Migranti ospiti in villa la occupano perché l'Italia non gli dà asilo

Occupato il centro di accoglienza di Villa Aldini a Bologna. Migranti in protesta per i troppi dinieghi alle richieste di asilo

Foto da Wikipedia

La villa dove vivono hanno deciso di occuparla. Si sono barricati all'interno del centro di accoglienza dopo aver cacciato il custode notturno. Era l'alba di ieri, a Bologna. Nella struttura denominata Villa Aldini che ospita circa 100 migranti.

La protesta dei migranti

Circa 30 profughi hanno deciso di inscenare una protesta contro i tempi d'attesa per il rilascio dell'eventuale permesso di soggiorno, per i troppi dinieghi ricevuti (come se ottenere i documenti fosse un diritto) e per l'elargizione del pocket money.

Le trattative

Quando sul posto sono arrivati i responsabili della struttura (gestita da un insieme di coperative, capeggiate dall'Arcolaio) e il funzionario della prefettura, hanno trovato i cancelli sbarrati e alcuni striscioni appesi. Dopo una trattativa serrata, la prefettura ha fatto sapere - come scrive il Resto del Carlino - di essere disponibile al confronto. E così, smobilitata la protesta, alcuni "delegati" dei migranti sono stati accolti e ricevuti per ascoltare le loro rimostranze.

L'incontro in prefettura

Proteste che però sembrano pretestuose. I profughi infatti lamentano i tempi di attesa prima di avere una risposta dalle commissioni territoriali che valutano la loro domanda d'asilo. Ma non solo. A finire nel mirino sarebbero, secondo quanto scrive il Carlino, "l’ondata di dinieghi definitivi delle loro richieste d’asilo che, a loro dire, arrivano dopo anni quando ormai sono integrati nella comunità bolognese".

Commenti
Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 02/03/2018 - 11:05

li prendi e li cacci. ecco la risposta immediata alle lamentele.

Giorgio Colomba

Ven, 02/03/2018 - 11:05

No problem: le istituzioni locali provvederanno con solerzia - e con la pecunia dei bolognesi - ad ammannire pasti caldi, Sky e wi-fi.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 02/03/2018 - 11:08

Dopo il 4 marzo, l'Italia è a un bivio 'dicotomico' dal vago sapore 'garibaldino'. Parafrasando il celebre motto: "O si rifonda l'Italia oppure si è destinati miseramente a morire".

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 02/03/2018 - 11:09

Premessa di quanto avverrà quando il 95% dei FALSI profughi dovrà fare le valige x tornare nella savana. Ci sarà un gran lavoro x prefetture forze dell'ordine esercito etc.

DRAGONI

Ven, 02/03/2018 - 11:09

SONO LA MERCE DELLE COPERATIVE ROSSE CHE SI RIBELLANO.

maurizio50

Ven, 02/03/2018 - 11:31

E' proprio n quello che i Compari volevano. Non fare un tubo contro i clandestini così che poi possa passare la teoria del "fatto compiuto" e dato il decorso del tempo, l'impossibilità di dar luogo ai rimpatri obbligati.

buri

Ven, 02/03/2018 - 11:39

TRATTATIVE? sgomberare e rimandare a casa

routier

Ven, 02/03/2018 - 11:40

Autorità (si fa per dire) sempre pronte a calare le braghe. Veri "cuor di leone"!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 02/03/2018 - 11:41

Okkupano ? Trattative ? Incontro ? Mandateci la Cellere e poi vedrete che i CLANDESTINI se ne vanno a gambe levate.

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 02/03/2018 - 11:42

Integrati in che modo?

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 02/03/2018 - 11:52

L'attesa per l'accoglimento della richiesta d'asilo devono farla stando in Africa, non stando in Italia. E' delinquenziale inventare ed incrementare il "lavoro", ai nostri disoccupati, di assistenza ai poveri, facendo entrare altri poveri, con l'unico risultato di avere un'Italia sempre più povera. E' per questo che Renzi ha perso il referendum del 2016 ed è per questo che papacecco e tutti i razzisti xenofili antitaliani si prenderanno una sonora batosta fra due giorni.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 02/03/2018 - 11:53

Nella villa c'è il wi-fi?Se no bisogna metterlo!

ziobeppe1951

Ven, 02/03/2018 - 11:55

Un commento da parte dei sorci rossi?...nessuno..tutte rintanati nelle fogne, fa freddo e c’è la neve

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 02/03/2018 - 11:58

Ah ah ah ah ah ah : c'è da ridere a crepapelle per una settimana intera ! ahahahhahh : bè , hanno ragione : li fanno entrare , li tengono per anni e poi gli dicono di no : è una cosa senza senso : che ridicolate ! : c'è da ridere per anni . E chissà quanti anni ancora staranno senza che si concluda alcunché . Le meraviglie dell'Italia entreranno a far parte del guinness dei primati : il primato delle ridicolate . Yeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 02/03/2018 - 11:59

Prima legge da emanare: Se non hai diritto allo status di profugo torni a casa tua subito senza attese di anni per l'appello. Nel lasso di tempo che intercorre quando il timbro, che riporta la parola rifiuto dell'asilo politico, si stampa sulla pratica e la frase "fora de bal", devi già essere imbarcato per tornare a casa tua.

st.it

Ven, 02/03/2018 - 12:09

arrivano da noi dopo aver scientemente distrutto i propri documenti d'identità e avrebbero il coraggio di lamentarsi per le lungaggini da essi stessi cagionate? e da anni perdiamo tempo e soldi per questa gentaglia?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 02/03/2018 - 12:15

Questi comunisti, cioè malviventi, perché i veri migranti vanno a lavorare e possono pagarsi l'affitto di casa. Essi fanno professione di antifascismo per avere un alibi per delinquere, come i terroristi delle BR, e non disperano di poter diventare col tempo presidenti del Senato o della Repubblica come il capataz dell'associazione a delinquere comunista italiana che non muore mai per colpa di "accanimento terapeutico" a spese dell'erario.

VittorioMar

Ven, 02/03/2018 - 12:24

..SE LO FACESSERO GLI ITALIANI CHE NON HANNO CASA...IMMAGINATE QUALE SAREBBE LA SOLUZIONE ....???

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 02/03/2018 - 12:28

Auguriamoci che il centro destra mantenga le promesse fatte sugli immigrati altrimenti saremo un paese destinato all'estinzione.

Rossana Rossi

Ven, 02/03/2018 - 12:34

DOMENICA 4 MARZO SI AVVICINA.....ricordatevelo.......

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 02/03/2018 - 12:36

Gli ignorantissimi apologeti della "accoglienza", in realtà rovinano la dignità dei cosiddetti migranti che, al loro Paese in via di sviluppo, avevano una posizione superiore sulla scala sociale, grazie al mestiere che svolgevano. Invece in Italia, piena di arti e mestieri già prima del Rinascimento, i primitivi capaci di far qualcosa sembra che non siano capaci di far niente, e fuori dagli alberghi del sinistro parassitismo per non perdere la dignità, difficilmente si adattano a fare dei lavori servili, piuttosto si danno alla prostituzione, al furto e allo spaccio di droga. Dunque Gentiloni, Renzi, Grillo, Grasso, e il Cecco Bergoglio in concreto sono attori criminogeni.

F.C.G.

Ven, 02/03/2018 - 12:53

Ma basta con questi prepotenti! Rimpatriarli subito!

agosvac

Ven, 02/03/2018 - 12:55

Questi migranti fasulli si comportano sempre più da delinquenti, di rispettare le leggi italiane non ne vogliono sapere niente!!! Un Governo serio li metterebbe immediatamente in galera!!! Ma un Governo ancora più serio non avrebbe permesso loro di entrare in Italia!!!

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Ven, 02/03/2018 - 13:01

Irruzione della polizia,4 manganellate e portati al confino. Ne più ne meno. Questi occupano,chiedono,vogliono... Ma basta

Trinky

Ven, 02/03/2018 - 13:03

Centro di accoglienza? Allora CHISSENEFREGA..........

Cesare007

Ven, 02/03/2018 - 13:07

Solo i terremotati non protestano. Che schifo!

paolinopierino

Ven, 02/03/2018 - 13:08

Buttateli fuori dal nostro paese a calci nei denti Sapevano di essere clandestini irregolari ma si sono fatti mantenere per anni tutto strapagato con le nostre tasse ed oggi vogli9ono essere regolarizzati ?

Tarantasio

Ven, 02/03/2018 - 13:11

ottimo, murare gli ingressi, tagliare acqua luce gas

Reip

Ven, 02/03/2018 - 13:12

Magari si fosse trattato della villa di villeggiatura di qualche toga rossa! O di qualche ministro o politico di sinistra... Sarei stato felice!

istituto

Ven, 02/03/2018 - 13:18

Maurizio 50 ore 11:30 hai perfettamente ragione. In un dibattito televisivo una esponente del PD infatti aveva già anticipato che " Sono seicentomila , non li possiamo espellere tutti..." Già si preparava l'opinione pubblica con dichiarazioni sulla IMPOSSIBILITÀ di ESPELLERLI....

Ritratto di MariannaE

MariannaE

Ven, 02/03/2018 - 13:45

presto gli immigrati dopo le Ville si prenderanno le CASE DEGLI ITALIANI...e gli italiani possono andare SOTTO UN PONTE...se troveranno ancora un spazio libero.... VEDO MOLTO BRUTTO IL FUTURO PER ITALIA !!!...Avanti cosi, ci pensa BOLDRINI, BONINO, GENTILONI, PAPA FRANCESCO, MINNITI...a distruggere il popolo italiano....ahahaha

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 02/03/2018 - 13:51

"l’ondata di dinieghi definitivi delle loro richieste d’asilo che, a loro dire, arrivano dopo anni quando ormai sono integrati nella comunità bolognese" ????? inteche??? se questa e' integrazione... E poi, i dinieghi definitivi arrivano in anni perche' possono fare fino a due ricorsi gratuiti, dopo il primo diniego.

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 02/03/2018 - 13:59

Fatevi un viaggetto a Baltimora e vedrete i risultati di più di 200 anni di integrazione nella nazione che si reputa all' avanguardia del mondo ! Purtroppo noi non ci saremo tra 200 anni in Italia : ma i risultati non cambieranno , anzi !

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 02/03/2018 - 14:04

Il quattro marzo,queste situazioni si possono evitare,a casa tutti i buonisti favorevoli all'invasione.

Una-mattina-mi-...

Ven, 02/03/2018 - 14:19

TUTTA PERCEZIONE DELL'ITALIA FASCISTA: ADESSO ARRIVA LA "MAESTRA" DI TORINO E SISTEMA TUTTO LEI

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 02/03/2018 - 14:37

Minniti cosa sta aspettando gli porti croissant con panna, Ipad, con cariche illimitate, e SOPRATTUTTO L'AREA DEVE ESSERE COPERTA DA WIFI.AH! e alla sera gli canti la ninna nanna, sa soffrissero di insonnia, con i problemi che hanno.CHE SCHIFO.

al59ma63

Ven, 02/03/2018 - 14:38

A CASA TUTTI imbarchiamoli e rispediamoli da dove sono venuti, sono la manovalanza che spaccia droga ai nostri figli. ORA BASTA!!!!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 02/03/2018 - 14:58

Si dia inizio alle trattative con una bella razione di legnate. Poi vedremo.

nopolcorrect

Ven, 02/03/2018 - 15:12

Ero straniero e mi avete accolto in villa ma ora esigo i miei documenti ed esigo la mia paghetta settimanale. Vedete di non farmi incazzare altrimenti vi mando pure axxxxxxxo.

exsinistra50

Ven, 02/03/2018 - 16:10

Mandateli tutti a casa loro

il sorpasso

Ven, 02/03/2018 - 16:45

Vendo valigie per migranti dopo il 4 marzo!!!

tosco1

Ven, 02/03/2018 - 16:55

Se tutto andasse bene, il 4.3, , a mio parere, il primo provvedimento che il governo di C.destra ,insediato ,dovrebbe prendere e' quello di passare tutte le spese di mantenimento di questi clandestini, entrati con oltraggio agli articoli della Costituzione, a carico diretto del PD,e dei personaggi noti che hanno assecondato gli sbarchi, negli ultimi anni.Li hanno voluti, anzi, hanno lottato per averli , pure con accordi europei di esclusiva,(vedasi gli accordi di Renzi), ed allora se li prendano a carico. Ovviamente , in attesa di rispedirli nelle loro patrie galere, dalle quali sono fuorisciti. Solo i veri profughi, meritano attenzione ed aiuto..

Ritratto di rebecca

rebecca

Ven, 02/03/2018 - 17:09

lasciarli chiusi in villa a meditare senza cibo e senza acqua, dopo un paio di giorni o anche meno chiederanno loro di uscire, allora "fora de bal"

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 02/03/2018 - 17:11

Tutti a casa, però stivati in containers metallici da sei ospiti ciascuno, brandine metalliche, bugliolo, acqua e cibo predisposti per un viaggio di qualche giorno. Altro che COSTOSO rimpatrio in aereo con due guardie ciascuno!! Nave portacontainer da 2500 box, neppure troppo grande. 2500x6=15.000; 600.000/15.000=40 viaggi, per svuotare il Paese. So benissimo che è un sogno, infantile e irrealizzabile....ma lasciatemi sognare!!!

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 02/03/2018 - 17:24

Riguardo le lungaggini, hanno ragione; le possibilità di ricorso che dilatano i tempi sono un nostro errore, peggio per noi. Qualcuno dice che, nel frattempo, si sono integrati: falso. A meno che, per integrazione, si consideri la pratica dell'elemosina davanti alla COOP, o il tranquillo spaccio di stupefacenti ai nostri (colpevoli anch'essi) ragazzi. Senza permesso di soggiorno non hai lavoro; quasi sempre anche 'con' il permesso di soggiorno. Nella migliore delle ipotesi, hanno commesso un errore a venire qua: devono prenderne atto e andarsene. Nella peggiore delle ipotesi, hanno commesso un illecito a venire qua: devono prenderne atto e andarsene. In ogni caso, stanno dimostrando una prepotenza intollerabile.

Tarantasio

Ven, 02/03/2018 - 17:35

più che una villa è un palazzo...

titina

Ven, 02/03/2018 - 17:51

Questi pretendono. Ma non sono capaci di lottare nel loro Paese. sanno che qui: "bussa e ti sarà aperto", anzi non bussano neppure aprono da soli

Antonio43

Ven, 02/03/2018 - 18:09

La soluzione per risolvere i problemi dell'immigrazione è molto semplice: tutti coloro che sono per l'accoglienza di tutti i clandestini, i sinistri, se ne prendono uno, dico solo uno e se lo portano a casa. Lo ospitano, lo vestono, lo sfamano, gli fanno imparare la nostra lingua, le nostre leggi, se hanno un minimo di preparazione gli fanno finire gli studi, altrimenti qualche scuola di avviamento professionale per imparare un mestiere. A cominciare da quelli che votano pd fino a grasso e alla... come si chiama....quella brutta ecco si quella là, sono in numero più che sufficiente per accoglierne uno ciascuno a casa loro, ecco risolto il problema. I formigli, i zucconi, gente così, dovrebbe dare l'esempio e della immigrazione clandestina non se ne parlerebbe più. Sì, come no....mò li freghi!

Lapecheronza

Ven, 02/03/2018 - 19:31

"l’ondata di dinieghi definitivi delle loro richieste d’asilo che, a loro dire, arrivano dopo anni quando ormai sono integrati nella comunità bolognese". Fantastici, se non ci fossero, dovrebbero istituirli per Legge. Come affermare che sono decenni che viaggio sull’auto come passeggero e la patente di guida mi dovrebbe essere data per diritto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 02/03/2018 - 19:31

Chi commette reati dovrebbe essere espulso di peso (non con la carta, più sottile di quella igienica) istantaneamente. Perchè rimangono a delinquere? A chi conviene?

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 02/03/2018 - 19:31

Questi pretendono. Cos'altro sanno fare, adagiati nel comodo(?) ottenimento di aiuti più o meno umanitari, che hanno ulteriormente minato le loro già scarse capacità. L'aiuto spetta loro per intercessione divina. O per via del colore. Chissenefrega se gli altri popoli hanno dovuto guadagnarsi con le sofferenze di infinite generazioni il benessere di cui godono. Chissenefrega se gli altri popoli non fanno più figli perchè, per provvedere ai clandestini, mancano mezzi a sostegno delle famiglie; loro prolificano a dismisura, pur sapendo (ma sono poi in gradi di capire?) che non vi sono risorse per mantenere i figli. Chissenefrega, tanto ci pensano gli altri. Chissenefrega, se sottraggono risorse a chi li ospita, magari anche più bisognosi. Chissenefrega se vanno a lordare la casa altrui, se commettono illegalità che mai commetterebbero a casa propria. Dignità, questa sconosciuta.

MOSTARDELLIS

Ven, 02/03/2018 - 21:53

Ma vi rendete conto dove vivono questi clandestini? Certo, poteva succedere solo a Bologna...

Riservatezza

Ven, 02/03/2018 - 23:42

Sostituzione di popolazione. Non lo vedete? Ci sono più di un miliardo di africani. Quanti volete accogliere? Parliamo intanto anche degli asiatici?

fabiano199916

Sab, 03/03/2018 - 01:27

giusto, le risposte negative dovrebbero essere più veloci

claudioarmc

Sab, 03/03/2018 - 07:34

Il comune di Bologna è connivente

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Sab, 03/03/2018 - 09:34

@MOSTARDELLIS: no, succede ovunque...Villa Aldini è splendida dal punto di vista artistico ( e permettere alle ultime grida dalla savana di occuparla è un delitto) ma non è granché, quanto a ospitalità, se confrontata a un albergo 3 stelle. Ne rimase entusiasta anche Napoleone, noto ladrone rapace; però, parassita per parassita, preferisco ancora Napoleone. Ha un pregio: è abbastanza distante dal centro.... Prendo nota, sig. MOSTARDELLIS, della sua antipatia verso Bologna. Invidioso dei primati bolognesi? E lei crede proprio che tutti i bolognesi siano contenti e comunisti?