 20/07/2017 - 15:17

FATE BENE GODETEVI LA PENSIONE.

giovanni951

Gio, 20/07/2017 - 15:55

glielo ho detto mille volte a mia moglie ma lei....nisba. Vivremmo alla grande. Ma le mamme italiane ( non tutte ovviamente) sono un disastro

dallebandenere

Gio, 20/07/2017 - 16:02

Ognuno di questi felici signori avrà la percezione di aver lavorato duramente una vita (e magari per qualcuno sarà vero).Quello che non vorranno mai capire è che sono andati in pensione con un sistema (il retributivo) che è molto più vantaggioso dell'attuale (il contributivo).Molti di loro stanno cioè percependo più di quanto hanno versato.Chi sta pagnado il differenziale? Chi sta lavorando oggi e una pensione sua,bella o brutta che sia, non la vedrà mai.In aggiunta,oltre a spendere le loro ricche pensioni all'estero, continuano a gravare sul Sistema Sanitario Nazionale (se le cose si mettono male ,corrono a curarsi in Italia).Insomma,a me questa gente, non fa nessuna pena.L'unico vantaggio, è che abbiamo qualche centinaio di migliaia di lamentosi in meno da stare ad ascoltare "dal vivo"...Buone vacanze a loro.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/07/2017 - 16:59

RIPROVOOO!! Boeri MENTE sapendo di mentire.Spiego, non tutti i paesi godono della convenzione contro la doppia imposizione fiscale,PRIMA INGIUSTIZIA, perche i pensionati Italiani dovrebbero essere trattati secondo la costituzione TUTTI allo stesso modo, quindi non tutti i pensionati non pagano le tasse in Italia. Io per esempio sono stato residente in Costa Rica per 13 anni ed ora lo sono in Nicaragua da 5 anni, ma continuo a vedermi trattenere 20 mila euroo anno tra IRPEF e ADDIZIONALE, anche se (quale iscritto all'AIRE) non ho piu diritto alle cure DIAGNOSTICO PREVENTIVE del medico di base in Italia. Oltre il danno poi la beffa, di vedere trasferito per legge (quella maledetto sull'AIRE fatta da Amato che sarebbe TUTTA da rivedere)il domicilio fiscale a Roma, dove l'addizionale IRPEF è la piu alta d'Italia ed equivale per me a 32 €uroo in MENO al mese. Ecco perche ho scritto,Boeri mente sapendo di mentire!! AMEN.PUBBLICHIAMO???

flip

Gio, 20/07/2017 - 17:07

boeri è stato messo li da renzi. e tutti e due fanno a gara a chi racconta più balle. Gli Italiani, anche se tartassati, non sono tutti fessi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/07/2017 - 18:19

Dallebandenere 16e02 carissimo, la riforma Dini sulle pensioni che prevedeva il passaggio dalsistema RETRIBUTIVO al CONTRIBUTIVO e entrata in vigore nel 1997, quindi da li in poi le pensioni sono state calcolate col CONTRIBUTIVO. Se io che sono andato in pensione a fine 98, avessi avuto la pensione calcolata col RETRIBUTIVO, avrei dovuto percepire ora 7 mila €uro LORDI al mese, ed invece ne percepisco solo 5 mila. Sui quali GRAVA un'imposta IRPEF del 38% questo è lo schifo, che induce ad andarsene a vivere dove la vita costa meno per vivere DIGNITOSAMENTE. Saludos.

biond.olocin

Gio, 20/07/2017 - 18:26

Da 10 anni che vivo a Gran Canaria, da 3 anni che prendo la pensione al lordo. Non voglio fare il polemico, quello che non mi andava giù e che (essendo iscritto all'AIRE ed avendo il domicilio fiscale a Roma), sono obblicato a pagare l'ADDIZIONALE IRPEF al Comune di Roma e alla Regione Lazio. Perchè questa tassa (che è un furto) non pagarla al Comune dove risiedevo e ho lavorato per 36 anni e alla Regione Lombardia? NO!!! BISOGNA PAGARLA AI LADRONI DI ROMA. Con quello che percepisco (1.039,67 €uro) qui posso vivere. In Italia farei i salti mortali.

biond.olocin

Gio, 20/07/2017 - 18:37

hernando45. mi sono iscritto, ma non vedo nessun messaggio mio.BOH!!! Il mio messaggio è quasi come il tuo. Iscritti all'AIRE e con domicilio Fiscale a Roma, ci fanno pagare Addizionale Comunale e Regione a quei LADRONI ROMANI.

LupoSol

Ven, 21/07/2017 - 00:44

Concordo praticamente in toto, da oltre 2 anni vivo a Tenerife. La considero la migliore scelta della mia vita, è un paese dove la civiltà ancora esiste (nonostante la purtroppo dilagante corruzione che c'è specialmente nel sud dell' isola). Qua vivo dignitosamente, in Italia no. @ceppo 12.21 Purtroppo quello che tu dici è vero, conosco storie simili anche io. Tenerife si sta riempiendo di tanti italiani, ma anche molta feccia di gente scappata dall' Italia per non farsi arrestare, e disonesta di natura. I miei migliori amici sono tutti canari e spesso faccio finta di non capire l'italiano. Ci sarà un motivo? ,-) Purtroppo nel DNA l'Italiano medio di bassa cultura ha il vizio di sentirsi sempre il più furbo ed il più figo di tutti ed in diritto di poter fregare tutto e tutti. Appena raggiungerò i 10 anni di residenza qui la cittadinanza spagnola sarà la prima cosa che chiederò.

il sorpasso

Ven, 21/07/2017 - 07:13

Boeri non si è ancora domandato il perchè i pensionati fuggono dall'Italia? Anche un bambino risponderebbe bene a questa semplice domanda. Auguro a tutti i pensionati fuggiti dall'Italia tanta felicità e spero fra pochi anni di raggiungerli.

patrenius

Ven, 21/07/2017 - 07:22

Non lo dite troppo forte! Stanno gia correndo ai ripari e finiranno per bloccare le pensioni all'estero. INPS ha lanciato l'allarme.

Siciliano1

Ven, 21/07/2017 - 09:05

Quelli che possono, vadano alla svelta. Fate crescere il PIL lì. Quello che non hanno capito queste teste pensanti che a setttembre raggiungeranno il limite minino per rubare il vitalizio. Che squallore.