Rigopiano, Meloni solidale col papà multato: "Pagheremo noi la multa"

Giorgia Meloni mostra tutto il suo disappunto verso la decisione del tribunale di Pescara, che ha inflitto una multa di 4550 euro al papà che voleva portare dei fiori sul luogo in cui, due anni fa, aveva trovato la morte suo figlio

Continua a tener banco la questione di Alessio Feniello, il padre multato per aver voluto portare un mazzo di fiori sul luogo in cui il figlio ha trovato la morte, vale a dire l’hotel di Rigopiano.

Dopo l’infinito dolore per una tragedia ampiamente evitabile, arriva pure la beffa, che suona quasi come un vero e proprio accanimento, se analizzato dal punto di vista del genitore. La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha voluto portare la sua solidarietà all’uomo colpito dal provvedimento, proponendo una soluzione che possa fargli sentire la vicinanza del Paese intero.

“Pagheremo noi la multa. Un uomo condannato a pagare una multa di 4550 euro per aver portato i fiori tra le macerie dell’hotel Rigopiano dove è morto suo figlio. È quello che è successo ad Alessio Feniello, padre di Stefano, ucciso a 28 anni dalla valanga che ha colpito la struttura il 18 gennaio di 2 anni fa. Ma che giustizia è?”. Questo si chiede la Meloni sulla sua pagina Facebook, mostrando tutto il disappunto per ciò che è avvenuto successivamente. “Siamo pronti a pagare noi questa multa e chiediamo a tutti voi di sostenere la raccolta fondi avviata dal Comitato per “Marsilio Presidente”. Facciamo sentire forte il nostro abbraccio ad Alessio e alla sua famiglia”.

E la solidarietà degli italiani non si è fatta attendere, visto le numerose adesioni all’iniziativa lanciata da FdI.

Sono trascorsi ormai due anni dalla tragedia di Rigopiano, in cui a perdere la vita furono 29 persone, ma ovviamente l’uomo non può riuscire a trovar pace per quanto accaduto al figlio. Neppure ora. “Ero andato a Rigopiano a portare i fiori, dove hanno ucciso mio figlio Stefano. Mi sono introdotto, secondo loro, in un’area sottoposta a sequestro”. Tanto è bastato per ricevere una notifica da parte del tribunale di Pescara, che ha inflitto all’uomo un’ammenda di 4550 euro. “Io non pago. Se necessario, mi faccio tre mesi di carcere. Quelli che non hanno fatto niente per salvare 29 persone a Rigopiano stanno tutti ancora a piede libero io invece devo pagare”.

La raccolta lanciata dalla Meloni e dal suo partito, però, dimostra che non tutti gli italiani hanno dimenticato.

Commenti

rokko

Ven, 11/01/2019 - 16:01

Ma tu e gli altri politici non dovete PAGARE LA MULTA ! Dovete invece eliminare quella legge idiota che ha portato a quella multa insensata !! Se poi, dopo aver eliminato la legge idiota, pagherete anche la multa, io sarò il primo a dirvi BRAVI. Quando tu e gli altri (non ce l'ho con te in particolare, ma con tutti voi che siete parlamentari/capi partito/ecc.) capirete che fare politica è una cosa seria e non propaganda su twitter e facebook, sarà sempre troppo tardi !

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 11/01/2019 - 16:10

Una dei pochi politici con a cuore gli ITALIANI.

Malacappa

Ven, 11/01/2019 - 16:35

Ma quale multa io porto fiori dove mi pare capito

Ritratto di niki 75

niki 75

Ven, 11/01/2019 - 16:49

Brava la Meloni, ma certe leggi, in taluni casi, andrebbero applicate con un minimo di buon senso.

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Ven, 11/01/2019 - 16:49

Sul piano umano nulla da eccepire. Ma disturba approfittare del fatto a fini politici. La Meloni non paga nulla non avendo in mano il decreto penale.La persona interessata, a mio avviso, ingiustamente al momento condannata, può ben opporre il decreto penale nei termini di Legge e farsi assolvere.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 11/01/2019 - 17:02

Un buon gesto per una sentenza assurda: la legge va quanto meno modificata.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 11/01/2019 - 17:04

Meloni,buona iniziativa!Il Sig. Alessio Feniello essendo ITALIANO,per la nostra "magistratura",non ha scuse.Fosse stato un "diversamente Italiano",non avrebbe avuto problemi,anzi...

MOSTARDELLIS

Ven, 11/01/2019 - 17:05

Nella "giustizia" italiana c'è veramente qualcosa, anzi di molto, che non funziona. Commettono reati i clandestini e il giorno dopo stanno fuori a spacciare come e peggio di prima. Commette un reato un italiano (che in questo caso non è nemmeno un reato, ma una pietosa circostanza) e giù multe, carcere e quant'altro. Ma dove siamo? Quando verranno cambiate queste leggi becere e soprattutto quando verrà fatta la riforma della magistratura?

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Ven, 11/01/2019 - 17:13

X Rocco purtroppo non è la legge che ha portato quella multa, ma la sua insana applicazione. E' vero che essa stabilisce che non si possa accedere alle aree poste sotto sequestro dove sono avvenuti fatti luttuosi, ma è altrettanto vero che dopo due anni questa restrizione sia ancora operante. La magistratura è velocissima a prendersela con i più deboli, ma quando si tratta di fare il proprio dovere campa cavallo. In questo caso la legge si poteva anche interpretare e tener presente il dolore di un padre che ha perso un figlio. Mica andava a rubare.

carlottacharlie

Ven, 11/01/2019 - 17:24

Bel gesto. Però sarebbe più ammirevole mettere alla gogna il giudice vincitore di concorso che, per forza di cose mai sarà in grado d'aver intelletto. Eliminare i vincitori di concorso e dargli il "posto" se dimostrano d'esser intelligenti con tanta cultura al seguito e sappiano usare correttezza e buonsenso e rispetto per gli italiani.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 11/01/2019 - 17:28

@niki 75: Concordo. Ma a certi "magistrati" il buonsenso bisogna spiegargli cosa sia!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 11/01/2019 - 17:35

@Peppino1952 16:49....se va bene fra 5-6 anni,con tutte le spese processuali a suo carico,cosa che se fosse stato un "diversamente Italiano",o non sarebbe stato multato di tale cifra,o avrebbe goduto di un "avvocato d'ufficio" prontamente pagato dal SISTEMA,con il "soggetto imputato",altrettanto mantenuto!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 11/01/2019 - 17:43

---la meloni non se ne fa scappare una di ste cavolate propagandistiche un tanto al kilo -e di ste frasi ad effetto---e l'elettorato che giustamente non è scemo la punisce ancor di più--ultimi sondaggi vedono il partitello sbandare paurosamente sotto il 4---la meloni è l'inconsistenza fatta persona--vuoi fare qualcosa di utile?---spingi con tutti i mezzi a tua disposizione perchè l'inchiesta si velocizzi --e si arrivi a stabilire le colpe--dalle carte del piano regolatore quell'albergo sorgeva su una zona di terra non edificabile--ma che cavolo ci vuole a stanare i responsabili?---swag --faccia qualche sciopero della fame---si incateni a montecitorio--penzoli dal cavallo rai--si muova e la smetta con le frasette ad effetto---

razzaumana

Ven, 11/01/2019 - 17:59

...carlottacharlie...Sante parole...Quel giudice NON onora la Magistratura. I TOGATI,non sono né devono apparire dei robot.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 11/01/2019 - 18:30

"Ma che giustizia è?” On Meloni? La sua e` apologia di reato. Mi rendo conto che la legge per soggetti come lei e` diciamo variabile secondo le convenienze, ma se la multa e` stata inflitta una ragione c'e` e presumo sia per ragioni evidenti di sicurezza. Se tutto gli crollasse addosso lei sarebbe li` a dare addosso alle autorita` che non l'hanno fermato. Lei fa pena per la sua ignoranza crassa e l'attitudine continua allo sciacallaggio politica sulle disgrazie altrui.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 11/01/2019 - 18:31

@gianpiz47 17:13...Concordo!Auguro nel prossimo futuro,modifiche alla "più bella costituzione del mondo","rivisitando" gli Art.10,19,20,etc.etc.,"rivisitando" i poteri e prebende di "Corte Costituzionale","Consulta",TAR,per una "magistratura elettiva"(se le "sentenze" non sono intonate con il "sentito-attuale" degli elettori,dopo 5 anni a casa...)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 11/01/2019 - 18:33

Ha commesso un reato ed è giusto pagare, come è giusto che gli extracomunitari paghino fino all'ultmo centesimo per essere entrati in Italia senza documenti. La legge è legge e non ci devono essere sconti per nessuno allora. Quindi qui ha pagato chi appoggia la Meloni e per gli extracomunitari chi paga? Chi appoggia il PD? Soltanto che ancora non ho sentito nessuna sentenza per costoro. A volte chissà perchè mi viene in mente Robespierre.

papillon50

Ven, 11/01/2019 - 18:44

Tribunale, magistrato, giudice/i, un'accozzaglia di deficienti!

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Ven, 11/01/2019 - 19:00

nome e cognome del giudice sinistro! scommetto che si tratta di una ZECCA di quelle che bevono Maalox da mattina a sera! E niente pagamento di multe. La brava Meloni appoggiasse il nostro concittadino ITALIANO per cause e ricorsi con il miglior avvocato sul mercato.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 11/01/2019 - 19:03

#elkid quando non sai che dire parli del dito che indica la luna, soprattutto se appartiene a chi non digerisci!

rokko

Ven, 11/01/2019 - 19:13

gianpiz47, non sono esperto della materia a sufficienza per contraddirla, quindi accetto quello che dice. Però il discorso si sposta solo di poco: se c'è una possibilità di interpretazione erronea della legge, la politica può tranquillamente intervenire a chiarire quale deve essere l'interpretazione corretta. Il problema di base è che come al solito si risolverà questo caso particolare in qualche modo, ma non la contraddizione alla base.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 11/01/2019 - 19:17

MA BAGLIONI PAGATO ANCHE DA QUEL PADRE, DICA QUALCHE COSA ANCHE SE NON E' UNA COSA CHE POSSA INTERESSAR5E LA SINISTRA.

caren

Ven, 11/01/2019 - 19:33

Con tutto il rispetto e la stima per Giorgia Meloni, in questo caso sono d'accordo con rokko. E poi intravedo, da quello che leggo, una contraddizione in quello che dice Meloni: siamo pronti a pagare noi questa multa e chiediamo a tutti voi di sostenere la raccolta fondi.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 11/01/2019 - 20:16

Come al solito certa specie di magistrati, oltre ad evidenziare il marcio che contiene, deve solo vergognarsi ogni volta che schifosamente, in nome del popolo italiano, emette sentenze simili.

Reip

Ven, 11/01/2019 - 22:35

Grande Meloni! Dovresti essercitu al Governo al posto di Di Maio!!!

magnum357

Ven, 11/01/2019 - 22:38

Una vigliaccata !!!! Tra l 'altro l'area sottoposta a sequestro deve essere ben segnalata e delimitata avvertendo di non introdursi senza autorizzazione, sarà stato fatto ?

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 12/01/2019 - 00:21

Questo cancro chiamato giustizia italiana non lo estirperà nessuno, tranne il Padreterno che dovrebbe incominciare a punire chi applica la giustizia al contrario.

maxxena

Sab, 12/01/2019 - 00:33

Spero che in questo caso siamo tutti d'accordo che c'è un limite oltre il quale sia la legge che un magistrano non devono spingersi. Ricordandosi anche che se il caso è arrivato al magistrato, qualcuno lo avrà ben segnalato....magari un parente di quelli che sbeffeggiavano le richieste di aiuto dal Rigopiano...

manuel7070

Sab, 12/01/2019 - 08:57

Ahahahah, la cosa fantastica è vedere quel povero elkid schiumare per queste iniziative! Ahahahahahahahah E pensare che prima, lui ed i suoi compagnucci erano sempre in prima linea per cercare queste iniziative ad effetto ed ora, praticamente scomparsi, devono affidarsi alle loro flatulenze letterali per attaccare quelle altrui! Sarà per questo che il loro elettorato è allo 0,000000000000000000000000001? Ahahahahahahah