Morta bimba di due anni azzannata dal cane dello zio

L'incidente è avvenuto a San Martino al Tagliamento (Pordenone). La piccola è morta poco dopo in ospedale

Il pastore belga che ha azzannato e ucciso una bimba (dal Gazzettino.it)

Tragedia in Friuli Venezia Giulia. Una bambina di due anni e mezzo è morta dopo che un cane, un pastore belga, l’ha azzannata. Il fatto è avvenuto a San Martino al Tagliamento, poco prima delle 17. La piccola si trovava nel giardino di un parente, proprietario dell’animale. Sul posto il personale dell’equipe medica dell’elicottero e un’ambulanza del 118: la piccola è stata portata d'urgenza in ospedale, a Pordenone, dove poco dopo è morta. La piccola era giunta al pronto soccorso in condizionI disperate e i medici inizialmente erano riusciti a far fronte a un arresto cardiaco avvenuto durante il trasporto.

Il cane è stato posto sotto sequestro e affidato alla proprietaria, una zia materna a cui la piccola assieme alla mamma era andata a fare visita nel pomeriggio.

Le indagini sono condotte dalla compagnia carabinieri di Pordenone, coordinate dal maggiore Marco Campaldini. Gli inquirenti dovranno stabilire eventuali responsabilità nella mancata custodia dell’animale e verificare la sussistenza dell’ipotesi di reato di omicidio colposo

Commenti

jeanlage

Lun, 25/05/2015 - 21:46

C'era una tassa giusta in Italia, quella sui cani. L'hanno levata. I padroni dei cani, con un'arroganza che farebbe invidia ai boss mafiosi, se ne fregano dei cartelli e dei divieti e portano le loro bestiacce a defecare ed orinare ovunque. Viva la legalità.

forbot

Lun, 25/05/2015 - 23:27

Poteva succedere anche davanti casa mia. Una donna con un bimbo in braccio di pochi giorni è stata assalita da un cane mastino enorme, arrabbiato e inferocito come mai si era visto. Velocissimo ho imbracciato il fucile da caccia, regolarmente detenuto, ed ho sparato in aria per intimorire la bestiaccia. Infatti al secondo colpo ha mollato la presa ed è andato in paese dove ha fatto in tempo a mordere un altra persona, prima che intervenissero quelli del canile municipale. avvertiti nel frattempo dai vicini che avevano anche telefonato ai vigili, raccontando anche che si erano sparati due calpi di fucile.

Druwid

Mar, 26/05/2015 - 01:19

A prima vista quello non è un Pastore Belga, sembra più un Pastore Tedesco, del Belga ha solo il colore. Non è possibile che un Pastore Belga attacchi una bambina, sarà più facile che attacchi l'adulto, qualsiasi esso sia, per difendere un bimbo. Meglio verificare le info, non basta un colore per fare di un meticcio un cane di razza.

lento

Mar, 26/05/2015 - 08:18

Il cane non ha colpa. Non e in grado di intendere e volere. Quindi non va condannato...Si deve solo tenere e dare da mangiare.