Il Nobel per la fisica agli studiosi delle onde gravitazionali

Premiati con il Nobel per la fisica Weiss Barish e Thorne, "papà" di Ligo, la prima antenna a osservare le onde gravitazionali previste da Einstein

Il premio Nobel per la Fisica è stato assegnato questa mattina agli scienziati che hanno studiato le onde gravitazionali, fenomeno teorizzato da Albert Einstein con la teoria della relatività, ma osservato per la prima volta solo nel 2016 grazie all'antenna Usa Ligo e poi confermate da quella italiana Virgo, messa a punto dall'Ingv e installata a Cascina (Pisa).

Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato ai teorici statunitensi Kip S. Thorne, Ray Weiss e Barry C. Barish - per "il decisivo contributo ai rilevatori Ligo e l'osservazione delle onde gravitazionali" - e non alle organizzazioni di ricerca Ligo e Virgo (che contano quasi 2mila scienziati), perché tradizionalmente il premio può essere assegnato solo a singoli ricercatori. Ligo, acronimo in inglese per Osservatorio inteferometro laser delle onde gravitazionali, è un progetto collaborativo a cui hanno partecipato oltre 1.000 ricercatori in più di 20 Paesi. E' un osservatorio Usa ideato per il rilevamento delle onde gravitazionali, fondato nel 1984 proprio da Thorne e Barish.

Commenti

justic2015

Mer, 04/10/2017 - 01:10

Ma evidentemente chi cxxxx se ne frega.