In provincia di Bolzano gli stipendi più alti d'Italia. Ultima in classifica Ascoli Piceno

Il territorio di Bolzano detiene il primato in Italia degli stipendi più alti. Prima provincia in classifica anche per il lavoro delle donne. Ultima nella classifica degli stipendi Ascoli Piceno

Oltre a essere l'unico territorio con meno disoccupati in Italia Bolzano è la provincia che detiene il primato degli stipendi più alti.

A diffondere i dati è l'Osservatorio Statistico dei consulenti del lavoro. A seguire, in classifica, troviamo Varese (1.471 euro), Monza e Brianza (1.456), Como (1.449), Verbano Cusio Ossola (1.434), Bologna (1.424) e Lodi (1.423).

Come riporta La Repubblica l'ultima provincia della classifica è Ascoli Piceno con 925 euro mentre per trovare la prima provincia del Mezzogiorno dove si guadagna di più si deve guardare dopo il 55esimo posto con L'Aquila (1.282 euro).

Per quanto riguarda il lavoro svolto dalle donne, Bologna è al primo posto come città più "rosa". Due terzi delle donne hanno un lavoto (66,5%) mentre a Barletta-Andria-Trani solo il 24,1% delle donne hanno un impiego. Seguono Napoli (25,5%), Foggia (25,6%) ed Agrigento (25,9%). Prima, in questa classifica, resta sempre Bolzano con il 66,4% di occupate, Arezzo (64,4%) e Forlì-Cesena (63,3%).

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 29/04/2017 - 11:08

Certo. Con trasferimenti dello stato è facile. Pagano il resto degli italioti.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 29/04/2017 - 11:28

si è sfatata la bufale(bufala che credevano , magari in mala fede ,solo i patani) che il nord lavora e il sud magna , scommetto che qualche polentone , ribadirà la "bufala" facendo piroette e salti mortali(filosofici)per autoconvincersi che è vera la loro versione .