Milano, via bimbi dai giardinetti: ora territorio di pusher africani

L’ira dei residenti di Quarto Oggiaro, ostaggio di gang di pusher che dal pomeriggio invadono le aree destinate un tempo al gioco dei bambini. Droga sotto gli scivoli e le altalene, perquisizioni ed arresti: “Siamo senza pace”, commenta un passante

Uno spettacolo avvilente quello che hanno quotidianamente sotto gli occhi i residenti della zona di Quarto Oggiaro (Milano).

Si fa riferimento, per la precisione, ai giardinetti che si trovano tra via Fabrizi e via Palizzi. Luoghi, questi, che ci si attenderebbe frequentati da bambini accompagnati dalle rispettive famiglie e che invece si trasformano a partire dal pomeriggio in un ricettacolo di pusher africani di varia provenienza.

Gambiani, nigeriani e magrebini hanno preso il posto di bimbi festanti, quindi anche quelli che erano i giochi a loro dedicati sono divenuti depositi di merce illecita. Sacchetti di droga, coltelli e bilancini di precisione sono stati trovati sotto gli scivoli dei giardinetti, oppure nei pressi delle altalene. Della droga è stata rinvenuta anche all’interno di calzini da uomo gettati tra le fronde degli alberi. L’ingegnoso stratagemma per eludere i controlli dei carabinieri e tentare di ingannare il fiuto dei cani antidroga è stato ideato da un nigeriano 23enne, tale Emanuel Ikwuakam, poi comunque arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Furiosi gli abitanti della zona, che raccontano di non aver più pace, nonostante i numerosi arresti che periodicamente colpiscono i componenti delle gang africane. “Non sono più parchetti per le famiglie”, lamentano alcuni passanti, come raccontato da “Il Giorno”. Pochissimi i bambini che si vedono ancora giocare e rincorrersi in questi spazi di verde che avrebbero dovuto arricchire invece che dare il colpo di grazia ad una zona di Milano afflitta da numerose problematiche. Una zona di periferia in cui a breve distanza tra loro sorgono due strutture di accoglienza dedicate ai senza dimora.

Grande rabbia tra i residenti, contro “chi non rispetta le regole, spaccia, riduce gli spazi pubblici a una latrina”, tale da portare ad una disperata raccolta di firme per mettere in luce la grave situazione e tentare di risolverla una volta per tutte. Si sono intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine, coadiuvate da unità cinofile, tuttavia la fine del tunnel pare lontanissima.

Solo due sere fa 4 arresti per spaccio. Il 20enne gambiano Amadou Fatty, un richiedente asilo, è stato arrestato ben 5 volte in un anno per spaccio, ricevendo tra l’altro il divieto di dimora a Milano. Un provvedimento che non gli ha fatto né caldo né freddo, dato che è sempre ritornato nel quartiere. Altri due gambiani richiedenti asilo in manette sono il 19enne Stephan Jah, con numerosi precedenti alle spalle, ed il coetaneo Kemo Saidy. Per non far mancare nulla, nell’elenco anche un africano già raggiunto da decreto di espulsione bellamente ignorato: si tratta del 41enne senegalese Modou Diaw.

I quattro pusher sono finiti in manette, ma nessuno tra i residenti crede più che tali provvedimenti porteranno qualcosa di buono al loro quartiere, che tornerà presto ad essere nuovamente territorio (anche) dei 4 fermati.

Commenti

Aegnor

Dom, 16/09/2018 - 18:40

Occhio con la raccolta delle firme, la papessa potrebbe fare una soffiata alla sua sodale delle nazioni unite e una bella denuncia per rassismo non ve la leva nessuno

timoty martin

Dom, 16/09/2018 - 18:43

Il sindaco non sa, non vede e non ascolta niente? Il sindaco segue il disaggio della gente? ha chiesto l'aiuto a Polizia e Carabinieri? Decreti di espulsione sono inutili, questi ci prendono in giro. Quanti delinquenti sono realmente stati rispediti nel paese di origine? Vorremmo risposte a queste domande. Il sindaco e la sua giunta le devono ai BAMBINI.

semelor

Dom, 16/09/2018 - 18:44

Anche in altri parchi succede questo ogni giorno, addirittura si fanno portare (gli spacciatori) la pizza sul posto di lavoro per non perdere i clienti di giorno e di notte. Dove portiamo i bimbi a giocare che danno fastidio a tutti nei luoghi pubblici anche nei parchi perché c’è il libero spaccio.

Malacappa

Dom, 16/09/2018 - 18:53

Signori organizzatevi,studiate bene le mosse dei furfanti comprate mazze da baseball poi una sera legnate a non finire riconquistate quello che e' vostro fatelo per i vostri figli

maurizio50

Dom, 16/09/2018 - 18:56

Ma i marciatori pro Africani Sala e Majorino sono stati avvertiti?? E qualcuno sa cosa stanno facendo in favore dei cittadini di Milano???

amedeov

Dom, 16/09/2018 - 19:06

Ringraziate chi ha voluto tutto questo. In cinque anni di governi della sinistra, l'Italia è diventate un letamaio.Ora la colpa è di Salvini

dagoleo

Dom, 16/09/2018 - 19:12

Mi raccomando non fate nulla e lasciateli stare. Se lo sà la Boldri che avete cacciato le risorse per ridare i giochi ai bambini vi porta la Bachelet in persona per sanzionare i rassisti fassisti che si sono permessi di protestare. Come vi permettete di lamentarvi delle risorse che ci devono pagare le pensioni? Volete fare arrabbiare anche Boero? Quart'Oggiaresi, zitti e subire.

MgK457

Dom, 16/09/2018 - 19:12

Ringraziate Bergoglio il falso papa.

mariod6

Dom, 16/09/2018 - 19:16

Questo è il risultato del governo cittadino di Pisapia e Sala, del controllo di Majorino e della sua precedente assessora. La maggioranza dei milanesi li ha votati e adesso ne paga il fio anche chi non li voleva nemmeno in fotografia. Ghe gnient de fà !!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 16/09/2018 - 19:20

Se i pochi bambini rimasti osano guardare male le risorse ci sono gli estremi per un'azione giudiziaria contro gli stessi e le loro famiglie per istigazione al rassismo?

Gianni11

Dom, 16/09/2018 - 19:25

Ma le gabbie e gli aerei per riportarli in Gambia non ce li abbiamo? Di che siamo preoccupati a far piazza pulita? Dell'ue? Dell'onu? Delle toghe rosse? Mandiamoli all'inferno e andiamo avanti. L'Italia agli italiani!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 16/09/2018 - 20:01

Ecchekacchiulo, mica è con i giochetti de' li regazzini che si pagano le pensioni, ma con le tasse delle "risorse" spaccianti della presidenta, nevvero Boeri? Lasciatele spacciare le "risorse", loro si che fanno fatturato e aumentano il pil!

sparviero51

Dom, 16/09/2018 - 20:04

MALANO È MALANO ,SCHERZIAMO ???

sparviero51

Dom, 16/09/2018 - 20:06

I BIMBI SONO SCACCIATI DA ALTRI "BIMBI" TIPO QUELLI DELLA DICIOTTI . TRAVAGLIO ,ESCI DALLA MELA CHE TI ABBIAMO VISTO !!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 16/09/2018 - 20:29

Ma l'Uomo del Colle a chi aveva indirizzato la filippica sul dovere di rispettare la legalità?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/09/2018 - 20:32

Beh, eh certo, loro hanno la prcedenza, su tutto. Spacciano? Giustificati, serve per la loro sopravvivenza. Non basta più essere mantenuti di tutto punto, vogliono emanciparsi.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 16/09/2018 - 20:32

Finché ai tossici viene garantito il rifornimento della materia prima la classe dirigente non ha nulla da temere: ha garantito lo scranno.

agiuliani

Dom, 16/09/2018 - 20:36

Milano fa schifo? La soluzione c'e': non votare piu' PD! Ah..ma avete appena rinnovato il sindaco ed avete scelto ancora PD!!! :D Beh..portate pazienza ,mancano solo 4 anni alle prossime elezioni..

sibermassai

Dom, 16/09/2018 - 20:53

Il sindaco però l'avete scelto voi perchè era progressista.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 16/09/2018 - 21:16

Evidentemente aveva i calzini che puzzavano talmente tanto che sperava di non essere scoperto.

Mauritzss

Dom, 16/09/2018 - 23:08

Che si chieda a gran voce una legislazione ferrea, eventualmente nuova, in risposta alle imposizioni che ci vogliono fare dall'estero e da quella parte d'Italia messa in minoranza. Così anche i magistrati si dovranno adeguare.

Reip

Dom, 16/09/2018 - 23:15

Se lo Stato e’ assente, se la polizia e i carabinieri non ci sono, costituiamo le milizie dei cittadini!

vince50

Dom, 16/09/2018 - 23:15

Metodi per eliminare alla radice questo fenomeno esistono,sarebbero molto semplici da applicare e anche risolutivi.Però non sono più applicabili,quindi inutile lamentarsi oppure arrestare.Ci ridono dietro e sanno di non temere nulla,quindi tutto come prima anzi peggio di prima.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 17/09/2018 - 00:05

I milanesi se la sono cercata votando i komunisti, che pensavano di vedere la luna nel pozzo, no vedono la realtà intorno a loro. La prossima volta impareranno a votare la sinistra.

seccatissimo

Lun, 17/09/2018 - 02:10

x Malacappa Dom, 16/09/2018 - 18:53 Del tutto d'accordo !

seccatissimo

Lun, 17/09/2018 - 02:21

Un Paese come l'Italia, che ha un numero spropositato di forze dell'ordine, che tuttavia non riesce minimamente a gestire la difesa delle proprie frontiere dall'invasione di clandestini invasori, che non è assolutamente capace di combattere la delinquenza che sfacciatamente agisce perfino alla luce del sole davanti agli occhi della cittadinanza, questo Paese merita solo di sprofondare nel Mediterraneo !!!!!

Germanico

Lun, 17/09/2018 - 08:38

# agiuliani: Lei pensa davvero che Parisi (o la Morandi) avrebbe/ro fatto di meglio? La vera soluzione sarebbe potuta venire (forse)da un candidato leghista "puro": certamente non da un fantoccio buonista berlusconiano...

carpa1

Lun, 17/09/2018 - 09:07

Egregi signori depositari del perbenismo, del politically correct, ergo della verità assoluta nonchè essere coloro che tacciano gli altri di essere fascisti e razzisti: non pensate che sia giunto il momento di chiedervi come sia nato il fascismo? Se non lo sapete, visto che i vecchi che c'erano allora sono volati a miglior vita, provate a leggervi libri seri di storia che narrano del secolo scorso invece di scolarvi tutte le idiozie che la sinistra vi propina ad uso e consumo dei gonzi.

fabiano199916

Lun, 17/09/2018 - 09:24

...quanto costa il volo di sola andata per l'egitto, nigeria, gambia? Non servono accordi per il rimpatrio li si spedisce sull'aereo e basta, e le nazioni d'origine devono accettare i propri cittadini, non possono rifiutare

VittorioMar

Lun, 17/09/2018 - 09:28

..è sempre FUORI STANZA il Ministro della GIUSTIZIA ??...se li prendono e li rimettono in libertà continuando il loro sporco "LAVORO". si impedisce LEGALITA'...SICUREZZA...Convivenza SOCIALE E CIVILE !!..qualcuno può avvertirlo ??