Mattarella a Stazzema. Il sindaco contro Fontana: "Scuse e poi dimissioni"

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha partecipato alla commemorazione della strage di Sant'Anna di Stazzema. E il sindaco attacca il ministro

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha partecipato alla commemorazione della strage di Sant'Anna di Stazzema. Il Capo dello Stato ha mandato un messaggio chiaro affinché non si ripetano episodi del genere: "In questo giorno di ricorrenza, desidero esprimere il rinnovato dolore per le tante vite innocenti così crudelmente martoriate, e insieme i sentimenti di vicinanza ai familiari delle vittime, ai discendenti, a tutti coloro che oggi partecipano alle celebrazioni di Sant'Anna di Stazzema". Il presidente della Repubblica ha poi mandato un messaggio alle nuove generazioni: "Sta ora al nostro impegno e alle nostre responsabilità, personali e collettive, rafforzare nei tempi nuovi la cultura della vita, la pace tra uomini e popoli liberi, la solidarietà necessaria per dar vita a uno sviluppo davvero condiviso e sostenibile".

Ma la commemorazione dell'eccidio è stata accompagnata anche dalle parole dure che hanno sollevato polemiche del sindaco di Stazzema, Maurizio Verona. Nel corso del suo intervento il primo cittadino ha messo nel mirino il ministro della Famiglia, Fontana: "Il l ministro Lorenzo Fontana venga a Sant'Anna di Stazzema a dire che bisogna togliere le leggi che puniscono i reati contro i sostenitori di razzismi e violenze. Che venga a raccontarlo ad Enrico, Enio, Adele, Cesira, Mauro, Milena, Siria e a tutti gli altri superstiti della strage che hanno visto cadere accanto a loro padri, madri, fratellini e sorelle, che negli anni successivi non hanno più ritrovato amici di scuola e compagni di gioco perché nazisti e fascisti avevano distrutto tutto. Attendiamo le sue scuse e le sue dimissioni". Le parole del sindaco si riferiscono alla proposta del ministro di abolire la legge Mancino. Lo scontro dunque resta aperto.

Commenti

ESILIATO

Dom, 12/08/2018 - 18:14

Se i "patrioti" che fecero l'attentato si fossero consegnati ai tedeschi oggi Mazzarella sarebbe traanquillo a Roma.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 12/08/2018 - 18:24

Il sindaco di Sant'anna è una mummia che si attacca all'oro della pipa... Ci parlasse di quegli eroi che si sono fatti negare e hanno armato quindi la mano degli assassini. La verità è che quegli eroi, se ne sono rimasti nelle loro luride tane invece che farsi avanti e scongiurare l'eccidio e poi passare all'incasso come eroi. Stessa cosa di Via Rasella a Roma da cui scaturì l'eccidio delle Fosse Ardeatine... A me sti Komunisti dell'ultimora mi fanno girare le pale eoliche per tanta sfacciataggine... Gli assassini tedeschi dissero che avrebbero risparmiato i civili se si fossero fatti avanti gli eroi da operetta. Col ciufolo che lo hanno fatto, hanno lasciato uccidere i paesani per poi poter strillare all'eccidio. Schifoso metodo pluriusato dalla famigerata "Resistenza".... quei fenomeni i cui discendenti che oggi fanno i parassiti con l'ANPI.

mariod6

Dom, 12/08/2018 - 18:30

Il sindaco però non fa parola delle stragi fatte dai suoi compagni comunisti nascosti dietro la facciata dei partigiani o in quanto sostenitori di Tito e di Togliatti. Non parla neppure delle vendette personali fatte dai suoi kompagni contro gente che aveva la sola colpa di avere qualcosa che loro volevano a tutti i costi.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 12/08/2018 - 18:38

Grande sindaco. Fontana vergognati e sparati in bocca Logicamente il giornale questo pezzo lo mette nella cronaca.Ignobili

venco

Dom, 12/08/2018 - 18:40

Questo sindaco vuole il razzismo degli immigrati islamici, è un somaro.

Ritratto di pascariello

pascariello

Dom, 12/08/2018 - 19:03

Bravi, attendete, attendete, attendete pure .......! Noi attendiamo da più di 70 anni che siano puniti i crimini dei partigiani, tipo il massacro di Giuseppina Ghersi !!!!!

MOSTARDELLIS

Dom, 12/08/2018 - 19:18

Sindaco, comincia a contare tutti i morti che hanno fatto i partigiani e poi vediamo.

Totonno58

Dom, 12/08/2018 - 19:20

No, non chiedete le dimissioni del ministro "Robertino"...forse ha ancora in serbo qualche trovata per farci divertire!

tormalinaner

Dom, 12/08/2018 - 19:33

I comunisti utilizzano sempre i morti per la loro lotta politica, dai partigiani a Giuliani alla Thissen, Regeni e così via. Ignobili iene!

batpas

Dom, 12/08/2018 - 19:42

Sti comunisti parlano ancora ?

Silvio B Parodi

Dom, 12/08/2018 - 19:50

ecco sindaco./.. e lei vada a vedere i parenti di Pamela mangiata dai cannibali nigeriani, e i parenti di quelli uccisi da Okobo con il piccone,e i parenti degli aviatori italiani MANGIATI dai congolesi,appena atterrato per portare aiuti a loro, ai parenti delle vittime nelle foibe triestine compiuta dai comunisti, e ai parenti di quei 100 milioni di morti da parte di Stalin, e ai parenti di quei cambogiani 3 milioni uccisi da Pol Pot, ed ai parenti dei siucida per le troppe tasse!! sindaco SEI UN CRIMINALE!!!

giza48

Dom, 12/08/2018 - 19:56

Legge Mancino anno 1993 presidente Consiglio Ciampi, durante periodo "mani pulite". Legge, a mio modo di pensare, con caratteristiche liberticide. Eccidio di S. Anna 1944 in piena II° guerra mondiale. Occupazione dell'Italia da parte della Germania di Hitler con le camice nere fasciste di sostegno.. Eccidi e massacri in ogni luogo, in Italia ed in Europa. Che collegamento trova il sindaco tra due situazioni così lontani dal punto di vista storico? Ma certo il collegamento è il comunismo con la sua variante antifascista a prescindere per chiedere le dimissioni di Fontana. Siamo nel ridicolo infantile.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 12/08/2018 - 20:19

è meglio che si dimetta il sindaco di Stazzema

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 12/08/2018 - 20:33

La legge Mancino é criminogena perché permette ai PDoti di comportarsi come fascisti, ergo va abolita al più presto possibile. Il sindaco di Stazzena é corto di cervello oppure imbroglione e violento come i fascisti. Ne più, ne meno.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 12/08/2018 - 20:33

GIUSTE CERTE COMMEMORAZIONI, MI PIACEREBBE PERO' ANCHE VEDERE LE COMMEMORAZIONI DELLE DECINE E DECINE DI VITTIME DI ITALIANI MORTI PER MANO DI EXTRACOMUNITARI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! di sicuro il nostro mattarello non se ne occuperà !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 12/08/2018 - 20:36

quella strage causata dalla presenza dei partigiani comunisti aiutati dalla popolazione? E successivamente dalla venuta dei nazisti?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 12/08/2018 - 20:37

mai più aiutare e collaborare con i comunisti.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 12/08/2018 - 20:45

sindaco di stazzema lei è una persona molto ignorante, il fascismo e il nazismo sono morti da 70 anni e invece il comunismo è ancora vivo e schifoso come sempre.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 12/08/2018 - 20:49

sindaco vada a parlare di razzismo alla mamma di Pamela fatta a pezzi da macellai nigeriani. Dovrebbe vergognarsi per l'ignoranza che dimostra.

tuttoilmondo

Dom, 12/08/2018 - 20:58

Di Schio cosa dice il sindaco? E del triangolo della morte? E delle Foibe?https://utinumetpatria.forumfree.it/?t=30152815. Se uno è scemo è scemo. Se uno è ipocrita è ipocrita. Ma se non è né scemo né ipocrita... allora ci si avvicina alla realtà. Anche se... la realtà vera... solo Dio la sa. Però ci si avvicina.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 12/08/2018 - 21:01

I komunisti stanno sempre a rivangare nelle fogne per tenere sempre vivo l'odio verso gli italiani, dimenticando quello che loro hanno fatto subito dopo aver assassinato BENITO MUSSOLINI.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/08/2018 - 21:24

S. Anna di Stazzema si trovò nell'estate del 1944 nell'occhio del ciclone della guerra allorché gli eserciti belligeranti si posizionarono a cavallo degli Appennini Tosco-Romagnoli. Vi era il disturbo dei cosiddetti banditi alias le formazioni partigiane. I tedeschi e camerati repubblichini ricevettero l'ordine di bonificare quelle zone e mandarono le loro ONLUS/ONG, brigate di avanzi di galera o elementi in punizione, e lo fecero con metodo scientifico: MORS TUA VITA MEA. Tutto il resto è retorica e demagogia per i minus abiens.

tormalinaner

Dom, 12/08/2018 - 21:41

Cosa dice il sindaco degli eccidi delle foibe e quelli compiuti dai partigiani compiuti contro sacerdoti e figli o mogli di fascisti, oppure di giovani che credevano magari sbagliando nella RSI e non avevano fatto nulla e furono trucidati. Meglio lasciare stare i morti!

akamai66

Dom, 12/08/2018 - 21:44

Non conosco l'On.Fontana che per ora ha accennato solo a questioni di gay e con quest'ultima proposta è anche andato a ficcarsi in cose che non riguardano direttamente il suo operato di ministro .Ciò che invece mi infastidisce è la sempiterna mentalità lagnosa,permalosa e rancorosa perculiare dei sinistri,per loro ogni ricorrenza va bene per attaccare in modo ieratico qualche nemico politico (loro non hanno avversari, solo nemici, perchè chi non accetta il PENSIERO UNICO è un nemico da abbattere)la legge Mancino è la solita pisciata fuori dal vaso di un Pierino perchè a ben ragionare è un doppione, perchè quando nella Costituzione più bella del mondo viene sancito che il fascismo è fuori legge è detto tutto,poi il codice penale sanziona chi incita all'odio o alla violenza, e allora, che fa il leguleio una legge rafforzativa: sarebbe come se si sancisse che chi uccide con un pugnale lungo 20 centimetri commette un reato,se uno comunque uccide già è reo,o no?

frabelli1

Dom, 12/08/2018 - 21:46

Non facciamo vittime di serie A o di serie B, perché i rossi hanno compiuto eccidi contro chi non era con loro, guerre civili tra partigiani rossi contro i bianchi, elemento minazione di persone a liro scomode, genocidi mai condannati commessi dai comunisti russi. Quindi il Minustro Fontana non deve chiedere scusa a nessuno, perché altrimenti anche altri devono chiedere scusa.

Divoll

Dom, 12/08/2018 - 22:05

Fontana DEVE restare!!!

Troppo@Incazzato.it

Dom, 12/08/2018 - 22:11

A si...e i partigiani, quando trucidavano i fascisti, era tutto normale,non era razzismo. Mettere fuori legge il comunismo,e subito!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 13/08/2018 - 00:20

riflessiva sei da denuncia e da segnalazione alla polizia postals

CALISESI MAURO

Lun, 13/08/2018 - 00:20

Uccidere il filosofo Gentile, uomo pacifico e sopprattuto gran letterato e organizzatore della nuova scuola italiana come la chiama il sindaco? Non si puo' parlare di questo? La legge mancino e' ipocrita perche' pretende di chiudere la bocca a chi non sta bene e ai bugiardi la possibilita' di continuare a mentire. La verita' non ha appartenenze politiche e' figlia dei fatti!

gbuzziferraris

Lun, 13/08/2018 - 02:00

Il sindaco dovrebbe leggere i commenti dei lettori, forse imparerebbe tante cose.Che c'entra il razzismo con l'eccidio di Sant'Anna.Uccisi e uccisori appartenevano alla stessa razza.Perche' nessuno spiega la ragione di questi eccidi non solo di Sant'Anna,ma anche Via Rasella o Piazzale Loreto ecc.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 13/08/2018 - 08:10

Questi cialtroni sono l'emblema della stupidità e parzialità. Se è pur vero che certi epigono sono da condannare duramente, non si capisce perchè questo duo Fasano, ma loro erano due serie professioniste, non cantino anche sulle tremende nefandezze ed assassinii compiute dai partigiani a fine 2^ guerra mondiali. Mattarello, poi confonde, vergognosamente, i nostri migranti morti a Marcinelle con gli incivili che lui ed i suoi affiliati hanno imparato ed imposto agli italiani. Vergogna.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 13/08/2018 - 08:14

@riflessiva: ma non si vergogna scrivere scemenze simili?? Questo schifoso sindaco ed altrettanto mattarello si ricordano solo episodi di parte, mai quel che fecero ad esempio i partigiani a fine 2^ guerra mondiale. Od anche lei non sa e non capisce??? Si aggiorni e veda di riorganizzare i pochi neuroni che le restano.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 13/08/2018 - 08:17

@Totonno58: tranquillo il ministro Fontana non si dimette per un invito di uno stupido sindaco o per le parole di un mattarello qualsiasi. Stai pure tranquillo che per far divertire i poveri di spirito bastano ed avanzano le minchiate loro.

istituto

Lun, 13/08/2018 - 08:25

Tutti questi Sindaci e queste persone " super partes " e " moderate" stanno poi zitte davanti alle nefandezze quotidiane che le risorse Boldriniane compiono quotidianamente in Italia.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 13/08/2018 - 08:32

Ma poi, i nomi dei partigiani che scientemente provocarono la rappresaglia, si sono saputi e che trattamento è stato loro riservato?

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Lun, 13/08/2018 - 08:38

Se questi insetti di "partigiani" si fossero consegnati ai tedeschi,tutte le stragi,Via Rasella,Stazzema,Marzabotto non sarebbero mai avvenute.Invece restarono nascosti e speranzosi che i tedeschi innescassero la rappresaglia. E poi questi "patrioti" di SINISTRA hanno preso pure la medaglia al valore... Incredibile. Riguardo all'anpi,è vergognoso che esista e sia mai esistita. Dei parassiti dell'umanità. Mio nonno,combattente del Battaglione Barbarigo della XMAS,mi diceva che i partigiani non li vedeva mai.Colpivano e fuggivano,lasciando la popolazione in balia delle rappresaglie. Ah si,a guerra finita dopo anni,ne ha incontrati parecchi con mogli e famiglie a seguito,e non vi dico quante legnate gli aveva dato.Polizia compiacente. La città era Trieste,la mia città.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 13/08/2018 - 08:39

ancora fanno queste pagliacciate.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Lun, 13/08/2018 - 08:45

Il massacro di Stazzema non si puo` derubricare. I Nazi hanno fatto delle cose orripilanti, mai viste prima. Uno sterminio assoluto e non di deve fare lo sbaglio di paragonarlo agli stermini dei comunisti perche' I morti sono morti e devono avere solo rispetto. Il male si ripercuote dopo 74 anni con questo pezzente di sindaco che viene a raccontarci che Cristo e` morto dal sonno. Questa gente deve sparire perche' inquina l'aria e l'acqua.

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Lun, 13/08/2018 - 08:59

Caro sindaco di Stazzema, venga a TRIESTE,e magari si porti dietro tutti i comunistoidi idioti compreso anpi a chiedere scusa a Gianna,Franco,Livia,Alida,Mario,Franco,Rosa che avevano visto infoibare padri,fratelli,sorelle,zii, e anche loro negli anni non hanno rivisto i compagni di gioco,perchè i partigiani di Tito avevano trucidato in quanto non fascisti ma ITALIANI. C'E' UNA DIFFERENZA SOTTILE FRA LE DUE COSE: A Stazzema le persone uccise potevano venir salvate se i famosi "combattenti partigiani" ci consegnavano ai tedeschi quali responsabili degli omicidi. Per le foibe nessuno poteva evitarle!!!! Anzi i partigiani italiani di Trieste inneggiavano ai massacri e volevano TITO a TRIESTE. ASPETTO COMMENTI

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 13/08/2018 - 09:08

in Europa non deve esistere il comunismo..

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 13/08/2018 - 09:25

@franco-a-trier_DE, purtroppo è un virus pericolosissimo, che si può contenere solo con l’abbattimento dei soggetti infetti. Cordialità.

alex_53

Lun, 13/08/2018 - 09:42

Questo è l'ennesimo sindaco furbo! invece di chiedere le dimissioni di Fontana chiedile a tutti quelli del tuo partito che da oltre 70 anni non hanno mai permesso di processare i veri colpevoli nascondendo i dossiers, ma si sono limitati a fare discorsi retorici e lacrime di coccodrillo ad ogni anniversario.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 13/08/2018 - 09:51

lo dico al pres. Mattarella : le commemorazioni anche se giuste, sono da fare quando "le cose vanno bene", altrimenti quando "le cose vanno male" cioè i tempi attuali, sarebbe molto meglio concentrarsi sui PROBLEMI che determinano lo stato dele cose in Italia; e i PROBLEMI per l'Italia NON MANCANO in questo momento. Vorrei anche ricordare al pres.Mattarella e al sindaco, che non più tardi di 25anni fà (50anni dopo le stragi di S.anna e marzabotto) in Bosnia è stata effettuata dai Serbi una "pulizia etnica" al cui confronto le stragi di S.anna e marzabotto sono "una semplice passeggiata nel parco"; con questo voglio dire : non crediamo di esserci evoluti al punto da crederci immuni, come razza umana, da eventi terribili di cui crediamo non essere più capaci per via degli esempi del passato a farci da monito e da deterrente.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 13/08/2018 - 09:58

L'eccidio di Sant'Anna di Stazzema è stato un atto terroristico premeditato come ha stabilito la Corte di Cassazione nel 2007. 560 morti di cui 130 bambini (la più piccola aveva solo 20 giorni), per mano di criminali che non meritano di essere definiti soldati e di miserabili vermi collaborazionisti che non meritano di essere considerati italiani. Non fu un atto di ingiustificabile rappresaglia tant'è che i partigiani avevano abbandonato la zona nei giorni antecedenti la strage senza compiere azioni militari di rilievo. Solo una parola per onorare la memoria delle vittime può essere meglio di un rispettoso silenzio, ma voi trovate sempre il modo di distinguervi nella vostra idiozia tirando di mezzo Kabobo, i musulmani, le foibe e Pamela. Siete solo dei casi senza speranza.

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 13/08/2018 - 11:25

@riflessiva, calmati gioia, prendi le “gocce” i signori vestiti di bianco stanno arrivando, se fai la brava non ti mettono la solita “camicia “ e non ti legano al letto, perché sei fuggita un’altra volta dall’istituto? Su buona, buona, ............. povera, compatitela ormai la mente l’ha salutata!