Martellate a moglie e figlia: patteggia e torna a vivere vicino a loro

A luglio l'uomo le colpì, ammettendo di volerle uccidere e di voler dare fuoco alla casa. Ora lascia il carcere per vivere in un'abitazione al piano inferiore della villetta

Aveva preso a martellate moglie e figlia. E ora tornerà a casa, nella sua villetta di Coccaglio (Brescia).

In una notte dello scorso luglio, l'uomo aveva preso un martello e colpito la moglie 51enne e la figlia 21enne. Ad avvertire le forze dell'ordine, era stato il figlio 24enne della coppia, residente al piano inferiorie della villetta quadrifamiliare. I carabinieri, giunti subito sul posto, avevano arrestato il 59enne con l'accusa di tentato omicidio e torvato nel garage dell'abitazione diverse taniche di benzina.

"Volevo ucciderle, dar fuoco a casa e poi farla finita", ha poi spiegato l'uomo ai giudici sostenendo di essere esasperato da enormi problemi economici. Il 59enne, che grazie al tempestivo intervento del figlio non ha provocato una strage, ha patteggiato una condanna a quattro anni e sei mesi.

Così oggi potrà lasciare il carcere e tornerà a vivere nella villetta che pochi mesi fa è stata teatro della feroce aggressione. L'uomo abiterà al piano inferiore, ma potrà sempre incontrare la sua famiglia.

Commenti

maurizio50

Lun, 21/10/2019 - 17:41

Splendido!! Così finirà quel che non aveva portato a termine. Viva la Giustizia all'italiana!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 21/10/2019 - 18:07

.....ma potrà sempre incontrare la sua famiglia. Che sarà felicissima di accoglierlo a braccia aperte.

Ritratto di mailaico

mailaico

Lun, 21/10/2019 - 18:28

sei contenta giorgai ? il finocchietto maurizio50 ha ragione. Tornerà a casa e li ucciderà. Grazie a gentaccia come i pm donna e a te che sei d'accordo con loro. FECCIA!

Giorgio5819

Lun, 21/10/2019 - 18:32

... bell'esempio di intelligenza...

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Lun, 21/10/2019 - 19:02

Mi sembra che questi "giudici" lavorino con il c*lo invece che con il cervello...

restinga84

Lun, 21/10/2019 - 19:19

Molte volte si stenta a credere alle saggie decisioni dei nostri magistrati.

ziobeppe1951

Lun, 21/10/2019 - 19:22

mailaico....non è che soffri di misoginia?

27Adriano

Lun, 21/10/2019 - 19:23

Sicuramente avranno restituito il martello e la benzina.... Non è il l'avvenente giudice ne abbia regalato un altro???

Ritratto di elkld

elkld

Lun, 21/10/2019 - 20:44

SE QUESTA E’ LA VOSTRA SCHIFO DI GIUSTIZIA NON PRENDETEVELA CON GLI STRANIERI!

Ritratto di scappato

scappato

Mar, 22/10/2019 - 06:46

Solo in Italia.

Ernestinho

Mar, 22/10/2019 - 07:55

giustizia da cesso!

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 22/10/2019 - 08:55

Elkid, oltre ai commenti demenziali da Komunista anche la dialettica da analfabeta?

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 22/10/2019 - 09:15

giustamente la toga,ha fatto sì che possa finire...quando cominciato!!!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 22/10/2019 - 09:19

anche il giudice ha preso una martellata... ne avesse prese un paio sarebbe stato meglio.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 22/10/2019 - 09:20

Soloistic69 anche il cubo ragiona meglio del cervello di questi giudici

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 22/10/2019 - 09:28

che brutta famiglia che deve aver avuto quello che commenta in maiuscolo, si vede che di attenzione e educazione ne ha ricevuta molto poca, bravo pensa agli africani e vedrai che il giorno che comanderanno loro sarai messo in un angolo, perché non c'è peggior razzista di un africano verso coloro che hanno la pelle bianca.

roberto del stabile

Mar, 22/10/2019 - 09:53

MA CHE PROBLEMA C'E' MICA HA EVASO L'IVA!!!AFC

titina

Mar, 22/10/2019 - 10:12

Dovremmo scappare dall'Italia.

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 22/10/2019 - 10:18

Altro esempio eclatante di come funziona la giustizia italiana. La politica ha sfornato leggi che permettono queste sentenze. Speriamo che la riforma della Giustizia la possa fare il prossimo governo di centro destra.