Migranti, un poliziotto rivela: "Così la Francia raggira l'Italia"

Il caso-migranti sulle violazioni francesi a Ventimiglia: "Se lo facessimo noi ci arresterebbero"

"Se facessimo noi cose del genere, ci arresterebbero". Loro invece "ci provano" senza farsi grossi problemi. A parlare in anonimato (ascolta qui) è un agente italiano impegnato al fronte di Ventimiglia, testimone sconfortato di come la gendarmerie continui a cacciare indietro gli immigrati, cercando di ingannare la polizia italiana.

I ritornelli, in fondo, non cambiano mai. E l'attività frontaliera dei galletti sembra proprio un disco rotto fatto di gestioni allegre delle procedure di riammissione.

Come noto Parigi dal 2015 ha sospeso l'accordo di Schengen, ripristinando i controlli in ingresso e superando il limite di due anni imposto dai trattati Ue. Se i gendarmi beccano al confine un clandestino (o presunto tale) lo rimbalzano in Italia. "Esistono due pratiche - ci spiega il poliziotto - il respingimento e la riammissione". Quest'ultima è "una trafila lunghissima”, mentre il respingimento è molto più rapido e avviene proprio alla frontiera. Per farlo i francesi devono presentare alcuni documenti: "Ai migranti chiedono nome, cognome, data di nascita e da dove viene". Poi scrivono tutto su un certificato, chiamato refus d'entré, e li rispediscono oltre il Ponte San Luigi verso gli uffici italiani (che se ne fanno carico). "Spesso però i fogli li compilano loro stessi (i poliziotti francesi, ndr) perché ci troviamo nomi inventati e minori che diventano maggiorenni. Si inventano anche l'età".

Il "trucco" finto adulto si ripete in continuazione. Se agli agenti italiani arriva un ragazzo palesemente minorenne, i transalpini tirano fuori la scusa del "ha dichiarato di essere maggiorenne". Poi però dalle impronte digitali si scopre che ha meno di 18 anni e subito viene rimandato a Mentone in osservanza alla legislazione europea.

Basta andare a Ponte San Luigi per osservare il rimpallo: in tarda mattinata due poliziotti italiani accompagnano un ragazzo verso gli uffici francesi, entrano e dopo qualche istante tornano indietro da soli. Colti con le mani nella marmellata, i gendarmi si arrampicano sugli specchi: "Ci dicono: 'Scusami, non me ne ero accorto' - rivela il nostro agente - I francesi fanno molto gli stupidi". Insomma, "ci provano". Senza contare che in passato se "gli mandavi indietro un minore" magari "te lo riportavano in uno dei gruppi" di immigrati respinti poco dopo. Nemmeno fosse un ping pong.

In fondo il Belpaese ha sempre avuto "la tendenza a chiudere un occhio". O, meglio, "si è sempre abbassato i pantaloni". E Parigi ne ha approfittato. Nell'ultimo anno il ministro Salvini ha più volte sollevato il problema, accusando direttamente i cugini d'Oltralpe. Ma una volta scemato il caso mediatico "tutto torna come prima". Come adesso.

Capita infatti che i cugini provino a scaricare nel Belpaese pure gli stranieri catturati ben oltre la frontiera. "Si inventano le storie - spiega il poliziotto - A volte prendono un biglietto del treno Venitimiglia-Metone e lo danno in mano al migrante. Quando poi noi gli chiediamo se è davvero stato preso alla stazione, questi nega e sostiene di essere stato fermato a Marsiglia". A quel punto l'Italia potrebbe contestare il respingimento, ma è complicato: "Dandogli il biglietto e la dichiarazione, noi non possiamo fare praticamente nulla. Anche se lo sappiamo".

E così Parigi persevera nel tenere il suo muro invisibile e a rinchiudere i migranti in container senza cibo né acqua, infischiandosene di essere accusata di falsificare i documenti pur di riportare a Roma gli immigrati. "La media è di 50 rimpatri al giorno", spiega la fonte. A noi invece capita di portarne oltre confine 2-3 al dì. Non più. Numeri risicati, eppure i gendarmi non la prendono bene: "Quando noi dobbiamo mandare indietro uno straniero, ci fanno aspettare un'ora anche se abbiamo fornito tutti i documenti idonei. Lo fanno per capriccio, finché non li ricatti di non prendere più i loro respingimenti e allora la situazione magicamente si sblocca".

Tutto sommato, i dati dicono che ai transalpini non conviene bloccare la macchina, visto che ci scaricano molti più immigrati di quanti ne debbano riprendere. Ma una cosa è certa: che la polizia nostrana debba arrivare a "ricattare" i colleghi d'Oltralpe la dice lunga sulla situazione a Ventimiglia. E sul rispetto francese per l'Italia.

Commenti
Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 22/07/2019 - 08:26

Benissimo se questi sono i modi e i mezzi per prendere in giro l'italia,si chiede a Salvini di ritirare il nostro ambasciatore in Francia e di spedire al mittente il loro,fino a che non si faccia chiarezza. Uno stato di allerta per atti così meschini e ignobili va fatto. La Francia e la Germania non si rendono conto del disastro immigratorio che stanno creando coi loro diktat,questi ci porteranno a una rivoluzione...

Trinky

Lun, 22/07/2019 - 08:38

Non ditelo al dormiente del Quirinale e ai parrucconi della Magistratura perchè direbbero che non è vero......

VittorioMar

Lun, 22/07/2019 - 08:56

..non abbiamo forza contrattuale per un PdR che rappresenta il 20% degli Italiani e un Ministro degli Esteri "CONTANIENTE"...hanno FACOLTA' di fare quello CHE VOGLIONO....!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 22/07/2019 - 08:59

oh ma guarda ! ma non lo sapevamo! proprio casco dalle nuvole :-) ma salvini, che fa? che dice? si limita soltanto ad abbaiare? e i pugni sul tavolo? a cosa servono? :-)

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 22/07/2019 - 09:01

di ritorno ieri da Parigi vedo dire che la città francese ha almeno un terzo di africani, penso che la Italia dovrebbe avere e prendere più africani per compensare il numero.Ora capisco perchè vogliono tutti andare il francia, là c'è lavoro in Italia fame

leopard73

Lun, 22/07/2019 - 09:07

Fuori da questo marciume EUROPEO MATTEO!!!!!!!

FD06

Lun, 22/07/2019 - 09:08

Il problema di XX miglia rimanda al caos della gestione dell’immigrazione all’italiana , il bisogno di unità nazionale e decisionale e’ essenziale per gestire questo problema UNICO in Europa , purtroppo ad oggi siamo ancora inefficienti causa un sistema legale inadatto 1) nei fatti : in Italia non facciamo la differenza tra rifugiati e immigrati economici 2) a XX miglia ci sono solo persone senza diritti e allo sbando sul territorio italiano , non c’è un seguito 3) nonostante la cattiva immagine che si veicola intorno alla Francia sui Media essa promuove la collaborazione con Roma (spesso senza pronta risposta) , I francesi apprezzano molto gli italiani anche se spesso li reputano dei tricheurs (furbi e poco onesti) Da 20 anni in Francia raramente ho avuto problemi a relazionarmi con i francesi sia personalmente che professionalmente , Lasciamo giudicare ai lettori liberamente e senza creare nemici inutili quamdo all’estero la realtà è diversa Buona continuazione

maurizio50

Lun, 22/07/2019 - 09:09

Il governo francese di Macron e C.?? Farabutti in guanti gialli!!!!

timoty martin

Lun, 22/07/2019 - 09:11

Per fortuna, ogni tanto, le verità vengono al pettine. E questa dell'atteggiamento dei francesi, non è proprio una cosa ne piacevole ne bella. Pessimo esempio da parte di un membro fondatore di quell'Unione europea ormai branco di banchieri egoisti. Salvini fa bene a non fidarsi.

buonaparte

Lun, 22/07/2019 - 09:32

la francia sta facendo il suo dovere e diritto siamo noi italiani che facciamo entrare tutti per lucrarci dicendo -tanto loro vogliono andare al nord-ma i paesi del nord non li vogliano.shegen lo ha sospeso anche gli altri paesi ,anche svizzera e austria hanno chiuso le frontiere . siamo noi che le teniamo in modo assurdo aperte soprattutto ad est dove tutti i giorni entrano in friuli centinaia di clandestini.abbiamo qui 3 centri e ci raccontano che passano tranquillamente nei paesi ad est pagando poliziotti e camionisti dell'est e poi arrivati in italia si mettono apposta lungo le strade per essere fermati e si fanno registrare e sanno che per dublino rimangono in italia.CI RIDONO DIETRO PER QUANTO SIAMO FESSI.BASTA OFFRIRGLI A BERE PERCHè TI RACCONTINO UN SACCO DI COSE,MI DOMANDO COME MAI NESSUNO FA UNA INCHIESTA SERIA.dichiarano tutti di essere minori ,ma poi ti dicono che hanno figli , fanno bene i francesi a correggere le date di età e ecc..

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Lun, 22/07/2019 - 09:36

E se sentissimo qualcuno del PD sulla vicenda? I politici francesi sono sempre stati peggiori di quelli italiani speriamo che alle prossime elezioni qualcosa cambi anche per loro.

andy15

Lun, 22/07/2019 - 09:38

Quello che succede alle frontiere interne di Schengen e' secondario (i francesi hanno il Ponte San Luigi, i tedeschi hanno i ponti aerei--in altre parole, ognuno fa come crede). La cosa importante, che solo Salvini sembra aver capito, e' di non far entrare nessuno ai confini esterni. In un certo senso la Francia ha ragione: l'avete fatti entrare voi italiani, teneteveli. Ma noi ci facciamo impietosire perfino da questi giovanotti muscolosi e pasciuti, perche' pensiamo di essere piu' furbi: tanto dopo un po' vanno in altri Paesi. Invece non e' (piu') cosi' e dobbiamo mantenerli noi.

Tip74Tap

Lun, 22/07/2019 - 09:40

Se i francesi mentono, truffano, ingannano per queste "quisquilie" sarei curioso di sapere se tutti i conti statali che presentano in Commissione Europea siano corretti, limpidi e inoppugnabili. Inizio a pensare (da sempre) che questa Europa Unita sia una delle più colossali truffe della storia.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 22/07/2019 - 09:41

.....NON E' SOLO PARIGI -e la germania- CHE CI RAGGIRA ...!!! vi è abbondante materiale per aprire un incidente diplomatico..!!

Marguerite

Lun, 22/07/2019 - 09:42

Vi informo che, visto che non ci capite niente.......la Svizzera È ANCHE MEMBRO SCHENGEN.....e ci sono i controlli a tutte le frontiere con la Svizzera!!!!!!!!!!! SVEGLI ITALIANI CHE SIETE RIDICOLI IN TUTTA EUROPA!!! Il 11 GENNAIO 2018, SALVINI HA DICHIARATO SU TUTTI I MEDIA....RIMANDERÒ IN AEREO TUTTI CLANDESTINI RIEMPENDO GLI AEREI.....E CAMBIERÒ LE REGOLE UE....ma lui, pensa cambiare le regole UE, indossando divise da Carnevale e sparando cretinate su Facebook???????

carpa1

Lun, 22/07/2019 - 10:14

"...La situazione al confine è "migliorata", ma ancora critica. Dopo l'emergenza di qualche anno fa "il flusso è un po' diminuito" ..". E certo, solo un genio non lo capirebbe dopo che ce ne hanno spediti di qui di tutto e di più, magari mettendoci anche qualche africano indigesto che risiedeva in francia da anni oppure clandestini arrivati in francia dalla spagna e non dall'Italia o dalla germania dove vi erano giunti attraverso le rotte balcaniche e non certo dall'Italia.

Giorgio Colomba

Lun, 22/07/2019 - 10:16

Ma va? Non s'era mica capito... Lasciarsi canzonare è grave, ma farlo CONSAPEVOLMENTE è da paese commissariato quale effettivamente siamo.

SpellStone

Lun, 22/07/2019 - 10:21

Il ministro competente (quello tecnico) che dice?

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 22/07/2019 - 10:24

""finché non li ricatti di non prendere più i loro respingimenti"". Ma allora è possibile ? E se possibile, perché non viene adottato ? Del resto i mangiarane dicono à la guerre comme à la guerre. Quindi duri, falsi loro, duri intransigenti noi. O no ?

Una-mattina-mi-...

Lun, 22/07/2019 - 10:26

PER QUANTO RIGUARDA LA FRANCIA ABBIAMO A CHE FARE CON UNA CRICCA DI MALFATTORI, TIPO GERMANIA, PER CAPIRCI

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 22/07/2019 - 10:33

Vede Marguerite, per implementare una forte politica, qualsiasi, ci vogliono governi coesi ed un'opposizione che sollevi proposte alternative alle decisioni prese, se non gradite. Ora i 5S fanno di tutto per remare contro, aiutati dalla sinistra che pur di sfasciare farebbe carte false. L'unica parte che cerca di fare gli interessi degli Italiani, tutti, sono i pochi deputati leghisti a volte aiutati da FdI. Lo sfascismo puro, come fa lei, non aiuta, anzi incita gli stati canaglia che ci mandano i loro rifiuti di gongolare e fregarsene, tanto sanno che le quinte colonne in Italia mettono i bastoni fra le ruote ad ogni iniziativa intesa a salvaguardare gli interessi di tutti i cittadini. Poi siamo noi quelli che non capiscono niente ? Legga più "libri" e poi faccia una buona dose di introspezione.

dante59

Lun, 22/07/2019 - 10:35

Marguerite@ detto con linguaggio aulico come si conviene alle signore aristocratiche. Hai proprio rotto gli zeb..ei. Prendi la pasticchina e cerca di assopirti. Apprezzo il fatto che il Giornale ti pubblichi questi post scomposti e fondamentalmente razzisti nei confronti dell'Italia, a dimostrazione del fatto che qua c'è posto per tutti. Ma sei proprio un gatto isterico attaccato al cavallo dei pantaloni. E poi, grande cittadina svizzera (sarà vero?), dove vivi nella Confederazione per sentirti così superiore... in Appenzeller?

ABBONDIO

Lun, 22/07/2019 - 10:53

la disonesta francia di macron. gli incapaci della magistratura italia e del pd fanno il resto. come si puo' fare qualcosa di costruttivo con questa gente? l'unica cosa che sono capaci di fare il pd è dare contro al nostro governo. robe da matti. i francesi, tedeschi spagnoli all'interno si possono anche scannare ma quando entra in ballo lo stato contro gli altri sono tutti d'accordo e uniti. in Italia purtroppo no finchè esistono questi pidioti.

Marguerite

Lun, 22/07/2019 - 11:10

VERGOGNATEVI ITALIANI CHE AVETE ANCORA TERREMOTATI IN CONTAINER.....IN IRPINIA!!!!!! Ma voi, pr ferite i clandestini in hotels.....e Italiani in containers DAL 1980!!!!

Alfa2020

Lun, 22/07/2019 - 11:10

franco-a-trier_DE e tu perche sei in Germania

carlottacharlie

Lun, 22/07/2019 - 11:17

Se l'Italia ha in mano prove dei crimini francesi non deve farsi scrupoli ad esibirli e non aver paura di continuare sulla strada intrapresa di blindare i confini. Poi, se la Francia ha sospeso Schengen dal 2015 non si capisce perchè noi non possiamo sospendere altri documenti firmate dai dementi precedenti a questo governo. E' semplice e di buonsenso logica. Siamo Europa Unita o no? Se ci sono farabutti che sospendono trattati non vuol dire che gli altri debbano rispettarli. Tutti urlano all'unità quando gli fa comodo, noi cominciamo urlare a far fuori il caravanserraglio.

Marguerite

Lun, 22/07/2019 - 11:20

Dante59, Per tua informazione sono Ginevrina e vivo a Lugano da quando ho messo in gestione le mie imprese, 4 anni or sono....ti conviene? Dimenticavo sono membro del partito centro-destra-liberale... (PLR) .ma voi in Italia, non sapete neanche che vuol dire liberale....paese di assistiti! La Svizzera ha firmato gli accordi Schengen “L'accordo sulla partecipazione della Svizzera alle convenzioni di Schengen e Dublino è stato sottoposto a referendum e approvato dal 54,8% degli elettori svizzeri il 5 giugno 2005”

cabass

Lun, 22/07/2019 - 11:33

Di fronte a questo indegno teatrino, come anche a molti altri sull'argomento, mi chiedo sempre: come mai nessuno li vuole? Come mai tutti fanno "carte false" (per i francesi, nel vero senso del termine!) pur di sbarazzarsene? Ma non ci hanno sempre detto che sono fondamentali per l'economia e che ci pagheranno le pensioni, oltre a portare cultura, allegria, simpatia, ecc.??? Forse mi sono perso qualcosa...

Marguerite

Lun, 22/07/2019 - 11:37

Cosa aspetta l’Italia a chiudere Schengen per impedire i lavoratori italiani di andare come frontalieri a lavorare in Francia e impedire i clienti Francesi di andare a produrre il 80% del reddito dei negozi e ristoranti di Ventimiglia, Bordighera o Sanremo ????????

antonio54

Lun, 22/07/2019 - 12:08

Questo atteggiamento prepotente lo fanno con l'Italia perché siamo stati sempre governati da gente rammollita, difatti tutti ne approfittano. La salvezza del nostro paese, speriamo a breve, sarà nelle mani di Salvini e la Meloni, gente orgogliosa di essere italiana. Per essere rispettati, bisogna avere governati decisi, non esiste altra alternativa... il buonismo porta a questi risultati.

cir

Lun, 22/07/2019 - 12:10

LA FRANCIA e' una NAZIONE. l'itaglietta uno stato

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 22/07/2019 - 12:34

CIR un nazione che si rispetti, non entra in territorio altrui senza permesso e non espelle persone con trucchi da mafiosi,come sta facendo la francia :-) per di più, sostiene militarmente, economicamente, e politicamente, haftar, anche se tenta, ridicolmente, di negare le sue responsabilità in libia !

dante59

Lun, 22/07/2019 - 12:41

Marguerite@.. quindi avresti "messo in gestione imprese". Bello, più di una, immagino. E trovi tutto questo tempo per insultare quotidianamente gli italiani. Fenomenale. Certo che la svizzera italiana (Ticino) non si addice alla tua prosopopea, essendo notoriamente considerata di serie C dagli elvetici... una sorta di meridione svizzero. La stessa Svizzera di parte ginevrina non è vista benissimo da Zurigo, Basilea, Berna. Va beh... E quindi che problema hai con l'Italia? Cosa ti disturba?

Cocceio_Nerva

Lun, 22/07/2019 - 13:54

Margueritaz prendi l’aulin e vai su Repubblica non scassare i cabassisi a noi con le tue sparate da centro sociale, perchè volendo c’è tanto da dire ache sulla tua beneamata svizzera. Ma non mi dilungo

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 22/07/2019 - 14:00

Marguerite:credo che le convenga di stare zitta,visto che continua a battibeccare e offendere i cittadini italiani e che siamo mantenuti. Le scrivo quanto su riportato dalla vostra carta Costituzionale:Secondo la Costituzione cantonale «il Cantone Ticino è una repubblica democratica di cultura e lingua italiane» (art. 1 Cost.) e il preambolo chiarisce che «il popolo ticinese» è «fedele al compito storico di interpretare la cultura italiana nella Confederazione elvetica» (Preambolo della Costituzione). buona giornata e abbia più rispetto verso chi contribuisce a farla stare bene..

elpaso21

Lun, 22/07/2019 - 14:23

"Dandogli il biglietto e la dichiarazione, noi non possiamo fare praticamente nulla. Anche se lo sappiamo": ma chi l'ha detto???? Voi non potete fare nulla, loro possono fare tutto. BASTA CALARE LE BRAGHE.

Marguerite

Lun, 22/07/2019 - 14:30

Giualnord, tanto la Lega Ticinese vuol fare un muro con l’Italia per impedire il lavoro ai frontalieri....contento? Corriere del Ticino - «Frontalieri, restate a casa vostra!» Duro sfogo del consigliere comunale leghista Omar Wicht contro i lavoratori da oltre confine: «Parlano male e sfottono noi ticinesi, sono degli ingrati. Costruiamo un muro» di Red. Online 28 marzo 2019 , 06:18

Malacappa

Lun, 22/07/2019 - 15:19

Ah ah ah ah questa Marguerite e' proprio un fenomeno,parla 4 lingue,ha 4 aziende,ste balle raccontale ad altri

necken

Lun, 22/07/2019 - 16:45

x la gentile Sig.ra Marguerite: La Svizzera è un paese ricco moderno ma per vivere hai bisogno di psicologi visto l'abbondanza di questi specialisti anche bei piccoli centri, inoltre il formaggio svizzero è prodotto con bestime portato a pascolare all'interno di raffinerie nel vallese per esembio che è confinante con il cantone di Friburgo dove producono il gruyere..

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 22/07/2019 - 17:02

@franco-a-trier_DE: Tieniteli tu i tuoi africani, perché dovrei volerne di più! Sono analfabeti, incapaci di qualsiasi lavoro e per di più CLANDESTINI!

bernardo47

Lun, 22/07/2019 - 17:14

Macron eletto da pochi.....contestato da tutti!

Malacappa

Lun, 22/07/2019 - 17:38

tomari giusto puro vangelo questi buonisti se li prendano a casa loro e a loro spese

cabass

Lun, 22/07/2019 - 17:58

@Marguerite: hai citato Omar Wicht!!!! Puahahahahah! Un ultrà da stadio condannato per violenza contro la Polizia! Bell'elemento... Tra l'altro, non mi pare che abbia un cognome ticinesissimo, forse è "zucchino" (svizzero-tedesco) o addirittura tedesco, austriaco o che altro... Di sicuro non è "patrizio di Corticiasca"! Cominci quindi lui a tornare a casa sua, prima di dirlo agli altri...

baronemanfredri...

Lun, 22/07/2019 - 19:00

CHI ENTRA SENZA FARSI IDENTIFICARE E' CLANDESTINO REDAZIONE ANCHE VOI SIETE INGINOCCHIATI DAVANTI A BOLDRINI? SCRIVETE CLANDESTINI NESSUNA LEEGE ESISTE PER IMPORRE, MA ANCHE SE CI FOSSE ME NE FREGHEREI O ME NE SBATTEREI USO SEMPRE LA PAROLA CLANDESTINO.

Ele53

Lun, 22/07/2019 - 19:21

suvvia Presidente, Francischiello, magistratura sinistrorsi una scatto di orgoglio italiano, fate qualcosa per farmi sentire pienamente ITALIANO, non facciamoci calpestare da questi francesi guerrafondai(vedi caso Libia)e sfruttatori di terre africane che con le colonie hanno umiliato e sfruttato e ora per loro sono solo rifiuti!!!

bernardo47

Lun, 22/07/2019 - 21:24

macron pensi che e' stato eletto da quattro gatti e contestato invece da tutti in francia! stia bonino! li prenda lui! sappiamo che gli piacciono tanto!

Trinky

Lun, 22/07/2019 - 21:39

franco-a-trier_DE.......e in krukkonia? Vogliamo parlare degli stati africani su cui comanda ancora Macron cochon?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 23/07/2019 - 07:11

Marguerite Lun, 22/07/2019 - 14:30 contenta lei....faccia come creda ,non avrà la mia approvazione.