La notte di Renzi e l'alba di Berlusconi

Renzi è talmente preso dall'ansia di ritornare a Palazzo Chigi il prima possibile che non pesa più ciò che gli succede attorno

Una persona che ben lo conosce e che recentemente l'ha incontrato privatamente, di Matteo Renzi mi ha detto che «il nuovo corso non esiste, l'uomo purtroppo non è cambiato di un millimetro, come se la sconfitta al referendum, la scissione e tutto il resto non gli avessero insegnato nulla». E in effetti è difficile cogliere segni di novità nelle recenti mosse del premier-segretario occulto. Minaccia i giornali e i giornalisti che (faziosamente e stupidamente) non riconoscono il torto giudiziario subito dal padre, ottenendo come unico risultato il trasformare in eroi della libertà di stampa colleghi servi della procura di Napoli; va su tutte le furie perché una trasmissione Rai, Report, svela ciò che probabilmente è indimostrabile ma nello stesso tempo ovvio, cioè che nessun imprenditore dotato di un minimo di buon senso metterebbe suoi soldi nell'impossibile salvataggio del quotidiano l'Unità - come ha fatto il suo amico Pessina - senza avere adeguata e indicibile contropartita. Insomma, si occupa degli affari suoi con la conosciuta arroganza convinto di essere ancora il padrone del Paese.

Renzi è talmente preso dall'ansia di ritornare a Palazzo Chigi il prima possibile che non pesa più ciò che gli succede attorno. I grillini sono diventati la sua ossessione. Si vede a occhio nudo che li teme, che ha paura, risponde piccato alle loro quotidiane provocazioni, trasformando così una serie di gigantesche cazzate in altrettante notizie da prima pagina. E non si accorge che il suo rivale non si chiama Beppe Grillo (a cui non ruberà mai un voto) ma Silvio Berlusconi. Il quale, zitto zitto, tra un agnello salvato e un Milan venduto «con dolore» è tornato a essere il leader della coalizione in testa ai sondaggi.

A differenza di Renzi, Berlusconi nel momento di difficoltà è rimasto immobile come il sole, con i pianeti suoi alleati a girargli intorno a volte minacciosi, altre impazziti al punto da cercare un nuovo, fantomatico leader. Un caos primordiale che non lo ha scalfito e che ora pare ricomporsi. Come dicevano i latini, «non c'è una notte tanto lunga che impedisca al sole di risorgere». Si va verso l'estate, il tempo vira al bello. È solo Pasqua (auguri a tutti voi) ma già il meteo politico prevede ampie e stabili schiarite. Che Renzi continui a minacciare e Grillo a delirare. Porta buono.

Commenti

stefano.colussi

Lun, 17/04/2017 - 03:13

Egregio Direttore .. "tra un agnello salvato & un Milan venduto" e un Renzi stra/fatto lo Zio Silvio di Arcore mi diventa finalmente Presidente di Italy e anche .. con piccolo e segreto e indicibile ghigno di Zio Massimo di Alema (sicily) .. colussi, cervignano del friuli, udine, italy

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 17/04/2017 - 08:11

Renzi non si preoccupa di BErlusconi a buon titolo, grazie al lavoro della procura di Milano basta imbastire l'ennesimo processo Ruby e il pregiudicato come lo chiamano gli avversari politici meno eleganti è automaticamente fuori gioco. Quello che dovrebbe fare Berlusconi è lasciare ad altri il compito di fortificare il centro di destra a Toti per esempio, lui ormai è fuori dalla storia perchè il patto del Nazareno è stato il suo fallimento definitivo.

fisis

Lun, 17/04/2017 - 08:22

Lei è ottimista, dottor Sallusti. Con la situazione che abbiamo in Italia di disocupazione altissima, tassazione da usurai, invasione di clandestini, insicurezza e impossibilità di difendersi dalle aggressioni persino in casa propria, la Destra dovrebbe essere prponderante. Invece abbiamo un movimento grillino e un pd - più o meno equivalenti come voti al centrodestra - che stanno dalla parte di quella casta giudiziaria anch'essa responsabile di questo sfascio.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Lun, 17/04/2017 - 08:36

Paradossalmente mi trovo a condividere quasi tutto ciò che renzi dice e ad essere contrario a tutto ciò che fa. A renzi è concesso mentire in maniera reiterata ed adottare comportamenti che avrebbero ucciso un qualunque altro leader politico, perchè il suo esercito rosso è ben intruppato e soprattutto remunerato, anche se renzi poi così rosso non è. Del resto cosa c'è da aspettarsi da gente che si inventa l'antifascismo costituzionale avendo in casa giganti come marx, mao, lenin, stalin, pol pot, kim jong-un, castro, guevara, ecc. (cui intitola le piazze) e vuole rifondare il comunismo che tutti gli altri pianeti ci invidiano?

demetrio_tirinnante

Lun, 17/04/2017 - 08:38

Ansia da prestazioni a tutti gli effetti del già trombato Matteo che si prepara a rivivere la libido del suo secondo quattro dicembre. Sembra Ewan McGregor in un famoso thriller hitchockiano con finale già scritto, per la regia di Roman Polanski.

moichiodi

Lun, 17/04/2017 - 09:25

Un articolo-scusa per lanciare messaggi contro il fatto quotidiano e creare una fantomatica ideologia del"ritorno" del "cav", ormai politicamente defunto

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 17/04/2017 - 09:31

La Santa Pasqua passa e si va verso il Natale; è un nascere e rinascere continuo almeno per coloro che credono in Dio. In tutto questo c'è sempre di mezzo l'Uomo col suo fardello di peccato e, gli atei, questi sconosciuti, che vengono comunque attratti verso la Fonte della Vita a loro insaputa. E fu sera e fu mattino, il sesto giorno. Shalòm e avanti con coraggio.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 17/04/2017 - 09:55

Innanzi tutto basta guardarlo in viso e sentirlo parlare si capisce di che stoffa è fatto. UN MEGALOMANE POCO INTELLIGENTE E QUANDO UNO NASCE COSI COSA VI ASPETTATE CHE CAMBI?TROPPO VECCHIO PER CAMBIARE INOLTRE HA DIMOSTRATO TUTTA l?IGNORANZA NEL ESSERE UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO,

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 17/04/2017 - 09:57

Sallusti il problema, non giriamoci intorno, non e' la capacita del cav di essere stratega, e influire sul ritorno del cdx, ma il fatto di non capire che qualsiasi suo ritorno attivo, lo sanno anche i muli verrebbe subito inficiato da qualche procura, danneggiando tutto il cdx, lui lo sa, o lo dovrebbe oramai sapere, allora sarebbe un perseverare stupido, allora vuol bloccare il cdx? se ne faccia una ragione si faccia da parte, non e' un bell atteggiamento questo di Berlusconi, poiche sa di sicuro che la sua presenza anche se fosse, dubito supportata da caterve di voti, renderebbe automaticamente con le mani legate il cdx

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/04/2017 - 10:45

Quello che dice rapax e' gravissimo! Di fatto riconosce che il potere giudiziario impedisce la popolo italiano di esprimersi democraticamente in quanto perseguiterebbe il leader dei moderati impedendogli di candidarsi alle elezioni e soprattutto NE AVVALLA L'AZIONE PIEGANDOSI PASSIVAMENTE ALL'AZIONE EVERSIVA LASCIANDO INTENDERE INPERFETTO STILE MAFIOSO CHE E' INUTILE CHE BERLUSCONI SÌ CANDIDI PERCHE SAREBBE VITTIMA DI UN AZIONE EVERSIVA DA PARTE DI UN POTERE DELLO STATO...Rapax sei un infame perseguibile da azione penale..se ritieni che le cose stanno come dici le devi denunciare non avallare!!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/04/2017 - 10:49

Minchiodi...il Cav morto politicamente con FI al 13% -14% e tendenza al rialzo? Ti ricordo che erano le cifre di AN dei tempi d'oro e corrispondono ai max storici della Lega..hai mai pensato al Cabaret?

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 17/04/2017 - 11:10

Caro direttore, dica al Cav., che io rispetto molto perché lo considero un perseguitato, di farsi da parte. Il cdx non potrà mai essere e governare tranquillo se si porta appresso la zavorra di una persona ricattabile dalla giustizia "italiana". Il modo di fare del Cav mette in ombra tutti quelli che potrebbere emergere quali leaders del cdx e, questo, non fa bene al cdx stesso. La personalità forte e la sua popolarità potrebbere portare più voti ma non danno, certo, una soluzione al suo schieramento che ha bisogno di un suo successore. Che faccia il padre nobile e tutti gli saranno riconoscenti.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 17/04/2017 - 11:29

Dottor Sallusti direi che è pienamente logico da parte del Giornale dare ampio credito a un rientro politico in grande stile di Berlusconi, osannato per un modesto ritorno di consensi di FI, peraltro esibito come uno spettacolare risultato del risveglio del Capo. E' però poco verosimile e anche rancoroso e irrealistico parlare di "pianeti alleati" subordinati al risorgere del Sole. E' un po' richiamare il patetico ricordo di un Cavaliere appartenente al passato, allora forse più credibile che non adesso al popolo di Cdx, nelle vesti di Leader. Comunque anche i fedeli elettori berlusconiani, qualunque cosa faccia o dica il Personaggio, sono utili contro i giornalisti-sguatteri e il pecorume "rosso" al servizio di Renzi.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/04/2017 - 12:20

orione1950 un altro delinquente che riconosce e avvalla l'azione di una magistratura eversiva..suggerendo al Cav di piegarsi all'arroganza del potere giudiziario ed abbandonare la vita politica..in barba ad ogni principio democratico e soprattutto a quello dell'indipendenza dei 3 poteri costituzionali previsto dalla Costituzione! DELINQUENTE DEVI DENUNCIARE NON AVVALLARE!!!!

Ritratto di Pettir45

Anonimo (non verificato)

buri

Lun, 17/04/2017 - 12:56

quel tizio è una disgrazia nazionale e il guai è che non impara niente tira diritto verso la prossima caduta co pericilo di coinvolgerci tutti

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 17/04/2017 - 16:39

I giorni sono tristi, nonostante siamo nel periodo Pasquale ed è come se Dio avesse tolto l'intelligenza ai Magistrati, ai Politici e agli Amministratori in genere. Tutti ci troviamo invischiati da Leggi e leggine che soltanto un Detective esperto potrebbe cavarne qualcosa di buono; ormai non si sa più niente di certo e la Burocrazia imperversa. Sarei contento di Berlusconi al comando ma guardiamo avanti e ritorniamo a votare in massa perché la cosa divenga certezza. Shalòm.

edo1969

Lun, 17/04/2017 - 17:11

ho celebrato la s. pasqua proprio come la suora romaldi. Presto! arriva il natale! poi fratelli carissimi mi sono addormentato dopo canonica mescita di vino rosso pasquale, stomaco leggero da quest'anno, privo dell'usate 'ncombranti frattaglie di agnellino chè anch'io nel mio piccolo ne ho salvato uno. Ora pascola in soggiorno, leggero e beato. E ho sognato Lui: luce e calore di Arcore. Melodia democratica, volto silente e sorridente, venuto per noi a portare una nuova alba di gioia prosperità e armonia in questo martoriato paese. Salom

edo1969

Lun, 17/04/2017 - 17:12

il cav è morto viva io cav

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Mar, 18/04/2017 - 08:28

Colgo fior da fiore. "A differenza di Renzi, Berlusconi nel momento di difficoltà è rimasto immobile come il sole,...". In un universo dove "Panta rei", c'è ancora chi crede che il sole sta fermo. Grillo, il comico arrossisce."L'alba di Berlusconi".Come il Capo di FI, ottuagenario errante dal cuore in pessime condizioni, più che di alba parlerei di tramonto.

pensiero7

Mar, 18/04/2017 - 10:17

Personalmente anche se gravito nell'area del centro destra mi piacerebbe si parlasse più di proposte politiche che di strategie. Una decisa sforbiciata sulle tasse non sarebbe male ad es la flax tax di Salvini al 15% (rendite finanziarie comprese che il pallonaro renzi ha aumentato e non diminuito) ed inoltre una pensione a chi ha compiuto 60 anni, dopo la sciagurata riforma fornero. I soldi? i soldi si trovano .. vedi che si trovano per gli emigranti, un altro miliardo in più per gli sbarchi.

Mannik

Mar, 18/04/2017 - 11:01

Sallusti, il sole non è immobile, viaggia verso la costellazione di Ercole a una velocità di ca. 20 km al secondo...

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 18/04/2017 - 11:42

Ottimo articolo! Speriamo che lassù Qualcuno ascolti e/o legga!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 18/04/2017 - 12:23

----proprio perchè berlusconi è fisso come il sole che il suo partito sta ancora nel ppe della merkel -partito europeista che più europeista non si può--e meno di un mese fa il papy silvio ha partecipato al congresso ppe tenutosi a malta--ove grazie alla mediazione del presidente tajani è riuscito a strappare un colloquio informale con la premier tedesca--in questo colloquio silvio ha voluto rassicurare la merkel che è ancora lui il leader di riferimento dei moderati in italia e che con i sovranisti alla salvini lui non c'entra una cippa--a questo congresso tra l'altro partecipavano pure alfano e casini---io credo che i destricoli antieuropeisti debbano riflettere su questo prima di andare alle urne--per evitare di rimanere disillusi dopo---swag ganja

Ritratto di Farusman

Farusman

Mar, 18/04/2017 - 14:44

Signor Sallusti, siamo al di là della frutta se aspettiamo l'alba di un ottantenne in smobilitazione.

Gianfranco__

Mar, 18/04/2017 - 14:52

"La notte di Renzi e l'alba di Berlusconi".. un po' ottimistico, non trova dott. Sallusti?

Italiano-

Mar, 18/04/2017 - 16:18

L'ho già scritto: Pazzi e bambini il cielo li aiuta. È un proverbio napoletano, verosimile. La necessità prioritaria è ora dare sostegno e fiducia agli italiani, ricordando quanto hanno fatto i nostri avi, per darci la possibilità di vivere dignitosamente. Smettiamo i lamenti ed uniamoci in questa coralità di miglioramento, naturale e legittima aspirazione di ogni essere umano. Grazie

ilbarzo

Mar, 18/04/2017 - 16:42

Chissà cosa non farebbe il mentecatto fiorentino pur di tornare a Palazzo Chigi.Me lo immagino ma non posso esprimermi.

salvofranco

Mar, 18/04/2017 - 16:44

Quando un governo si rende complice di cose come l'omicidio di Gheddafi e i governi successivi raccolgono a piene mani gli effetti di quella carognata, allora é altrettanto colpevole chi pensa di votare ancora quei personaggi.Significa essere corresponsabili del disastro.Se il popolo oggi non conta un tubo è perchè molti scambiano ancora i partiti per formazioni calcistiche. Dopo gli ‘innamoramenti’ destri e sinistri.. piagnucolare sui blog o proporre soluzioni destinate ad essere ignorate non serve a nulla. Ergo: o al prossimo giro la musica cambia totalmente, oppure questa nazione muore. Altro che albe e tramonti.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 18/04/2017 - 21:09

Direttore Sallusti, la sto ascoltando in questo momento dalla Gruber. Trovo gravissima la 'definizione' che ha depositato di Berlusconi. -E' il numero uno, lui non accetterà mai essere secondo a chicchessia- INVECE, Berlusconi sarebbe veramente un gigante se accetta di 'sincretizzarsi' con Renzi, in quanto fonderebbe una logica politica imbattibile, che è quella di consociare i due più importanti gruppi elettorali antagonisti, riconoscendo intelligentemente che non si può sopprimere l'avversario ma renderselo amico. Oltretutto, questa innovazione metterebbe B su un piedistallo superiore a qualunque altra improvvisazione. Quindi Lui ne guadagnerebbe come in nessun altro modo. -riproduzione riservata- 21,09 - 18.4.2017

stefano.colussi

Mer, 19/04/2017 - 07:45

vedo dagli interventi che gli italiani non vogliono un ritorno dello Zio Silvio .. Buon Segno: vuole dire che Silvio è già Vincente !! colussi, cervignano del friuli, udine, italy