Lampedusa, aereo ritarda partenza: albero Sea Watch disturba

Un aereo diretto a Palermo si è trovato coinvolto nella vicenda della Sea Watch. La partenza è stata ritardata a causa dell'albero della nave Ong

Un aereo di linea diretto da Lampedusa a Palermo ha ritardato la sua partenza questa mattina a causa della Sea Watch.

Il decollo, in programma intorno alle 6 della mattina dallo scalo isolano, è stato ritardato di 45 minuti. L'aereo infatti è stato 'disturbato' dalla presenza nel porto della Sea Watch il cui albero è alto oltre 20 metri.

La Sea Watch

La nave della Ong tedesca, battente bandiera olandese, è entrata nel porto di Lampedusa senza autorizzazioni questa notte. La capitana Carola Rackete ha infatti forzato il blocco delle motovedette e attraccare la nave.

"Ho deciso di entrare nel porto da sola, di notte è libero. Stiamo preparando la nave e ci aspettiamo di arrivare alla banchina in un'ora e mezza", aveva dichiarato poco prima di dirigersi verso Lampedusa. Una volta raggiunta la terraferma, la capitana è stata arrestata e si trova ora agli arresti domiciliari.

L'aereo diretto a Palermo si è trovato così coinvolto in tutta la vicenda. Impossibilitato a decollare, ha ritardato la partenza. Subito sono state segnate le difficoltà alla capitaneria di porto, che ha fatto uscire la nave dal porto dando così il via libera al volo.

Commenti

killkoms

Sab, 29/06/2019 - 14:26

mandate il conto alla kapitana!

kennedy99

Sab, 29/06/2019 - 15:23

agli arresti domiciliari oggi domani mattina in libertà.