Rom occupano masseria e minacciano il padrone. "Vieni e ti sparo in testa"

Luigi Marzo è stato minacciato durante un collegamento con radio 24 da un rom che occupa insieme ad altri 20 la sua masseria

Luigi, se tu rompi le palle quando vieni qua ti tiro un proiettile in testa”: così Ion, uno dei rom che ha preso possesso di una masseria di Lecce, prova a difendere la proprietà occupata illegalmente.

L'Illegittima difesa degli occupanti

Luigi Marzo ha dovuto subire anche questo. Non bastava l'occupazione della masseria da parte occupata da tre famiglie rom con venti bambini. Il pensionato di oltre settant'anni dopo aver ereditato la proprietà dalla proprietà non è ancora riuscito a far sgomberare gli occupanti, anche per il problema della presenza dei minori.

Uno dei rom, durante il collegamento con La Zanzara su Radio 24 ha anche aggiunto: "Vogliamo rimanere altri sei mesi e rinunciamo alla richiesta di soldi per i lavori che abbiamo fatto. Siamo quattro famiglie con venti bambini. Anche tanti italiani qui a Lecce occupano le case sfondando la porta". Il rom si difende, e punta il dito contro l'anziano proprietario: "Sei un razzista e ci stai minacciando", colpevole poco prima di aver detto che non avrebbe trattato con loro, intimando: "Dovete andarvene subito fuori dai coglioni. Vi denuncio uno per uno. La masseria non sono c..vostri, siete solo dei delinquenti". (Qui il video)

Commenti

Raoul Pontalti

Mar, 11/04/2017 - 16:28

Ma questo castrone matricolato vuole una buona volta esperire le azioni petitorie espressamente previste dalla legge? o vuole percorrere le scorciatoie legaiole trattandosi di occupanti rom anziché indigeni italioti? Benedetti questi dai bananas quando occupano abusivamente e con la violenza alloggi pubblici assegnati legittimamente a lavoratori extracomunitari che pagano regolarmente le tasse? Invece di insultare gli zingari rischiando sacrosante legnate o addiviene ad una transazione extragiudiziale o fa regolarmente causa e aspetta i tempi biblici della giustizia: tertium non datur se non vuole finire davvero male il tristo emulo terrone dei legaioli.

ESILIATO

Mar, 11/04/2017 - 16:42

Cosa aspettano le forze dell'ordine ad intervenire.....lui paga le tasse sulla proprietà, quindi va difeso. Siamo al punto che abbiamo nuovamente bisogno delle squadre "ASSO DI BASTONE"......

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 11/04/2017 - 16:48

le case non si occupano e si difendono con la scusa dei bambini ....le persone intelligenti e CIVILI non si appropriano delle proprietà altrui e soprattutto non minacciano....chi minaccia è un potenziale delinquente!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 11/04/2017 - 16:56

A si LORO possono sparare perche a LORO viene concesso il PORTO D'ARMI,nel senso che le possono portare ABUSIVAMENTE tanto anche se li dovessero prendere la pena prevista per tale reato è semplicemente RIDICOLA, nel paese di PULCINELLA!!! GRASSOOOO SE NON È FAR WEST questo come lo chiami!!!!

fedeverità

Mar, 11/04/2017 - 16:58

Ma lo Stato Italiano dove è? Puoi permettersi una persona di minacciare e occupare ? Ho paura che se non fate niente...alla fine in Italia esploda un casino infernale! Voi siete il nulla!

Malacodaz

Mar, 11/04/2017 - 17:00

Italia paese da quarto mondo

VittorioMar

Mar, 11/04/2017 - 17:11

...da quelle parti ci sono altri modi per risolvere "ELEGANTEMENTE" la diatriba fra le parti..!!!...EVIDENTEMENTE c'è qualcosa di molto strano...!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/04/2017 - 17:22

Soluzione in 3 mosse:1) Squadra d'assalto tipo SWAT 2) Lancio preventivo di bombe stordenti dentro la masseria 3) Irruzione truppe e "completamento lavoro" . MASSERIA LIBERA.

Marzio00

Mar, 11/04/2017 - 17:25

Art. 42 della Costituzione Italiana: "La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti".

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 11/04/2017 - 17:54

Eccolo di nuovo, il Prof di Trento con le sue FARNETICAZIONI delle 16e28. Nella prima puntata di questa storia ,il Signore in oggetto spiegava di essersi rivolto a SINDACO e PREFETTO senza che foglia si sia mossa, ma questo il Prof di Trento sicuramente NON LO HA LETTO!!! AMEN.

Publio Sestio Baculo

Mar, 11/04/2017 - 18:16

Il reato di minaccia è stato depenalizzato solo per i rom o chiunque può minacciare chiunque senza conseguenze e senza azione penale obbligatoria?

manfredog

Mar, 11/04/2017 - 18:19

..poveri zingarelli..ha ragione il 'Raglio Pontificatore' a trattare da razzista questo uomo che è andato là ad insultare queste brave persone; dopo se gli sparano un colpo in testa non ci lamentiamo però..è il minimo che gli possa capitare!! Piuttosto, quando se ne andranno (se se ne andranno..), questo fascista e razzista provveda subito a pagargli tutti i lavori, fatti a regola d'arte di sicuro, che questi poveretti hanno effettuato sulla masseria, rivalutandoli almeno del 20 per cento, dato che hanno valorizzato la proprietà. E poi vuoi mettere i connazionali di questo Signor Marzo che occupano abusivamente le case, come segnalatoci dal 'Ragioniere Perfetto', e che non si vergognano, come si dovrebbe vergognare lui; anche qui Marzo ha le sue colpe, 'verrrgogna'..'rrrazzista..oh.. mg.

ectario

Mar, 11/04/2017 - 18:20

Un castrone coj..ne “R.P.” afferma con candida spocchia che bisogna seguire la legge a fronte di una sconcertante zingarata. Indica, l’ipocrita, anche delle alternative, un accordo extragiudiziale, un ricatto ovviamente, altrimenti una attesa di 15 anni e la proprietà rasa al suolo . Un provocatore, un delinquente nell'animo e probabilmente anche di fatto. Orribile individuo! Decisamente la parte più lurida di questa nazione che sporca le tastiere, e non solo. Solidarietà assoluta all’anziano cittadino ITALIANO!

guardiano

Mar, 11/04/2017 - 18:20

Oddio è tornato il dem di Trento, finalmente ho capito perche latitava, era impegnato a studiare le azioni petitorie, ma va a cagher ottuso.

Ritratto di diemme62

diemme62

Mar, 11/04/2017 - 18:21

Consiglierei di assumere il super ricercato Igor: ci pensa lui a liberare la masseria.

sparviero51

Mar, 11/04/2017 - 18:22

ECCO COME CI HANNO RIDOTTO QUESTE CANAGLIE CHE CI HANNO GOVERNATO NEGLI ULTIMI 50 ANNI !!!

alkhuwarizmi

Mar, 11/04/2017 - 18:22

Il caso della masseria di Lecce occupata dai rom è noto da tempo. Purtroppo lo Stato è assente, con gli Italiani. Un Paese ostaggio di clandestini, arabi, africani, rom etc. etc., selvaggi di ogni dove delle peggiori parti del mondo.

Raoul Pontalti

Mar, 11/04/2017 - 18:30

@hernando45 profugo in Nicaragua strafatto di limoncello e per giunta nella patria del “ron”se tu hai l'appendicite ti rivolgi al parroco? e per confessarti vai dal droghiere? Cosa c'entrano il sindaco e il prefetto per una questione che si risolve tramite un legale esperendo azione civile ed eventualmente penale (a querela di parte però) da trattarsi poi dinanzi a un giudice? Il giudice poi emetterà la sua decisione e se del caso le forze dell'ordine espleteranno il richiesto intervento. Questo signore fa il piagnone per non sborsare soldini a un legale o per accelerare indebitamente un intervento pubblico improprio. Convengo peraltro che una giustizia lenta non rende giustizia al cittadino.

peter46

Mar, 11/04/2017 - 18:32

Pontalti...oggi,stranamente,l'ha voluta fare fuori dal vaso e non è da lei...pagano le tasse costoro?E l'affitto anche?E proprio i rom o zingari che dir si voglia?C'è una 'notizia di reato' a causa di 'minaccia aggravata',non essendo solo 'promessa' con le mani ma con 'proiettile',e normalmente a simile minaccia,per chiunque, segue 'perquisizione' e accomodarsi in caserma,'galline' comprese. Le risulta che sia accaduto tutto ciò come 'prassi' impone?E non le dico che come affermato da un 'intervenuto'(da prendere con le molle,d'accordo) nella trasmissione del Cruciani due giorni dopo "l'intervista" incriminata ,"se hai voglia di un'arma,vai sicuro da quelli,se hai soldi da pagare".O,bananas a parte.vogliamo che sia dato un segnale e non sempre l'impunità'?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/04/2017 - 18:37

@Raul Pontalti - mi sembri fulminato. ma cosa stai dicendo?

Giorgio Rubiu

Mar, 11/04/2017 - 18:41

Lo "squatting" (occupazione abusiva di territorio o di proprietà altrui) non accade solo in Italia.Quello che non va bene in Italia è che lo si lascia accadere senza fare niente in merito.Il proprietario ha il diritto di rientrare in possesso,al più presto,dei suoi beni immobili. Invece abbiamo un rom che minaccia di morte il legittimo proprietario e lo fa pubblicamente,via radio,con un sacco di testimoni.Basterebbe questa azione di prepotenza per mandare uomini e mezzi a cacciare i rom dal posto.

ziobeppe1951

Mar, 11/04/2017 - 18:43

Trombato di Trento..ma tutti quegli zingari, negri, che occupano abusivamente il suolo pubblico vendendo paccottiglia made in mafia???...capisco che sono della tua stessa razza, ma non puoi usare due pesi, due misure

Mizar00

Mar, 11/04/2017 - 18:53

@PublioSestio: è stato depenalizzato, ma dipende dai giorni.. se pari o dispari.

Royfree

Mar, 11/04/2017 - 18:59

Veramente ridicolo. Poi se gli dai fuoco vai pure in galera. Feccia putrida schifosa. Loro e tutti quelli che gli fanno l'elemosina.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 11/04/2017 - 19:14

Nel mondo dei miei sogni , sgombero immediato senza preavviso , con utilizzo di lanciafiamme , cosi' si ripulisce e si disinfetta .

Cheyenne

Mar, 11/04/2017 - 19:25

AL ROM E' LECITO SPARARE A QUESTO POVERETTO NON E' LECITO DIFENDERSI. SPORCHI PDIOTI MALòEDETTI

Garganella

Mar, 11/04/2017 - 19:35

Pontalti, piantala di fare il saccente consigliere!

franzle

Mar, 11/04/2017 - 19:52

pontalti, sarò breve: FAI SCHIFO.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 11/04/2017 - 20:10

Non ci sono più i Pugliesi di una volta!!! Potrebbe comunque affittare, in questo caso per una cifra simbolica, ad un associazione IPSC...penso che gli zingari, anche se obesi batterebbero il record di velocità nella maratona!!invitando anche gli italioti sinistroidi che parteggiano per extracomunitari e zingari

AMOX

Mar, 11/04/2017 - 20:11

AMOX1989. CHE BELLA LA "democrazia dei sinistri democratici". LA DIVINAZIONE DEI DIRITTI ASSISTITI E LA CRIMINALIZZAZIONE DEI DIRITTI LEGGITTIMI. CONTINUATE A NON ANDARE A VOTARE E FINIREMO CON LE PEZZE SUL CULO. VOTARE È IL PIÙ IMPORTANTE DEI DIRITTI. NON BISOGNA CERCARE LA PERFEZIONE CHE NON ESISTE BISOGNA VOTARE IL MENO PEGGIO. SONO TUTTI LADRI ? VERO È. MA NON POSSONO ESSERE LADRI TUTTI ALLO STESSO MODO. COME C'È SEMPRE QUALCUNO PIÙ LADRO DEGLI ALTRI

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 11/04/2017 - 20:17

Soluzione finale per i rom.

Martinico

Mar, 11/04/2017 - 20:31

Barzelletta pietosa di una Italia ormai simbolo di decadenza e del Diritto ormai calpestato.

Ritratto di ermetere

ermetere

Mar, 11/04/2017 - 22:11

Sono cattivo, ma si trova un modo lo stesso, c'è sempre il tertium datur, la via inaspettata. Si prende una squadra, ci si avvicina di notte, bombe gas stordenti o vere e proprie bombole di anestetico. Addormenti tutti, li carichi su un paio di camion (preferibilmente rubati o con targhe false, e silenziosamente, li scarichi a qualche centinaio di km di distanza. Meglio ancora, visto che sono nelle puglie, li imbarchi su un bel traghetto destinazione Tirana. E lasci che se ne occupino le FFOO albanesi. Scopriranno che sono meno leggeri di quanto immaginino. Venti persone, senza documenti, su due camion rubati che cercano di sbarcare... Sai che divertimento. In alternativa, Via camion fino alla Slovenia e Croazia. Pure lì, se li trovano in qualche bosco come sopra, non scherzano.

Divoll

Mer, 12/04/2017 - 01:33

Strano come si possano far sgombrare dalle proprie case (anche popolari) famiglie italiane, perfino con minori disabili, ma non dei rom chiaramente criminali, solo con la scusa dei bambini.

seccatissimo

Mer, 12/04/2017 - 03:36

Come ho già affermato tante volte, gli zingari hanno sempre dimostrato di non essere assolutamente disponibili ad una vita civile ed a rispettare le leggi italiane. Per tanto, in primis i bambini degli zingari vanno presi in custodia dallo Stato e dati in adozione a famiglie che possano garantire a loro una crescita ed una vita dignitosa e "pulita"; in secundis, contestualmente, gli zingari vanno cacciati dall'Italia oppure, meglio ancora, buttati in mare con una pesante pietra al collo, così almeno non vi è il grande e probabile pericolo che ritornino !

portuense

Mer, 12/04/2017 - 07:46

ma il prefetto a che serve ? isituzione inutile e dannosa......

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mer, 12/04/2017 - 07:46

Se un cittadino dice ad uno zingaro "io ti sparo" le manette sono assicurate; questo è il termometro del rapporto stato-cittadini: vieni pure da me per pagare le tasse, ma non rompermi le scatole con le tue richieste perchè ho altro da fare. Sicuramente questo poveraccio dovrà anche pagare IMU, spazzatura, consorzi di bonifica, maggiorazione di reddito, eventuale tassa di successione (quando il tizio gli sparerà), conseguenze del redditometro, ecc.

lento

Mer, 12/04/2017 - 08:23

Per prima cosa ,togliere i bimbi agli zingari ...Per i servizi sociali i figli degli zingari sono troppo sporchi ,per questo non ci vogliono mettere le mani addosso ....

buri

Mer, 12/04/2017 - 10:02

è intollerabile, cosa fanni ke autoritò per ristabilire le lefalità?

justic2015

Mer, 12/04/2017 - 13:07

Popolo di parassiti.