Roma, cittadini contro l'apertura di un nuovo centro migranti

Il 22 aprile il Comitato cittadini stazione Tiburtina scenderà in piazza dopo aver saputo che le strutture dell’ex ittiogenico ospiteranno dei profughi

Nuove proteste a Roma in vista dell’apertura di un nuovo centro per migranti. Il comitato dei cittadini della stazione Tiburtina ha annunciato su Facebook che venerdì 22 aprile scenderà in piazza dopo aver saputo che le strutture dell’ex ittiogenico ospiteranno dei profughi.

Il Comitato denuncia anche le problematiche sociali esistenti. “Ogni giorno centinaia di ubriaconi dell’Est Europa vengono ad ubriacarsi sotto i nostri portoni, da mattina a sera, importunando i residenti. Non è di certo questo il posto dove creare un luogo di ristoro per migranti” dichiara Lorenzo Mancuso, fondatore del Comitato.“È inconcepibile poi che la stessa struttura venga lasciata utilizzare a chi ha già avuto chiuso un centro di accoglienza per motivi di sicurezza anti terrorismo all’indomani degli attentati di Parigi”, conclude Mancuso che ricorda come già l’anno scorso l’area attorno alla stazione Tiburtina era stata “invasa da migliaia di migranti irregolari non identificabili”.

Commenti

Una-mattina-mi-...

Sab, 16/04/2016 - 11:58

Invece di un centro migranti meglio SAREBBE UN CENTRO PER POLITICI IGNAVI ED INCAPACI, IL RESTO VIEN DA SE'.

OttavioM.

Sab, 16/04/2016 - 12:02

Ma quali profughi che la maggior parte sono clandestini giovani maschi africani.I soldi vanno messi sui rimpatri a raffica. Basta dare i milioni a chi fa business dell'accoglienza.

swiller

Sab, 16/04/2016 - 12:29

Mi sembra giusto e sacrosanto basta centri tutti a casa loro.

franco-a-trier-D

Sab, 16/04/2016 - 13:27

ma cè ancora tanto posto stringetevi ancora un poco.. o ve lo deve ordinare il vostro amato PD?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 16/04/2016 - 14:18

Ma cosa aspettano a cacciare i finti profughi? Ma quanto ci vuole per chiedere la loro nazionalità? Possibile che arrivano con i cellulari e non con i documenti? O i cellulari glieli forniamo noi dopo la promozione "rendi il vecchio per il nuovo"? Ed ecco dove vanno a finire i vecchi smartphon.

giusemau

Sab, 16/04/2016 - 14:56

bisogna ricordarsi di tutte queste azioni farneticanti ..con il voto alle comunali di Roma..non se ne può più di elementi calabraghe in politica

dakia

Sab, 16/04/2016 - 15:39

dakia. Si ma da chi vogliamo farci difendere poiché il governo è assente. Capisce Mancuso che c'è seppure di straforo al governo una signora che era a capo dei rifugiati e abbiamo lasciato mettersi a fianco una nigeriana che la pensa come lei, oltre ad organizzare uno stato truffa come la caritas? Questa è tutta gente da colpo di stato insinuatasi con il benestare romano diffuso poi nella penisola. a nord fanno le ronde, qui si guarda la tele fino al mattino, le proteste o i sindacati sono morti, chi vuole ci difenda, un governo non eletto che segue allungando il termine di scadenza del suo NON mandato? e su, siamo seri!?

Keplero17

Dom, 17/04/2016 - 00:46

Io continuo a non capire perchè dopo averli raccolti la nostra marina non possa portarli in Africa anche contro la loro voglia. Molti di loro hanno dichiarato che non sono profughi di guerra, ma che vengono perchè su facebook i loro amici dicono loro che in Italia si fa la bella vita, si mangia si dorme si gioca senza lavorare, tutto gratis.

blackindustry

Dom, 17/04/2016 - 02:51

Sono sicuro che le stesse persone che si lamentano poi in gran parte voteranno PD alle comunali romane...