L'appello della polizia: "Certezza della pena o lavoriamo inutilmente"

Virale sui social la foto di un agente che invita lo Stato a punire i delinquenti: "Sono consapevoli di essere impuniti"

Un messaggio semplice, scritto su un cartello e affidato al mare dei giorni nostri, Facebook, esattamente come molti anni fa si lasciava tra le onde un biglietto all'interno di una bottiglia. Spesso accadeva che si perdesse negli abissi e che nessuno arrivasse mai a leggero. E forse accadrà lo stesso a quel poliziotto che in quesi giorni ha diffuso una fotografia in cui chiede allo Stato un sostegno per le forze dell'ordine.

Niente soldi, niente aumento di stipendio. Ma solo che il loro lavoro non sia vanificato da un sistema giudiziario ed istituzionale incapace di consegnare alla giustizia i delinquenti nostrani. "Chiediamo la certezza della pena - si legge nel manifesto virale sui social - perché chi delinque è consapevole che rimarrà impunito, ed ogni nostro sforzo sarà sempre inutile!".

Difficile non dargli ragione. Troppe volte chi ruba, scippa, aggredisce e rende impossibile la vita dei cittadini la fa franca. Non perché nessuno si adoperi a scovarli e ad arrestarli, ma perché nella maggioranza dei casi le investigazioni e gli interventi della polizia si concludono in un processo per direttissima che prontamente scarcera i delinquenti, permettendogli di tornare a fare il loro "mestiere".

"L'unico modo per ridurre la criminalità - ci ha detto un ex questore in pensione che chiede di rimanere anonimo - è quello di far capire a queste persone che chi sbaglia paga. Con la galera. Noi abbiamo sempre fatto il nostro mestiere, abbiamo le scrivanie piene di fogli di richieste di arresto. Ma i giudici decidono sempre il contrario, e il più delle volte rimettono in libertà ladri e balordi". Una battaglia persa in partenza.

Un esempio su tutti, l'arresto di un mese fa a Milano, in piazza Duomo, di alcune persone colte in flagranza di reato mentre aggredivano un agente della municipale. Il giorno dopo erano di nuovo al loro posto per derubare e truffare turisti e cittadini. "Ogni nostro sforzo sarà sempre inutile", urla quel poliziotto senza un volto. Che è il viso di tutti quelli che si sono stancati di vivere nelll'insicurezza.

Commenti

i-taglianibravagente

Mer, 02/09/2015 - 09:56

PAROLE SANTE....ma non servira' a niente. Qui da noi Carlo Giuliani e' un eroe. Punto.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mer, 02/09/2015 - 10:15

FORZE DELL'ORDINE... RIBELLATEVI

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 02/09/2015 - 10:19

A mio modesto modo di vedere le cose, questo gesto e questo avviso sono un grido di dolore, un avviso di sfratto e un avviso limite o terminale ad un Stato altro, che ormai non ci rappresenta da tempo, da intendersi proveniente non da un singolo poliziotto o da una singola categoria, ma da un'intera nazione, la nazione Italia. Politici da strapazzo, approfittatene e cambiate immediatamente rotta. Presumo, almeno per come la vedo io, che non vi sarà concessa un'altra occasione dopo questa. Dopo ci sarà il baratro, la ribellione o, se si preferisce, la fine, la rivoluzione, benché il popolo italiano non sia storicamente un gran rivoluzionario. E la cosa, così vista, diventa ancora più grave, perché c'è stata e c'è istigazione da parte vostra, voi fatui e sedicenti nostri rappresentanti mai da nessuno eletti al posto che occupate abusivamente.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mer, 02/09/2015 - 10:22

Siamo tutti con la polizia; almeno così credo. Ma attenzione, le carceri sono piene e non vorrei venisse in mente a quel ILLUMINATO di Alfano di mandarceli a casa per fargli scontare la pena. Oramai in Italia è tutto possibile!

giovauriem

Mer, 02/09/2015 - 10:29

fate attenzione , che vi state rivoltando contro i giudici , che sono gli unici detentori del potere in italia ,anche se voi delle forze dell'ordine credete di avere il potere da sceriffi , siete poca cosa nei confronti della magistratura .

nexux

Mer, 02/09/2015 - 10:30

il cancro più grave di questa Italia è la magistratura che va completamente rasa al suolo con tutti i suoi componenti.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mer, 02/09/2015 - 10:35

Ma i giudici decidono sempre il contrario ": quel SEMPRE dimostra che " qualcuno " di loro non giudica con imparzialità, quindi andrebbe arrestato lui. Purtroppo la decisione si prende in famiglia con il CSM e ASM di mezzo ed anche in questo caso c' è la quasi(?) certezza dell' assoluzione. Purtroppo l' unica riforma seria della giustizia (la CASTELLI) è finita come BERLUSCONI, chissà perché.

Giulio42

Mer, 02/09/2015 - 10:38

Non mi sembra corretto imputare sempre ai Giudici la colpa, le leggi le fanno i Politici, forse sarebbe meglio esaminarle ed eventualmente modificarle.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 02/09/2015 - 10:40

E' quello che pensa tutta la gente di questo paese. Certo che finchè in Parlamento e nella commissione giustizia ci sono avvocati che continuano ad esercitare la professione c'è un evidente conflitto di interessi.

VittorioMar

Mer, 02/09/2015 - 10:43

...l'immagine dello Stato (il poliziotto)preso a bastonate da un dimostrante è più che eloquente....!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 02/09/2015 - 10:43

Siccome i saccheggio, con tanto di cadavere, al Monte dei Paschi di Siena è ancora impunito, esortiamo Mattarella a licenziare per scarso rendimento, le Procure complici dei malfattori.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 02/09/2015 - 10:55

La connivenza del Mattarella con la Procura di Siena per l'insabbiamento delle indagini, a seguito degli ammanchi al Monte di Paschi di Siena, con tanto di cadavere nel cortile, è contro ogni principio di "Certezza della pena". Politicamente il pallino ce l'ha in mano il ballista perchè con la riformna del Senato può abolire la procedura di destituzione dell'okkupante del Quirinale... da lui nominato sotto evidente ricatto dei compagni minorati quanto "rottamabili".

Ritratto di ..nottiTaglia.

..nottiTaglia.

Mer, 02/09/2015 - 11:01

certezza della pena per chi delinque? e chi resta in parlamento?

Libertà75

Mer, 02/09/2015 - 11:02

ho amici in polizia e posso dire senza ombra di smentita che anche lì il PD è il primo partito, quindi la colpa è anche dei poliziotti stessi

giusto1910

Mer, 02/09/2015 - 11:02

Riguardo a questa problematica scottante e assurda sarebbe opportuno aprire un'inchiesta sulla "realtà" degli "avvocati di patrocinio gratuito". Moltissimi delinquenti, i gran parte extracomunitari, hanno evitato il carcere grazie a questa organizzazione di cui fanno parte avvocati politicamente schierati che, offrendo un servizio gratuito, fanno nascere in me molti interrogativi sulle dinamiche del loro lavoro.

Libertà75

Mer, 02/09/2015 - 11:06

@giulio42, è pieno di sentenze contro legge, le basta leggere i giornali. Un caso emblematico è il reato di "concorso esterno in associazione mafiosa" che non esiste nel codice penale, ma è riconosciuto in via giuridica. Poi esistono casi di reati di pedofilia (in cui non è ammessa alcuna attenuante) che la Cassazione rimanda per riconoscere un abbuono perché il vecchio e la bambina si amavano. Poi i molti decreti di espulsione impugnati e riconosciuti dai giudici per motivi di coscienza. Le sentenze in cui si dichiarano che nella cultura rom il furto non è percepito come reato, ecc... ecc... I politici dovrebbero fare il loro lavoro, ma i giudici non dovrebbero fare gli artisti. Spero abbia compreso, buonagiornata

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 02/09/2015 - 11:18

SONO CON LA POLIZIA, LE FORZE DELL'ORDINE, LE FORZE ARMATE. Certezza della PENA equivale a SICUREZZA. Se i Politici non SENTONO anche questo GRIDO ho l'impressione che succederà qualcosa presto!!

patrenius

Mer, 02/09/2015 - 11:18

Ormai la situazione è tragica:le forze dell'ordine tutte sono impotenti di fronte a certe soluzioni. Ironia: sulla spiaggia ho ricevuto le confessioni di un ufficiale dei Vigili Urbani di Roma:arrestano un clandestino. Passano in due otto ore al centro competente.Alla fine il clandestino esce butta il foglio e intima all'Ufficale:" E no! Adesso riportami dove mi hai preso!" Non c'è più speranza...

El_kun

Mer, 02/09/2015 - 11:33

Unica soluzione: Ribellatevi e Colpo di stato di Polizia e Carabinieri! Il Popolo è con voi! L'unico problema è il vostro capetto, amichetto di hal fano, che va prontamente destituito.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 02/09/2015 - 11:38

Peccato che l'uomo "dibiancovestito" abbia, proprio in queste ore, auspicato una bella amnistia. Entusiasticamente applaudito dall'ottuagenario codino spinellato e dall'immancabile Luigi Manconi.

Beaufou

Mer, 02/09/2015 - 11:38

Caro agente, tutti i cittadini degni di questo nome sono dalla vostra parte. Chi "non" è dalla vostra parte, invece, e lo sapete benissimo, è la magistratura, che puntualmente vanifica il vostro lavoro con una regolarità irridente e indisponente: traetene le conclusioni opportune. Il nemico, vostro e dei cittadini, si chiama magistratura.

i-taglianibravagente

Mer, 02/09/2015 - 11:56

Purtroppo in magistratura e in politica, ne abbiamo tantiSSIMI di quelli che hanno preso manganellate, SACROSANTE, dalla polizia negli anni 60/70....e la loro vendetta continua.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 02/09/2015 - 12:09

E' da mo' che lo diciamo , ma i giudici (dicono che applicano le leggi) fanno tutto come pare a loro , le condanne le danno a discrezione , quindi le forze dell'ordine , lavorano per niente .

clamajo

Mer, 02/09/2015 - 12:14

Bene, così tra indulti amnistie depenalizzazioni e santi padri, il nostro disgraziato paese diventerà terra di conquista, se non lo è già...

Gianluca_Pozzoli

Mer, 02/09/2015 - 12:16

ma va!..scoprite l'acqua calda?

taja81

Mer, 02/09/2015 - 12:22

@Libertà75 quoto totalmente il suo commento e vorrei aggiungere che uno dei problemi nostri sono proprio le persone come @giulio42 e la loro disinformazione. I popoli ignoranti vengono sempre comandati meglio. L'appello è proprio rivolto al fatto che in Italia esistano le leggi ma l'applicazione delle stesse è soggettiva e artisticamente in mano ad i giudici, che soffrono molto di manie di protagonismo. In tutti gli ambiti e a tutti i livelli.

RobertRolla

Mer, 02/09/2015 - 12:30

Punire i briganti? E no, il califfetto della Sieve non vuole. Vanno puniti gli italiani che dovrebbe difendere. Così va il paese, in una sinistra direzione.

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 02/09/2015 - 12:51

Infatti l'assassino ivoriano del centro Cara di Mineo si e' stupito del fatto che dopo 2 giorni non lo abbiano rilasciato. a questi viene detto di andare in italia a delinquere che tanto non vengono puniti pertanto lui si aspettava il rilascio.

Paparosso

Mer, 02/09/2015 - 12:54

Assolutamente VERO ! MA poi la polizia BASTONA SOLO GLI ITALIANI PERCHE' DEI MIGRANTI HANNO PAURA...............e questo me l'hanno riferito e ammesso amici poliziotti E quando dico bastona, vuol dire intolleranza e uso improprio del potere ( intimidazioni e tentativi di far valere il proprio potere aldilà del proprio ruolo ) Volete più potere alla polizia ?! primo passo verso la dittatura ( per l'uso che la polizia fa del potere )

Paparosso

Mer, 02/09/2015 - 12:57

Assolutamente VERO ! MA poi la polizia BASTONA SOLO GLI ITALIANI PERCHE' DEI MIGRANTI HA PAURA...............e questo me l'hanno riferito e ammesso amici poliziotti E quando dico bastona, vuol dire intolleranza e uso improprio del potere ( intimidazioni e tentativi di far valere il proprio potere aldilà del proprio ruolo ) Volete dare più potere alla polizia ?! primo passo verso la dittatura ( per l'uso che la polizia fa del potere )

menteaperta

Mer, 02/09/2015 - 13:02

IO SONO CON LE FORZE DELL'ORDINE ,di quelli che rischiano nel loro-- LAVORO ONESTO--, e sicuramente con retribuzione non proporzionata in certe operazioni di copertura e rischio. E la rabbia maggiore è proprio questa vedere vanificato il loro sacrificio e impegno,mi dice un mio amico le stesse cose:oggi li arrestiamo e dopo due giorni ci fanno gli sberleffi per strada con arroganza e sfida sporchiosa,certo le carceri stanno scoppiando e bosogna liberarli,poi si ci mette anche il matusalemme che fa il finto sciopero della fame e sete prendendo le loro difese ,io sinceramente tornerei ai tempi antichissimi,palla al piede,lavori forzati per la società,bonificando aree, sotto il sole e vediamo se poi rifanno gli stessi crimini

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 02/09/2015 - 13:13

Se voi, Forze dell'Ordine, una buona volta vi ribellaste, poi il Popolo vi seguirebbe con le conseguenze che moltissimi auspicherebbero. Fatelo!

Blueray

Mer, 02/09/2015 - 13:17

Piena solidarietà alle Forze dell'ordine, unico ed ultimo baluardo al caos in cui sta precipitando il Paese

ilbelga

Mer, 02/09/2015 - 13:45

E' UNA VITA CHE LO DICO. MA CON QUESTA CLASSE POLITICA E PAPA FRANCISCO NON SI VA DA NESSUNA PARTE

ilbelga

Mer, 02/09/2015 - 13:46

RILANCIARE L'EDILIZIA: FARE CARCERI NUOVE..

venco

Mer, 02/09/2015 - 13:48

La polizia ha piena ragione, chi commette reati deve essere messo in condizione che non ne commetta più, và salvaguardata la vittima e il cittadino, non il criminale nella speranza di recuperarlo

luna serra

Mer, 02/09/2015 - 13:59

cosa si intende per certezza della pena ? ricordo un intervista dell'allora Ministro Pisanu che dichiarava "la certezza della pena è sapere chi delinque l'importante è sapere " la certezza della pena è che se uno viene condannato per 10 anni fa 10 anni e non due poi esce il carcere deve essere carcere non l'hotel Cala di Volpe di Porto Cervo FORZE DELL'ORDINE NON FATE NIENTE

luna serra

Mer, 02/09/2015 - 14:01

per giovauriem gli unici detentori del potere in Italia lo hanno i Politici basta fare leggi che i Giudici non POSSANO interpretare è quella punto e basta invece sapiamo come funziona

Razdecaz

Mer, 02/09/2015 - 14:07

Su ogni pattuglia delle forze dell’ordine, ci dovrebbe essere, un magistrato, a rischiare la vita, su ogni intervento. In questa italietta da quattro soldi, per svegliare politici e magistrati, togliamogli la scorta, fino a quando si sentiranno protetti con tutta la famiglia, di noi poveri italietti non gliene frega un CxxxO. Se questi individui non si sentono più protetti dalle scorte. Vedrete che si sveglieranno e incominceranno a pensare anche a noi poveri italidioti di questa repubblica delle banane. Il primo pensiero che mi è saltato in testa è stato: che schifo! Noi questa gente la paghiamo, ed anche profumatamente.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 02/09/2015 - 14:13

DA OLTRE 40 ANNI CHE SIETE NEI MIRINI DELLA POLITICA DELLA SINISTRA PER IMPALLINARVI E VOI CHE AVETE FATTO? AVETE INCHIANTO LA TESTA ED AVETE CREATO UN SINDACATO DI SINISTRA. ORA CHE VOLETE PER QUELLO CHE HA DETTO E ORA APPLICATO LA SINSITRA? PEGGIO PER VOI. QUANDO AVEVATE CAPI DELLA POLIZIA MINISTRI DEGLI INTERNI ROGNONI SCALFARO NAPOLITANO TUTTI DI SIISTRA PRIMA O POI, DOPO CHE HANNO LAVORATO PER LA DISTRUZIONE DI QUESTA POLIZIA VI METTETE A PIANGERE? MA ANDATE A QUEL PAESE LA COLPA E' VOSTRA VOI PARLAVATE IN SILENZIO E IN VIA CONFIDENZIALE ANCHE CON ME E VI DICEVO CHE PRIMA O POI VI AVREBBERO MESSO LA MUSERUOLA E IL NOME NELLA DIVISA PER ESSERE MINACCIATI CHE VOLETE SCIOGLIETE IL SINDACATO DI SINISTRA E POI ......... SAPETE QUELLO CHE DOVETE FARE

agosvac

Mer, 02/09/2015 - 14:29

Purtroppo in questa questione della certezza della pena, lo Stato ha un'influenza del tutto relativa. Il problema non è lo Stato, se non di riflesso, il problema è la magistratura italiana che, in teoria, dipende dallo Stato ma, in effetti, è del tutto libera di fare quello che vuole!!! La magistratura italiana è un potere a sé stante, dovrebbe applicare le leggi ma si limita ad "interpretarle" come meglio le conviene. Dice che vuole essere indipendente dalla politica ma è del tutto politicizzata. In fondo vuole solo essere indipendente dalla politica che non "è" la loro politica. E' una lobby forse la più forte che ci sia in Italia. Credo che anche uomini di potere politico, come lo stesso renzi, la temano. Del resto si è visto quello che hanno fatto con altri uomini politici di primo piano che contrastavano i loro stessi interessi politici.

agosvac

Mer, 02/09/2015 - 14:33

Egregio giulio42, è vero che le leggi le fanno i politici, ma dovrebbero essere i magistrati ad applicarle nel modo giusto. Purtroppo si limitano ad "interpretarle" a modo loro secondo le loro convenienze!!!

OttavioM.

Mer, 02/09/2015 - 14:48

Strano questo appello su tutti gli altri giornali è passato assolutamente sotto silenzio,mentre c'è grande spazio per la richiesta di amnistia del papa a cui la sinistra si è subito associata.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 02/09/2015 - 15:04

Ricordate quando fate le scorte di pensare sempre alle famiglie.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 02/09/2015 - 15:45

amica guardia che lavori sodo, sai pure te che allo stato costa meno lasciare i malandrini liberi piuttosto che punirli. se vanno in giro a far danno a qualcuno infatti lo stato non deve alcun che ad alcuno mentre in galera deve mantenerlo. chiediamo siano ripristinate le colonie penali come una volta, lavorare la terra, accudir gli animali, fare quei lavori che poi fuori potrebbero valere pure come mestiere. ora mi è chiaro perché diitto civile e penale sono separati, lo stato se ne frega se un delinquente danneggia qualcuno: se te la cavi male non ti deve nulla, se ti difendi male ti fa pagare, la legge in italia è una trappola.

mariolino50

Mer, 02/09/2015 - 16:09

Ho avuto parenti e amici in varie forze dell'ordine, e non sono certo stinchi di santo nemmeno loro, in maggioranza di destra vera altro che del pd-l come dice qualcuno, amanti del manganello, però contro i veri cattivi ci vanno più leggeri, quando si trattava di picchiare gli operai in sciopero non usavano il guanto di velluto.I codici poi non li fà la magistratura ma la politica.

honhil

Mer, 02/09/2015 - 16:51

Uno dei tanti appelli che cadrà nel vuoto. E forse arriverà anche una qualche forma di punizione per l’agente. Solo l’Esercito può fermare questo sfascio.

Mano-gialla

Mer, 02/09/2015 - 16:52

POLIZIA E CARABINIERI STILE AMERICA SI CALMEREBBERO TANTE COSE SPECIELMENTE PER IL MARCIUME NERO ROM. NONADI ZINGARI E TUTTA LA FECCIA CHE C'E'IN ITAFRICA

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 02/09/2015 - 17:03

MANO-GIALLA LE FORZE DELL'ORDINE SONO AGLI ORDINI DEI CIVILI. LE NOMINE DEI COMANDANTI GENERALI DELL'ARMA E DELLA GUARDIA DI FINANZA DA CHI SONO NOMINATI PROPOSTI E FIRMATI DAI CIVILI PER ORA SINISTRA, IL CAPO DELLE POLIZIA DAL MINISTRO DEGLI INTERNI TANTO BRAVO A LODRE LE SUE CARE IMPIEGATE E IMPIEGATI L'ESERCITO COME SOPRA QUINDI COME POSSONO ALZARE LA TESTA UFFICIALMENTE? SONO NELLE LORO MANI. L'ULTIMO COMANDANTE, PER IL SOTTOSCRITTO E' STATO IL GENERALE FEDERICI DELL'ARMA. NOMINATO DA UN GOVERNO CERTAMETNE NON COME QUESTO O GLI ULTIMI 3. RIDATECI IL GENERALE FEDERICI

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 02/09/2015 - 17:15

Ovvio, risaputo. Ma il partito comunista e quello dei preti in combutta con le zecche rosse nei tribunali non vogliono questo. L'unico modo e' ribellarsi, autoconsegnarsi nelle caserme.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 02/09/2015 - 17:36

Dopo 2 anni di richieste la prefettura di Genova negava alle forze dell'ordine e ai cittadini onesti il diritto SACROSANTO di manifestare nella piazza dove lo stato permette che sorga un monumento al DELINQUENTE giuliani. La precedenza andava ai complici del suddetto DELINQUENTE che dovevano manifestare in onore "dell'eroe popolare". I politici stanno con la mafia rossa che specula sugli immigrati e si dividono soldi degli Italiani. I giudici stanno coi delinquenti liberando ed assolvendo a man bassa, naturalmente strapagati dagli Italiani. Qui semmai vige la certezza dell'impunità

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 02/09/2015 - 17:57

In italia,Caino(vivo) è più coccolato di Abele(morto,non può più raccontare,la paura,il dolore di quanto Caino gli ha fatto,privandolo della vita,violentandolo)!...Caino è stressato, lamenta questo,quello,avvocati,giudici,si occupano di lui,cavilli,riduzioni della pena,etc....Questo commovente buonismo su Caino,in Italia,sta diventando stomachevole!Chiamate questo comportamento,come volete.E' il risultato,di una Società malata,drogata di protagonismo,permessivismo,"buonismo"(per cui Abele,è solo un rompiscatole,e Caino "va compreso",etc.,per cui i ragazzi sono "ragazzi",i loro genitori(1,2,etc.etc.),se ne sbattono,gli insegnanti,pure,quei pochi che segnalano questi atteggiamenti,hanno delle grane,con i genitori dei "ragazzi" stessi,...La Società,pensa ai "gay" a tutte queste,cavolate(telefonini "figo",messaggini,fughe in avanti,”sballi”,senso del "dovere" zero...),e tutto va a pattuglia....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 02/09/2015 - 18:02

@stenos,@JSBSW67,concordo.@ilbelga:...no bella gioia!....rispedire nelle patrie galere(a loro spese),30.000 "risorse","ospitate" nelle NOSTRE!!!Questa sarebbe una proposta sensata,non la sua!!

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 02/09/2015 - 18:06

Chi ha tolto il giusto potere alle Forze dell'Ordine? Ma è stata la sinistra, ossia quel partito che la maggior parte di loro ha votato... quindi: Chi è causa del suo mal pianga se stesso!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 02/09/2015 - 19:35

Alcuni anni fa 1 collega "sinistra" mi propose l'iscrizione a Nessuno Tocchi Caino; fu la mia risposta - Lasciare 1 candela accesa tra la paglia è molto pericoloso....l'incendio diventa rapidamente inarrestabile