Ragusa, l'ira della madre della bimba rapita: "La legge mi fa vomitare"

La rabbia della madre della piccola rapita da un indiano. E il pm di Ragusa se la prende col ministro: "Non mi ha difeso". Orlando avvia accertamenti

''Questa legge mi fa vomitare''. È la rabbia della madre della piccola che a Ferragosto è stata rapita da Ram Lubhaya, clandestino indiano di 43 anni, a Scoglitti nel Ragusano.

La donna, ancora scossa, ha raccontato la sua versione a NewsMediaset: "Mi trovavo sul lungomare, a risalire le scale, mentre la bambina era già salita con mio marito", dice al telefono a Enrico Fedocci, "A un certo punto un'amica mi ha fatto notare che la mia bimba era in braccio a uno straniero che la teneva molto stretta a sé, con il faccino quasi sotto la sua ascella, proprio bloccata a lui''. È allora che ha realizzato quello che stava accadendo: "La paura è stata tanta...".

Paura che si mischia alla rabbia, nonostante la piccola sia stata salvata immediatamente, "Volevo solo dire una cosa: che ieri siamo stati risentiti, speranzosi che questa persona venisse anche solo espulsa dall'Italia, perché comunque io rischio di trovarlo giù a Scoglitti", si sfoga la donna, "Voglio solo dire che io vomito davanti alla legge italiana. Perché ho compreso che è stata applicata proprio la legge nei minimi particolari. E oggi ci è stato detto che non ha concluso il reato, perché lui si doveva allontanare dalla nostra vista, lo dovevamo perdere di vista per poter dire che si stava portando via la nostra bambina. Lui si è avvicinato a noi come se conoscesse qualcuno e l'ha presa con sé per portarsela via. Lui si è fermato perché noi lo abbiamo fermato".

Intanto il procuratore di Ragusa Carmelo Pietralia punta il dito contro Andrea Orlando: "Se ho sentito bene oggi in tv, il ministro della Giustizia avrebbe annunciato di voler approfondire il caso sulla vicenda del tentato rapimento di una bimba di 5 anni", ha detto difendendo il pm Giulia Bisello che ha rilasciato l'indiano, "Rientra nei suoi poteri, ma avrei gradito una dichiarazione di solidarietà nei confronti di un magistrato che applica la legge e fatta segno di pesanti e volgari offese". Tutto proprio nel momento in cui lo stesso Orlando rivelava di aver chiesto "all'Ispettorato di approfondire la vicenda".

Commenti

venco

Dom, 21/08/2016 - 18:14

Se i delinquenti non si tengono in prigione, in prigione dobbiamo starci noi chiusi in casa e con paura, e in particolare le vittime. Poi è sbagliatissimo trattare gli immigrati clandestini con le nostre leggi fatte a misura per noi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/08/2016 - 18:14

e c'ha ragione! e il magistrato si deve sentire schifato! ha sbagliato! punto! un magistrato che sbaglia e non paga i suoi errori, è un mafioso!

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 21/08/2016 - 18:17

Non è la legge che fà vomitare, ma quel delinquente di giudice che la applica!!!

sparviero51

Dom, 21/08/2016 - 18:19

IL COMPORTAMENTO DEL PM E' INCOMMENTABILIE !!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 21/08/2016 - 18:20

Mi domando come si possa difendere dopo un atto del genere.Pensateci!!!!

VittorioMar

Dom, 21/08/2016 - 18:22

...attento che non aprano un fascicolo e non emettano un mandato di cattura nei suoi confronti!!!.....per atto dovuto,sempre!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 21/08/2016 - 18:23

Inutile commentare che tanto dopo voi pubblicate solo in funzione di vostri interessi. Prova ne è che ieri al primo vostro articolo sull'argomento i quasi 100 commenti, tra cui uno mio, sono apparsi solo in sommario ma mai resi pubblici fino a tarda sera: cosa c'era di sconveniente nel renderli leggibili a tutti? Del resto quello era lo scopo per cui erano stati inviati, o no??? Oggi non c'è più traccia di quell'articolo e quei commenti, approvati ma mai pubblicati sono stati un'inutile perdita di tempo da parte di tanti vostri lettori. Dovreste mostrare un po' più di rispetto.

Linucs

Dom, 21/08/2016 - 18:32

Ora indagano la madre, come minimo.

Zizzigo

Dom, 21/08/2016 - 18:32

Avrei gradito che quanto annunciato nel sommario (E il pm di Ragusa se la prende col ministro: "Non mi ha difeso" ecc.) non venisse solamente annunciato, ma anche sviluppato, per comprendere sino a che punto siamo malmessi.

Sentry

Dom, 21/08/2016 - 18:33

da padre mi farei carico di massacrare personalmente di botte il clandestino indiano e il giudice che lo lascia in liberta , la legge italiana fa schifo e fanno schifo i giudici e chi ci governa! facciamoci giustizia da soli !!!

revolution70

Dom, 21/08/2016 - 18:35

Signora, Sono d'accordo con lei, la legge in Italia fa vomitare ma chi la interpreta, ancora di più. Purtroppo la casta dei magistrati è troppo potente perché coperta da certa politica. In altri paesi il magistrato sarebbe stato inviato immediatamente a raccogliere mozziconi. Da noi invece hanno la promozione assicurata per legge. Uno schifo senza fine. Prego pubblicare.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 21/08/2016 - 18:37

Questo governo filoclandestini deve far vomitare, e la magistratura cosiddetta "democratica", che fa di tutto per non punire i delinquenti!

ulanbator10

Dom, 21/08/2016 - 18:39

Il fatto è solo una ulteriore dimostrazione che il nostro popolo è destinato ad estinguersi. Le colpe sono da ricercarsi in noi stessi : una cultura sinistroide imperante assolutamente miope e assassina, una classe politica interessata solo ad arricchirsi ed una magistratura pessima, per non dire di peggio.

giosafat

Dom, 21/08/2016 - 18:41

E' come dire che di fronte ad uno che sta tentando di uccidere un altro è d'obbligo aspettare per vedere quale atto riesce a portare a compimento per poi applicare la legge ad hoc. La nostra legislazione non fa solo vomitare...

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 21/08/2016 - 18:44

È quest'Italiaaa qua che fa VOMITARE cara signora, se ne ricordi quando viene il momento di VOTAREEEE!!!! AMEN.

flip

Dom, 21/08/2016 - 18:46

il tizio "liberato" può sempre ripetere il colpo. se viene ripreso poco male, lo lasciano libero perchè non ha commesso alcun "reato" ma se va male.... cosa succede? ognuno (tranne il giudice) pensino a tutto il peggio che ci può essere. il "giudice" ha purtroppo creato un precedente.

belmoni

Dom, 21/08/2016 - 18:52

BRAVA!!! siamo tutti con te sappilo!!! ormai questi giudici rossi fanno VOMITARE tutti quanti vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

katon

Dom, 21/08/2016 - 18:54

Purtroppo queste leggi assurde e relative sentenze scandalose rischiano di stimolare la " giustizia privata" Ovviamente quando le istituzioni non funzionano i cittadini devono arrangiarsi da soli.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 21/08/2016 - 18:56

Leggi fedifraghe per il popolo e leggi discriminatorie al popolo per i notabili

tofani.graziano

Dom, 21/08/2016 - 18:58

Questo essere che non doveva neppure trovarsi sul nostro territorio perche' clandestino e con precedenti, ha tentato di rapire una bambina e la nostra legge lo manda libero.Penso che oramai siamo arrivati alla fine

MLADIC

Dom, 21/08/2016 - 19:02

Italia governata e popolata da miserabili. Progresso, emancipazione e globalizzazione hanno offuscato i principi basilari. La società deve essere riazzerata.

Ritratto di brun-brun

brun-brun

Dom, 21/08/2016 - 19:06

Non vi preoccupate! Visto che la legge lo tutela adesso entreranno in azione, spero, i siciliani veri e del laido rapitore non resterà traccia. Poi bisognerebbe pensare al PM, ma passerebbe da martire.

giottin

Dom, 21/08/2016 - 19:06

Solo i maledetti politici, quando sono indagati, osano dire che hanno il massimo rispetto dei dipendenti statali troppo pagati e mai paganti, noi no, noi non possiamo dire quello, anzi diciamo che ci sono troppi di quei tipi che indegnamente occupano il posto strapagato con i nostri soldi e che dovrebbero essere mandati a pulire le piazze: si comportano bene solo con i politici. PUAH! 3°

guardiano

Dom, 21/08/2016 - 19:08

Su questa casta non mi pronuncio perchè essendo italiano rischierei la galera.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 21/08/2016 - 19:12

Se volete rapire un bambino, un consiglio: travestitevi da indiano.

carlottacharlie

Dom, 21/08/2016 - 19:12

Petralia, si vergogni. Il ministro non deve chiedere il permesso e nemmeno essere solidale con il magistrato o chichessia d'altro.

honhil

Dom, 21/08/2016 - 19:18

L’Italia è morta. Lo Stivale non è più neanche un’espressione geografica: è solo uno spregio nel Mediterraneo: dato che è il Cavallo di Txxxa di un’Europa, peraltro, incapace di reagire e difendersi. E in questo sconquasso l’unica preoccupazione del presidente Mattarella è che tutto ciò si concluda quanto prima. L’invito ad accogliere tutti non ha, né può avere, un altro metro di lettura. A questo punto non servono più neanche i “ vaffa" feltriani. E’ il popolo che deve trovare l’orgoglio di mettersi in modo, per tutto stroncare. Ma in Italia ci sono ancora forconi tricolori o anche quelli sono tutti in mano a gente che ha tutto l’interesse o sotterrarli?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 21/08/2016 - 19:19

PM: il ministro non mi ha difeso !!! E che doveva fare? Darti il premio oscar per l'interpretazione??? Dichiarazione di solidarietà ?? Eddai siamo seri..... !!! Pure quella !!! Dipendesse da me..... meglio fermarsi qui a scanso di denunce e querele.

Ritratto di karmine56

karmine56

Dom, 21/08/2016 - 19:20

Altro che difeso, ci vorrebbe un mazziatone, a lui e a quell'altra balenga che la rilasciato. Se è un clandestino con foglio di via, perché non l'hanno preso e messo sul primo aereo per l'India?

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 21/08/2016 - 19:25

rientra nei suoi poteri , quali poteri ? lui non ha nessun potere , è un servitore dello stato e come tale deve comportarsi facendo rispettare la legge e cmq , soltanto per un sospetto , hanno sempre arrestato delle persone innocenti e adesso che questo ha rapito una bimba non lo arrestano ? cos'è , hanno paura anche degli indiani e li lasciano liberi per via degli attentati , come fanno con gli altri ? credo che in questo paese più male fai , meno vieni colpito , in poche parole bisogna essere delinquenti per vivere tranquilli.

exioba

Dom, 21/08/2016 - 19:29

Cosa avrei fatto io al posto del PM? Avrei volutamente sbagliato ad interpretare la legge. Tanto se un giudice sbaglia non paga, ma in questo caso avrebbe tolto dalle strade per un certo periodo un probabile pericolo per i bambini, che sono il nostro bene più prezioso.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 21/08/2016 - 19:34

La pm ha interpretato, non applicato. Dunque, domani vado a fare una rapina: se mi va bene buon per me. Se mi beccano a pochi metri dalla banca non é piú reato e sono libero. Ma dove ha studiato diritto questa qui. Oppure. Rubo un'auto, se mi va bene sono fortunato. Se vengo fermato a pochi metri dal luogo non é piú reato e sono libero. Quindi, a quale distanza uno deve stare perché si concreti almento il delitto tentato?? Credo il buon Rocco, oppure il buen Antolisei stanno scalciando nella tomba con la voglia di uscire per prendere a pedate gli interpreti allegri del CP.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 21/08/2016 - 19:35

Questo presuntuoso arrogante p.m. se avesse un bricio di dignità si sarebbe dimesso, ed invece no fa pure la voce grossa. Più questi giudici sono miserabili più fanno carriera.

elio2

Dom, 21/08/2016 - 19:36

La legge non centra, sono i magistrati al servizio dell'ideologia comunista che la interpretano sempre in favore dei delinquenti, dei clandestini, dei musulmani, degli zingari ecc. ecc. non è il primo caso e non sarà l'ultimo.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 21/08/2016 - 19:36

percui se vado a rapinare una banca e non ci riesco perchè qualcosa va storto sono libero vero?? o mi mettono dentro perchè sono italiano?

paco51

Dom, 21/08/2016 - 19:38

il problema è nella legge e nella legge fondamentale della...republica.. va cambiato tutto! ci deve essere un provvedimento automatico , niente attenuanti, punizione capitale e via! vuoi scommettere che non ci riprova nessuno?

Ritratto di gangelini

gangelini

Dom, 21/08/2016 - 19:39

I PM sinistri italiani sono arroganti, fuori controllo, autoreferenziali. Però quando fanno le grosse e senza buon senso hanno bisogno dell'angelo custode che li protegge. Sono senza pa..e.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Dom, 21/08/2016 - 19:42

Visto che lo stato non fa un caxxo confidiamo nella mafia.Mi meraviglio che in sicilia non prenda provvedimenti seri e certi nei confronti di questo individuo.Speriamo solo che non abbia preso la brutta piega dello stato.Sarebbe tragico.

terzino

Dom, 21/08/2016 - 19:42

possibile che la legge vada interpretata sempre a loro comodo

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 21/08/2016 - 19:46

-------signora mia-----capisco che la legge la fa vomitare---però sappia che le leggi le fanno i politici ed i giudici le applicano--i politici sono eletti dalle persone come lei e me---a proposito---lei da quanto tempo non va a votare?---aaaaaaaaaa non mi dica signora mia---non vota dal liceo?----allora si tenga pure la legge vomitevole----hasta siempre

MassimoR

Dom, 21/08/2016 - 19:46

ha ragione so scherza troppo qui

Gius1

Dom, 21/08/2016 - 19:48

Legge o non legge, Ogni pm la aplica Come vuole. Non si dimentichi Le cause perse da Berlusconi contro di benedetto (650 mil,) O dalla legge retroattiva che lo hanno escluso dalla politica. La verita' sta dalla parte di chi conviene e che ha piu' potere. Se un pm o giudice sbaglia non succede nulla. I genitori della bimba hanno sbagliato a trovarsi li, in quel posto.

steacanessa

Dom, 21/08/2016 - 19:51

Con un capo così non poteva esserci che un'allieva cosá. Ma cosa frulla nella testa dei magistrati? Lo sanno che è loro dovere proteggerci? Il numero uno del csm invece di andare al mare a farneticare di immigrazione dovrebbe andare a fare il capo del csm come è suo dovere.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 21/08/2016 - 19:56

Questa Italia fa vomitare anche me. Siamo vittime consenzienti di una segregazione razziale istituita dal peggior governo di tutti i tempi, l'apartheid al contrario. Ennesimo esempio il clandestino che rapisce una bambina davanti alla madre, per fortuna, e una mer.a di giudice lo lascia libero, senza disporne il rimpatrio. Se la bambina era nera e il rapitore italiano diventava un caso con risonanza mondiale. Reagiremo mai?

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Dom, 21/08/2016 - 19:56

Non so voi, ma io al posto del padre lo avrei linciato.

paolonardi

Dom, 21/08/2016 - 19:59

Egr. dott. Petralia, fatto salvo che al sottoscritto il reato sembrerebbe tealizzato in tutte le varie componenti, esiste un'ampia discrezionalita' del magistrato, ampiamente usata per fare politica, che avrebbe consentito, nel pieno rispetto della legge visti anche i precedenti, di trattenere in arresto qiesto spregevole individuo. Forse il suo stato di immigrato irregolare gia' espulso ha giocato a suo favore.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 21/08/2016 - 20:01

A me fanno vomitare anche quelli che queste Leggi le hanno pensate e promulgate oltre a quelli che attualmente al Governo non fanno nulla per modificarle!

Paolino Pierino

Dom, 21/08/2016 - 20:11

Italia ti mostri per quello che sei diventata sotto la dittatura rossa un immondo paese di mxxxa.Impiccare nell'ordine l'indiano il PM e Orlando.Catturare l'indiano e consegnarlo alla folla

Ritratto di Gianfinama

Gianfinama

Dom, 21/08/2016 - 20:14

Il giudice ha agito come prescrive la legge? Bene, mandiamo tutto il parlamento a casa senza più possibilità di essere rieletti ed indiciamo nuove elezioni, forse l'Italia potrebbe riscattarsi dal paese che è attualmente

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 21/08/2016 - 20:14

"Ci siamo attenuti alla legge"?! Vergognoso

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Dom, 21/08/2016 - 20:20

Giustizia? Italiani, se la volete dovete farvela da soli. Una zolla cerca di rapirti la figlia e nulla gli succede? Faglielo succedere te e l'Universo non solo ti ringrazia, ma ti protegge pure. Chi di spada ferisce di spada deve perire. Occhio per occhio, dente per testa se necessario. Con la legge di questa Italia che non riconosco piu' la giustizia e' "occhio per capello".

lupo1963

Dom, 21/08/2016 - 20:22

Il problema sono gli internauti e i politici che offendono il pm.Poverino,facciamogli un monumento...

giginonapoli

Dom, 21/08/2016 - 20:22

per i comunisti questo non e`reato, ti credo loro sono mangiatori di bambini....

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 21/08/2016 - 20:23

Ho letto la notizia su altri quotidiani: sinceramente non sa molto di sequestro, nessuna fuga con la bimba in mano di decine di metri sembra esserci stata, diversamente da quanto scritto su questo giornale in un precedente articolo. Si sa solo che i genitori hanno visto loro figlia in braccio a quest'uomo e le spiegazione di quest'ultimo per giustificare tale gesto sono risultate due volte convincenti, per cui il magistrato lo ha rimesso in libertà. Aspettiamo di saperne di più ma un rapimento non si fa così.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 21/08/2016 - 20:23

Ma di che vi lamentate italioti ? ... Non é forse la vostra essenza la meschinitá, la vigliaccheria, la menzogna, l´inganno, la prepotenza della ottusitá e della ignoranza ? ... Potete lamentarvi che non esiste giustizia quando dentro di voi c´é solo monnezza ? ... Fatevi da parte, i migranti, tutti, sono infinitamente meglio di voi.

vale.1958

Dom, 21/08/2016 - 20:26

Non serve la legge basta il buon senso..cosa che manca totalmente a questa pseudo donna pm Giulia Bisello...dovrebbero arrestare lei e il pirla procuratore Carmelo Petralia..non ae ne puo' piu' di questsi pm..La polizia i carabinieri si fanno un mazzo cosi x rrestare i delinquenti e la magistratura li lascia liberi..schifo.........si

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 21/08/2016 - 20:28

Che possibilità avrebbe una persona in una spiaggia aperta come quella di Scoglitti di portarsi via una bambina senza dare nell'occhio? Tra l'altro non sembra uno squilibrato, perché è stato capace di dare spiegazioni convincenti. Dalle parole della mamma non si evince alcun tentativo di fuga con la bambina. Il gesto può risultare inammissibile ma basta prendere in braccio una bambina per accusare una persona di volerla rapire?

roberto zanella

Dom, 21/08/2016 - 20:35

Petralia fra un pò v erremo a prendervi a scarpate nel fondoschiena..altro che difesa...ma chi caxxo siete manica di previlegiati mandarini ?

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 21/08/2016 - 20:36

I giudici ci faranno arrivare alla guerra civile, tra sinistrati cattomusulmani da una parte e Italiani\Europei patrioti dall'altra.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 21/08/2016 - 20:40

Egregia PM, l'art.382 cp é chiarissimo e non ha bisongo di astruse interpretazioni. Il delitto era flagrante e, secondo la legge, il reato é flagrante nel momento o nell'immediatezza quando il soggetto viene inseguito dalla forza pubblica o dalla persona offesa. C'erano tutti presupposti. Lo stesso articolo prevede pure l'arresto da parte del privato cittadino. Il reato era stato appena commesso. Il soggetto si stava allontanando. É stato inseguito dalla persona offesa, fermato e consegnato alla Polizia Giudiziaria. Il reato é certezza, diceva il grande giurista Rocco. E qui c'era. Questo é quanto ho appreso durante le lezioni di diritto penale. Non mi pare che i principii fondanti siano cambiati.

Cheyenne

Dom, 21/08/2016 - 20:40

il PM andrebbe processato e il cosiddetto ministro non solo non DEVE difendere un simile farabutto MA DEVE DIMETTERSI

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Dom, 21/08/2016 - 20:41

Questa toga di stato , spieghi come e' stata assunta e sistemata nei palazzi statali, spieghi l'ammontare del suo stupendio , si lamenta pure , ma vai a pulire scale vai ...

Ritratto di sepen

sepen

Dom, 21/08/2016 - 20:41

Il procuratore ha ancora il coraggio di parlare? Due volte, dico 2!!!, l'han lasciato andare e ancora fa l'arrogante? Se proprio non c'erano gli estremi per tenerlo dentro sto simpaticone di indiano, e c'erano, parliamoci chiaro, lo spieghi serenamente, visto che lui 'è uno che svolge seriamente il suo lavoro'. Disastro totale ragazzi!!!

Finalmente

Dom, 21/08/2016 - 20:45

quando c'è da processare un italiano, sempre che non sia un mafioso, la legge non è interpretabile, risulta chiarissima, limpida... ma quanod ci sono di mezzo l risorse, ecco che questi radicalk chic, che qualcuno chiama giudici, possono trovare ogni cavillo per rimettere in libertà un bastardo... chissà se quel giudice è madre... e chissà che quel rapitore non capiti dalle sue parti... ne sarei felice.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Dom, 21/08/2016 - 20:47

Al sottoscritto fanno pure vomitare certe dichiarazioni della procura, la quale, invece di trincerarsi dietro dichiarazioni di circostanza, come prudenza e decoro esigerebbero, "esigerebbe" solidarietà dal Ministro (nientemeno!) e fa la piccata perché non ne ha ricevuta...esempio della immensa spocchia ed autoreferenzialità della casta.

vince50

Dom, 21/08/2016 - 20:51

"un magistrato che applica la legge",se cosi fosse a chi fare delle colpe al magistrato?,e se il magistrato interpretasse la legge a proprio piacimento dovrebbe essere colpevolizzato?.Se ha applicato la legge ha fatto il proprio dovere,in questo caso andrebbero impiccati coloro i quali hanno promulgato queste leggi.

pino marino

Dom, 21/08/2016 - 20:51

Da quello che leggo: l'Indiano avrebbe preso in braccio la bimba per appena 45 secondi (e questo lo dice l'accusa). Di quale reato state parlando. Questo è solo un poveraccio che non ha fatto niente. E’ stato equivocato un gesto affettuoso. Fatela finita . Ha fatto bene, il magistrato a non può imprigionarlo solo perchè pressato dall'opinione pubblica. Che facciamo come per Mancini che è ancora in galera perchè la sinistra buonista si è scatenata contro di lui? L'indiano non è, terrorista islamico o negro. Non fa parte di quella feccia che gli attuali governanti, il papa falso buonista e la sinistra gay ci hanno imposto. Pensate piuttosto a reagire contro chi ci ha messo a pecoroni, ci fa togliere i Crocefissi o coprire la Madonna per non offendere negri e arabi. marino roma

pino marino

Dom, 21/08/2016 - 20:52

Da quello che leggo: l'Indiano avrebbe preso in braccio la bimba per appena 45 secondi (e questo lo dice l'accusa). Di quale reato state parlando. Questo è solo un poveraccio che non ha fatto niente. E’ stato equivocato un gesto affettuoso. Fatela finita . Ha fatto bene, il magistrato a non può imprigionarlo solo perchè pressato dall'opinione pubblica. Che facciamo come per Mancini che è ancora in galera perchè la sinistra buonista si è scatenata contro di lui? L'indiano non è, terrorista islamico o negro. Non fa parte di quella feccia che gli attuali governanti, il papa falso buonista e la sinistra gay ci hanno imposto. Pensate piuttosto a reagire contro chi ci ha messo a pecoroni, ci fa togliere i Crocefissi o coprire la Madonna per non offendere negri e arabi.

Ritratto di Bar_Abba

Bar_Abba

Dom, 21/08/2016 - 20:57

Io ho capito solo che dei genitori distratti hanno perso di vista la figlioletta, si sono spaventati, l'hanno vista in braccio a un indiano e hanno pensato che la stesse rapendo. Magari chissà, la stava portando dal bagnino perché desse l'allarme con l'altoparlante. Comunque, prima di voler linciare qualcuno, indiano o magistrati che sia, aspettiamo di saperne di più.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Dom, 21/08/2016 - 21:01

Non è vero che i giudici applicano la legge e non possono farci niente, perché quando vogliono il modo si trova! Se ad esempio il pm avesse voluto incarcerare il reo,avrebbe potuto cercare di far capire di dichiarare ad un teste che il soggetto era sparito per un attimo alla vista: bastava anche solo immaginare un angolo di un muro, una fioriera sporgente.. et voilà intanto lo si poteva tenere dentro, poi in seguito si sarebbe accertata meglio la dinamica. Tra l'altro trattandosi di un pregiudicato per droga e ricettazione e con decreto di espulsione non ottemperato un po' di severità ci poteva stare! Ma no...qui i giudici fanno politica e fare i severi o i magnanimi con certi soggetti piuttosto che altri è un'azione politica e scelta di campo pure quella!

@ollel63

Dom, 21/08/2016 - 21:03

altro fortissimo motivo per cacciare i politici sinistrati, i magistrati sinistrati, tutti gli amministratori, politici e finanziari, sinistrati.

Lapecheronza

Dom, 21/08/2016 - 21:04

La signora verrà accusata di infrangere l'art. 290 del cod.pen. - speriamo non venga lei arrestata. In Italia dire ad un ladro che è un ladro è reato. Ma il re è nudo anche se è reato dirlo come diceva qualcuno "eppur si muove".

Tipperary

Dom, 21/08/2016 - 21:06

ma non l'avete ancora capito che fa tutto parte di un disegno internazionale che ci e'stato imposto? Giustizia che funziona al contrario, capi di governo non eletti da nessuno , continuo flusso di clandestini la cui responsabilita'della sinistra e vaticano è sotto gli occhi. Risultato? Ridurre l'italia , una volta invidiata e stimata nel mondo, a fogna fallita dell'europa. Perché non smettiamo di lamentarci?

Ritratto di MLF

MLF

Dom, 21/08/2016 - 21:13

Ma non si rendono conto quegli stramaledetti giudici che così alimentano il crimine??? Come è possibile essere così volutamente ciechi?? Possono impunemente rapire una bambina di 5 ANNI che se rimangono in vista non vengono perseguiti, se spariscono dalla vista nessuno li può placcare sennò vengono accusati di crimine razzista, e se ce la fanno la possono felicemente vendere a qualche pedofilo che in islamico lo chiamano "marito", visto che il corano ammette e concede questi orrori!! Non se la ricordano Maddy, la bambina inglese s omparsa ad Ibiza eh? Noo, è molto più politicamente corretto lasciarle rapire e poi accusare I genitori. Vomitare? Molto peggio, cara signora. Molto peggio.

Juniovalerio

Dom, 21/08/2016 - 21:17

a me fa vomitare il giudice che non lo ha messo in gabbia

Nonmimandanessuno

Dom, 21/08/2016 - 21:32

Creda, non solo a lei.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 21/08/2016 - 21:36

Solidarietà da parte del popolo raziocinante, nel silenzio dei responsabili del bel paese, dal Quirinale a Palazzo Chigi. Ripugnante anche farne i nomi.

Ritratto di Nonnina

Nonnina

Dom, 21/08/2016 - 21:36

Sembra proprio evidente dalle tante reazioni che è decaduta la fiducia della comunità ragusana verso la propria Procura nella persona del Procuratore che a questo punto essendo incompatibile ambientalmente probabilmente verrà fatto trasferire dal Ministero

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 21/08/2016 - 21:48

Come non darle ragione signora! Ha tutta le mia comprensione e mi associo a lei ed alle sue parole, che dicono a quale punto siamo arrivati in Italia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 21/08/2016 - 21:49

Gentile Signora, non è la legge che la deve far vomitare, ma quelli che con le LORO DEPENALIZAZIONI dei reati,dei PATTEGGIAMENTI,dei DECRETI SVUOTACARCERI ecc ecc hanno portato l'Italia a diventare un paese da VOMITARE. Chieda al suo COMPAESANO di GIRGENTI, cosa ci fa in Italia un soggetto come questo, posto che in India non è in atto nessuna guerra, pregiudicato senza permessi(quindi CLANDESTINO) chi ha votato l'abolizione del reato di clandestinità???E se ne ricordi bene quando finalmente ci faranno VOTARE cara signora!!! Comunque AUGURI perchè l'aspetta un ardua impresa ,mettersi contro gli STOLTI che stanno S/governando il paese NON le sarà facile. Saluti cordiali dal Leghista Monzese in Nicaragua.

Ritratto di Ventoverde

Ventoverde

Dom, 21/08/2016 - 22:01

Solidarietà per quello che ha subito ma vorrei tanto sapere per chi hanno votato la signora e la sua famiglia.

albero_a_cammes

Dom, 21/08/2016 - 22:08

Infatti qui, e' il legislatore ad essere carente; per configurarsi il reato di sequestro di persona, il clandestino avrebbe divuto portare via la bambina, ma se lo avesse fatto ci sarebbero molte chances che l;epilogo non sarebbe stato quello che la cronaca ci ha restituito. Quindi, bisogna equiparare il reato di tentato sequestro a quello di sequestro di persona. Si prova abiezione e si percepisce una lontananza dalla realta' da parte di chi ha cosi' legiferato.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 21/08/2016 - 22:11

Siamo in tanti ad avere i conati di vomito. Lecito domandarsi cosa ne pensino Renzi e soprattutto l'uomo del Quirinale, che ha dato inizio ad una sua campagna per giustificare la permanenza del terzo governo non eletto dal popolo anche in caso di bocciatura della orrida modifica di una Costituzione, di per sé superata, volta solo a tutelare la politica.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 21/08/2016 - 22:38

tutti collusi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 21/08/2016 - 22:38

signora la pianti di lagnarsi, agisca.

il nazionalista

Dom, 21/08/2016 - 23:26

Il problema è non solo e non tanto la legge, ma chi la deve applicare!! " C'è del marcio nel regno di Danimarca "; povero Amleto!! In Italia ce n' è mille volte di più di quanto ne avesse potuto mai immaginare!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 21/08/2016 - 23:28

Anche se è durato pochissimo, IL RAPIMENTO C'È STATO. Bene fanno a mandare gli ispettori a Ragusa visto che al pm Giulia Bisello il CSM non muove alcun appunto. Non occorre studiare giurisprudenza per capire che la sottrazione della minore ai genitori È STATO DI FATTO UN RAPIMENTO E NON UN TENTATIVO. È la solita storia di magistrati che non vogliono danneggiarsi anche se uno di loro sbaglia.

Marcoulpiotraiano

Dom, 21/08/2016 - 23:51

Questi magistrati si coprono tra loro. Applicano la legge che hanno contribuito a scrivere loro.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 22/08/2016 - 00:17

È l'Italia che fa vomitare...

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 22/08/2016 - 00:55

Pino Marino 20e51,20e52,carissimo, proprio perche DELINQUENTE PREGIUDICATO e con ESPULSIONE, avendo compiuto un tentativo di quel genere, andava RINCHIUSO in attesa di essere rimpatriato al suo paese dove di GUERRE non ce ne sono. In qualsiasi paese SERIO sarebbe stato cosi, in qualsiasi paese SERIO, ma nel paese di PULCINELLA è tutta un'altra cosa!!!!lol lol Stammi bene li in PULCINELLANDIA.

ces

Lun, 22/08/2016 - 01:02

Sono d'accordo con la mamma della piccola al cento per cento. Il problema sono le espulsioni ma soprattutto chi commette reato dev'essere espulso seduta stante.

Ritratto di Séarlas

Séarlas

Lun, 22/08/2016 - 01:53

armatevi e difendetevi, proteggete i vostri cari e le vostre proprietà, lo stato non ci riesce.

nordcorea

Lun, 22/08/2016 - 04:33

SE QUESTO NON è UN REATO, ci si domanda chi ci stà in galera!!!!!!........

il sorpasso

Lun, 22/08/2016 - 08:02

E se fosse stata sua figlia? Poca professionalità e molta politica.

Ernestinho

Lun, 22/08/2016 - 08:08

Amici dei delinquenti, non c'è che dire!

Sonja77

Lun, 22/08/2016 - 08:17

E se la bambina fossa stata della pm? Oppure di un personaggio politico "importante" ? O se la bambina fosse stata figlia di immigrati e il " non rapitore " un italiano? Forse sarebbe finita diversamente la storia......

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 22/08/2016 - 08:25

Purtroppo manca anche buon denso nella interpretazione di una legge che ci permette di giudicare la scelleratezza di coloro che la inerpretano a senso unico liberando esseri che meritano solo , in attesa di espulsione, la prigione di massima sicurezza.

linoalo1

Lun, 22/08/2016 - 08:56

No,onna!!La Colpa Principale è di chi fa le Leggi!!Finchè le Leggi saranno interpetrabili a piacere,ogni Magistrato farà quello che più gli aggrada a seconda di come tira il vento!!Ossia,un Magistrato del Nord,per lo stesso caso,emetterà,senza dubbio,una Sentenza diversa da un Magistrato del Sud!!Perché??Appunto perché le Leggi non sono Blindate,ma interpetrabili a piacere!!!!Secondo me,questo Magistrato,con questa Sentenza,ha voluto Evidenziare questo Grave Problema Italiano!!

lilli58

Lun, 22/08/2016 - 09:13

ricordatevi di questo "episodio" abominevole quando andrete a votare!

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Lun, 22/08/2016 - 09:36

"La legge mi fa vomitare" Lo sfascio dello Politica e Stato Italiano dal lontano anni di piombo, un periodo storico degli anni '70/80 e li chiamarono “ Extraparlamentari ”. Il Parlamento per questo, diede più Potere alla Magistratura che cambiò pelle, mai divenne un Potere indipendente, visto che ha miopia di Giustizia anomalo verso Sinistra che, con la corrente MD seguirono blitz Politici “ Tangentopoli ” e le corrente moderate limitate! Eccoti sfociare nel 2011 un golpe Obama, Sarkocy, Hollande Merkel e Napolitano ultimo vecchio Comunista ne fece della Nazione Parlamentare in Personale. Ma torniamo all'attualità di cui il Magistrato deve comportarsi come se si trovasse in una casa di vetro , senza tessere Politiche, applicando le Leggi del Parlamento, ma anche il buon senso come ci insegnò il mio prof di Diritto il F.F. Pres. Del Trib. Minorile di Milano.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/08/2016 - 09:40

@Tipperary- Sono completamente d'accordo con lei.

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 22/08/2016 - 09:43

non questa legge fa vomitare, questa italia fa vomitare

Ora

Lun, 22/08/2016 - 09:55

x mortimermouse: Il magistrato ha applicato la legge la legge è scritta dalla politica se poi la legge può essere interpretata è sempre colpa di chi la scritta e approvata.

MASSIMOFIRENZE63

Lun, 22/08/2016 - 10:01

Nel 2007 a me la polizia mi fermò per violazione per guida in stato di ebbrezza. Ero 0,57 g/l perchè avevo bevuto un caffè corretto alla sambuca. Ebbene, per un nonnulla mi trattarono molto peggio di questo sequestatore di bambine. Questa è la giustizia italiana. Fa solo schifo.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 22/08/2016 - 10:04

@venco I delinquenti sono in parlamento da decenni, e da decenni producono leggi a favore della categoria in modo da restare impuniti. Iniziò il socialista martelli inventando il "foglio di via" che rese intoccabile alle forze dell'ordine qualsiasi clandestino e da lì in poi fu un'inarrestabile escalation di depenalizzazioni e legittimazioni che prosegue travolgente tutt'ora. Non paghi hanno eretto statua e intitolato aule parlamentari al delinquente giuliani, derubricando così anche "l'apologia di reato". Il partito dei ladri razzisti anti-italiani è saldamente al governo, e la magistratura invece di opporsi si adegua.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 22/08/2016 - 10:29

Questo è un ricettacolo di geniacci che sfidano le leggi del buonsenso. "Ha saputo dare spiegazioni convincenti", dicono, Chissà quale spiegazione convincente può dare un clandestino sconosciuto e senza fissa dimora che ti prende in braccio tua figlia in circostanze tali che escludono qualsiasi giustificazione che non sia il rapimento, tralasciando l'ipotesi più ovvia della finalità del rapimento.

Angiolo5924

Lun, 22/08/2016 - 10:42

Allora ricapitoliamo. La procura preannuncia querele per le offese rivolte al magistrato sui media e sui social. A me sembra di sognare. Quelle sono ampiamente meritate, dovute, do-vu-te. Vengono fuori che per il tentato rapimento non è previsto l'arresto. Quale "tentato"? L'hanno preso mentre scappava con la bambina in braccio. Quello "E'" (voce del verbo essere, terza persona singolare del tempo presente del modo indicativo, se ben ricordo le lezioni di grammatica) rapimento, ra-pi-men-to. Se poi, data la loro impostazione mentale lo vogliono fuori a tutti i costi, s'inventino qualcosa di meglio. In procura. Vergogna!!!!!

Ernestinho

Lun, 22/08/2016 - 10:51

italia (in minuscolo), patria dei delinquenti!

antonio54

Lun, 22/08/2016 - 10:54

Queste notizie, oltre che umiliarci come cittadini, certificano che questo paese è fallito. Non c'è un solo settore della pubblica amministrazione che funzioni, e pure paghiamo un mare di tasse. Chi può, e meglio che se ne vada via... almeno salva le coronarie.

Ernestinho

Lun, 22/08/2016 - 10:58

Il ns. sempre ineffabile "do-ut-des" suggerisce: "signora la pianti di lagnarsi, agisca". Ci dica come!

Jimisong007

Lun, 22/08/2016 - 10:58

Siamo tanti a vomitare, speriamo di affigarci quei cialtroni che non sanno proteggerci

arkangel72

Lun, 22/08/2016 - 11:32

Fa vomitare la legge ma anche il parlamento che l'ha pensata e approvata!!

Joe Larius

Lun, 22/08/2016 - 11:52

Signor JSBSW67, li abbiamo sempre eletti noi. E sembra che nessuno ricordi le vicissitudini di due Marò. Chi lo sa? Forse nelle trattative sono stati inclusi scambi....... Eh! Con il tipo di gente che mandiamo al governo da mezzo secolo e che lei correttamente descrive, c'è da aspettarsi di tutto.

marco.olt

Lun, 22/08/2016 - 11:56

Che stia zitto il magistrato anzichè offendersi e si renda conto che fa parte di una categoria che troppo spesso da sfoggio di una discrezionalità bacata che fa vomitare. Che si impegnino invece a far modificare la legislazione vigente che è una vergogna. un governo che fa vomitare, una legislazione che fa vomitare, che si occupi oggi stesso di modificare la legislazione in modo che il solito magistrato di turno non possa

exioba

Lun, 22/08/2016 - 12:04

Quindi una persona con regolare porto d'armi può andare in giro puntando la sua pistola alla testa delle persone per un minuto e mezzo. Basta non sparare e non minacciare per non commettere alcun reato.

tonipier

Lun, 22/08/2016 - 12:33

"L'INTERPRETAZIONE DELLA LEGGE DA PARTE DEL MAGISTRATO LA FA VOMITARE "

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 22/08/2016 - 12:45

@Joe Larius Usi pure il "noi" nel senso che forse abbiamo i politici che meritiamo, ma ci tengo a puntualizzare che non ho mai votato socialista né cattocomunista.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 22/08/2016 - 12:47

Il coctel micidiale di leggi troppo garantiste e di giudici troppo zelanti nell'applicarle sono i requisiti per favorire l'arrivo e la permanenza nel noxtro paese di tutta la delinquenza comunitaria ed extracomunitaria. Le leggi sono fatte in Parlamento dove gli avvocati fanno il il doppio lavoro con un conflitto di interessi evidente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 22/08/2016 - 12:59

@Elkid ore 19;46 - Oltre alla legee vomitevole, lo è anche il suo commento. Non conosce la signora, non ha rispetto per quello che le è accaduto e soprattutto per lo spavento di cosa poteva accadergli, forse lei non è genitore, ma in quelle parole ho letto arroganza e vigliaccheria. Contesta alla signora di non andare a votare? E cosa mai dovrebbe votare votare secondo lei: a sinistra, i cattocomunisti? Sono proprio coloro che mettono queste leggi, e poi dicono a giustificazione dei reati: "lo dice la legge" pigliantoci pure per il ....

LAMBRO

Lun, 22/08/2016 - 13:02

HA PIENAMENTE RAGIONE !! E' ISTIGAZIONE A DELINQUERE !! TANTO NESSUNO FA NULLA O CI PRENDONO IN GIRO CON INCHIESTE FASULLE! E CIO' NON E' CONNIVENZA?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 22/08/2016 - 13:05

@CADAQUES ore 20:23 - Questo detto da lei è puro razzismo, verso tutti gli italiani.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 22/08/2016 - 13:15

Quindi, per tutti i fenomeni sinistri, ora che si fa? Bisogna mandare un avviso di garanzia alla signora per proteste o perchè ha dichiarato male il fatto? Non mi stupirei, ne siete capaci. Attenzione, perchè giorno dopo giorno, senza accorgervi, state portando talmente tanti attriti in Italia, che vi faranno responsabili di qualche altro disastro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 22/08/2016 - 13:20

Sarebbe più credibile (e risibile), se a giustificazione della scarcerazione (ma non si tiene conto dei reati precedenti + espuulsione?) avessero detto " non è punibile, perchè l' indiano è riuscito a fare l' indiano, non facendosi beccare subito, ma bensì dopo 46 secondi".

billyserrano

Lun, 22/08/2016 - 13:27

Secondo me non è tanto la legge che fa vomitare (anche se necessita di una riforma),ma sono i giudici che la interpretano secondo la loro folle ideologia, sempre favorevole ai criminali e avversa alle vittime.

Ernestinho

Lun, 22/08/2016 - 16:08

Il solito demenziale commento di "elkid"!

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 22/08/2016 - 20:03

...E oggi ci è stato detto che non ha concluso il reato, perché lui si doveva allontanare dalla nostra vista, lo dovevamo perdere di vista per poter dire che si stava portando via la nostra bambina. Ma a questo cialtrone,non veniva in mente che se lo perdevano di vista quella bambina la trovavano violentata ed uccisa?Quindi?Secondo il suo augusto parere il reato non si è consumato.A cavar patate nel campo.Quello è il suo mestiere.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 22/08/2016 - 23:36

Per Mario Galaverna. Le ipotizzo una giustificazione. La mamma si distrae (è un fatto) e perde di vista sua figlia per un minuto (altro fatto). La figlia si allontana e quando la madre si accorge della sua assenza la trova in braccio a quell'indiano. Veniamo all'ipotesi: la bimba vedendosi sola si impaurisce e l'uomo istintivamente la prende in braccio per rassicurarla (o portarla dal bagnino o da un vigile urbano). Non sarebbe un'ipotesi più semplice del rapimento?