Quel mare di capriole della sinistra ipocrita

Dalla Boldrini a Gentiloni, tutte le giravolte su Ong e accoglienza. Per ammettere che il problema esiste

Abbiamo sempre sostenuto che l'accoglienza è una parola vuota. Abbiamo sempre sostenuto che in Italia arrivano per lo più migranti economici e non rifugiati politici. Abbiamo sempre sostenuto che le frontiere si devono controllare. E che i controlli non possono essere affidati ai taxi delle Ong. Abbiamo sempre sostenuto che il multiculturalismo è una bischerata. E che al kebab preferiamo la piadina.

Eravamo isolati. Oggi non capiamo più nulla. La sinistra ci spiega come si deve fare. Temiamo sia troppo tardi, ma meglio ora, come si suol dire, che mai.

Ecco un manuale da bar per rinfacciare ai vostri amici sinistri le loro giravolte. Con dati, nomi e persone.

28 giugno 2017

Il presidente francese Macron, idolo della nuova sinistra, dice: «La Francia deve fare la sua parte sull'asilo. Poi c'è il problema di rifugiati economici: l'80% dei migranti che arrivano in Italia sono migranti economici. Non dobbiamo confondere». Una doccia fredda per i nostri fenomeni al ministero dell'Interno.

La politica governativa italiana è ben sintetizzata da quello che il prefetto Mario Morcone, all'epoca capo dipartimento Libertà civili e immigrazione del ministero dell'Interno ha sempre sostenuto: «Non va bene - diceva a un convegno organizzato dalla Caritas nel settembre del 2015 - questa distinzione che va molto di moda che vorrebbe separare nettamente migranti economici e rifugiati». Passano meno di due anni e Morcone viene promosso capo di gabinetto del ministero dell'Interno. Non risulta avere cambiato idea. E sia ben chiaro la maggior parte degli immigrati che sbarcano in Italia non sta scappando da guerre. Come ricorda Anna Bono nel suo favoloso libro Immigrati. Il ministro dei Senegalesi all'estero, sostiene: «Qui la gente non parte perché non ha niente, se ne va perché vuole di meglio e di più». Macron lo sa, Morcone no.

Improvvisamente è cambiato anche l'umore nei confronti delle Ong. Dal 6 luglio, dal vertice di Tallinn, sono diventate un problema, anche per chi le ha sempre difese. Fino ad allora erano la nostra salvezza, l'ancora a cui si aggrappava l'accoglienza all'italiana. E chi le criticava era un becero populista. I passi avanti contro l'accoglienza non finiscono certo qua. Nei giorni precedenti al vertice siamo riusciti a minacciare la chiusura dei porti italiani, misura che neanche il più duro dei destri si era mai sognato di chiedere. E Matteo Renzi è arrivato a minacciare il numero chiuso agli immigrati. Se uno potesse vedere cosa pensava la sinistra dell'immigrazione non un decennio fa, ma solo pochi mesi fa, ci si stupirebbe della repentina giravolta ideologica.

Marzo 2017

Un giovane ventitreenne Luca Donadel realizza un video in cui dimostra come le navi delle Ong operino in terre libiche e che i loro salvataggi in mare non avvengano, come scrivono i giornaloni, nel canale di Sicilia. Insomma li andiamo a prendere a casa loro.

Il suo video viene definito da Avvenire immorale, l'Unità parla di «video bufala che anche la destra cavalca» e il manifesto addirittura titola «la bufala che prepara nuove stragi in mare». Oggi l'Italia chiede all'Europa esattamente quanto dimostrato dai tracciati di Donadel e cioè che le Ong non vadano in acque territoriali libiche e che non chiudano i loro trasponder. Fiorenza Sarzanini, sul Corriere della Sera, parla esplicitamente di un pattugliatore della Guardia di finanza italiana davanti alle coste libiche per «dissuadere dai salvataggi sottocosta» da parte delle Ong.

20 aprile 2017

«Le Ong salvano vite e vanno ringraziate» e ancora «noi tutti dobbiamo guardare con rispetto alle Ong che svolgono compiti umanitari nel mediterraneo». Così il presidente del consiglio Paolo Gentiloni ad Ottawa, davanti al suo omologo canadese. In poco più di due mesi cos'è successo di così grave per convocare vertice straordinario, un trilaterale a Parigi, e minacciare fuoco e fiamme nel mediterraneo? Viene in mente solo l'11 giugno e la sconfitta della sinistra alle amministrative.

23 aprile 2017

Amnesty: «Le Ong salvano vite dei migranti in mare, no calunnie gratuite». Pietro Grasso, seconda carica dello Stato ed ex magistrato, arriva a definire «un po' fuori dall'ordinamento» le dichiarazioni di Zuccaro, il procuratore di Catania che indaga sui traffici delle Ong, compresi, si scoprirà poi, i volontari di Msf. In questo mese, aprile appunto, è un fuoco di fila di attacchi a coloro che chiedono conto del comportamento delle ong.

E la terza carica dello Stato, Laura Boldrini, può forse essere da meno? Quella delle Ong verrà definita come «una rete di cui il Paese dovrebbe vantarsi, invece di lasciare che venga infangata e bersaglio di speculazioni politiche». Chissà se giudica le ultime richieste europee di Gentiloni & Minniti «speculative».

23 aprile 2017

Da segnalare i toni della polemica tra Luigi Di Maio, che si associa a Lega e Forza Italia, nel denunciare il rischio Ong e il guru Roberto Saviano che mena un fendente di questo accogliente tenore: «Quello che è certo è che Di Maio, con il suo intransigente cattivismo, parla e compiace, in breve cerca i voti, di tutti quelli che i migranti li vorrebbero morti in fondo al mare. Come nel Cile di Pinochet (o era il Venezuela?)». Con stoccata finale relativa a una gaffe geografica di Di Maio. Insomma ad aprile si litiga di brutto. E con alleanze trasversali.

5 maggio 2017

Don Soddu, direttore della Caritas, «le accuse alle Ong sono finalizzate a rinunciare all'attività di soccorso e salvataggio nel Mediterraneo, per evitare che queste persone raggiungano il nostro paese». Il componente della Commissione difesa del senato Federico Fornaro ci ricorda che le Ong «operano nel Mediterraneo sotto il coordinamento della Guardia costiera». Un refrain che sentiremo spesso. Ma se così è perché queste organizzazione così controllate sono ora di colpo diventate oggetto dei nostri strali in Europa?

5 maggio 2017

Si dicono indignati di tanto fango contro le Ong Luigi Manconi, vicepresidente della Commissione diritti umani del Senato, ed Emma Bonino, che parla di «clima di odio e sospetto». Eppure dopo due mesi, a proposito di clima di sospetto, è proprio la Bonino, che irritata dalla retromarcia sui migranti di Renzi (che ora chiede il numero chiuso), dice che fu proprio il suo governo a fare accordi più o meno segreti in Europa per beccarsi tutti i migranti salvati nel Mediterraneo in casa.

20 maggio 2017

C'è una grande manifestazione a Milano per l'accoglienza promossa dal sindaco Beppe Sala, ribattezzata «Città senza muri». Chi non sfila o non si associa è un poco di buono. Paolo Gentiloni twitta: «Grazie Milano, sicura e accogliente». Il presidente del Senato, Grasso: «L'accoglienza dei migranti è un dovere non solo morale ma anche giuridico». Tonnellate di retorica, dopo poco le istituzioni vanno ai vertici europei chiedendo meno immigrati e addirittura la chiusura dei porti. Chissà con quale appiglio «giuridico». E che fine ha fatto l'accoglienza? E oggi quei muri che non si vogliono a Milano, si pretendono nei porti italiani.

7 luglio 2017

Il segretario del Pd, Renzi parla di necessità di numero chiuso per i migranti. Colpo di scena. Eppure la narrazione di Renzi premier girava intorno a Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa (a giugno del 2017 trombata alle amministrative). È stata, per volere di Renzi, una delle quattro donne testimonial dell'Italia alla Casa Bianca quando l'allora premier andò a fare l'ultimo saluto a Obama; nell'idea del giornalista collettivo è stata l'eroica paladina dell'accoglienza ai migranti; ha ottenuto il premio dell'Unesco «per la ricerca della pace».

Fu Renzi a proporle la candidatura alle ultime elezioni europee, furono ambienti renziani a sussurrare il suo nome, l'anno scorso, come futura presidente della Regione. Non a caso il luogotenente siciliano dell'ex premier Davide Faraone prima delle amministrative di giugno ha twittato: «Con la Nicolini sempre e comunque». Per intendersi, quando conducevo Virus in Rai, la dirigenza del Conte Mascetti sarebbe stata molto contenta se la avessi ospitata.

Tutto cambiato. Immaginate forse al vertice di Tallinn, Minniti con la Nicolini? O anche una conferenza stampa in cui Renzi e Nicolini uno accanto all'altro dicono che ci vuole il numero chiuso per i migranti?

Boldrini 2014, 2016 e 2017

Non c'è un limite alle giravolte. C'è il caso Boldrini. Nel 2014 la presidente della Camera diceva: «I migranti oggi sono l'elemento umano, l'avanguardia di questa globalizzazione e ci offrono uno stile di vita che presto sarà molto diffuso per tutti noi». L'11 marzo del 2016 aggiunge: «Servono più immigrati in Italia, salveranno il Paese dall'invecchiamento». E ancora: «Né un muro né un filo spinato cambieranno la storia». Il 10 luglio del 2017 su twitter scrive: «Dobbiamo affrontare la questione africana con un piano di investimenti se non vogliamo essere destabilizzati», insomma dobbiamo aiutarli a casa loro. Un certo riposizionamento rispetto all'avanguardia della globalizzazione.

Commenti

agosvac

Gio, 13/07/2017 - 15:18

Se si potesse sommare il cervello di queste persone nella foto, difficilmente si arriverebbe a più di qualche grammo!!!!!

antipifferaio

Gio, 13/07/2017 - 15:19

Inutile far finta di essere contro il PD...FI e PD sono la stessa cosa...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 13/07/2017 - 15:22

Tra un anno l'Italia sembrerà troppo piccola ai personaggi ritratti nella foto...

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 13/07/2017 - 15:28

La sinistra può inventarsi ciò che vuole per arrampicarsi sugli specchi e soddisfare così la propria filosofia di pensiero, ma NON può riuscire a negare l'evidenza, cioè che destinare -come sembra abbiano deciso l'UE e tutti i suoi paesi membri meno il nostro- l'Italia quale unico CONTENITORE EUROPEO di MIGRANTI CLANDESTINI, importati al ritmo di 200.000 soggetti/anno, ammucchiati, distribuiti nel CAOS e mantenuti A FAR NIENTE DALLA MATTINA ALLA SERA è UN PROGETTO FOLLE, che se condotto a medio termine ancora per qualche anno NON POTRÀ CHE RIVELARE conseguenze DRAMMATICHE sul piano della coesione sociale nel ns Paese prima ancora che sull'ORDINE PUBBLICO. Prima che questo accada, sarebbe auspicabile che l'attuale esecutivo di governo venga spazzato via da nuove elezioni politiche per far posto ad un governo DALLE IDEE PIU' CHIARE sul tema MIGRANTI, soprattutto nell' INTERESSE DI TUTTI I CITTADINI ITALIANI.

DIAPASON

Gio, 13/07/2017 - 15:40

se una democrazia partorisce questi rappresentanti del popolo, c'è de augurarsi un futuro di dittature

Fossil

Gio, 13/07/2017 - 15:45

Questi traditori del popolo che deliberatamente hanno distrutto l'Italia con il diabolico piano dei migranti avranno il ben servito alle prossime elezioni. Guitti da teatrino di quart'ordine.

i-taglianibravagente

Gio, 13/07/2017 - 15:50

Come sempre ...il punto non sta nello scoprire l'ipocrisia e i voltafaccia di costoro (di solito un paio d'anni dopo che le stesse cose le abbia dette Salvini)...quanto nel fatto che nessuno ricordi loro quanto falsi siano e le bischerate dette mesi o anni prima (con tanto d'insulti al Salvini di cui sopra). E' gente senza MORALE e senza VERGOGNA.

Augusto9

Gio, 13/07/2017 - 15:50

Non per niente siamo ridotti così!!!!Siamo la barzelletta dell'Europa, grazie a questi fenomeni politici che gli altri hanno la fortuna di NON AVERE.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 13/07/2017 - 15:51

Bene Bravo 7+...Traditori a fine di lucro....

fedeverità

Gio, 13/07/2017 - 15:51

ANDIAMO A VOTARE!|!!!!!!!!!!!!!!!! BASTA!!!!!!!!!!!!!!! QUESTI SONO TRADITORI DELLA PATRIA,ABBIAMO CASINI IN OGNI CITTà....QUESTI ANCORA PARLANO!! AIUTO!ORA ABBIAMO PAURA!

giancristi

Gio, 13/07/2017 - 15:53

I grandi giornaloni della borghesia da organi di informazione si sono trasformati in grandi produttori di carta igienica. Foxy comincia a temere la concorrenza. Quanto all'Avvenire è solo un piccolo produttore.

onefirsttwo

Gio, 13/07/2017 - 16:15

non vi contorcete troppo se no' vi rompete

guardiano

Gio, 13/07/2017 - 16:16

Più che ANTIPIFFERAIO mi sembri un piffero ben suonato.

martinsvensk

Gio, 13/07/2017 - 16:16

Mia madre che ha 94 anni oltre a dover pagare una costosa retta , quasi 2000 euro, nella casa di riposo dove risiede deve anche pagarsi quasi tutte le medicine comprese creme e pomate costosissime contro le piaghe e anche ora i trasporti verso l'ospedale e perfino un'assistenza costosa per questi viaggi che la casa di riposo non offre più. Inoltre per i casi più gravi la stessa casa di riposo impone un'assistenza extra di alcune ore costosissime perché si devono acquistare presso un'agenzia interinale. Questo vorrei dire ai Sinistri oltre alla domanda se ritengono giusto fornire questo trattamento a gente che hanno ricostruito l'Italia dopo la guerra e ad altre considerazioni che non faccio per decenza.

19gig50

Gio, 13/07/2017 - 16:18

Avete messo la foto di pochi farabutti sinistri.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 13/07/2017 - 16:20

Stiamo per commetter l'ennesima idiozia: "piano Marshall" o "aiutarli a casa loro" che sia. Se miliardi di euro saranno a chi li daranno? Ai capi famiglia, alle banche, alle imprese, ai governanti, ai capi/tribù? Saranno soldi gettati al vento. L'Africa ha bisogno di politica di cultura e di storia. Dovremmo avere il coraggio di occupare la Libia e operare secondo i nostri interessi. Ne abbiamo il diritto. La Libia per noi è diventata un problema, sappiamo per colpa di chi e come. Da certi amici occorre prendere le distanze e cominciare a fare i nostri interessi. Se no per noi sarà la fine. Cominciamo a parlarne : o noi lì o loro qui.

Abit

Gio, 13/07/2017 - 16:21

Caro Porro

maurizio50

Gio, 13/07/2017 - 16:22

I pagliacci raffigurati in fotografia hanno acquisito tanti e tali demeriti nei confronti dell'Italia che dovranno chiedere asilo politico al Bourkina- Faso, paese notoriamente avanzato e che pratica verso i migranti principi di sana accoglienza democratica!!!!!!!

guardiano

Gio, 13/07/2017 - 16:23

Si sono accorti che andando avanti cosi i migranti sarebbero diventati loro, cacciati dal popolo che hanno tradito.

t.francesco

Gio, 13/07/2017 - 16:23

TIRIAMO FUORI GLI ATTRIBUTI. SIAMO NOI LA PORTA DELL'EUROPA CHE SE NE FREGA. SOLUZIONE: DIAMO LA CITTADINANZA ITALIANA A CHIUNQUE METTE PIEDE SUL SUOLO ITALIANO. QUESTI NON VENGONO DA NOI PER RESTARCI, MA PER POTER PROSEGUIRE VERSO L'EUROPA. PRENDIAMOCI LA PARTE DI SANSONE E I FILISTEI E VEDIAMO CHE COSA FANNO I FRATELLI EUROPEI. CHISSA SE SONO PIU INTERESSATI A DARCI UNA MANO??

toni175

Gio, 13/07/2017 - 16:25

Hanno paura della parola fascismo e ne sono consapevoli, se ci fosse ancora sarebbero stati fucilati alla schiena per alto tradimento della Nazione e degli Italiani stessi.

Jesse_James

Gio, 13/07/2017 - 17:07

Vergognatevi! Quasi 5 milioni di italiani sotto la soglia di povertà e costoro continuano a dare da mangiare e da bere negli hotel a tutta l'Africa che si stà trasferendo qui. Ieri 4100, tra domani e sabato ne sono previsti altri 7300. Alla faccia di tutti i simposi fatti da Gentiloni e Minniti in questi giorni con Frontex e compagnia bella!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 13/07/2017 - 17:14

Questa foto va salvata e stampata....prima o poi tornerà utile.

baio57

Gio, 13/07/2017 - 17:23

(SEGUE) Redazione l'avete relegato nei trafiletti delle pagine interne. IN PRIMA PAGINA !!!!!!!!!!!!!!!!

VittorioMar

Gio, 13/07/2017 - 17:31

...LA DIMOSTRAZIONE E' CHE LA SINISTRA SA SOLO DEMOLIRE E DISTRUGGERE UNA SOCIETA' CIVILE NON COSTRUIRLA...MANCA DI PROGETTUALITA'...!!!

rudyger

Gio, 13/07/2017 - 17:32

diceva un mio amico: uno straniero è ben accetto, due stranieri sono anch'essi ben accetti perchè si fanno compagnia. tre stranieri cominciano a dare segni di allarme......e seguitava.

Anonimo (non verificato)

sparviero51

Gio, 13/07/2017 - 18:09

LE PANTEGANE RAPPRESENTATE NELLA FOTO NON MERITANO COMMENTI !!!!!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 13/07/2017 - 18:45

I NO PECORONI CACCERANNO DAL PANORAMA POLITICO QUESTI ASSASSINI E DELINQUENTI CHE STANNO UCCIDENDO,REGALANDO AI CLANDESTINI,ALLA CULONA DI GERMANIA,LA NOSTRA AMATA SORA ITALIA !!!! WWWW.NOPECORONI.IT

Anonimo (non verificato)

aitanhouse

Gio, 13/07/2017 - 18:59

questi esimi personaggi rappresentano il fallimento di un paese, si sono insediati nelle loro poltrone istituzionali,come e quando ben tutti sanno e sostenuti e sponsorizzati da altri personaggi a cui la storia ,semprechè stimi di considerarli,dedicherà una delle sue peggiori pagine. Visto con quanta pervicacia e giravolte tali personaggi ci impediscono di esercitare in pieno i nostri diritti di elettori, visto anche come questo popolo non riesca a farsi sentire in altri modi, non ci resta che aspettare serenamente e con grande pregiudizio il giorno delle urne; dopo di che nessuno si lamenti delle scelte!

tonipier

Gio, 13/07/2017 - 19:12

" X DIAPASON" Sono d'accordo con Lei, solamente, la vedo al momento molto difficile arrivarci, il motivo...la democrazia, li ha messi in condizione buone con pensione, con stipendi da capogiro..Quindi, nessuno oggi, come oggi rischierebbe con un colpo di "STATO."

monitor

Gio, 13/07/2017 - 19:16

Prima dell'inizio di un discorso bisogna sempre parafrasare Catone: non bisogna credere ai comunisti di ogni specie

dakia

Gio, 13/07/2017 - 19:35

Io vorrei capire,dott. Porro, chi sono gli individui che dovrebbero contrapporsi a queste scellerate persone, SALVINI solo non ce la può fare giacché abbiamo visto che tutte le appena trascorse riunioni non hanno fruttato un fico marcio, anzi le miserrime e accattone ONG ci hanno sbeffeggiato alla grande recandosi in mare libico a fare a gara a chi carica e fa viaggi di più fra l'altro alla vista di tutti e quel che è più tragico con l'assenso delle nostra guardia costiera e finanza.Il popolo è stato imbavagliato e immobilizzato, impaurito a fare che sia una protesta, altri 7mila non sono una breccola, eppure una strada bisogna trovarla, aspetteremo i risultati delle denunce? ma avrebbe dovuto avere un appoggio per ciò e per quel che ne consegue, dove e quanti siamo?

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 13/07/2017 - 19:35

Questi BOCACCIONI E ARROGANTI SPORCHI INDIVIDUI, DEVONO COMINCIARE A DARE LA META DEI LORO STIPENDI,"""NON PER I MIGRANTI, MA PER GLI ITALIANI CHE CON LA LORO MALA-POLITICA E LE LORO RUBERIE, HANNO ROVINATA L`ESISTENZA E PORTATI A VIVERE COME DEGLI ACATTONI"""!! SE VERAMENTE ESISTE UN "DIO", CHE LI CASTIGHI, ALTRIMENTI CI PENSERÀ IL POPOLO NON CAPRONE"""!!!

dakia

Gio, 13/07/2017 - 19:40

Andatevene a casa voi cinque della foto mi fa schifo perfino scrivere i vostri nomi in primis della cornacchia e ultimo o guagliono pentito! quelli di mezzo poi neanche a parlarne invasori mezze tacche!

paolonardi

Gio, 13/07/2017 - 19:57

Carissimo Porro non abbocchi anche lei alla bufale della neolingua boldrinese. La nullita' e' IL presidente della Camera in un italiano corretto!

nunavut

Gio, 13/07/2017 - 20:23

Spero che un giorno ci sarà una legge che impedirà l'apologia di questi personaggi,foto compresa, che non hanno costruito nulla anzi hanno contribuito a mandare a "remengo" l'Italia.

cgf

Gio, 13/07/2017 - 20:53

@antipifferaio non fa ridere... e non parlo delle sue [misere] battute; ma del suo qualunquismo allo stato puro. @guardiano vorrá dire stonato.

angelovf

Gio, 13/07/2017 - 21:54

Non c'è problema gli italiani ve la faranno pagare, pensate di cavarvela dicendo bugie? Già avete capito che la mazzata sarà dura come è successo per le amministrative, i vostri finti interessamenti non ci fanno cascare nella trappola, siete favorevoli all' invasione lo sappiamo e ci basta per cacciarvi, anzi se dipendesse da me vi affiderei ad un tribunale per farvi processare per tradimento alla nazione, e poi parlate del fascismo, siete un governo abusivo è vi prendete tante libertà, come se il popolo non contasse nulla.

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 13/07/2017 - 23:31

antipifferaio Gio, 13/07/2017 - 15:19...Dopo il prolasso, le minchiate!!! E.A.

leopard73

Gio, 13/07/2017 - 23:43

INCAPACI CIALTRONI E PURE BUGIARDI FATE SOLO PENA SOMARI....NON SAPENDO Più DOVE SCARICARE LE COLPE?..SOMARI!!!!!!!!!!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 14/07/2017 - 00:51

Quattro giorni fa, commentando l'articolo "Svolta di Renzi: migranti a numero chiuso", ho scritto: "Se a destra ci fosse qualcuno che abbia un minimo di fantasia e creatività, sapete cosa farebbe? Farebbe un collage di clip video delle loro dichiarazioni fatte nei vari salotti TV in questi anni e lo manderebbe in onda ogni giorno su TV e internet (compreso questo Giornale). Perché non basta smentirli genericamente, bisogna “sbugiardare i birichini” con le loro stesse dichiarazioni. Ma non lo faranno, perché non hanno né fantasia, né creatività; e nemmeno gli attributi necessari.". Bravo Porro, intendevo proprio questo riepilogo di dichiarazioni, ma anche più dettagliato, ancora dietro nel tempo e documentato con le clip video. Fatelo, deve restare come documento storico a dimostrare l'ipocrisia e la malafede di questa gentaglia sinistra.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 14/07/2017 - 01:14

E pensare che Berlusconi sta seriamente (si fa per dire...) pensando di allearsi con questi cialtroni.

serviceguy

Ven, 14/07/2017 - 03:49

tutto normale, il solito schemino trito dei sinistri (ed in generale di chi pensa sia meglio campare su lavoro degli altri invece che meeitarsi la pagnotta). Mi spiego...c'erauna volta la cooperazione nei paesi africani, cattedrali costruite nel deserto che servivano solo ad ongrassare il portafogli degli 'imprenditori solidali' che riscuotevano dal governo il prezzo pieno per il lavoro della manovalanza locale che veniva pagata noccioline. Quando il giochetto cominciava a venire a galla e' diventato piu' 'etico' promuovere l'accoglienza facendo venire i poveri disgraziati a casa nostra per essere sfruttati. Adesso che anche questo barbatrucco inizia a venire a galla inizia a risuonare il 'retromarcia compagni!'. Che schifo!

portuense

Ven, 14/07/2017 - 06:59

gente dannosa per gli italiani, ne manca qualcuno....

D2015

Ven, 14/07/2017 - 07:40

La verità è che qualunque cosa dicano questi sinistri c'è da sempre una gran cassa di giornali e television pronti a ripeterle per giorni e giorni fino a farle sembrare vere. Inutile cercare di dimostrare il contrario, perchè allora inziano con razzisti, populisti, fascisti. Stanno virando a destra sul problema migranti per raccogliere consensi, ma per confondere le acque, spostano l'attenzione con i media (girnali/televisioni) sul reato di apologia del fascismo per sottolineare che non si sono spostati a destra, c'è qualcuno ancora più estremo, mentre loro vanno nella giusta direzione e basta. PATETICI!!! Cerchiamo di dargli il colpo finale e far sparire il PD salla faccia della terra, dai renzi aiutaci tu, che quasi ci siamo!

LostileFurio

Ven, 14/07/2017 - 07:41

il nemico e' in casa. va abbattuto.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 14/07/2017 - 07:47

è DISDICEVOLE PER NON DIRE DISONOREVOLE CHE ESISTANO PERSONAGGI PUBBLICI O ISTITUZIONALE IN GRADO DI PARLARE IN MODO COSI ARROGANTE E SOPRATTUTTO FALSO DI PROBLEMI CHE PER ASSOLUTA LORO COLPA MINANO IL BUON SENSO DEGLI ITALIANI: QUESTI SIGNORI O SIGNORE CHE SIANO, DOVREBBERO SPARIRE DALLA SCENA POLITICA ! MERITANO SOLO IL NOSTRO DISPREZZO!

PDIsla§

Ven, 14/07/2017 - 08:05

FUOCHI DI SOMMOSSE SOTTO AI PALAZZI DEL POTERE COMUNISTA.

Luigi Farinelli

Ven, 14/07/2017 - 08:26

La schizofrenia di chi, schiavo strafatto del politicamente corretto, rinnega la certezza solida dei riferimenti assoluti (principi morali agganciati ai principi naturali, il chè significa anche uso della ragione e del buonsenso) per seguire il relativismo etico e morale, da indossare secondo le stagioni, le circostanze e la convenienza (anche politica) del momento. Sapere che questi personaggi sono capaci di influenzare l'opinione pubblica solo col tono categorico delle loro frasi fatte (senza nulla di concreto, utile e fattibile dentro) fa capire in che epoca stiamo vivendo, con al potere la "fantasia", la schizofrenia e i controllori ormai neanche più tanto occulti che fanno muovere questi signori come burattini. Burattini sempre più comici e patetici.

Templar

Ven, 14/07/2017 - 10:00

la peggior feccia politica della nostra storia.

Giorgio5819

Ven, 14/07/2017 - 14:13

Cinque fotografie di cinque esseri diversamente inutili ma ugualmente dannosi.