Omicidio Pamela, ora gip archivia le posizioni dei due nigeriani

Stop alle indagini sull'omicidio della 18enne Pamela Mastropietro. Il gip di Macerata ha archiviato le posizioni di Desmond Lucky e Lucky Awelima. Oseghale unico condannato

Il gip del tribunale di Macerata ha archiviato le posizioni di Desmond Lucky e Lucky Awelima, i due nigeriani coinvolti nell'inchiesta per la morte di Pamela Mastropietro.

Il corpo della 18enne romana era stato ritrovato nel gennaio 2018 all'interno di un trolley abbandonato nella campagna di Macerata. Per la morte della ragazza, è stato ritenuto responsabile Innocent Oseghale: il pusher nigeriano, lo scorso maggio, è stato condannato all'ergastolo e a 18 mesi di isolamento diurno.

Nelle prime fasi dell'indagine, erano stati coinvolti anche Desmond e Awelima (che stanno scontando una condanna in secondo grado per spaccio di droga). La procura però ha archiviato la posizione dei due, ritenendo di non avere elementi contro di loro e considerando Oseghale l'unico responsabile dell'omicidio.

La famiglia della 18enne romana aveva chiesto invece ulteriori indagini nei confronti di Desmond Lucky. "Oseghale ha lo ha indicato come corresponsabile - aveva spiegato il legale della famiglia al Giornale.it - e alcuni elementi sono stati raccontati anche da un collaboratore di giustizia e da un carcerato (ex poliziotto) che era in cella con il nigeriano". Ma le speranze dei Mastropietro sono state vane.

Il gip, dopo aver preso tempo, ha ritenuto che non fosse necessario alcun approfondimento di indagine e quindi ha disposto l'archiviazione.

Commenti

Libero 38

Mer, 23/10/2019 - 17:03

In che schifo di paese si e' costretti a vivere.

Trinky

Mer, 23/10/2019 - 17:22

Ma non avete capito che per i magistrati Pamela si è suicidata? A quanto ammonterà il risarcimento verso gli accusati?

tersicore

Mer, 23/10/2019 - 17:24

Di questo passo,per un onesto cittadino,vivere in ITALIA diventerà più pericoloso che camminare su un terreno minato. Grazie alla feccia di sinistra, ritardata ideologica cronica.

ClaudioB

Mer, 23/10/2019 - 17:39

Archiviazione? OK, ma dato che sono come minimo spacciatori vanno rispediti immediatamente in Nigeria.

Libertà75

Mer, 23/10/2019 - 17:46

@trinky, più o meno quello che diceva elkid, vedi che aveva ragione?

venco

Mer, 23/10/2019 - 17:54

E poi espulsione fisica speriamo.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 23/10/2019 - 18:01

indegno di esistere

Italianocattolico2

Mer, 23/10/2019 - 19:09

Incredibile !!! I selvaggi vanno liberi e Pamela però resta uccisa e squartata !!! Tra pochi mesi anche l'altro cannibale verrà liberato. I neri non si toccano altrimenti il PD e le sue coop perdono soldi. Intanto Traini resta dentro !!!! Bravi magistrati, complimenti e auguri.... !! Pregate sempre che una delle vostre figlie o sorelle non trovi sulla sua strada un altro branco di nigeriani. La prossima scarcerazione sarà per i selvaggi assassini di Desirée Mariottini.

silvan.don

Mer, 23/10/2019 - 19:11

Perchè mom passare la pratica a quello vestito di bianco? Ci sono le premesse per farli santi.

Royfree

Mer, 23/10/2019 - 19:27

La notizia è arrivata anche in Nigeria. Orde di criminali si stanno organizzando per venire a vivere nel belpaese. Il nostro governo offre vitto , alloggio, solidarietà e immunità per qualsiasi crimine commesso. Inoltre centinaia di volontari, di sinistra buonista, idioti cerebrolesi, sono disponibili a farsi stuprare, picchiare, violentare e tutto quello che a questi ospiti è gradito fare.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 23/10/2019 - 19:29

E per quanto tempo doveva indagare ancore gip? Per 20 anni? Mica si tratta di quel cattivone di Silvio Berlusconi!!!!

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Mer, 23/10/2019 - 21:04

La retorica, il buonismo e l'ipocrisia sono peggio del cancro.

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 23/10/2019 - 21:17

MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO PERCOLPA DI QUESTA MAGISTRATURA !

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 23/10/2019 - 21:18

infatti quei non c'entrano niente con l'omicidio ....c'entra mio nonno buonanima!

al59ma63

Gio, 24/10/2019 - 02:32

il nome del magistrato. grazie

al59ma63

Gio, 24/10/2019 - 02:33

il nome e indirizzo del magistrato per dimostrare pacificamente al suo domicilio il nostro dissenso sulla sua decisione.

gianf54

Gio, 24/10/2019 - 07:30

Diamo loro la cittadinanza onoraria e le scuse del popolo italiano per essere stati ingiustamente calunniati. S C H I F O !!!!!!