Potenza, niente espulsione per l'extracomunitario arrestato a Borgo Mezzanone

Omar Jallow è libero per decisione del tribunale. Sarebbe stato il primo per effetto del decreto Salvini

Sarebbe stato il primo cittadino extracomunitario espulso con il decreto sicurezza. Ma il giudice del tribunale di Melfi che ha esaminato il caso non ha convalidato il rimpatrio di Omar Jallow trattenuto nel centro di permanenza di Palazzo San Gervasio, un Comune in provincia di Potenza. Niente espulsione quindi per il cittadino originario del Gambia.

"Omar è libero" annuncia in una nota il comitato "Campagne in lotta" che diffonde notizia. "Ancora una volta - viene specificato nella nota - le accuse contro Omar si rivelano infondate. Il giudice ha riconosciuto la persecuzione giudiziaria e l'infondatezza delle accuse, al netto delle strumentalizzazioni fatte su questa vicenda."

Stando alle dichiarazioni del comitato foggiano pro-migranti, la magistratura parla di "persecuzione giudiziaria" e di "infondatezza delle accuse".

Jallow fu arrestato ad ottobre dello scorso anno. La decisione destò non poche polemiche poichè fu ammanettato ad una ruota dell'auto di servizio della polizia.

Era il 9 ottobre 2018 e la polizia era impegnata nei controlli anticaporalato nelle campagne di Borgo Mezzanone quando fermò l'uomo che tentò di investire due agenti e riuscì a fuggire. Si rifugiò nei pressi della baraccopoli abusiva di Borgo Mezzanone. Lì trovò riparo e fu "aiutato" da altri immigrati: i due agenti vennero aggrediti e colpiti con calci e pugni da numerosi cittadini stranieri riportando ferite giudicate guaribili in 15 e 30 giorni.

Omar Jallow è stato scarcerato il 27 febbraio scorso dopo aver scontato la pena per oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonchè lesioni personali gravi per i fatti accaduti nell'ottobre scorso. Inoltre nel 2016 era stato arrestato per ricettazione e nell'agosto dello scorso anno era stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Ad ottobre del 2018 la commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale ha espresso parere contrario al rinnovo del permesso di soggiorno per motivi umanitari decidendo, dunque, la sua espulsione dal territorio italiano.

Commenti
Ritratto di abj14

abj14

Dom, 10/03/2019 - 12:10

Mi farebbe piacere venisse emanata una legge che dica più o meno : "I magistrati non hanno competenza in materia di espulsione allorché uno straniero viene considerato "persona non grata" dal competente Ministero". - - - Punto - - - Così e tra l'altro, i magistrati potranno dedicarsi con maggior libertà, dedizione e solerzia a smaltire gli eccessivi arretrati. - - - Eccheccacchio, un diplomatico può essere espulso senza che qualcuno metta il becco e un delinquente no ?

VittorioMar

Dom, 10/03/2019 - 12:27

...si protegge il DELINQUENTE e si VANIFICA IL LAVORO DELLE FORZE dell'ORDINE !!...chi PAGA ??...CHI DIFENDE I RAPPRESENTANTI DELLO STATO IN DIVISA ??..non abbiamo un Ministro della Giustizia ...!!

ectario

Dom, 10/03/2019 - 12:30

E sta specie di CSM che dice? Condannato e in galera quindi, espulsione automatica….. o no? Riformare questo fondamentale organo costituito in stile papa-re ( o comunista?) a protezione, senza se e senza ma, dei soli giudici, rossi (soprattutto), verdi, turchini, e non della Giustizia.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 10/03/2019 - 12:31

Bene! Bis!... Tris!... Sicché alle Forze dell'Ordine non resta che rimanere immobili, spettatori dello scempio giuridico e giudiziario in cui versa questo paese, ben avviato sulla china dello sfascio!...

florio

Dom, 10/03/2019 - 12:37

In carcere il giudice, le leggi vanno rispettate non interpretate, altrimenti è anarchia. La giustizia Italiana va subito riformata, i giudici che sbagliano vanno puniti come tutti i comuni mortali.

rossoarciere

Dom, 10/03/2019 - 13:06

hanno ragione i pd che siamo nella repubblica delle banane!!!!!!!!!!!!!!!!!!

CidCampeador

Dom, 10/03/2019 - 13:11

toghe rosse

Rottweiler

Dom, 10/03/2019 - 13:12

Questo è il vero problema dell'Italia. La magistratura politicizzata a sinistra. Per questo gli "ospiti" si sentono liberi di delinquere, la polizia demoralizzata, e gli italiani vittime sacrificali.

agosvac

Dom, 10/03/2019 - 13:18

Ma siamo sicuri che un magistrato possa andare contro una legge dello Stato????? Secondo me ci sarebbero gli estremi per indagarlo e, se non lo vuole fare la magistratura ordinaria, si può sempre usare quella militare visto che ci sarebbero gli estremi per tradimento dello Stato. Non posso credere che Governo e Stato non abbiano la possibilità di difendersi contro i soprusi di alcuni magistrati!

rossoarciere

Dom, 10/03/2019 - 13:27

e se questo signore.commette degli altri reati. chi paga????? il giudice che lo ha reso libero.cosi vorrebbe la legge del chi sbaglia paga!!!!!!!!!!!!!!!!

giosafat

Dom, 10/03/2019 - 13:34

Direi, a spanne, che il decreto Salvini dovrebbe essere applicato al delinquente, a tutti quelli che lo hanno protetto assaltando gli agenti, al giudice che lo ha rimesso in libertà: espulsione per tutti. Nessun altro giudice se la sente di porre rimedio?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 10/03/2019 - 13:55

Ma gli stranieri non pagono mai per aver recato danni fisici agli italiani? Solo se la cosa è inversa, i giudici chiedono i risarcimenti?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 10/03/2019 - 14:00

giustizia (minuscolo) come sei caduta in basso.

tosco1

Dom, 10/03/2019 - 14:16

Io penso che se il provvedimento e' frutto di libere interpretazioni delle leggi da parte dei magistati, dovranno essere per forza di cose i magistrati che non rispettano le leggi ad essere espulsi.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 10/03/2019 - 16:26

POVERA ITALIA

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 10/03/2019 - 16:37

OGNI GIORNO CI DANNO IL MOTIVO VALIDO PER VOTARE SALVINI

apostrofo

Lun, 11/03/2019 - 01:13

I magistrati rivedono le leggi. Ma il loro compito non è quello di applicarle ? Una volta si facevano in Parlamento ! La imprescindibile componente deterrente della legge trionfa, al contrario ...

dredd

Lun, 11/03/2019 - 08:48

Che dire? Sempre di più con Salvini

Gion49

Lun, 11/03/2019 - 08:59

E' l'ennesima dimostrazione dell'onnipotenza della magistratura rossa fuorilegge. Bisogna assolutamente ridimensionare il potere di costoro.

claudioarmc

Lun, 11/03/2019 - 09:03

Un bravo magistrato democratico lo trovi sempre.