"Ong finanziate dagli scafisti" Il Csm valuterà il procuratore

Il Comitato di presidenza del Csm vaglierà le dichiarazioni del procuratore di Catania sui rapporti tra scafisti e Ong

Dopo le parole sui presunti rapporti tra le Ong e gli scafisti, il Comitato di presidenza del Csm vaglierà le dichiarazioni del procuratore della Repubblica di Catania, Carmelo Zuccaro. Ad annunciarlo è stato il vicepresidente di Palazzo dei Marescialli, Giovanni Legnini, interpellato sulla vicenda. "Dopo aver sentito i capi di Corte e il presidente della Prima Commissione, Giuseppe Fanfani - afferma Legnini - sottoporrò il caso all’esame del Comitato di Presidenza alla prima seduta utile fissata per mercoledì 3 maggio". Legnini, comunque, ricorda che "spetta al ministro della Giustizia ed al procuratore generale della Cassazione di valutare se sussistono o meno i presupposti per l’esercizio dell’azione disciplinare".

E a chiedere formalmente l'apertura della pratica presso il Csm è stato il consigliere laico Pietrantonio Zanettin che però non fa riferimento ad azioni disciplinari: "Tutti i quotidiani nazionali oggi in edicola parlano apertamente di uno scontro Governo-Procuratore della Repubblica di Catania per le dichiarazioni da questi rese in ordine al ruolo di certe ong sul traffico di migranti. Il Corriere della sera titola ’Migranti - Scontro governo-pm’, il Fatto Quotidiano 'i ministri attaccano i pm’, Repubblica parla di ’bufera sul pm’", scrive Zanettin che aggiunge: "Il dottor Zuccaro, procuratore della Repubblica di Catania, è notoriamente magistrato serio e riservato e non merita certamente di essere lasciato solo in queste ore di fronte agli attacchi della politica, che pare non condividere le sue ipotesi investigative, eretiche rispetto alla narrativa ufficiale del fenomeno della immigrazione nel nostro paese". Zanettin si dice quindi convinto "che il Csm, nel suo ruolo di garante della autonomia ed indipendenza della magistratura, debba assumere con urgenza una iniziativa forte a tutela del magistrato catanese".

E sulle parole del procuratore di Catania è intervenuto anche il ministro della Giustizia, Andrea Orlando: "L'importante ora è che attraverso i processi si arrivi a sconfiggere queste eventuali collisioni così come accaduto sulla mafia. Se ci sono le prove bisogna punire, oltre che denunciare", ha affermarto il Guardasigilli a Rainews24. "Certo che c'è il rischio" che si faccia di tutta l'erba un fascio "infatti va detto che non si può generalizzare. Le Ong hanno svolto un ruolo fondamentale in questi anni", ha aggiunto. Nella serata di ieri, dopo l'intervista ad Agorà che aveva scatenato non poche polemiche, il procuratore aveva corretto il tiro: "La Procura di Catania - ha detto - ha delle ipotesi di lavoro, che non sono al momento prove, neppure quella sui loro finanziamenti".

Il capo della procura etnea spiega di avere denunciato un "fenomeno", e non "singole persone" perché se "si aspetta troppo tempo, rischia di produrre elementi deleteri non più controllabili" e che questa "è una deroga al riserbo, ma anche un dovere per chi deve fare rispettare la legalità".

Intanto dopo l'avvio della pratica al Csm arrivano le prime reazioni: "In Italia chi prova a fare chiarezza finisce sotto accusa. #RispettoPerZuccaro", ha twittato il grillino Alessandro Di Battista. Sulla stessa linea Luigi Di Maio: "Il Procuratore Zuccaro va sostenuto, non isolato e sottoposto a provvedimento disciplinare del Csm #RispettoPerZuccaro". Duro anche il commento della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: "Inaccettabile l’intimidazione dei ministri Orlando e Minniti ai danni del procuratore di Catania Zuccaro. Se Orlando vuole ’le prove dei torbidi legami tra Ong e scafisti, legga i rapporti Frontex o dell’intelligence. Il Governo la finisca di attaccare i magistrati che con coraggio vogliono far luce su questa oscura vicenda e si schieri dalla parte della legalità, smettendola di spalleggiare i trafficanti di esseri umani e chi lucra sugli immigrati".

Critiche arrivano anche dalla procura di Palermo: "Le ong? Noi le abbiamo incontrate in occasione dei vari recuperi in mare di migranti, perché hanno contribuito a salvare centinaia e centinaia di vite umane", ha detto il procuratore capo di Palermo, Francesco Lo Voi, "Per il resto, le indagini, quando sono indagini, sono ovviamente coperte da riserbo. E quindi non è un argomento che in questo momento può essere trattato. Noi indaghiamo sul traffico di migranti". E sulle parole di Zuccaro, replica: "Non è un argomento di mia conoscenza con riferimento a quello su cui sta indagando la procura di Catania, quindi mi sembrerebbe improprio che sia io a commentare". Poi è arrivato l'annuncio di Federico Gelli, presidente della Commissione inchiesta migranti: "Il 9 maggio ascolteremo in audizione il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro. È importante - spiega Gelli - avere a disposizione ogni elemento utile per comprendere i motivi che hanno spinto il procuratore a fare certe dichiarazioni. Dobbiamo stare attenti a non gettare discredito sull’attività di tante organizzazioni senza le quali sarebbe impossibile gestire l’emergenza migranti". Infine anche il Copasir si occuperà del caso come ha affermato ai microfoni di Radio Radicale, il deputato Ciccio Ferrara: "Nei prossimi gironi il Copasir si occuperà di quanto detto dal procuratore capo di Catania Zuccaro perchè è giusto che il Parlamento sia pienamente informato delle informazioni che hanno i nostri servizi. I servizi non possono mandare in giro informazioni su bobine - dice Ferrara con riferimento a quanto detto da Zuccaro circa la provenienza delle sue informazioni sulle Ong - possono passare tutto il materiale di cui dispongono alla procura se ci sono fatti che dimostrino condotte penali di cui in qualche modo la magistratura dovrà tenerne conto e procedere. Se il procuratore ha detto cose pubbliche vuol dire che ha degli elementi ed è giusto che il Parlamento venga a conoscenza di quali sono gli elementi che il procuratore ha e perchè alluda a questa tesi secondo la quale lui sa ma non ha le prove, credo che i servizi per prima cosa debbano dire al Parlamento se anche a loro, dalle informazioni che hanno, risulti che queste Ong siano coinvolte in qualche modo nel traffico di migranti".

Commenti

Renee59

Ven, 28/04/2017 - 12:08

Meglio tardi che mai.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 28/04/2017 - 12:15

Insabbiamento scontatissimo.

aldoroma

Ven, 28/04/2017 - 12:16

tutto una magna magna

Jimisong007

Ven, 28/04/2017 - 12:18

L'estate tutti al mare a insabbiare

ILpiciul

Ven, 28/04/2017 - 12:18

Csm, imparzialità, mi raccomando.

mariod6

Ven, 28/04/2017 - 12:19

Il Ministro Orlando e il CSM deve in primo luogo preservare gli introiti al PD dell'accoglienza ai migranti fatta dalle Coop. Chiunque getti delle ombre su questo affare lucroso va messo a tacere con ogni mezzo. Poi c'è la pressione della Chiesa che, con lo stesso criterio, incassa soldi a palate. Tutti hanno coscienza del fatto che il PD è stato messo in piedi da PCI e DC. Quindi alla carica contro chi ostacola il reddito.

claudioarmc

Ven, 28/04/2017 - 12:20

Gli addetti al mantenimento dell' ordine subito sono passati all' azione sul maldestro procuratore doi Catania che ha osato , povero lui, dire una verità così nociva per gli affari di famiglia (coop ong ecc.)il tutto alla faccia dell' autonomia del magistrato, della salvaguardia delle indagini e della delegittimazione della magistratura. GLI AFFARI SONO AFFARI!

gattomannaro

Ven, 28/04/2017 - 12:20

E' stato toccato un nervo scoperto. Prevedo guai per bravo procuratore della Repubblica di Catania, Carmelo Zuccaro.

agosvac

Ven, 28/04/2017 - 12:22

Forse sarebbe bene chiarire una cosa, anche questa non dimostrabile ma molto probabile. Non sono gli scafisti a finanziare le ong, ambedue sono finanziati da gruppi eversivi facenti capo a finanzieri poco scrupolosi come i vari soros e chi finanzia lo stesso soros! E' alquanto strano che il CSM si interessi di queste cose quando non si interessa di cose molto più importanti come gli errori giudiziari commessi dai vari magistrati.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 28/04/2017 - 12:22

visto? l'ordine di scuderia e' stato subito impartito. adesso si corregge il tiro....insomma, il solito schifo.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 28/04/2017 - 12:29

Perché due Ministri attaccano il Procuratore di Catania Carmelo Zuccano? Il magistrato deve preoccuparsi?

wotan58

Ven, 28/04/2017 - 12:30

Attenzione, il PM Carmelo Zuccaro rischia l'azione disciplinare, questo sta dicendo il CSM!!! Tanto la scusa la trovano, basta che dicano che le dichiarazioni "danneggiano" le indagini. Ed è esattamente quello che mi aspetto, si andrebbe a sollevare il coperchio su una delle cose più schifose della storia recente italiana. Gli Italiani dovrebbero scendere in piazza per difendere il PM, la legalità e l'Italia dai vomitevoli interessi che le procure potrebbero scoprire. PS. Ma Di Maio a parte, la politica non di sinistra, dove sta?????

Una-mattina-mi-...

Ven, 28/04/2017 - 12:31

SCHIAFFATE DENTRO ITERRORISTI CHE ATTENTANO, CON I LORO IMMONDI PRETESTI, ALLA INVIOLABILITA' DELLA PATRIA

i-taglianibravagente

Ven, 28/04/2017 - 12:34

il csm?? addirittura!

Villanaccio

Ven, 28/04/2017 - 12:35

Mi spiegate come un gommone semi sgonfio con 200 persone sopra ed un motore da 70 CV e poca benzina potrebbe arrivare in Sicilia se non è sicuro che qualcuno lo prenda subito dopo essere partito ?...... Ma siamo un popolo di imbecilli?

arkangel72

Ven, 28/04/2017 - 12:39

Intanto i veri responsabili stanno già distruggendo prove e scappando verso i paradisi fiscali con il bottino accumulato in questi anni!

Andrea_Berna

Ven, 28/04/2017 - 12:40

In un paese serio il governo avrebbe sequestrato immediatamente le navi cautelativamente in attesa della conclusione delle indagini. Ma siccome lo scafismo fa comodo a troppi, allora tarallucci e vino. Non e' successo niente, continuate a traghettare che c'e' da far "lavorare" la macchina della "accoglienza"

piazzapulita52

Ven, 28/04/2017 - 12:41

Tutto fumo negli occhi! Il Procuratore di Catania verrà messo a tacere perchè non può dire la verità! Vogliono imporci il genocidio dei popoli europei e noi dobbiamo in tutti i modi cercare di impedire questo piano criminale!!!

Villanaccio

Ven, 28/04/2017 - 12:45

Ma ragazzi, oggi spendiamo quasi 4-5 miliardi per mantenere a gratis questa gente per non farli andare nelle strade a delinquere dato che non conoscono l'italiano, non hanno istruzione e difficilmente integrabili venendo da paesi diversissimi culturalmente .....Se ben ricordo questo importo e pari all'aggiustamento della finanziaria e l'Europa se la ride....e che bella figura di....

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/04/2017 - 12:45

Adesso il procuratore lo sbattono dentro perché ha detto la verità. Scomoda al pd e ai preti.

Giorgio Colomba

Ven, 28/04/2017 - 12:47

Prima o poi vengono a galla anche i segreti di Pulcinella...

angelovf

Ven, 28/04/2017 - 12:47

Ilil CSM? Ma sono gli stessi che stanno al governo, hanno dato il procuratore in pasto ai lupi, perché non ascoltare fronte oppure abbiamo i satelliti che guardano tutto, e non solo i siti archeologici, razza di imbroglioni, spero che il popolo sappia cacciarli. Il procuratore è l'unico italiano che ci mette la faccia. Ci vorrebbe una cacciata di questi traditori.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 28/04/2017 - 12:48

purtroppo quando scoprono (noi lo sappiano già dall'inizio) che dietro a tutto questo c'è il prete vestito di bianco se la faranno sotto.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 28/04/2017 - 12:48

37000 "profughi" (o disertori) contro 1500 della Spagna (che confina via terra col Marocco), anche un ixxxxxxxe capirebbe che qualcosa non torna

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 28/04/2017 - 12:50

Il 'caso' del procuratore Zuccaro finirà sotto il giudizio del CSM? State dicendo che il 'caso' di quel coraggioso procuratore finirà in un letamaio?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 28/04/2017 - 12:50

La reazione rabbiosa del governo, che dico rabbiosa?: furibonda...autorizza i più atroci sospetti.

giannide

Ven, 28/04/2017 - 12:52

Ormai siamo come la Turchia...

Marcolux

Ven, 28/04/2017 - 12:52

Ahia!!! sento odore di sospensione, trasferimento o addirittura carcere per il coraggioso procuratore che osa minare i guadagni delle ONG, legate alla sinistra mondiale e alla Chiesa. Guai a fermare lo scempio! L'Italia deve affondare per sempre! Questa è la strategia globale.....e voi italioti...votate PD!!!!!!

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 28/04/2017 - 12:55

Cinque miliardi all'anno da spartirsi...guai a chi mette il naso nella finta accoglienza.

Tarantasio.1111

Ven, 28/04/2017 - 12:56

Egregio sig. Luca Romano...lei con tale servizio pensava di svelarci una novità?

Gius1

Ven, 28/04/2017 - 13:08

’azione disciplinare" ? per chi ? per il procuratore Zuccaro? Vogliono insabbiare tutto perche´anche qualcuno loro ha la sua fettina...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 28/04/2017 - 13:08

Il procuratore di Catania Zuccaro dice di avere denunciato un "fenomeno" e non singole persone, perché al momento non dispone di prove specifiche. Senonché, com'è noto, la responsabilità penale è personale (art. 27, c. 1, della Cost.), e l'azione penale è obbligatoria (art. 112 Cost.). Inoltre, ai sensi dell'articolo 335 del codice di procedura penale, non appena il Pubblico Ministero ha un buon grado di certezza che i fatti che sono giunti, o sono stati portati, alla sua attenzione sono consumativi di reato, deve procedere immediatamente con l'iscrizione nel registro delle notizie di reato, non prima. Le “ipotesi di lavoro”, come le chiama Zuccaro, dovrebbero essere coperte da riserbo e da segreto istruttorio, ma lui denuncia un “fenomeno”. A me pare che i magistrati si debbano occupare di reati, e lasciare i fenomeni ad altri (politici, giornalisti, sociologi, ecc.).

Ritratto di diemme62

diemme62

Ven, 28/04/2017 - 13:12

"Ong finanziate dagli scafisti" ? Ho sempre letto, su queste pagine, che le Ong sono colluse con gli scafisti, ma che sono finanziate presumibilmente da Soros & C..

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 28/04/2017 - 13:20

Si attiva il CSM..ahahahahahahahah, all'ordine di partito non ci si può tirare indietro. Come finirà è già scritto e a farne le spese saranno sempre i cittadini ITALIANI sottoposti volutamente da questo governo e questa sinistra, ad una invasione islamica di futuri parassiti e possibili criminali

Mizar00

Ven, 28/04/2017 - 13:23

Buffoni

Iacobellig

Ven, 28/04/2017 - 13:26

...PERCHE PENSANO CHE GLI SCAFISTI POSSANO FARCELA DA SOLI? PURA ILLUSIONE. CREDO AL MAGISTRATO, QUESTA VOLTA!

venco

Ven, 28/04/2017 - 13:30

Basta basta con questi falsi salvataggi di naufraghi volontari che hanno pagato da 3 a 6mila euro per venire qua. I bisognosi di aiuto non sono questi ma quelli rimasti in Africa che sono ben più poveri di questi.

Divoll

Ven, 28/04/2017 - 13:34

Perche', Soros fa lo scafista? Lui personalmente?

tosco1

Ven, 28/04/2017 - 13:36

In effetti una mossa così veloce fa pensare ad una telefonata(tipo le ONG) per insabbiamento. Mai toccare il portafoglio delle persone o dei partiti politici.Per loro è' un fiume di soldi, per gli italiani miseria assicurata.

idleproc

Ven, 28/04/2017 - 13:47

E' una barzelletta? Invece di fare un'inchiesta dello stato in quanto solo lo stato ha l'insieme degli strumenti sia in casa che fuori per risalire tutti i fili se ce ne sono, cosa fanno? mettono sotto inchiesta un magistrato che si espone?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 28/04/2017 - 13:48

Dimenticavo, non sarebbe il caso di aumentare la scorta nei confronti del Procuratore di Catania. Visto l'aria che tira?

Magicoilgiornale

Ven, 28/04/2017 - 13:52

Finalmente

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 28/04/2017 - 13:56

sarà un magistrato non allineato (politicamente)?

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 28/04/2017 - 13:57

Ma io dico come si è permesso questo Procuratore ad affermare simili falsità.NON si possono colpire i BENEFATTORI E PROCURATORI DI RISORSE delle COOP e Caritias (anche il Vaticano si è ben guardato dall'attaccare queste ONG).Sarà senz'altro punito come esempio.POI??? Insabbiamento come le altre inchieste (intanto ha già fatto marcia indietr).

contravento

Ven, 28/04/2017 - 13:58

La maggioranza degli Italiani deve sottostare a queste organizzazioni pagate da alcuni...

cgf

Ven, 28/04/2017 - 14:01

CAPITO, TUTTO INSABBIATO.

Libertà75

Ven, 28/04/2017 - 14:07

non si può dire che vi è una tratta di schiavi programmata che subito il PD starnazza per difenderla... poverini, gli si rovina il business... Ricordiamo che chi fa tratta di schiavi è schiavista e razzista. Su questo penso non si possa dissentire.

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 28/04/2017 - 14:08

@Villanaccio, lo siamo, eccome se lo siamo

antipifferaio

Ven, 28/04/2017 - 14:08

Tranquilli insabbieranno tutto. Ma la storia alla fine ci riserverà molte sorprese....(fiumi di denaro???)...

contravento

Ven, 28/04/2017 - 14:16

E una babele: è tutto da rifare.

cgf

Ven, 28/04/2017 - 14:23

@LIBERO PENSIERO LEI, COME LA GIUSTIZIA ITALIANA, È FERMO AL 77. Il pm di Catania, Carmelo Zuccaro, lo ripete da settimane ai quattro venti che non mancano le "evidenze". Solo che non possono essere usate come prove, bla bla bla SI DOCUMENTI PRIMA, A VOLTE LA FIGURA DEL BABBEO SUPERA LO SFOGGIO DI SAPIENZA.

btg.barbarigo

Ven, 28/04/2017 - 14:27

Ecco fatto!Chi tocca i fili muore,anche se si tratta di un valente magistrato.

Ermanno1

Ven, 28/04/2017 - 14:30

È GIÀ ARRIVATA LA TELEFONATA DA QUALCUNO PER AFFOSSARE L'INDAGINE?? È CHIARO CHE SI TRATTA DI INVASIONE PROGRAMMATA PER AFFOSSARE L'ECONOMIA DELL'EUROPA!! I PADRONI ORDINANO L'EUROPA ESEGUE...

Ritratto di aleone059

aleone059

Ven, 28/04/2017 - 14:37

queste ONG che stanno agevolando la nostra invasione e rovina, oltre alla tratta di nuovi schiavi per lavorare a basso costo, perchè non vanno ad aiutare in Yemen dove Sauditi e Americani stanno compiendo un vero genocidio??? l'ONU dov'è in questo caso dove non c'è da fare il solito teatrino pro guerra?

steluc

Ven, 28/04/2017 - 14:42

Ci riempiono di balle a più non posso , intanto se una nave Ong batte bandiera straniera , quello è suolo straniero e se li devono cuccare loro , poi le leggi del mare tanto invocate predicano di sbarcare i naufraghi al porto più vicino , che non è in Sicilia. Il povero procuratore ha messo le mani in un nido di vespe , lo trasferiranno a Sassustrittu , come Fantozzi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/04/2017 - 14:44

anche se scoprono le carte insabbieranno tutto. Sono tutti d'accordo, non si fanno del male tra loro. Poi è roba grossa, come scontrarsi contro una montagna e lo sanno tutti, per quello che continuano con arroganza. Bisognerebbe avere un sommergibile alla Nemo.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 28/04/2017 - 14:46

Va a finire che sotto inchiesta ci finisce Zuccaro. Sono anni che c'è gente che specula e si arricchisce sull'accoglienza degli immigrati; sia sul costo del viaggio, sia sulle spese di "soggiorno". Lo sanno anche i bambini e lo si denuncia ogni giorno sui pochi siti ancora liberi, stampa, internet, blog, social (eccetto l’informazione di regime: ovvero il 90% dei media). E' vero, ma non si può dire. Così, appena un magistrato affronta il problema e solleva il dubbio che dietro il traffico di migranti ci sia un business, scoppia l'allarme. Il che è la conferma che i sospetti sono più che fondati. Se non fosse vero non susciterebbe tanta agitazione. Ma faranno in modo che non abbiano riscontro. Vergogna. Vogliono negare l'evidenza e continuare a favorire l'invasione per realizzare il progetto di destabilizzazione dell'Europa. E ci stanno riuscendo benissimo.

AndyCorelli

Ven, 28/04/2017 - 14:47

E' stato segnalato al CSM per "tutelarlo", meno male, se voleva inguaiare il PM cosa avrebbe fatto l'onorevole???

honhil

Ven, 28/04/2017 - 14:54

Quello che ha Carmelo Zuccaro,il buonsenso lo predica inascoltato da anni: basterebbe fare qualche clic sul Web per rendersene conto senza ombra di dubbio. Però, adesso che qualcuno per dovere d’ufficio ha sollevato il vaso di Pandora, apriti cielo: tutti ad ululare contro questa iniziativa e con il CSM che apre la sua brava pratichétta nottetempo. Ovviamente politicamente corretta. Come se l’obbligatorietà dell’azione penale, quella obbligatorietà che è servita ai figli del PCI e della Dc a mandare a casa manu giudiziaria i nemici politici anche se avevano vinto le elezioni, fosse stata nel frattempo abolita da un qualche referendum costituzionale. Fare sarcasmo sulle boldriniane risorse è facile. Ma sapere chele prime quattro cariche dello Stato fanno gli gnorri, anzi sono tutte e quattro schierate a favore delle Ong di ogni ordine e grado, aprioristicamente, è cosa difficile da capire.

fedeverità

Ven, 28/04/2017 - 15:02

Allora,se lo stato non fà niente....DENUNCIO lo stato...CHIAREZZA ! Chi ha guadagnato sulla vita di questi disgraziati(per il 50%) DEVONO pagare CARO! Poi rimpatriate tutti in NON AVENTI DIRITTO!! SUBITO!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 28/04/2017 - 15:04

Se non fosse vero, come mai, secondo i dati riportati proprio ieri (cito i numeri a memoria, forse non sono esatti, ma più o meno sono quelli), in questi primi 4 mesi in Italia sono già sbarcati 34.000 immigrati, mentre in Grecia sono solo 4.000 ed in Spagna addirittura solo 1.500? Qualcuno ha una spiegazione? Salvini lo ha definito “Scafismo di Stato”; la definizione è più che appropriata. L’unica risposta a questi sciacalli, speculatori, traditori dell’Italia e politici inetti e incapaci (se non addirittura complici), è una rivolta popolare e l’istituzione di un tribunale speciale. Perché questa non è accoglienza di rifugiati e profughi, è una vera e propria invasione mascherata da motivi umanitari, è un atto di guerra che ha una precisa regia internazionale. Ed in guerra i traditori vengono giudicati da una Corte marziale e finiscono al muro; non vanno nei salotti televisivi a giustificare l’invasione e fare i filantropi a spese degli italiani. Vergogna.

honhil

Ven, 28/04/2017 - 15:20

Quello che ha detto il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, il buonsenso lo predica inascoltato da anni: basterebbe fare qualche clic sul Web per rendersene conto senza ombra di dubbio. Però, adesso che qualcuno per dovere d’ufficio ha sollevato il vaso di Pandora, apriti cielo: tutti ad ululare contro questa iniziativa e con il CSM che apre la sua brava pratichétta nottetempo. Ovviamente politicamente corretta. Come se l’obbligatorietà dell’azione penale, quella obbligatorietà che è servita ai figli del PCI e della Dc a mandare a casa manu giudiziaria i nemici politici anche se avevano vinto le elezioni, fosse stata nel frattempo abolita da un qualche referendum costituzionale. Fare sarcasmo sulle boldriniane risorse è facile. Ma sapere che le prime quattro cariche dello Stato fanno gli gnorri, anzi sono tutte e quattro schierate a favore delle Ong di ogni ordine e grado, aprioristicamente, è cosa difficile da capire.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 28/04/2017 - 15:27

@cgf, non sapevo che dopo il "77" il codice penale sia cambiato nel senso che dice lei, cioè che si possa essere accusati di reati senza fornire prove! Ma qui, non eravate tutti garantisti?? A lei farebbe piacere se un magistrato dicesse che lei ha rubato, che non ci sono prove, ma che lui ha delle "evidenze" che non può rivelare? Io penso di no, e che i babbei siano quelli che abboccano alle tesi altrui, non perché dimostrate, ma perché sono in linea con le proprie presupposizioni.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 28/04/2017 - 15:27

c'e' di peggio della verita'. Dire la verita' nel momento sbagliato.

SAMING

Ven, 28/04/2017 - 15:29

Come volevasi dimostrare. Il teoremo è ampiamente dimostrato.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 28/04/2017 - 15:33

Ahi Ahi Ahi sig. Zuccari, come avrebbe detto Mike Bongiorno! Ma come si permette di intralciare la libera iniziativa di chi ha fiutato l'affare e si prodiga a fa soldi? Ed ora che ha fatto arrabbiare i ministri della giustizia e dell'interno e tutto il csm, si prepari a subirne la conseguenze! E noi ci scandalizziamo per quello che fa Erdogan?

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Ven, 28/04/2017 - 15:46

Uno solo contro tutti non ce la può fare. Bisogna che chi ha qualche evidenza dei fatti si faccia avanti. Anche noi cittadini, nel nostro piccolo, dobbiamo fare la nostra parte. Qui si stanno mangiando il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti, in quanto ai nostri padri, si rivoltano nelle tombe da un pezzo.

cameo44

Ven, 28/04/2017 - 15:50

Gli affari non si toccano ora che un Magistrato sta indagando sugli sbarchi dei clandestini chi fa affare insorge e addirittura il CSM interviene le Ong e non solo insorgono e dicono di salvare le vite umane pultroppo i morti non si condono se si vuole veramente salvare le vite umane occorre impedire queste partenze e fare centri di ri conoscimento in luogo fare venire chi ne ha veramente diritto cioè la minima parte e rispedire a casa chi non ne ha diritto

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 28/04/2017 - 16:39

.."Le ong? Noi le abbiamo incontrate in occasione dei vari recuperi in mare di migranti, perché hanno contribuito a salvare centinaia e centinaia di vite umane",...Salvare? A raccattare quasi sulla costa, il salvataggio è tutt'altra cosa!

Bob1957

Ven, 28/04/2017 - 16:51

Quando la politica non affronta problemi scomodi o sconvenienti e/o impopolari la rogna finisce sempre sul tavolo di un magistrato. Ora sembra che l'aria stia cambiando perché i sondaggi dicono che la maggior parte degli elettori (anche a sinistra) è arrivata al limite di sopportazione per l'invasione dei clandestini. Lo stesso succede per Alitalia che il Governo non intende nazionalizzare ( un sondaggio dice che il 77% degli elettori è per il fallimento). Speriamo sia la volta buona....

Libertà75

Ven, 28/04/2017 - 17:00

@lp77, ne abbiamo visti processi con sole prove indiziarie, a quantità... purtroppo il codice è cambiato, si ricorda quella riformina con cui si introduceva il principio di ragionevolezza del castello accusatorio? E' servita per evitare le continue assoluzioni nei processi per mafia. In ogni caso, basta informarsi, c'è un reportage in cui si rilevano le navi delle ong che prelevano "i migranti" a poche miglia dalla Libia e anziché riportarli indietro o nella vicina Tunisia, li portano in Italia. Questa è una prova, non un'illazione.

Ettore41

Ven, 28/04/2017 - 17:11

Le solite pecionate italiane. Il CSM o crocifiggera' Il Procuratore di Catania oppure sentenziera' il non luogo a procedere. Il CSM non potra' fare nulla, anche se lo volesse, contro le OGM in quanto non ne ha la competenza giurisdizionale. Poiche' le navi dell'OGM non battono bandiera Italiana e' poiche' si trovano in acque internazionali, se veramente si volesse fermarle bisognerebbe portare il caso davanti alla Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia o meglio ancora davanti al Tribunale Internazionale del Mare ad Amburgo. Non succedera' mai, non c'e' la volonta' politica finche' le Coop Rosse e relativo indotto lucrano con l'immigrazione.

Fermantiport

Ven, 28/04/2017 - 17:15

Un conto è la Verità, un conto è la legge ed i giudici. Detto questo, i due Servizi coinvolti, appartengono a Nazioni NATO. Il Patto prevede lo scambio, a vari livelli, delle informazioni che possano mettere in pericolo la stabilità della NATO e/o di una Nazione del Patto. Ora, a parte il coraggio del PM (e la sua probabile fine, come Magistrato, se non peggio) mi piacerebbe sapere cosa ne pensano il Presidente della Repubblica (responsabile della Sicurezza Nazionale), del Presidente del Consiglio e del Ministro della Difesa. Inoltre mi piacerebbe che i Presidenti delle Commissioni Esteri e Difesa convocassero le Commissioni stesse e si pubblicassero i verbali della seduta. O come Cittadini, chiediamo troppo ...

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 28/04/2017 - 17:18

E' cominciata l'offensiva dei "Poteri" contro il procuratore Zuccaro, che fa il procuratore capo in una zona notoriamente di mafia, con un Ministro della Giustizia Comunista, che si muove con un occhio sicuro di riguardo alle coop, coop guarda caso che detengono buona parte del business migranti nostrano e con ONG internazionali che, sappiamo attraverso i media nostrani ed esteri , da quali galantuomini (Soros e compari affini)siano finanziate. Ed il ministro della Giustizia, candidato alla segreteria del Partito Diversamente Democratico vuole le prove. Oh lo è o da buon soviet, ci fa......

Marcello.508

Ven, 28/04/2017 - 17:25

Quanto detto dal procuratore capo, atteso che le prove per non possono essere utilizzate secondo il nostro iter legislativo, dovrebbe far drizzare le orecchie al governo e rendere i servizi più "operativi" per scongiurare possibili reati. Invece cosa accade? Il magistrato finirà davanti al Csm, probabilmente verrà trasferito e il traffico di carne umana potrà continuare indisturbato convinti, Minniti e Orlando, che sia tutto ok. Al che mi sorge un dubbio: dove sono finiti gli europeisti governativi che non mettono i servizi segreti e le polizie degli stati membri in condizione di collaborare x fornire prove valide in caso di procedimento giudiziario? Forse il magistrato ha toccato un nervo scoperto in questo governo che a tutti i costi vuole lasciare spazio a migranti in Italia e trascurare i poveri italiani che tirano sempre più la cinghia? Governo sempre più inchinato alla troika, altro che difensore dei deboli. "Mafia capitale" sotto altre forme? Chissà..

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 28/04/2017 - 18:04

@Libertà75, non conosco i dettagli del reportage. Tenga comunque presente che se una ong non porta i migranti nel porto più vicino, perché magari non lo ritiene sicuro, oppure perché si sbaglia sulle distanze, magari commette un errore, ma non commette un reato. Un reato è infatti quella violazione di legge che comporta una sanzione penale espressa.

patrenius

Ven, 28/04/2017 - 18:24

A pensar male si fa peccato ma....a giudicare dalle isteriche e velenose reazioni suscitate a sinistra credo che abbia detto una maledetta verità!

billyserrano

Ven, 28/04/2017 - 18:35

Visto come si agita la sinistra, vuol dire che il procuratore di Catania stà facendo una cosa giusta. Ha messo il dito nella piaga. Io auguro al procuratore che possa lavorare, e che anzi trovi il sostegno di forze politiche, che hanno a cuore sia il bene degli italiani, ma anche quello dei migranti che, anche loro sono vittime di criminali senza ritegno che per denaro fanno quello che è sotto gli occhi di tutti, con l'approvazione anche di cooperative di tendenza cristiana, ma che di cristiano hanno solo il nome.

terzino

Ven, 28/04/2017 - 18:42

Basta con l'ipocrisia e guadagni facili, rende più della droga il traffico di esseri umani(cit),Le norme per la salvaguardia della vita umana in mare prevedono che chi riceve una richiesta di soccorso debba accorrere, e fin qui nulla di anormale. Se interviene una nave battente bandiera del Lussemburgo e quindi territorio di quello stato pur sprovvisto di mare, di norma, non potendo portare i naufraghi in Lussemburgo li deve portare ai porti più vicini Quelli libici a circa 20 mgl, quelli tunisini a 50, quelli maltesi a circa 90, perchè li portano tutti in Italia ad oltre 200 miglia marine?Perchè le navi ong sostano tutte al limite delle acque libiche e gli scafisti mettono carburante sufficiente ad arrivare a 20 mgl?

anna.53

Ven, 28/04/2017 - 18:49

Reato di lesa Maestà ! si crocifigga l'incauto Magistrato , così accontentiamo lo scandalizzato e potente giornale dei potenti vescovi italiani e tutti i timorosi delle verità scomode . Non la passerà liscia , poiché ha toccato i "buoni" e gli "accoglienti" ---- (" Penso alle nuove povertà che danno molta visibilità penso che è bello sentirsi buoni usando i soldi degli italiani È il potere dei più buoni è il potere dei più buoni costruito sulle tragedie e sulle frustrazioni è il potere dei più buoni che un domani può venir buono per le elezioni" ... (Gaber)

Ritratto di VENEREEE94

VENEREEE94

Ven, 28/04/2017 - 19:18

Scontato l'insabbiamento.Noi in Europa siamo gli unici fessi.Grazie ad alfano,renzi e minniti.Leggere,per chi è interessato Feltri,su "libero".

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/04/2017 - 19:30

Se ne sono accorti solo adesso. Tutti sapevano da tempo. Troppo tardi ormai.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/04/2017 - 19:31

@liberopensiero - non arrampicarti sugli specchi, peggiori la tua posizione, che ti fa dimostrare difensore e complice di costoro. Ha sbagliato le distanze? Vai a prendere le misure che è meglio. Ma non avete proprio pudore a dire certe cose.

petra

Ven, 28/04/2017 - 19:31

Non è salvataggio in mare ma organizzazione da parte delle ONG, in combutta con i scafisti (ma non direttamente), di prelievo di gente proveniente dalla Libya, il tutto quando ancora sono in terraferma. Chi ha visto il reportage di LA7 giovedì, avrà notato come funziona. La giornalista italiana intervistava telefonicamente lo "scafista-passeur" che si trovava a bordo di una jeep. E lui spiegava: dopo che gli venivano versati i soldi (euro 3000 a persona) lui provvedeva a contattare via telefono l'intermediaria italo-marocchina avvisandola di quando sarebbero arrivati i gommoni e relative coordinate, la quale a sua volta avvisava l'ONG. Il tutto prima ancora che salpassero. Molto semplice. Il contatto non è diretto ma: Scafista - Intermediaria - ONG.

Ritratto di matteo844

matteo844

Ven, 28/04/2017 - 19:44

Credo ora si muoveranno tutti visto che il popolo italiano ne ha le tasche piene dei migranti per di piu' a spese nostre. La benzina e' aumentata le tasse aumentano i generi di primo consumo aumentano. Questi li paghiamo per portarli in Italia e per mantenerli sulla nostra madre patria. Questi non campano d'aria tanto meno con gli spiccioli dell'Unione Europea.I soldi per tutto cio' sono tolti a noi e ai nostri figli cari connazionali. La misura e' colma, ci mandassero alle elezioni subito visto che il governo non eletto di Renzi lo ha sfiduciato una nazione intera alle urne.

MassimoR

Ven, 28/04/2017 - 19:45

é vero

petra

Ven, 28/04/2017 - 19:52

Lo sapevo che sarebbe finita così. Ora il magistrato comincia a capire quello che gli conviene fare. Ne va della sua carriera.

Ritratto di VENEREEE94

VENEREEE94

Ven, 28/04/2017 - 19:52

Un sentito GRAZIE a LUCA DONADEL (BLOGGER)...e...non aggiungo altro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/04/2017 - 20:02

@liberopensiero77, e sì anche le ong come i giudici e magistrati fanno le loro interpretazioni. Ormai non si indaga, si lascia liberamente interpretare. Guarda, un domani entro al cinema senza pagare, solo perchè piove ed io lo interpreto così...e devono farmi entrare!

soldellavvenire

Ven, 28/04/2017 - 20:22

to' un procuratore che non vede l'ora di andare in tivù a sbandierare i suoi sacri sospetti... mi ricorda...

eternoamore

Sab, 29/04/2017 - 06:17

CSM INDAGATE CHI SAPEVA E NON HA PARLATO E NON TOCCATE IL PROCURATORE DI CATANIA.

eternoamore

Sab, 29/04/2017 - 06:18

COSA FA IL CSM? INDAGATE CHI CI HA GUADAGNATO E CHI SAPEVA.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Sab, 29/04/2017 - 07:06

finalmente un magistrato serio ... e quelli nel libro paga di Soros cosa fanno? che schifo!

lento

Sab, 29/04/2017 - 07:52

La Marina Italiana deve bombardare le navi dell'ONG dei trafficanti di esseri umani.

flip

Sab, 29/04/2017 - 07:56

per quale motivo il "caso" finisce al CSM? A QUALCUNO TREMANO LE CHIAPPE? indubbiamente! finirebbe la pacchia. il csm chi è? attualmente una congrega di persone asservite al POTERE. mai che abbia palesemente dato ragione al popolo. Che è sovrano su tutto!. Qualcuno, nel passato, ma per altri motivi, diceva: E' TUTTO DA RIFARE.

tonipier

Sab, 29/04/2017 - 08:55

" IL CSM VALUTERA' IL PROCURATORE?" Oppure archivierà il procuratore?" Il turbamento esasperato dell'ordine societario costituisce parte del programma di Rifondazione Comunista, perversamente evolutosi nella adozione della concezione maoista che " il potere politico esce dalla canna del fucile". Da tale premessa discende la necessità di accelerare l'avvento di una condizione di anarchismo, di erosione delle energie sane della nazione. "TUTTO FUMO NIENTE ARROSTO?"

Altaj

Sab, 29/04/2017 - 09:23

Immigrati = miliardi per ONG,Coop,Caritas e nerchiuti stalloni per i preti.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Sab, 29/04/2017 - 10:41

Vorrei non essere frainteso. Io non faccio l'avvocato difensore delle ong e dei migranti, tutt'altro. Per me, come ho sempre scritto in passato, il fenomeno dell'immigrazione selvaggia va risolto, ci vuole un freno, coinvolgimento maggiore dell'UE, e magari fare i controlli subito a bordo delle navi militari, e rimandare indietro chi non ha documenti. In ogni caso il sistema dei barconi non va bene, non fosse altro che i migranti muoiono come mosche. Tuttavia, è compito della politica risolvere il problema, non dei magistrati. I pubblici ministeri dovrebbero limitarsi ad applicare le leggi, mentre Zuccaro, più che il magistrato, sta facendo il politico. Se non vanno bene i magistrati quando si politicizzano attaccando la destra, non dovrebbero andar bene neanche quando sostengono le tesi della destra al di fuori dei loro compiti.