"Milionari senza fare un ca...". ​Briatore affonda il mondo Ferragni

Il fondatore del Billionaire critica un evento organizzato da Chiara Ferragni: "Voglio capire chi dà i 650 euro a 'sti deficienti"

Flavio Briatore non condivide il lavoro di Chiara Ferragni. O, meglio, avverte tutti i giovani che sognano ricchezza facile come influencer: uno su un milione ce la fa. Per gli altri, Flavio vorrebbe vedere la nascita di qualche imprenditore che crei lavoro. Che magari diventi imbianchino per poi aprire una ditta e avere dei dipendenti.

L'intervento del proprietario del Billionaire è andato in onda durante l'ultima puntata di Non è l'Arena. Ospite di Massimo Giletti su La7, Briatore ha assistito ad un servizio su un evento organizzato da Chiara Ferragni. Molte ragazze hanno pagato dai 400 ai 650 euro per osservare e capire come si trucca l'influencer. Biglietti standard, vip, exclusive. A prezzi da capogiro. Il pass più costoso permetteva anche di raggiungere la moglie di Fedez in camerino.

Alla conclusione del video, Briatore c'è andato giù duro. "Intanto voglio capire chi dà i 650 euro a 'sti deficienti. Trenta anni fa vendevano l'aria di Alassio e c'era chi la comprava. Io vorrei vedere un imbianchino, un ragazzo che è riuscito a fare impresa. Queste cose succedono a una persona, non puoi pensare che succeda anche a te. Diventa un modello di niente. Tutti questi social media ti disolgono dal lavoro vero. Tutti sognano di diventare milionari senza fare un ca..., senza lavorare. Di sicuro non darei a mio figlio 600 euro per farsi fotografare con qualcuno". "E se te li chiedesse?", domanda Giletti. "Gli darei due calci nel sedere - ribatte l'imprenditore - uno per parte così lo bilancio". E ancora: "Ragazzi, iniziate a lavorare. Perché è sparito il desiderio di fare impresa quando si hanno 18 anni?".

Commenti

alex_53

Lun, 15/04/2019 - 10:13

Hai ragione Flavio però sono le stesse persone che votano i politici che per lo più non hanno mai fatto nulla e hanno studiato poco e c'è poco da stupirsi se l'Italia dagli anni novanta versa in una simile situazione.

Darbula

Lun, 15/04/2019 - 10:14

Questo signore ha detto delle ovvietà senza dubbio condivisibili, il fatto è che non ha nessun titolo per salire sul pulpito a fare la morale al prossimo. Che poi, a dirla tutta, per quanto la si possa criticare, la persona contro cui predica non mi risulta abbia mai commesso reati di natura fiscale...

maricap

Lun, 15/04/2019 - 10:14

Azz... se gliele ha cantate!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 15/04/2019 - 10:39

Agli "italiani" lei ed il marito tatuato fino al collo(diciamo anche sul collo),"piacciono"....Stupisce?...No,visto l'andazzo politico!

nopolcorrect

Lun, 15/04/2019 - 11:03

Che uomo intelligente! Ne avessimo di più in Italia!

investigator13

Lun, 15/04/2019 - 11:12

Briatore l'ho trovato encomiabile quando ha parlato di giovani che non interessa loro fare impresa. Ha citato gli idraulici come es. che spesso formano piccole imprese accorpando muratori e altri operai alla bisogna. diventando piccoli imprenditori a volte pure grandi imprenditori. La colpa è nella scuola che non prevede mai corsi di apprendistato di mestieri come idraulico falegname, muratore e tanti altri.

graffio2018

Lun, 15/04/2019 - 11:47

intanto Briatore le tasse le paga all'estero, provi lui a fare l'imbianchino in italia e vediamo a quante persone riesce a dare lavoro, se per dare 1000 di stipendio deve versare 2000 allo stato! Al Ferragli comunque ha uno stuolo di collaboratori e dipendenti, quindi un pò di lavoro a qualcuno l'ha dato... mondo effimero della moda,ok, ma è sempre qualcosa anche quello

gneo58

Lun, 15/04/2019 - 12:18

capisco il ragionamento pero' non me la prenderei piu' di tanto - il tempo mette al suo posto tutti, ogni re sul proprio trono, ogni pagliaccio nel suo circo. Questi tra un po spariranno e li vedremo piangere miseria e disperarsi perche' ormai non se li fila piu' nessuno e i soldi "fatti" sono stati sperperati perche' quando si e' ignoranti....

rokko

Lun, 15/04/2019 - 12:43

Bah, il predicozzo poteva anche risparmiarselo, tanto più che lui non è di certo uno che si è fatto il mazzo. Se uno ha un'idea che gli permette di guadagnare "non facendo nulla" come dice Briatore, e tirando fuori soldi dalle rape (è il caso della Ferragni) qual è il problema ? Forse Briatore dimentica che, da quando c'erano solo imbianchini e muratori, il mondo si è evoluto e si è creata tutta una serie di nuovi mestieri legati alla tecnologia, e che il vero problema è che la maggioranza degli italiani non ha competenze digitali adeguate per poter svolgere quei lavori. Questa volta, pollice verso a Briatore.

schiacciarayban

Lun, 15/04/2019 - 12:50

Briatore ha ragione da vendere, e se si chiede chi sono quelli che pagano 600 euro per farsi truccare dalla Ferragni, direi che probabilmente sono gli stessi che votano 5Stelle. Comunque queste ridicole figure e tutto questo mondo finto scoppieranno come una bolla nel giro di un paio d'annni.

caren

Lun, 15/04/2019 - 12:51

In linea di principio ed anche nella sostanza, sono d'accordo con Briatore. Purtroppo il mondo gira al rovescio e tutto o quasi tutto, è fondato sul nulla, sull'effimero. I signori di cui parla Briatore, sfruttano questo stato di cose, giocando sulla stupidità umana.

rosolina

Lun, 15/04/2019 - 14:38

ho conosciuto gente in gamba che ha dovuto chiudere tutto a causa delle tasse...questo é un paese in cui la gente comune deve pagare montagne di soldi per tutto...poi a scalare sopra e intorno (perché la parità tra cittadini non é più percepita) c'é gente che prende sotto forma di esenzioni (treno oppure altro) servizi scontati una botta di aiuti...Io non avrò figli, ma anche se avessi potuto averli adesso non li vorrei per mancanza di giustizia, perché sembriamo schiavi...per esempio...per tutte le cose segrete che vengono nascoste...per gli inciuci...Ai miei "possibili figli" gliela voglio risparmiare una vita così...

ex d.c.

Lun, 15/04/2019 - 14:57

Purtroppo i social hanno provocato di peggio. Ha dato i natali al M5S

GUARDACOMEDONDOLI

Lun, 15/04/2019 - 17:07

Ha proprio ragione

hectorre

Lun, 15/04/2019 - 17:22

come dare torto a Briatore!!!!.....ma i deficienti sono quelli che pagano e seguono simili personaggi!....chi riesce a far soldi sul nulla è da ammirare, se dipendesse da me fedez e sua moglie non guadagnerebbero un euro...purtroppo c'è chi la pensa diversamente e la cosa mi rattrista, generazioni che sognano di diventare veline, tronisti, influencer e blogger...lavorare costa fatica e impegno

johnny60

Lun, 15/04/2019 - 18:33

@gneo58 perfettamente d’accordo !

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 15/04/2019 - 20:18

Allora chi fa lavori manuali 3000 euro e più al mese, gli impiegati nelle amministrazioni 2000 euro e tutti lordi. Chi vuole avere le manine pulite stia pure in ufficio ma con stipendio minimo in confronto chi se li sporca ed ha i calli.

edo1969

Lun, 15/04/2019 - 21:08

invece lui ha lavorato in catena di montaggio

Ritratto di fabcia52

fabcia52

Mar, 16/04/2019 - 08:38

Grandissimo Flavio, non si può che essere concordi con quanto detto!!! Io mi chiedo: ma questi giovani di oggi sono così senza cervello, senza idee, senza personalità da dover dipendere da un "influencer" per sapere cosa fare, come vestirsi, come vivere? Che tristezza!

Ritratto di fabcia52

fabcia52

Mar, 16/04/2019 - 08:42

... aggiungo: i DEFICIENTI non sono gli influencer... sono i loro seguaci che li arricchiscono!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 16/04/2019 - 09:00

Deficienti? Ecciaraggioneccia! Infatti sono gli stessi deficienti che pagano 200 euro per entrare al Billionaire e passare una serata all'insegna dell'effimero. Direi che stavolta Briatore l'ha fatta fuori dal vaso.