Liguria, la Consulta boccia le case popolari prima agli italiani

Il provvedimento prevedeva che i cittadini stranieri, per averne diritto, risiedessero in Italia da almeno 10 anni

La Corte Costituzionale ha bocciato la norma proposta dalla Regione Liguria, che prevedeva che gli stranieri potessero partecipare all'assegnazione di case popolari solo se “regolarmente residenti da almeno dieci anni consecutivi nel territorio nazionale”.

Il motivo della bocciatura

Il provvedimento fortemente voluto dal governatore Giovanni Toti per agevolare le famiglie italiane è stato rispedito al mittente causa incostituzionalità, visto che l’articolo 4 della legge regionale 13/2017 contiene una “irragionevole mancanza di proporzionalità”.

La rabbia di Toti

Il forzista ha espresso tutta la sua indignazione su Facebook, dove ha scritto: “Volevamo dare prima la casa agli italiani: ci hanno bloccato, è gravissimo! Invece di occuparsi dei veri bisogni dei cittadini, il passato governo di centro sinistra ha ben pensato di intervenire su una nostra legge, che dava a liguri e italiani la priorità sulle case popolari e che ora è stata bloccata: un atto grave, ma che non ci ferma. Come Regione Liguria andremo avanti per aiutare i cittadini più deboli e rispondere alle loro reali esigenze”.

Commenti

colomparo

Ven, 25/05/2018 - 10:31

Queste sono le porcherie dei ns magistratelli traditori !! Mi chiedo, la costituzione è stata scritta per i cittadini italiani o per i cittadini di tutto il pianeta ?? VERGOGNA !!!

Ritratto di sandrino.

sandrino.

Ven, 25/05/2018 - 10:31

un motivo in più per CACCIARLI VIA TUTTI

roberto5201

Ven, 25/05/2018 - 10:39

Purtroppo siamo in mano alla Consulta che si contraddice da sola quando dice che c'e' una ''irragionevole mancanza di proporzionalita''' - Come mai ad esempio nell amia regione, Emilia Romagna , le case popolari sono assegnati al 64% agli italiani e per il restante 36% agli stranieri, che da tutti i dati (quelli regolari)si aggirano sul 10/11% - Qui dov'e' l aproporzionalita'??

istituto

Ven, 25/05/2018 - 10:49

Per la Redazione di Il Giornale. A proposito di case popolari ecco quello che è successo a Milano. Per un eventuale articolo su Il Giornale. Grazie. Milano, salgono sul tetto e lanciano oggetti in strada | Via Zamagna http://baggio.milanotoday.it/san-siro/rom-tetto-oggetti-zamagna.html

oracolodidelfo

Ven, 25/05/2018 - 10:50

La Consulta è da consultare.......da un Tribunale del Popolo.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 25/05/2018 - 10:53

Ma cosa aspetta la gente a ribellarsi e rincorrerli con i forconi?

Ritratto di tigredellamagnesia

tigredellamagnesia

Ven, 25/05/2018 - 10:59

Speriamo che qualcosa adesso cambi, stiamo diventando noi la minoranza da proteggere come specie in via di estinzione !!

giovanni235

Ven, 25/05/2018 - 11:02

Chi avrebbe mai pensato che il virus della stupidità avesse raggiunto anche i massimi giudici???Ormai non c'è più distinzione:la stupidità a raggiunto tutti i livelli.Quello che sulla Carta è indicato come il capo della magistratura non ha niente da dire? Se cosi il virus è penetrato anche nel suo cervello.

DaniPedro

Ven, 25/05/2018 - 11:04

E' un vero peccato che l'Italia abbia perso la guerra....in tutti i sensi

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 25/05/2018 - 11:11

le prime cose che dovrà fare il nuovo governo, non sono quelle annunciate, le priorità sono l'azzeramanto dei carrozzoni comunisti,consulta, corte dei conti, anm, csm, cda rai, censis, istat, consiglio di stato, il tar, i capi della burocrazia, i vertici delle forze armate e dei corpi di polizia, la diplomazia ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. senza vostri uomini in questi carrozzoni rossi, non vi faranno attuare nulla e li avrete tutti contro!

27Adriano

Ven, 25/05/2018 - 11:18

Chi è la consulta? Una accozzaglia di magistrume antiitaliano?

steacanessa

Ven, 25/05/2018 - 11:23

Maledetti!

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 25/05/2018 - 11:24

gi@no la "gente" non è un gregge di babbei come voi. su col morale! avete vinto ! ahahahah

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 25/05/2018 - 11:25

La consulta deve fare molta attenzione. Chi gli paga gli stipendi sono gli italiani e non gli stranieri. Non forzino troppo con la loro protervia, non sono tempi per loro benevoli. Nelle ultime elezioni i loro associati sono stati presi a badilate e calci nel sedere. Stiano tutti attenti anche questi impuniti.

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Ven, 25/05/2018 - 11:26

Suvvia Toti, usa la fantasia. Se si vuole giocare a fare i burocrati, ebbene gioco sia. Rifate la legge cambiando il numero degli anni da 10 a 9 anni e 6 mesi, tanto adesso al governo c'è il tuo amico Salvini che non farà ricorso contro questa legge. Avanti tutta!

giosafat

Ven, 25/05/2018 - 11:38

E fottersene delle 'inconsulte' decisioni della consulta? Invece di indignarsi proseguire diritti sulla via e sulla decisione presa.

tommy1950

Ven, 25/05/2018 - 11:45

Benissimo!! Tutti i politici a casa e a risolvere i problemi da oggi siano i magistrati, mandate la gente a protestare dai magistrati-governatori.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 25/05/2018 - 11:49

le colpe della sinistra non possono ritenersi assolte dalla sconfitta elettorale. questi fatti dimostrano quanto male hanno causato agli italiani in termini di rabbia e umiliazione. meriterebbero ben altro che lo stare all'opposizione. deportati al confino come minimo.

Trinky

Ven, 25/05/2018 - 11:49

Allora i parrucconi della Magistratura dovrebbero spiegare alcune cose: ad esempio, perchè è costituzionale che gli extracomunitari usufruiscano di conti correnti agevolati riservati solo a loro, perchè se ne possono fregare di pagare bolli auto e assicurazioni, perchè lo stato debba pagargli le utenze, perchè il museo egizio di torino gli riserva un trattamento di favore....!!!

VittorioMar

Ven, 25/05/2018 - 11:56

...LA CONSULTA E' ANCORA UN ENTE VALIDO O SI POTREBBE ELIMINARE ??...RISPARMIANDO REDDITI INUTILI E DANNOSI !!...PRIMA GLI ITALIANI CHE HANNO CONTRIBUITO CON LE PROPRIE TASSE...!!

Alessio2012

Ven, 25/05/2018 - 11:56

ADESSO FORSE SALVINI CAPIRA' QUALI ERANO I PROBLEMI DI BERLUSCONI...

VittorioMar

Ven, 25/05/2018 - 11:57

...MA NON E' UNA DISCRIMINAZIONE ??

MOSTARDELLIS

Ven, 25/05/2018 - 12:01

I veri problemi per l'Italia, è bene che si sappia, sono la magistratura e il PD, che hanno portato l'Italia in ginocchio di fronte a questa immigrazione di massa. I magistrati della Consulta hanno dimenticato un piccolo particolare, qui stiamo parlando della Costituzione italiana per gli italiani, non per stranieri.

killkoms

Ven, 25/05/2018 - 12:31

grazie ai sommi giudici!

Massimom

Ven, 25/05/2018 - 12:38

magistrati e comunisti trinariciuti hanno ridotto l'Italia ad un'espressione geografica in mano al mondialismo burocratico finanziario. Per fortuna, la collera dei popoli, anche quelli lobotomizzati come il nostro, spesso esplode all'improvviso ed è inarrestabile.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 25/05/2018 - 12:57

La consulta, il csm, la magistratura in generale........ Di cosa stiamo parlando? Del male oscuro dell'Italia!!!!!!

roberto5201

Ven, 25/05/2018 - 13:07

concordo pienamente con Giovinap 11.11, se non si tolgono di mezzo tutti questi apparati che sono solo un covo per sinistrati, ci saranno sempre problemi, dato che qualsiasi decisione verra' contestata e spesso e volentieri ritenuta anticostituzionale. basta vedere cosa fanno i sig.ri giudici, anm e c. che rilasciano i criminali dopo poche ore dall'arresto e dove magari qualcuno delle forze dell'ordine ha rischiato la vista, per niente.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 25/05/2018 - 13:22

Questo Paese, il nostro Paese, è totalmente da rifondare. A partire da una Costituzione che ha fatto il suo tempo. Facciamocene una ragione.

TSUBAME1

Ven, 25/05/2018 - 13:56

V E R G O G N A ! ! ! . SEMPRE DECIMA!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 25/05/2018 - 14:01

Quel famoso pezzo di carta, quello per il quale i garantisti sbavano come malati terminali, non va cambiato in qualche parte: va soltanto distrutto interamente. Riscrivere tutto perché il mondo di oggi, quello in cui agisce l'Italia, per comprensibili ragioni non è più lo stesso che c'era alla fine della seconda guerra mondiale. Poi ridimensionare di molto o addirittura eliminare del tutto le velleità astratte della magistratura. Insomma si rende necessaria sempre di più rivedere indipendenza e autonomia di essa. Ormai la magistratura è diventata ‘uno stato nello Stato’: perché essa ha arrogato a sé la facoltà illecita di creare proprie leggi. Esattamente come le grandi organizzazioni criminali. In entrambi i patologici casi diventa una necessità per lo Stato vero e forte dovere reagire d’imperio e senza umana pietà.

frabelli1

Ven, 25/05/2018 - 14:26

Ma la consulta non dovrebbe applicare le regole invece di inventarsele?

silvano45

Ven, 25/05/2018 - 14:31

Grandissima stima per chi gestisce la miglior giustizia del mondo per questo motivo tra i piu'pagati che sono i piu' laboriosi i meno politicizzati i piu' seri!

leserin

Ven, 25/05/2018 - 14:38

L’unica soluzione sarebbe riservare agli immigrati (regolari) una percentuale pari alla loro percentuale sul totale della popolazione. Sono il 10%? Il 10% delle case popolari disponibili è riservato a loro, purché ne abbiano i requisiti di residenza, titolarietà del permesso di soggiorno ecc. Non credo esista una soluzione più equa di questa.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 25/05/2018 - 14:46

Questi sono gli effetti della "più bella costituzione del mondo"!..."irragionevole mancanza di proporzionalità"...Che spudorati!Ad oggi hanno la "cittadinanza" Italiana,ca 1.200.000 "diversamente italiani"!....Dove sta la "non proporzionalità"?....Alla prossima tornata elettorale la Lega prende il 30%!

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 25/05/2018 - 14:47

SONO CONVINTO CHE QUESTO È UNA DELLE CAUSE MAGGIORI PER LA DISAFFEZIONE DEGLI ITALIANI ALLA POLITICA E ALLA SCARSA AFFLUENZA ALLE URNE. Non certo per gli uomini politici eletti democraticamente ma perché alla fine a comandare ed a mettere il bastone fra le ruote sono sempre tutte le istituzioni NON ELETTE dai cittadini: Presidente della Repubblica - Consulta - Corte dei Conti - Cassazione – Corte Costituzionale - la interpretazione dei giudici – la U.E. - la Banca d'Italia – i forti poteri finanziari ecc… e trovi poi il deficiente di turno che ti dice siete stati al governo e non avete fatto nulla…

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 25/05/2018 - 15:03

BRAVO TOTI....NON MOLLARE....PRIMA GLI ITALIANI E POI IL RESTO DEL MONDO IN QUESTO CASO GLI AFRICANI.....FAI COME TRUMP. ASCOLTA E VAI AVANTI .SÌ DIMENTICHERANNO E TU AVRAI RAGIONE.......HAI IL SOSTEGNO DEI OLTRE IL 50% DEGLI ITALIANI MENTRE LA CONSULTA SONO 4 GATTI COMUNISTI SENZA CERVELLO!

zadina

Ven, 25/05/2018 - 15:05

La consulta dovrebbe tenere conto che gli Italiani anno pagato sempre con trattenute fatte nella busta paga per la costruzione delle case popolari, lo dico io personalmente che ancora conservo il libretto di lavoro rilasciatomi il 17/08/1949 alla età di15 anni il primo giorno di lavoro fu il 02/09/1949 anno sempre fatto le trattenute per la costruzione di case popolari, come anno contribuito gli ecxstra comunitari per la costruzione di questi appartamenti che pretendono di avere dalle autorità competenti?...... e le leggi balorde lo consentono VERGOGNATEVI.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 25/05/2018 - 15:09

Questi dovrebbero essere tutti defenestrati,VERGOGNATEVI!!!!

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 25/05/2018 - 15:10

Magistrat...VERGOGNATEVI!!!!! La mattina guardatevi nello specchio e sputatevi in faccia!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 25/05/2018 - 15:25

Chi nomina i membri ed i CAPI della consulta??? INDOVINIAMO UN PO??? Come giustamente scrive l'amico giovinguappo che saluto, se quando CAMBIA un governo, NON si cambiano tali NOMINATI non serve a niente!!! Berlusconi ne sa qualcosa!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 25/05/2018 - 15:55

come mai questi giudici (in Italia) non sono mai a favore degli italiani?

oracolodidelfo

Ven, 25/05/2018 - 16:07

giovinap 11,11 - una patana....concorda...anche la punteggiatura!

Ritratto di romoloromaniko

romoloromaniko

Ven, 25/05/2018 - 16:31

ariekkola, la konsulta!! quella dove ogni membro percepisce qualcosina come 470MILA eurini???? Quella sorta di cimitero degli elefanti della repubblica? Eppure qualcosa mi dice che c'è la manina di amatuccio bello!!L'uniko socialista-mohikano rimasto! Potevate chiederlo a me, no? vi sarei costato molto meno, io pure sò bravo a raccontar strunz.., me battono in pochi !! Ah, ma poi ce sarebbe stata l'altra konsulta, quella ueiueropea, e con quella sò dolori!! Rassegnatevi, io l'ho già fatto, siamo alla seconda fase della costituzione dell'eurabia, tra un po' andranno al governo .. issi, poi sì che s'ammazzamo dalle risate!

gbgiangi

Ven, 25/05/2018 - 16:36

fuoco e fiamme e applausi x lo spettacolo

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 25/05/2018 - 16:37

@hernando45:certo,come ho sempre commentato,"lo stato profondo" comanda,e frena ogni cambiamento,"non consone" a sé stesso.Idem per la "magistratura",che dovrebbe essere elettiva.Cambiare Sindaco,se non si cambiano tutti i livelli dirigenziali,non serve a niente.Idem per un "Nuovo Governo".Se si mantiene tutto "l'ambaradan" ministeriale",Corte dei Conti,Corte Costituzionale,Consulta,Tar,Enti Ministeriali,Banca d'Italia,etc.etc.,con gli stessi "protagonisti stanziali",di fatto non cambia niente....

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 25/05/2018 - 16:43

Questi stanno tirando la corda troppo. Se si spezza i primi ad essere spazzati via sono questi pseudo giudici che nulla hanno a che fare con la giustizia. Se pretendono di fare le baldracche con il fondo schiena degli italiani hanno sbagliato a capire. Attenti perchè i Vs. solidali alle ultime elezioni sono stati super rdimensionati. Potrebbe succedere anche a chi finge d'amministrare la giustizia.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 25/05/2018 - 16:47

@giovinap:certo!Anche io lo scrivo da sempre!

Raoul Pontalti

Ven, 25/05/2018 - 16:47

Il legislatore ligure o era così somaro da ignorare legislazione italiana ed europea in materia e vincoli conseguenti alla legislazione regionale e così distratto da non avere cognizione della sentenza della Corte di Giustizia europea del 2012 che aveva dato torto alla Provincia autonoma di Bolzano in merito al sussidio negato per l'alloggio ad un cittadino albanese (lo status dei cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo osta ad una normativa nazionale o regionale la quale riservi ad un cittadino di un paese terzo, beneficiario dello status di soggiornante di lungo periodo, un trattamento diverso da quello riservato ai cittadini nazionali residenti nella medesima provincia o regione) o era ben cosciente di di approvare una legge patacca che sarebbe stata dichiarata incostituzionale e la approvò a soli fini demagocici per acchiappare voti dai bananas.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 25/05/2018 - 16:57

Facendo seguito al mio post delle 16:37,purtroppo i "meccanismi" messi in atto dalla "più bella costituzione del mondo",all'epoca,sono stati adottati dai "padri costituenti"(un PC il più grande d'europa,che guardava all'URSS,ed una DC,che guardava agli USA,che non si fidavano l'un l'altro),proprio per evitare "inversioni di rotta ad U",privando pertanto il "popolo"(che per entrambe era condiderato "niente"),del VERO POTERE....Sono trascorsi 70 anni in queste condizioni,ed il "sistema",si è ulteriormente incancrenito.Forse sarebbe ora di cambiare! ...Riusciranno i nostri eroi a farlo?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 25/05/2018 - 17:12

@Raoul Pontalti:...allora lei,che non appartiene ai "bananas" ma si ritiene un "furbo",è contento che "qualcuno"(la corte di giustizia europea"),abbia emesso nel 2012 questa "giusta sentenza",che in pratica penalizza pesantemente gli Italiani DOC,e favorisce l'"accoglienza".Quindi secondo il suo ragionamento "contorto",la COLPA di Toti(ma sotto sotto lei l'ha a morte con Salvini...),è quella di non essersi ADEGUATO a questa sentenza!Bravo,continui così!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 25/05/2018 - 17:19

Le elezioni in Trentino si avvicinano ed ecco "rispuntare" il prof di Trento con le sue elucubrazioni. Tanto non ci riuscirai a farti rieleggere con quel partito Trentino Cristiano, se vuoi essere rieletto devi stare con la Lega SE TI VOGLIONO!!!lol lol Quello che hai scritto nel Tuo postato lo conoscevamo TUTTI anche chi ha approvato quella che tu definisci una legge PATACCA, ma lo ha fatto di proposito, proprio per far capire agli Italiani che in uno stato (minuscolo) PATACCA, NON SI PUO FAR CAMBIARE NIENTE A FAVORE DEGLI ITALIANI. AMEN. Stammi bene li nel Tuo stato PATACCA.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 25/05/2018 - 17:24

Cito a memoria, perciò posso sbagliare di qualcosa ma...in Emilia gli immigrati (REGOLARI) sono circa il 13% della popolazione residente. Ma godono di circa il 40% delle assegnazioni di case popolari. Questo, secondo me, si chiama "irragionevole mancanza di proporzionalità". Se poi si consideri che le case popolari sono state PAGATE dal contributo di generazioni d'Italiani, non dagli immigrati, e ciò vale anche per scuole, ospedali, ecc. ecc. Quindi, non si tratta di negare un sacrosanto diritto agli immigrati, ma semplicemente di distribuirlo secondo GIUSTIZIA.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 25/05/2018 - 17:26

Per procurarmi dati più precisi, ho navigato nei siti dei Comuni. Osservo uno strano fenomeno: fino a qualche tempo fa (due, tre anni?) le graduatorie di assegnazione erano in CHIARO: vi si riconoscevano con buona certezza nomi stranieri. Adesso vi si trovano solo sigle o codici: qualcosa da nascondere?

QuebecAlfa

Ven, 25/05/2018 - 17:38

Gli ospiti hanno sempre la precedenza. Avanti così !

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 25/05/2018 - 17:41

@giovinap - 11:11 Concordo e aggiungo che vanno anche censurati i semplici dipendenti pubblici che danno la precedenza agli stranieri.."non sanno leggere l'orario, poverini, quindi li faccio passare...". Andrebbe bene, forse, per la comprensione dei regolamenti testuali, ma un orario tipo ’11:30’ è proprio incomprensibile?

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 25/05/2018 - 17:45

Cito a memoria, perciò posso sbagliare di qualcosa ma...in Emilia gli immigrati (REGOLARI) sono circa il 13% della popolazione residente. Ma godono di circa il 40% delle assegnazioni di case popolari. Questo, secondo me, si chiama "irragionevole mancanza di proporzionalità". Se poi si consideri che le case popolari sono state PAGATE dal contributo di generazioni d'Italiani, non dagli immigrati, e ciò vale anche per scuole, ospedali, ecc. ecc. Quindi, non si tratta di negare un sacrosanto diritto agli immigrati, ma semplicemente di distribuirlo secondo GIUSTIZIA.

milano1954

Ven, 25/05/2018 - 17:53

questi sono irisultati di 25 anni di condominio fra PD e il loro lacché Berlusconi...forza Salvinni, e rovesciare questo tavolo fatto di menzogne e malafede...

rebella123

Ven, 25/05/2018 - 18:07

Dobbiamo al piu presto fare una rivolta popolare contro tutti gli ANTIITALIANI BASTA FARSI PRENDER PER I FONDELLI DA QUESTA MAGISTRATURA TOSSICA METTIAMO ALL'INDICE TUTTI QUESTI PERSONAGGI

blu_ing

Ven, 25/05/2018 - 20:41

per cambiare le cose va cambiata la costituzione art zero = ogni diritto si intende acquisito per referendum popolare art zero bis = la corte costituzionale va soppressa art zero ter =la costituzione italiana è inutile!

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Sab, 26/05/2018 - 06:23

È da tempo che mi sono convinto che finira’a botte in piazza e per le strade . E saranno proprio gli italiani più poveri e in difficoltà a farlo .È inevitabile .

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 26/05/2018 - 08:12

Questo è il male del nostro paese. Poi ci si chiede perché gli italiani sono dimenticati dai politici. E anche perché gli immigrati stanno invadendo il nostro paese.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 26/05/2018 - 09:21

Ma quelli della consulta sono italiani o no ?????

angelovf

Sab, 26/05/2018 - 09:29

Bisogna mettere mano anche alla consulta, rovina gli italiani, in un paese normale hanno il diritto prima i nativi, ovvio.adess dobbiamo aspettare il nuovo governo e mettere mano anche agli anti italiani e i parassiti della consulta che sono una trappola per il buon funzionamento del nostro paese. Adesso