Non diffamò Equitalia: prosciolto Maradona

Il giudice ha assolto Diego Armando Maradona accusato di diffamazione nei confronti di Equitalia per un'intervista del 2012

Prosciolto Diego Armando Maradona dall'accusa di diffamazione aggravata ai danni di Equitalia "perché il fatto non costituisce reato". La decisione è stata assunta dal gup di Cassino anche per lo storico avvocato dell'ex calciatore, Angelo Pisani, pure lui coinvolto nell'inchiesta.

L'ex stella del Napoli, secondo l'impianto accusatorio, nel corso di un'intervista aveva pronunciato dichiarazioni offensive "della reputazione di Equitalia Spa e del presidente dell'epoca, Attilio Befera".

L'indagine, che si occupa di fatti che risalgono al giugno del 2012, era stata avviata a Roma ma il tribunale capitolino si era, poi, dichiarato incompetente e aveva trasmesso gli atti alla Procura di Cassino, il luogo in cui era stato pubblicato il mensile locale che, per primo, aveva ripreso l'intervista a Maradona. Nel testo, in cui si racconta del contenzioso che il calciatore aveva con l'erario italiano, Maradona chiedeva "un fisco giusto e dal volto umano".

Commenti

giovinap

Gio, 14/09/2017 - 18:01

avantiiiiiii pataniiiiiii !!!

cgf

Gio, 14/09/2017 - 18:07

non è che AFIP - Administración Federal de Ingresos Publicos - abbia anche lui un 'volto umano', però c'è da dire che non... non... non posso dirlo altrimenti poi mi querelano per diffamazione.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 14/09/2017 - 18:33

ah,ma stano parlando del maradona che al tempo che fa fece il manico d'ombrello?? penso proprio di si

Martinico

Ven, 15/09/2017 - 07:37

Come fai ad insultare Equitalia? Per quante glie ne dici, sempre poche sono.