Il professore: "Non vaccinate i vostri figli? Ecco cosa gli succede"

Roberto Burioni, docente all'università Vita-Salute del San Raffaele di Milano, racconta casi di bambini che vengono colpiti da malattie che possono essere evitate con un semplice vaccino

Roberto Burioni, docente all'università Vita-Salute del San Raffaele di Milano, racconta casi di bambini che vengono colpiti da malattie che possono essere evitate con un semplice vaccino. Era rimasto sconvolto dalle storie di bimbi morti o colpiri a causa del morbillo in Italia. Così ha iniziato a commentare queste vicende su Facebook. E la sua pagina, come scrive l'HuffingtonPost, è diventata in breve tempo virale.

"Attenti quindi quando l'antivaccinista di turno vi dice 'la varicella che sarà mai? Io l'ho avuta e sono vivo e vegeto!'. Siete anche in questo caso di fronte ad un campione olimpionico, ma di stupidità", dice l'esperto virologo. "Gli antivaccinisti - continua - si sa, sono molto intelligenti. Ed espongono come una medaglia la frase "io mio figlio non l'ho vaccinato contro nulla ed è stato sempre bene!". A parte che il concetto mi sembra simile a "io guido ubriaco e non ho mai fatto un incidente", talvolta la parola gli rimane purtroppo in gola".

Poi racconta la storia di Alijad, il figlio di una coppia australiana colpito dal tetano: "Le ferite pericolose sono quelle profonde, che non si riescono a disinfettare. La malattia potrei raccontarvela io, invece lascio la parola ai genitori di questo povero bimbo. “Urlava in agonia, era atroce. Aveva spasmi ogni tre minuti, si mordeva la lingua che sanguinava, e mi stringeva la mano e mi diceva “’salvami papà’. Le sue piccole braccia si contraevano, la schiena si arcuava e la mandibola si bloccava” I medici, nel tentativo di salvarlo, hanno dovuto indurre un coma artificiale, eseguire una tracheotomia e ventilarlo artificialmente (vedete il poverino nella foto). Sono state terribili sofferenze, ma al bimbo è andata bene: dopo alcuni mesi si è ripreso. Non tutti sono così fortunati, in quanto molti pazienti muoiono, e molti altri riportano danni permanenti".

Commenti
Ritratto di RobyPer

RobyPer

Gio, 07/04/2016 - 18:09

Gli antivaccinisti probabilmente sbagliano, ma forse un poco anche gli ultravaccinatori. Malattie effettivamente pericolose come il tetano andrebbero sicuramente coperte. Ma oggi ci si vaccina per tutto, anche per il raffreddore. Io non sono medico, ma da bambino ho preso varicella, morbillo, rosolia ed orecchioni. E mia madre mi racconta che le mamme portavano di proposito i bambini a prendere le malattie esantematiche e non ricorda di nessun bambino morto per questo. Oggi sembra che il morbillo sia una malattia mortale e pericolosissima. Forse oggi esageriamo dall'altra parte. Forse.

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Gio, 07/04/2016 - 18:38

In molti vaccini sono nascoste piccole dosi di betaHCG per indurre il sistema immunitario dell'organismo a produrre anticorpi anti-betaHCG. Il risultato? STERILIZZARE LE BAMBINE. Dopo 20 anni sarà per loro impossibile avere figli. Questo è uno dei canali che segue il progetto dell'ONU della DECRESCITA FELICE, finanziato dalle lobby mondialiste che sostengono Clinton, Obama, Renzi.

ecastellani

Gio, 07/04/2016 - 19:06

Se un tasso di mortalità dello 0,2% ti par basso.. complicazioni nel 30% dei casi (da fastidi passeggeri ad invalidanti). Due morti su mille. La varicella è molto più leggero, come virus.. ma preso in età adulta può provocare gravi danni, in certe fasi della maternità può portare gravi problemi al nascituro (30% di possibilità di morte). E non c'è un vaccino per il raffreddore che venga somministrato insieme ai classici. Quindi meglio sorbirsi le dosi moderne di vaccini (i cui effetti collaterali sono infinitamente più rari e leggeri) che rischiare e far rischiare gli altri.. no?

ortensia

Gio, 07/04/2016 - 19:41

A proposito di malattie infettive infantili la sapete l'ultima? A Bologna da quest'anno i bambini verranno riammessi a scuola dopo una malattia in base al giudizio insindacabile dei genitori i soli a decidere se il figlio deve rientrare o restare ancora a casa. C'era una volta il medico scolastico, poi il pediatra di base e ora il nulla. Questi sono i risparmi del cavolo della Regione Emilia.

serviceguy

Gio, 07/04/2016 - 19:55

Da quale malattia e' affetta la persona adulta nella foto sulla sinistra? Il vaccinao per quella andrebbe reso obbligatorio! Non sono un antivaccinista (e' nemmeno una parola in italiano ?) ma usare un caso di tetano come giustificazione per la vaccinazione al morbillo e' quantomeno pretestuoso. Quello che andrebbe veramente spiegato ai genitori e' perche' ad un certo punto le case farmaceutiche hanno abbandonato i vaccini per le singole malattie consolidandone una numero esagerato nella stessa dose, non sono un epidemiologo ma non mi pare assurdo pensare che questo non possa causare dei problemi.

Clericus

Gio, 07/04/2016 - 21:08

@Lupodellealpi ma allora almeno i maschietti si possono vaccinare? Ho hai paura che crescano con l'allergia alla passera?

PaK8.8

Gio, 07/04/2016 - 22:09

Lupodellealpi, non ti rispondo perché sono cristiano. Spero tu non abbia figli, o se li hai, che li abbia vaccinati - per dare loro più possibilità di essere migliori.

amicomuffo

Gio, 07/04/2016 - 23:32

Io la Varicella l'ho presa in età adulta, ed ogni tanto mi viene il fuoco di S.Antonio.....non lo consiglio a nessuno! Meglio il vaccino!

robertoburioni

Ven, 08/04/2016 - 13:44

Prima di tutto vorrei ringraziarvi per l'attenzione. Poi vorrei congratularmi con service guy per la battuta che mi ha fatto sorridere e dirgli che non ho usato una foto di morbillo per consigliare il vaccino contro tetano, ma una foto di varicella per consigliare il vaccino contro la varicella. Il mio consiglio è di schiarirsi le idee sull'argomento.