Masseria occupata dai rom: "Sono andati via e l'hanno distrutta"

La masseria del signor Luigi Marzo, in provincia di Lecce, è stata occupata da tre famiglie di nomadi ma ora, dopo mesi di appelli, sono andati via spontaneamente lasciandola in uno stato di devastazione

Dopo mesi e mesi di appelli Luigi Marzo, il proprietario della masseria privata sulla Lecce Novoli occupata abusivamente dai rom, ha preso nuovamente possesso del suo immobile.

La storia era stata raccontata dalle Iene e proprio durante la trasmissione il signor Luigi aveva messo a fuoco la sua storia raccontando che la sua masseria di 13 ettari era stata occupata da tre famiglie di nomadi da oltre sei mesi.

Adesso i nomadi, come riporta Tgcom24, sono andati via spontaneamente anche perché, nonostante gli esposti in procura, nessuno aveva mai risposto. "Me l'hanno lasciata", ha commentato Luigi Marzo, "in un totale stato di devastazione e di elevato rischio igienico-sanitario. Ed ora mi chiedo chi mi pagherà i danni che sono tanti e ingenti, perché mi hanno demolito parte della struttura".

L'uomo aveva inoltre ricevuto delle minacce dai nomadi che gli avevano detto “Luigi, se tu rompi le palle quando vieni qua ti tiro un proiettile in testa”. I rom, intanto, dopo aver lasciato la masseria del signor Luigi si sono trasferiti a "Torre Chiancà", Marina di Lecce, dove hanno occupato abusivamente la villetta di un privato. Della vicenda si erano occupati anche i rappresentanti del movimento politico Noi con Salvini che avevano anche effettuato davanti alla masseria un sit in di sensibilizzazione.

Commenti

killkoms

Mer, 12/04/2017 - 22:58

gli zingari a cui tutto è permesso!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 12/04/2017 - 23:26

PONTALTIIII dove sei ORA!!!! AMEN.

Reip

Gio, 13/04/2017 - 00:10

Incredibile... Siamo alla mercé di questi sporchi zingari delinquenti e schifosi... Ma io vorrei capire una cosa, ma tutte le tasse che noi spendiamo per la sicurezza a che servono? Stiamo dando da mangiare a un intero sistema giudiziario che non ci protegge, che non ci tutela. Ma perché questi zingari schifosi non vengonno arrestati e messi in prigione? Ma perché questi delinquenti possono fare impunemente tutto quello che vogliono? Ma è possibile che il sistema giudiziario italiano abbia cosi tanta paura di queste persone? Ma un minimo di dignità... Boh... Cioè roba da terzo mondo! Qui se non lo sei nazista lo diventi!!!

rossini

Gio, 13/04/2017 - 08:02

Questi rom sono come le cavallette. Ovunque vadano fanno terra bruciata. Il Tg5 ha mostrato le scene sconvolgenti di sporcizia, di degrado e di devastazione in cui hanno lasciato la masseria del malcapitato. La cosa più vergognosa è che, dopo averla abbandonata, sono andati ad occupare un'altra villetta e che la Polizia, prontamente avvisata, ha detto "NON CI POSSIAMO FARE NIENTE". E il Ministro di Cartone Minniti è d'accordo? Queste sono le nostre leggi? E l'azione penale obbligatoria, di cui i nostri magistrati si riempiono la bocca, che fine ha fatto? E l'obbligo, per Polizia, Carabinieri e GdF, di impedire che i reati siano condotti ad ulteriori effetti? Ma che razza di Paese siamo diventati?

01Claude45

Gio, 13/04/2017 - 08:07

Fate pagare i danni ai magistrati che non hanno imposto lo sgombero correttamente.

routier

Gio, 13/04/2017 - 08:38

Se uno Stato cerca di risolvere certi problemi migrandoli da un posto all'altro del Paese, ho qualche dubbio che detto Stato abbia ragion d'essere.

epc

Gio, 13/04/2017 - 08:49

Come? Dopo aver lasciato (e distrutto) la masseria hanno occupato ancora la villetta di un privato? Maledetti! Ma perchè non occupano mai la villetta di un magistrato? Vedi come li fanno uscire nel giro di due ore in tal caso..... Eh, già, ma questi maledetti sanno benissimo quali case evitare....

Renee59

Gio, 13/04/2017 - 09:22

Rimpatri per i clandestini non idonei all'asilo, e per i Rom non c'è il rimpatrio??

ilbelga

Gio, 13/04/2017 - 09:46

e la Boldrini cosa dice? ah si l'importante è diventare vegetariana adesso, per il resto cavoli amari colpa degli italiani...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 13/04/2017 - 10:31

perche' non sono stati sgomberati prima? chi ha permesso ai rom di restare su una proprieta' privata e devastarla? perche' non sono stati denunciati e arrestati per occupazione abusiva e danneggiamenti, estorsione e minacce? dove sono andati? il bello e' che il presidente del senato , grasso, ha detto pochi giorni fa , che non si deve tornare al far west. E questo cosa sarebbe?

Raoul Pontalti

Gio, 13/04/2017 - 21:05

Pubblicare almeno oggi prego...) Ma non dire sciocchezze che era già fatiscente quella masseria da prima che la tu la ereditassi e in stato di abbandono, ma puoi sempre contare sulla dabbenaggine dei bananass e chiedere loro una colletta così alla faccia dei bananas magari padani puoi ricavare un residence da quella spelonca.