Si è finto profugo per mesi invece era trafficante di donne

Eddisen Okurobu è arrivato in Italia spacciandosi per vittima del terrorismo. Con sé, due ragazze pronte a finire per strada come prostitute. Nell'inchiesta, è stata arrestata la sorella e una terza donna che ha finanziato l'uomo

Per tutto il mese di ottobre è stato ospitato nel centro di accoglienza allestito nell’ex caserma Prandina, a Padova, poi da novembre in quello di Bagnoli. Si è spacciato come un profugo e in realtà era un trafficante di donne africane.

Illudeva le ragazze con la scusa di un lavoro in un grande supermercato europeo e le impauriva con un rito vudù prima della partenza, poi le sbatteva in strada per soddisfare gli appetiti sessuali di chiunque fosse disposto a pagare. L'uomo si chiama Eddisen Okurobu, nato l’1 gennaio 1996 in Nigeria. Per due mesi ha mangiato e vissuto sulle spalle dello Stato, poi però, a dicembre sono scattate le manette. Arrestato insieme alla sorella Pamela Samuel, 33 anni, clandestina con domicilio a Trecate nel Novarese. Entrambi sono accusati di aver concorso a promuovere, organizzare, finanziare e aver effettivamente messo a punto l’ingresso e la permanenza illegale in Italia di due ragazze nigeriane al fine di farle prostituire.

L'uomo aveva archiettato tutto in maniera dettagliata. Così quando si è presentato alla commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale ha dichiarato che era stato fra le vittime di un attentato avvenuto ad Abuja, in Nigeria, il 14 aprile 2014, nella famosa strage nella stazione degli autobus, bilancio di 71 morti e 124 feriti, attribuita ai terroristi di Boko Haram. Una storia che aveva preparato e studiato sul web, ma l'uomo in quel periodo si trovava a Benin City, nel sud del paese. Eddisen Okurobu è arrivato in Italia grazie all'aiuto finanziario di un donna, anch'essa prostituta, che voleva creare un giro di prostituzione proprio a Trecate.

L'inchiesta della procura di Padona, ha ottenuto dall’ufficio gip l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dei due fratelli come viene spiegato su Il Mattino.

Annunci

Commenti
Ritratto di libere

libere

Ven, 08/01/2016 - 12:12

In un batter di ciglia sarà già fuori e libero di portare a termine il suo disegno. Si accettano scommesse.

Carlo_Rovelli

Ven, 08/01/2016 - 12:20

Lo stiamo dicendo da mesi, gli Europei sono idioti e si lasciano governare da incompetenti asserviti che hanno fatto e stanno facendo invadere un'Unione Europea da dimenticare da parte di bande di tagliagole, feccia dell'umanità dei loro paesi di provenienza. Pagheremo per decenni questo sfregio alla civiltà europea, facciamolo pagare subito ai nostri governanti.

piertrim

Ven, 08/01/2016 - 12:22

Ma come avranno fatto ad accorgersene con tutta la feccia che gira impunita per il nostro povero paese, sarà stata una combinazione?

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 08/01/2016 - 12:31

I terroristi si mischiano ai disperati che poi in un secondo momento recluteranno in cambio anche di denaro per compiere attacchi su vasta scala.La tattica è quella del cavallo di Txxxa.

Aegnor

Ven, 08/01/2016 - 12:43

Le femministe??? La Sboldry??? come sempre silenzio assordante

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 08/01/2016 - 12:43

Ma poverino!!! Lo perseguitano solo perché non si è iscritto alla CCIAA come : servizi e cure resi alla persona...CIAPARATT!!!

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 08/01/2016 - 13:15

Sicuramente, un magistrato "democratico" lo farà immediatamente porlo in libertà, con tante scuse.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 08/01/2016 - 13:27

Era solo un profugo talentuoso e pieno di cultura del lavoro. Subito libero e prestito a fondo perduto dello Stato per consentirgli di coltivare tutti i suoi talenti.

Malacappa

Ven, 08/01/2016 - 13:45

Un'altro integrato,sicuramente e' gia stato lasciato libero senno'siamo razzisti,come arrestare un povero migrante che voleva fare un nezozio per migliorare,vergogna cattivi italiani.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/01/2016 - 14:03

COMPAGNI ITALIANI, ATTENZIONE ALLE VOSTRE FIGLIE LI AVETE VOLUTI ? OKKIO

Clericus

Ven, 08/01/2016 - 14:05

Visto? Il grande talento impreditoriale degli immigrati!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 08/01/2016 - 14:36

@libere.vuoi giocare facile! No non scommetto perchè perderei.

smoker

Ven, 08/01/2016 - 14:59

Raccontano un mucchio di balle pur di usufruire delle nostre leggi troppo garantiste , ci prendono per il fondello e ci sfruttano senza scrupoli , altro che poverini che fuggono dalla fame o dalla guerra.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 08/01/2016 - 16:02

I nigeriani in questa sciagurata nazione controllano il business della prostituzione abbronzata. Dimmi da dove vieni e ti dirò chi sei.

eloi

Ven, 08/01/2016 - 16:58

Nienta carcere. Solo arresti domiciliari obbligatori a casa della Boldrini

ziobeppe1951

Ven, 08/01/2016 - 19:48

L'imprenditoria che piace tanto a PiDioti e zecche rosse

Linucs

Ven, 08/01/2016 - 20:38

Altro biancaneve di cui l'economia sentiva tanto il bisogno.