Anche il sindaco ex Pci ammette: "Immigrazione fuori controllo"

In Calabria è esplosa la rabbia dei migranti per l’omicidio del sindacalista Soumayla Sacko. Nel mirino c’è soprattutto Matteo Salvini

Sono giorni di tensione nella tendopoli di San Ferdinando dopo l’uccisione a San Calogero di Soumayla Sacko, migrante maliano regolare, colpito a morte da un colpo di fucile mentre con due connazionali stava rubando delle lamiere in una fabbrica dismessa.

Nella giornata di lunedì c’è stata una dura protesta nella piana di Gioia Tauro, dove i migranti che lavorano nelle aziende agricole locali, spaccandosi la schiena nei campi, hanno incrociato le braccia e manifestato duramente in ricordo del 29enne ucciso, a difesa dei propri diritti e contro il caporalato, puntando soprattutto il dito contro Matteo Salvini, neo ministro dell’Interno.

Immigrazione da governare

Il sindaco di San Ferdinando, comune di neanche 5000 anime - e 1.500 extracomunitari stipati nella baraccopoli -, non è rimasto in silenzio. "Non sono d’accordo con la filosofia e il programma politico di Salvini e del centrodestra: lo considero ripugnante e senza misericordia, ma chiedo che il fenomeno dell’immigrazione sia governato".

Andrea Tripodi, uomo di sinistra e con un passato nelle file del Partito Comunista Italiano, non nega l’evidenza (come invece fanno in molti), ovvero come un’immigrazione (molto) poco controllata sia un danno sia per il Paese ospitante che per le vite umane ospitate.

Il primo cittadino, come scrive Il Secolo d’Italia, ha aggiunto: "Il mio è un paese di 4500 e non può farsi carico di un fenomeno molto complesso sia per le sue dimensioni, sia per le attese e il vissuto umano di questi migranti. Tutto il territorio di San Ferdinando, Rosarno, Gioia Tauro va inserito in un problema più vasto che riguarda tutta Italia al quale bisogna dare risposte europee".

Commenti
Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 05/06/2018 - 11:05

Visto che li ama, ci provasse lui.

GrifoXV

Mar, 05/06/2018 - 11:14

E ringrazi quelli del suo partito, cosa fa, si lamenta solo adesso?

stefano751

Mar, 05/06/2018 - 11:23

Questi immigrati stanno distruggendo il loro paese, andando via tutte queste forze giovani dalla loro patria costringono vecchi, donne e bambini a lavorare al posto loro. Come potranno sostenere una così immane fatica? I paesi africani hanno bisogno di loro, aiutiamoli a rimanere e risollevare le sorti dei loro paesi.

Una-mattina-mi-...

Mar, 05/06/2018 - 11:24

L'ITALIA NON E' IN GRADO DI IMBARCARE DI CONTINUO LE ORDE DI FACINOROSI, VIOLENTI E PRETENZIOSI: GUARDATE IL MAPPAMONDO E VEDETE LO SPUTO DI PAESE CHE SIAMO. TRA L'ALTRO, GLI SCIENZIATI DEL GFN HANNO STABILITO CHE GIA' IL NOSTRO PAESE SOPPORTA OLTRE AL QUADRUPLO DEL CARICO ANTROPICO SOSTENIBILE

stefano751

Mar, 05/06/2018 - 11:28

Molti migranti vengono qui perché vittime di una massiccia propaganda di terroristi e trafficanti di esseri umani che in cambio di una grossa somma di denaro fanno credere a questi ingenui che saranno portati nel paradiso terrestre, nell'eldorado. E qui degli affaristi di sinistra li foraggiano permettono di fare i comodi loro e arricchirsi illecitamente avvalorando la tesi dei terroristi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 05/06/2018 - 11:33

Sinceramente parlando non abbiamo bisogno delle "prese di coscienza" di ex-PCI tuttora di sinistra. Lo schifo che c'è basta e avanza.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 05/06/2018 - 11:34

che schifo di posto sta diventando quella regione -........

Cesare007

Mar, 05/06/2018 - 11:35

Tutti sanno che questo immigrato è stato ammazzato dalla mafia. Che cosa c'entra Salvini?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 05/06/2018 - 11:35

tranquillo "sindaco" vi faremo annettere alla TUNISIA, ancora un po' di pazienza per la burocrazia......

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/06/2018 - 11:40

"cià raggione" il sindaco, già nel medio Evo , usavano moolto "la misericordia",se continua con questa invasione,bisogna rincominciare ad usarla!XD

venco

Mar, 05/06/2018 - 11:40

Si fanno lavorare in regola gli italiani, e non immigrati clandestini a nero.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 05/06/2018 - 11:44

Adesso dopo averli importati, protetti, coccolati, pagati, si svegliano e scaricano la rogna contro l'esecutivo in carico da due giorni.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 05/06/2018 - 11:59

Troppo tardi,ti sei scottato adesso,ma erano pericolosi da sempre e li hai voluti in casa tua.

steacanessa

Mar, 05/06/2018 - 12:13

Bel coccodrillo! Il comunismo è come l’aids, sempre pronto a manifestarsi!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 05/06/2018 - 12:14

se i suoi concittadini gli sparano perché rubano è colpa di salvini, se fanno casino deve intervenire l'europa. se stanno in tendopoli senza servizi, lavorano muti, in nero, nei terreni del suo territorio va bene. comunista non ci freghi, sei colpevole o connivente.

Massimom

Mar, 05/06/2018 - 12:57

Se è comunista non ha il diritto di lamentarsi, le risorse sono parte essenziale del programma dei rossi che, insieme ai cattocomunisti, promuovono e sfruttano l'invasione per i propri scopi palesi ed occulti.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 05/06/2018 - 13:06

espulsioni di massa, chiusura delle frontiere, risolto il problema. eliminare moschee, campi rom, kebab, macellerie islamiche e centri culturali islamici. non abbiamo bisogno di clandestini e musulmani.

jaguar

Mar, 05/06/2018 - 13:07

Se il sindaco non è d'accordo con la filosofia di Salvini, perché chiede l'aiuto del governo, trovi lui la soluzione, anzi la chieda ai compagni di partito che gli hanno riempito il paese di africani.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 05/06/2018 - 13:19

Il presupposto per un furto di materiali scadenti quale movente mi sembra banale : Il fatto che questo povero migrante morto ammazzato fosse un attivista del sindacato(?)locale mi lascia pensare che forse egli abbia fatto un torto a qualche esponente di spicco locale : errore imperdonabile, i Calabresi sono i più "cattivi" d'Italia, nel difendere il loro orticello e i propri interessi... A parte questo, non ci voleva molto a comprendere il pericolo potenziale rappresentato da MOLTI concentrati in condizioni di vita precarie come quelle "baraccopoli" del sud italia : se questi improvvisamente dovessero andare fuori di testa per un qualsiasi pretesto, iniziando a muoversi IN GRAN NUMERO, voglio proprio vedere come fare a fermarli...

DRAGONI

Mar, 05/06/2018 - 13:27

......stava rubando delle lamiere in una fabbrica dismessa. RUBARE SFRUTTANDOLI OVVERO IMPIEGANDOLI NELL'ACCOGLIENZA DELLE VARIE COOP CATTO COMUNISTE LI HA EDUCATI AD AGIRE ANCHE RUBANDO CON LA CONSEGUENTE TRAGEDIA MORTALE CHE CERTAMENTE NON RIENTRA IN QUELLA VISIONE E RISULTATI CHE SI ATTENDONO DALLA LORO PERMANENZA IN ITALIA.

pardinant

Mar, 05/06/2018 - 13:30

Ma guarda guarda anche qualcuno ex PCI si sveglia, anche se poco e male. Ma siate sereni i Vostri elettori sono perseveranti e fiduciosi, prima o poi riuscirete a capire anche quali sono i loro interessi, compreso quella parte che una vera occupazione non l'ha o fa pena e tutto tornerà come prima. Però un invito a chi ama tanto questo fenomeno di immigrazione lo verrei formulare, che se li mantengano con le loro risorse e non li lascino a carico di tutti, compreso quelli contrari. Sarei favorevole invece ad aiutarli a migliorare le condizioni di vita nei loro Paesi.

acam

Mar, 05/06/2018 - 13:30

ho sentito dire che da quelle parti ci sono il 35% di giovani disoccupati e i pomodori li raccolgono i musi neri, qualcosa non torna ... voglia di lavorà sarteme addosso e tu pigrizia non m'abbandonare, fa lavorà e padron mio ch'io non posso

acam

Mar, 05/06/2018 - 13:40

"...riguarda tutta Italia al quale bisogna dare risposte europee". non mi sembra proprio, prima di tutto nazionali je se deve di che si entra a queste condizioni e giu la sfilza di regolamenti. I primo una richiesta di asilo non può durare più di 9mesi altrimenti si torna a casa poi salute ottima, fedina penale pulita, contratto di lavoro pronto, professione/mestiere necessari. giuramento di fedeltà alla costituzione italiana a cui è subordinato l'orientamento religioso/politico, prelievo per il fondo di rimpatrio forzato in caso di rottura del giuamento etc.etc. etc.

Mobius

Mar, 05/06/2018 - 13:40

Ma cosa pretendono, 'sti cosiddetti migranti? Nel mondo attuale càpita facilmente che comuni cittadini restino vittime di esecrabili omicidi, perchè mai non dovrebbe capitare anche a loro? tanto più che se la sono anche cercata?

Malacappa

Mar, 05/06/2018 - 13:41

Caricarli su un barcone con biglietto di sola andata insieme al sindaco traditore

elpaso21

Mar, 05/06/2018 - 13:53

Si rivolga a Berlusconi + Renzi.

cangurino

Mar, 05/06/2018 - 14:01

Le "risorse" vengono impiegate al fine di contenere i costi. Per raggiungere l'obbiettivo, non guardano tanto per il sottile, ignorando totalmente la legge: si fa ampio uso di SCHIAVI ed a chi si ribella ci pensa la malavita organizzata, parliamoci chiaro. A mio parere lo schiavismo, anche se ammantato da solidarismo, è sempre inammissibile. Aiutiamoli a casa loro, ci costerebbero una frazione e gli stati di provenienza, adeguatamente retribuiti, darebbero collaborazione totale. Il rimpatrio costa? 2.500 euro a testa? Per 500.000 fa un miliardo e rotti, raddoppiamo per il contributo agli stati di provenienza (sto esagerando, basterebbe una frazione) ed il problema sarebbe risolto in breve e con risparmio di miliardi. Ma le coop e la chiesa perderebbero 5 miliardi, non lo permetteranno tanto facilmente.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 05/06/2018 - 14:10

Caro sindaco komunista, questa situazione è stata generata dal tuo schifoso partito e dalla tua complicità !!! Adesso te la vai a prendere con Salvini ed il nuovo governo? Sei come tutti i komunisti un vigliacco che non sa ammettere le proprie responsabilità!

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 05/06/2018 - 14:13

..... ma chiedo che il fenomeno dell’immigrazione sia governato ..... quando al governo c'erano i tuoi kompagni, perchè non hai fatto a loro questa richiesta? ipocrita!