Incidente di Pioltello, la ricostruzione in 3D

La velocità consilgiata sul tratto era di 50 km/h ma il convoglio viaggiava a 130 Milano. A rivelare il dettaglio è il procuratore aggiunto milanese Tiziana Siciliano durante la conferanza a termine delle indagini

Il treno deragliato a Pioltello nel gennaio 2018 "viaggiava a 130 chilometri, in quel tratto la velocità consentita è fino a 180, ma in presenza di ammaloramento della linea dovrebbe viaggiare a 50 chilometri". A dirlo è il procuratore aggiunto milanese Tiziana Siciliano nel corso di una conferenza stampa dopo la conclusione delle indagini sul disastro ferroviario nel quale sono morte 3 persone e altre 102 sono rimaste ferite. Rfi, prima dell'incidente, non comunicò in tempo l'ammaloramento del tratto e quindi, di conseguenza, il convoglio andava a 130 km/h.

Ora l'inchiesta è stata chiusa e si va verso il processo per 11 persone, più Rfi che gestisce la rete ferroviaria. Gli indagati avrebbero omesso di "mettere a disposizione dei lavoratori di Trenord srl e di tutti i viaggiatori dei treni percorrenti" il tratto interessato "attrezzature idonee ai fini della sicurezza". (leggi qui tutte le accuse).

La ricostruzione video

L'incidente ferroviario di Pioltello è stato ricostruito con immagini virtuali che mostrano quei tragici attimi. Il deragliamento ha coinvolto in particolare la carrozza 3 in cui ci sono state le tre vittime. Le immagini - che mettono insieme spezzoni di video tratti dalle telecamere di sorveglianza - sono state mostrate nel corso della conferenza stampa con cui la procura di Milano da notizia della chiusura delle indagini.

Rfi e undici persone rischiano ora il processo. Il filmato ricostruisce l'intero incidente (GUARDA IL VIDEO) durante il quale il treno percorre circa due chilometri e trecento metri e poi si ferma. Mostrato anche il modello tridimensionale di rotaia da cui si è staccato il pezzo che ha determinato l'incidente. Al momento in cui il treno attraversava il punto in cui è iniziato il deragliamento.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 30/10/2019 - 15:28

Bellissimo video e grandissima ricostruzione con mezzi sofisticati ad opera della polizia scientifica.