Il rovescio delle regole

C'è un limite alla presa in giro del capo dello Stato e all'irrisione delle sue prerogative.

Ora l'irriguardoso Di Maio afferma: «Voto on line M5S deciderà se fare partire il governo». Dunque ci hanno fin qui preso in giro, e hanno chiesto tempo a Mattarella per elaborare un programma da sottoporre a elettori drogati di internet. E il presidente della Repubblica dovrà piegarsi al volere di qualche migliaio di fanatici del web, veri e propri terroristi mediatici, espressione del fondamentalismo della rete.

Ma la responsabilità è anche del capo dello Stato che non solo tollera queste idiozie ma abiura alla responsabilità di nominare il presidente del Consiglio, che tocca a lui e a lui solo, senza farsi imbeccare. L'articolo 92 della Costituzione disciplina la formazione del governo con una formula chiarissima: «Il presidente della Repubblica nomina il presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri». Questa è la procedura. In questo momento sta avvenendo il contrario.

Su proposta di due ministri che non ha ancora nominato, il presidente della Repubblica nomina il presidente del Consiglio. Non si è mai visto, ed è palesemente incostituzionale. Se dovesse accadere, e sta accadendo, a quanto sembra (Mattarella aspetta da Salvini e Di Maio il nome uscito, per loro stessa ammissione, dalle ultime trattative). È palese l'aberrante procedimento al rovescio che potrebbe aprire la strada a una richiesta di impeachment per il capo dello Stato.

Commenti

neucrate

Mer, 16/05/2018 - 15:59

Trovo la cosa davvero comica, Di Maio presidente del consiglio, e lei che è il più grande intellettuale di tutti i tempi, al massimo potrà fare il presidente delle fogne. Al suo posto, mi sentirei davvero umiliato

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 16/05/2018 - 16:15

L'impeachment lo impongono a noi sudditi, con una caterva di tasse, burocrazia e abusi vari. Parla di niente, egregio Sgarbi.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 16/05/2018 - 16:24

Questi irresponsabili grillini sono la cosa peggiore della Nostra democrazia; penso che il Popolo debba rendersi conto di quanto sta avvenendo ma domandiamoci se sia capace di comprendere; io ne dubito specialmente per Gente che aspetta soldi gratis. Shalòm e Forza Italia.

salvatore40

Mer, 16/05/2018 - 18:03

Salvini e Di Maio rappresentano la richiesta di NOVITA' da parte della Maggioranza uscita dalle elesioni. E' chiaro che il Presidente della Rep. dovrà scegliere un Nome non in contrasto con tale maggioranza democratica. Esempio : non potrà nominare Vittorio Sgarbi Presidente " de che " ?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/05/2018 - 18:22

Caro Sgarbi, c'è sempre una prima volta e a questo giro è il popolo a metterlo in quel posto all' establishment, fattene una ragione anche tu. E ringrazia che per il momento la ghigliottina non è ancora stata eretta nelle piazze. ça ira !

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 16/05/2018 - 18:42

….forse stanno tirando in lungo, sperando che guarisca in fretta l'uomo dal grembiulino, il puparo, che consiglia poi al pupo su come rimettere in pista al vertice, il PD con Martina (con l'eterna aria di "aspirante" Azione Cattolica)

INGVDI

Mer, 16/05/2018 - 18:46

E che dire di Salvini che approva e imita le stupidaggini e le buffonate di Di Maio & C.?

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 16/05/2018 - 19:33

neucrate, 15:59, lei sembra ben informato sulle fogne

STREGHETTA

Mer, 16/05/2018 - 19:44

Che Mattarella non fosse un Presidente della Repubblica " muscoloso " lo si era visto fin dal principio. Ma adesso davvero c'è da restare di stucco di fronte alla tolleranza che ha verso i diktat sorridenti e irridenti di un ragazzotto senza storia alle spalle. Di un galletto venuto dal nulla, che l'improvvisa quanto immeritata notorietà rende via via sempre più impudente. Ma non dimentichiamo, non dimentichiamolo mai, di ringraziare anche Salvini! Che sarà dalla propria sprovvedutezza condannato ad essere un eterno " Anche ".

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 17/05/2018 - 08:12

Sgarbi, facci un piacere: rispondi qui sotto a questa domanda: ma a uno che ha firmato con entusiasmo le nomine a Ministro della Repubblica della Fedeli e della Lorenzin e a Presidente del Consiglio dei Ministri una NULLITA' CONCLAMATA come Gentiloni, tu cosa hai da dire ?

nopolcorrect

Gio, 17/05/2018 - 10:04

E' importante che Mattarella convinca Giggino che non essendo laureato e non conoscendo l'Inglese non può fare il Presidente del Consiglio. Farebbe la figura del peracottaro davanti ad una Merkel Dottoressa in Fisica e con perfetta conoscenza dell'Inglese e del Russo, a un Macron laureato a Scinces Po che conosce benissimo l'Inglese, ad una Theresa May laureata ad Oxford. Ci deve essere un limite all'improntitudine ed a una stupida ambizione.

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 17/05/2018 - 14:46

Ieri sera ho avuto modo di vedere Sgarbi su Matrix, parte come un locomotiva a vapore con sbuffi e lapilli, c’ è ne aveva per tutti ma onestamente come dargli torto? Se Salvini darà assenso anche al Premierato grillino l’ ultimo baluardo che salva ancora la tenuta del CDX sarà la capitolazione totale. Finora c’è stato solo un vincitore il Presidente e il PD! Sono già riusciti a spostare le elezioni più avanti e contano di far passare tutti i diktat dell’ Europa con aumento dell’ IVA annesso. Attenzione Salvini, se accetterai anche il loro Premierato sarai completamente nelle loro mani e faranno in modo di non fare neanche la legge elettorale con perdita pesante di voti. Siamo ancora in tempo a staccare la spina sono inaffidabili. Sono come un amministratore di condominio che vuol pagare tutte le spese lui per essere eletto. Ma poi?