Migranti, inchiesta sulle Ong: pure Save the Children nei guai

Si allarga macchia d'olio l'inchiesta della procura di Trapani. Perquisita la nave "Vos Hestia" della Save the Children. Ong accusata di favoreggiamento all'immigrazione clandestin

Non c'è più soltanto la Ong tedesca Jugend Rettet nel mirino dei procuratori italiani. L'inchiesta sul favoreggiamento di certe organizzazioni non governative all'immigrazione clandestina ora sembra allargarsi a macchi d'olio. Questa mattina è stata, infatti, perquisita anche la nave "Vos Hestia" della Save the Children che si trova ormeggiata al porto di Catania.

Il provvedimento, eseguito dagli agenti della polizia di Stato, del Servizio centrale operativo (Sco) e della Guardia Costiera, è stato richiesto della procura di Trapani. Si tratta della stessa inchiesta che cerca di far luce sul reale ruolo delle organizzazioni non governative nel Mediterraneo. Da anni fanno, infatti, la spola dalle coste libiche ai nostri porti prendendo a bordo immigrati appena salpati e per nulla in pericolo. I magistrati di Trapani pensano, infatti, che dietro gli slogan buonisti e gli appelli all'accoglienza sia ipotizzabile un reato gravissimo quale il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

"Abbiamo sempre agito nel rispetto della legge", ribadiscono i vertici di Save the Children respingendo con forza ogni accusa e sottolineando che l'ong, al momento, non risulta indagata. "Tutte le operazioni sono state condotte in strettissimo coordinamento con la guardia costiera italiana e nella massima collaborazione con le autorità. La nostra missione è sempre stata guidata unicamente dall'imperativo umanitario di salvare vite". Ora, però, è stata annunciata la sospensione di qualsiasi attività di ricerca e salvataggio in mare. "La decisione - spiega Valerio Neri, direttore generale dell'organizzazione - arriva dopo aver valutato attentamente la riduzione del flusso di migranti che tentano di attraversare il Mediterraneo centrale per raggiungere l'Europa, e le mutate condizioni di sicurezza ed efficacia delle operazioni di ricerca e soccorso in mare nell'area". "Per troppo tempo - conclude Neri - abbiamo supplito all'inesistenza o inadeguatezza di politiche europee di ricerca e soccorso, nonchè di accoglienza dei migranti, cercando di portare un contributo concreto e volto al salvataggio delle vite di bambini e adulti".

Save the Children finisce così nello stesso fascicolo che ad agosto ha portato al sequestro della nave "Iuventa" della Ong tedesca Jugend Rettet. L'imbarcazione è tuttora sotto sigillo al porto di Trapani. Tra gli indagati risulta il comandante della "Vos Hestia", Marco Amato, al quale è stato inviato un avviso di proroga delle indagini alcune settimane fa.

Commenti

agosvac

Lun, 23/10/2017 - 13:49

Che le navi Ong di tutto il mondo che imperversano nel Mediterraneo siano una rovina per l'Italia, ormai lo sanno tutti. La cosa che desta meraviglia è che non li abbiano ancora sbattuti in galera.

Ritratto di pascariello

pascariello

Lun, 23/10/2017 - 13:58

Questi VERI CRIMINALI sponsorizzati da Soros andrebbero arrestati e condannati, sono complici degli approfittatori nostrani onlus, caritas ed cooperative varie nel distruggere il nostro paese tramite l' immigrazione di gente che apporta solo ignoranza, violenza, malattie ed usi barbari e pretende di essere mantenuta con i denari frutto delle nostre tasse e sacrifici.

lappola

Lun, 23/10/2017 - 14:16

metteteli tutti in galera e buttate via la chiave.

momomomo

Lun, 23/10/2017 - 14:17

Ma se queste ONG sono accusate di "FAVOREGGIAMENTO dell'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA", gli immigrati che entrano in Italia senza documenti, senza visto o con documenti falsi, cioè CLANDESTINAMENTE, quelli perché non vengono accusati di IMMIGRAZIONE CLANDESTINA??? Ma l'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA è CLANDESTINA o LEGALE?????

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 23/10/2017 - 14:22

Inchiestiamo . Yeahhhhh .

giancristi

Lun, 23/10/2017 - 14:24

C'è qualcuno che si sorprende? L'avevamo capito da un pezzo che la storia della solidarietà e della accoglienza nascondeva loschi traffici. Siamo stati accusati di insensibilità, fascismo, razzismo, xenofobia, ecc. Adesso il marcio viene a galla. Ma i giornalisti dei giornaloni della borghesia sono così incompetenti da non capirlo? Forse dovrebbero fare un poco di corsi di aggiornamento all'Università O magari cambiare mestiere!

little hawks

Lun, 23/10/2017 - 14:28

Delinquenti col saio di San Francesco!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 23/10/2017 - 14:48

Avevate dei dubbi?

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 23/10/2017 - 14:50

Ogni persona perbene (quasi tutti quelli di destra) sapeva che dietro questa accoglienza farlocca c'era ben altro che i nobili sentimenti. Tutta la marmaglia di sinistra ha sempre avuto interessi diretti o indiretti verso questo schifo chiamato accoglienza e non invasione. D'altronde come diceva Achille Sclavo "Le mosche vivono dove c'è sporcizia e, dovunque esse si posano, possono trasportare i germi delle più gravi malattie. Devi dunque considerare le mosche come nemiche pericolosissime per la salute dell'uomo. " Ed i cattosinistrati sono i peggiori nemici dell'uomo.

tosco1

Lun, 23/10/2017 - 14:54

Lo scandalo di questo businness selvaggio e' uno dei piu' bui della storia italiana. Save the children, e le altre Ong erano e sono il braccio operativo.Ma gli appoggi politici,ed il sostegno incondizionato alle ONG,arrivavano dai vertici dello stato italiano, complici in questa mistificazione dei diritti di coloro che, chiamati profughi, profughi non sono assolutamente. L'inchiesta dovrebbe allargarsi a macchia d'olio, e vorrei proprio vedere questi personaggi irresponsabili ,per poco ancora al governo, processati per avere infranto la Carta Costituzionale. Questo regime illegale sta per finire, speriamo che chi viene voglia fare giustizia.E il popolo la chiedera'.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 23/10/2017 - 15:03

Lo sapevano anche i bambini che "lucravano" sulle sciagure della povera gente. (più ci sono in giro poveracci e più ci guadagnamo)

Luigi Farinelli

Lun, 23/10/2017 - 15:06

Lodevole sforzo indagare su chi è sospettato di traffici indegni mascherato da funzionario di organizzazioni umanitarie. Dovrebbe far meditare la sconcertante verità dell'UNICEF dell'ONU (decennio 1996-2005) con a capo la radical-femminista Carol Bellamy, accusata dalla prestigiosa rivista medica britannica Lancet di essere stata causa della morte di 600mila bambini all'anno per aver utilizzato i fondi destinati a medicine elementari e anti-disidratanti, per propagandare invece ideologie pro-aborto e anti-famiglia che con la salute dei bambini hanno molto poco a che vedere. E' ora che cominci a prevalere il primato della ragione e del buonsenso e che il paravento ideologico sia finalmente perseguito per legge. Save the Children collabori a cancellare i sospetti per poter essere credibile perché ormai non c'è più nulla di certo e il nome roboante non è affatto garanzia di onestà e disinteresse.

Ritratto di pedralb

pedralb

Lun, 23/10/2017 - 15:18

Da circa 10 anni che ho tolto il mio contributo a questi farabutti ....e se volete che i soldi arrivino davvero dateli direttamente ai missionari.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 23/10/2017 - 15:26

Leggo : "Da anni fanno, infatti, la spola dalle coste libiche ai nostri porti prendendo a bordo immigrati appena salpati e per nulla in pericolo" - - - Considerazioni : 1) Non vedo differenza tra l'operato delle ONG e la nostra Marina Militare. Eventualmente una lieve differenza potrebbe essere che le nostre navi militari aspettavano il carico umano fuori dalle acque territoriali a 12,1 miglia dalla costa libica mentre quelle delle ONG dentro dette acque a 11,9 miglia. – 2) Non credo che la nostra Marina abbia [r]accolto masse di gente sempre e solo quando in pericolo; basta vedere i troppi filmati dei gommoni stracarichi di gente con giubbotto in un mare liscio come l'olio e i ns che li stanno [r]accogliendo. 3) Sia come sia, il confine tra il "per nulla in pericolo" e "quasi in pericolo" o "in pericolo" è molto fluttuante; in ogni modo trattasi di incitamento/favoreggiamento al suicidio di massa messo in atto da quell'idiozia chiamata Mare Nostrum ed eredi successivi.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 23/10/2017 - 15:34

TUTTE le vari ong che vanno a pesca nel mediterraneo di clandestini devono essere bloccate e se vogliono continuare, se li portano TUTTI a casa del paese del quale battono bandiera, ma con l'appoggio dei nostri abusivi sgovernanti, sarà, non difficile, impossibile, perché sono complici, con le loro cooperative rosse, che con i clandestini ci fanno soldi a palate, alla fin fine sono sempre voti.

gneo58

Lun, 23/10/2017 - 15:45

per LAPPOLA - si ma prima un sei-otto mesi di "servizio al contrario" no ?

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Lun, 23/10/2017 - 16:11

....ma quando andiamo a votare? possiamo reggere ancora per molto questo governo? quando fermeremo questo enorme business dove sono coinvolti Ong, centinaia di coop e i politici di sinistra?

restinga84

Lun, 23/10/2017 - 16:21

Chissa` perche`,tutte le navi delle,cosidette,ONG,>Un motivo dovra`pur esserci.No? Non ci sono altri posti soleggiati tanto quanto il nostro mediterraneo??

VittorioMar

Lun, 23/10/2017 - 16:23

..VORREI SAPERE INVECE,CHE FINE HANNO FATTO QUEI MINORI ARRIVATI CON QUELLA NAVE....??..SONO ANCORA RINTRACCIABILI ?..QUANTI ANCORA VIVI ? ..QUANTI IRREPERIBILI ??...INDAGATE!..INDAGATE!!!

accanove

Lun, 23/10/2017 - 18:21

da tempo ormai Save the children ha smesso di vedere i miei contributi.

albyblack

Lun, 23/10/2017 - 18:25

come scriveva anche qualcun'altro, l'immigrazione clandestina è illegale oppure no? Quindi: è un reato perseguibile oppure no? All'epoca dell'ultimo governo Berlusconi, ministro dell'Interno era, se non erro, Maroni, l'immigrazione clandestina era un reato. Ora? E' stato depenalizzato o altro? Può essere mi sia sfuggito. Leggo poco i giornali. A leggere quanto accade in questo paese mi mette di cattivo umore e talvolta lascio perdere. E può essere che il particolare mi sia sfuggito. Chiedo: l'immigrazione clandestina è reato perseguibile in questo Paese oppure no? A quando un bell'articolo su Il Giornale sul tema?

Trinky

Lun, 23/10/2017 - 20:20

Quand'è che la insabbiano?

Reip

Lun, 23/10/2017 - 20:46

Ma dai! Sono mesi che qui dentro non faccio altro che leggere commenti relativi alla collusione delle ONG con il traffico illegale di finti profughi clandestini! E non ci sono di mezzo solo le ONG e le coop rosse, ma anche organi e uomini di stato, politici, amministratori e una marea di privati, nonché le onnipresenti mafie. L'invasione clandestna oramai è una vera e propria industria.

cgf

Lun, 23/10/2017 - 22:31

da quando, almeno un 15/20 anni fa, mi fu chiesto di lasciare il mio posto in business per un membro di save the children, ho smesso anche di fare le donazioni a loro e tutti le altre "associazioni umanitarie". Meglio recarsi localmente, o per interposta persona che vi si reca non certo "per lavoro", comprare localmente, così dai anche una mano all'economia locale, e non spendi la metà in trasporti, e lasciare che siano le organizzazioni radicate nel territorio a distribuire.

giusto1910

Lun, 23/10/2017 - 22:42

Fanno tutti capo al libro paga dell’eletto George Soros?

acam

Mar, 24/10/2017 - 00:38

Il fatto in se è cominciato quando la bossi fini è stata esautorata, nessuno lo prende in considerazione, ne tanto meno prende in considerazione le sue ragioni, quelle ragione che spingono una massa di diseredati a gettarsi in mare. le ragioni solo la più completa ignoranza della propria identità e dei propri valori, la completa incapacità di civilizzarsi nonostante le iniziale pretese degli anni sessanta, solo uno il Sud Africa ha la possibilità di chiamarsi stato, tutti gli altri sono in balia di governanti incapaci di governare sia i propri popoli, sia le immense ricchezze, che si trovano nei loro territori, che lascino sfruttare da potenze straniere, che nulla fano per quelle popolazioni assoggettate. tutto ciò complici alcune religioni, l'islam la più nota, che si può considerare basata sull'ignoranza generale dell'essenza umana. Le vari sfaccettature negative di quanto considerato sono il moro de dei natanti che a volte provocano la morte di centinaia di persone.

acam

Mar, 24/10/2017 - 00:43

e il popolo italiano tutto ne è complice, sopportare per ignavia rasenta il dolo, non difendere i propri figli è una colpa dei padri...

Ritratto di perseus68

perseus68

Mar, 24/10/2017 - 09:18

Come sempre accade in questa repubblica delle Banane si arriva tardi! O meglio, si arriva quando vogliono fartici arrivare. Prima pianificano l'invasione, si spartiscono i soldi pubblici, e poi, quando tutto ormai e' impelagato e i fondi assicurati allora ti permettono fare un'inchiestina... Ma la fanno dopo che ci hanno gia' invaso 2-3 milioni di clandestini mica prima. Ehhh troppo bello sarebbe. I clandestini pero' ora ce li teniamo, e li manteniamo!!