Gli insulti choc del senegalese: "Vaf... Italia, dovete morire tutti"

L'immigrato ha pestato due agenti. Arrestato, subito scarcerato dalla pm. Il verbale choc: in Questura insulti alla polizia e agenti presi in giro

"Fanculo voi, l'Italia e la polizia. Dovete morire tutti". C'è dell'altro nell'assurda vicenda di Torino ed è una tempesta di insulti. Avete presente il senegalese che ha festeggiato la Pasqua colpendo con una sbarra di ferro due agenti di polizia al grido "Allah u Akbar"? Bene. Solo qualche settimana fa i poliziotti gli avevano messo le manette ai polsi. Lui li ha minacciati, denigrati e pure pestati, ma alla fine un pm l'ha rimesso in libertà. Ci sarebbero già elementi a sufficienza per discutere del sistema giudiziario italiano per giorni. Ma quello che emerge dal verbale di polizia su Ndiaye Migui (che ilGiornale.it può rivelare in esclusiva) è uno spaccato inedito sulla situazione che i tutori dell'ordine sono costretti a subire. E che grida allo scandalo.

I fatti sono noti e pure i retroscena. Ndiaye Migui, senegalese di 29 anni, viene arrestato domenica dopo aver colpito con violenza inaudita due poliziotti. L'aggressione si consuma in via Cuneo 20, in uno stabile utilizzato come deposito dove il 26enne ha costruito il suo giaciglio con "laterizi e scarti industriali". I poliziotti vengono feriti alla testa e alla mano ed esplode la polemica politica. "Non ci sarà alcuna tolleranza per balordi e violenti che attaccano le forze dell’ordine”, promette Salvini. Chiara Appendino augura subito "pronta guarigione". Ma l'episodio non è frutto del caso. Anzi: suona come una sorta di un dejavu. Il 29 marzo, infatti, il senegalese era già stato portato in Questura dove si era fatto beffe dei poliziotti e poi li aveva picchiati. Gli agenti lo avevano arrestato per resistenza, senza però riuscire ad identificarlo (problema non indifferente, visto che senza impronte non è possibile rinchiuderlo nelle camere di sicurezza). Sarebbe bastato un fotosegnalamento coattivo, ma il pm di turno si è opposto disponendo invece "l'immediata liberazione" dell'immigrato. E pensare che su di lui pendevano due provvedimenti di espulsione mai eseguiti.

Se il procuratore avesse disposto il fotosegnalamento obbligatorio, l'intoppo si sarebbe potuto aggirare. E il migrante (probabilmente) sarebbe rimasto in carcere.

Inevitabili le proteste delle forze dell'Ordine. "Il fatto è indice di una assoluta mancanza di timore e rispetto verso la polizia", si sfoga il segretario nazionale del Siap, Pietro Di Lorenzo. Durante i controlli in Questura, l'immigrato ha gridato di tutto insultando senza remore l'Italia, gli italiani, Salvini e il Belpaese. Quello che emerge dalla "annotazione" sul fermo di marzo ha dell'incredibile. Immaginate la scena: gli agenti cercano di convincere l'immigrato a fornire le generalità o a sottoporsi al fotosegnalamento. Lui non solo si rifiuta, ma si prende gioco di loro "facendo credere di tendere la mano per rendere possibile la scannerizzazione del palmo della mano, per poi riposizionare nuovamente le mani in maniera rigida vicino al corpo e talvolta battendole sulla lente scanner con il dorso della mano".

Sono momenti di tensione per i poliziotti scherniti dallo straniero. Devono sforzarsi per rimanere "indifferenti" alla pioggia di insulti che Ndiaye Migui vomita loro addosso. "Io non vi do le mie impronte - ripete "continuamente" il senegalese - fanculo voi, l'Italia e la polizia. Salvini è un bastardo e deve morire". Poi l'anatema finale: "Dovete morire tutti".

Sorge una domanda (legittima): perché un soggetto così è stato rimesso in libertà?

Commenti
Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 23/04/2019 - 18:45

Caro Salvini, finchè avremo questa magistratura, puoi promettere ciò che vuoi, ma le tue resteranno solo promesse! Quello che dovresti fare, senza prometterlo, è trovare il modo di riformare certi poteri!

Ernestinho

Mar, 23/04/2019 - 18:46

Chi sarà il giudice che lo giustificherà?

mariod6

Mar, 23/04/2019 - 18:47

Ripeto : Nel frattempo manteniamolo a pane e salame, offerti gentilmente dalla PM che lo ha liberato. La dimostrazione della malafede della magistratura sta nel fatto che venerdì scorso a Treviglio un marocchino con un decreto di espulsione sulla gobba è stato beccato dalla Polizia al mattino e alla sera era già sull'aereo per il Marocco grazie al decreto del magistrato interpellato. Quindi se il magistrato vuole, il delinquente parte con il primo volo disponibile. Il resto sono balle.

unghiecondenti

Mar, 23/04/2019 - 18:48

Vorrei parlare direttamente al senegalese : Ma vacci tu !

gabriel maria

Mar, 23/04/2019 - 18:49

mi spiace ma i giudici che sbagliano vanno rimossi non promossi....che dice presidente Mattarella??? Già...ma si sa i comunisti se sbagliano vengono promossi

baio57

Mar, 23/04/2019 - 18:50

...una sola terra...una sola umanità...

unghiecondenti

Mar, 23/04/2019 - 18:50

Dimenticavo : Se devono rinchiuderlo perché è proprio "cotto" lo rinchiudano al suo paese . Perché dovremmo pure mantenercelo ?

kallen1

Mar, 23/04/2019 - 18:50

Perchè non si dice il nome della PM? Per la privacy? Ma per favore....

Topo1941

Mar, 23/04/2019 - 18:51

Nulla di strano. La magistratura applica le leggi. Non vi stanno bene??? Cambiate le leggi. (per ora: cabina elettorale, in seguito non si sa.)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 23/04/2019 - 18:55

Nulla di cui stupirsi. L'africano sa bene da chi è protetto in Italia, e sa di potersi permettere qualsiasi cosa. Chi lo protegge, oltretutto, odia la polizia in tutte le sue forme (perché si sa, dagli anni 70, la polizia è fascista), pertanto non se ne esce. Aggiungiamo poi che gli stessi che odiano la polizia hanno sistemato, in questi ultimi decenni, proprio i loro sodali addirittura nei posti di comando, e il cerchio si chiude. Per questo motivo nessuno osa reagire alle prepotenze delle risorse, perché nemmeno dal loro stesso comando sono garantiti.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/04/2019 - 18:55

In tanti qui nei commenti lo avevamo gia previsto!!!! Ooooh siamo tutti dei maghi Otelma, oppure conosciamo bene la nostra "magistratura" jajajajajajaja.

Kucio

Mar, 23/04/2019 - 18:57

Zero Zero Zero…..in condotta……

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 23/04/2019 - 18:59

Tutti dobbiamo morire. Il senegalese é lappalissiano e voi siete babbei.

seccatissimo

Mar, 23/04/2019 - 19:02

E' inutile menare il can per l'aia ! Vanno urgentemente modificati, aggiornati e riformati, la nostra costituzione, "la più demenziale del mondo", il cp, il cpp, il cc, il cpc e "last but not least", la nostra magistratura !

jekill

Mar, 23/04/2019 - 19:02

ARRESTATE LA PM

istituto

Mar, 23/04/2019 - 19:03

L'inquilino del Colle " uomo saggio, moderato, Salvatore della Patria, Difensore della Costituzione ecc ..." non ha niente da dire sulla Magistratura che concede SCARCERAZIONI FACILI con MOTIVAZIONI INCREDIBILI a risorse che hanno commesso reati gravi nei confronti dei cittadini e delle forze dell' ordine ? Oppure sta lì SOLO per tuonare contro i fassisti, rassisti, non accoglienti ?

BALDONIUS

Mar, 23/04/2019 - 19:03

Perchè non pubblicate il nome di questa pm? Così tanto per sapere a chi paghiamo lo stipendio...

scaruglia

Mar, 23/04/2019 - 19:07

Se fossimo stati durante il ventennio fascista...il personaggio in questione sarebbe stato manganellato riempito di botte...e avrebbe imparato qualcosa.....tutto sommato non era proprio tutto negativo a quei tempi...

Gianx

Mar, 23/04/2019 - 19:08

Ringraziare gli schifo comunisti sia per la risorsa, che per i giudici!

tormalinaner

Mar, 23/04/2019 - 19:16

Logico che se una persona picchia un poliziotto e non subisce sanzioni il prossimo poliziotto che vede lo pesta di nuovo è una cosa logica, probabilmente per il magistrato sicuramente di sinistra la polizia è giusto pestarla quindi nessun reato.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 23/04/2019 - 19:16

mettetelo in galera insieme al giudice..

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Mar, 23/04/2019 - 19:19

Ha ragione. E' la fine che faremo noi Italiani se non pretenderemo che le leggi cambino ed i giudici di conseguenza. Se non pretenderemo che gente del genere non sia più tollerata nel nostro paese. Se non pretenderemo un rimpatrio di questa 'risorsa' a tempo di record. Se accetteremo ricatti di chi ha sempre benedetto la politica colonizzatrice dell'Africa in cambio di speculazioni e 'conversioni'...

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 23/04/2019 - 19:21

Non è morto nessun poliziotto... per ora!

g-perri

Mar, 23/04/2019 - 19:23

L'immunità parlamentare e l'autonomia della magistratura furono introdotti al fine di garantire sia i rappresentanti della volontà popolare sia coloro che dovevano applicare le leggi. Poi con la scusa che i politici odierni non avevano più la levatura morale dei padri costituenti, fu modificata la norma sull'immunità parlamentare. Nello stesso tempo fu ulteriormente incrementata l'autonomia della magistratura, senza però tenere conto che nemmeno molti magistrati odierni hanno la levatura morale dei loro predecessori.

GPTalamo

Mar, 23/04/2019 - 19:25

La colpa non e' del senegalese (il male esistera' sempre e comunque), ma nostra, che permettiamo di fare queste cose. Provate ad andare nei paesi arabi e vedrete se i loro poliziotti o magistrati vi permettono di fare lo stesso.

Giorgio Rubiu

Mar, 23/04/2019 - 19:26

Cacciare dalla magistratura il magistrato che lo aveva rimesso in libertà è cosa doverosa. Mettere in galera il facinoroso (già inutilmente espulso due volte!) e tenercelo, con cibo ed acqua appena sufficienti per sopravvivere, fino a quando non chiederà per favore di essere espulso. Consegnarlo alla magistratura senegalese con la quale avrà sicuramente qualche conto in sospeso. Se rimette piede in Italia, sparargli in mezzo agli occhi senza se e senza ma perché non ci si può aspettare che un soggetto così voglia integrarsi.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 23/04/2019 - 19:32

che dire ??in un altro STATO, le cose sarebbero andato diversamente,ma grazie alla triste ed assurda realtà della giustizia italica,che aspettarsi ?

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 23/04/2019 - 19:36

STALIN dove sei ?questa giustizia italica è peggio della tua

MartinLutero

Mar, 23/04/2019 - 19:38

Questi non sono esseri umani uguali agli altri ma escrementi e come tali devono essere trattati. Viva l'Italia, che risorgerà anche a costo di usare la forza.

Ritratto di Akula1955

Akula1955

Mar, 23/04/2019 - 19:40

Sarà difficile, ma spero tanto che in un breve futuro fatti come quelli descritti abbiano come conseguenza una sonora batosta alla "risorsa" ma di quelle batoste che fanno passare la voglia di riprovarci e poi che venga paracadutato da dove viene. Feccia immonda loro e chi ha permesso questa invasione di scarafaggi.

Iago27

Mar, 23/04/2019 - 19:42

Siamo diventati il paese dei balocchi dei criminali.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 23/04/2019 - 19:42

Questa gente ha bisogno di una lezione, e a chi li ha voluti far entrare in Italia, si dovrebbe loro tagliate la lingua!!!

routier

Mar, 23/04/2019 - 19:43

Uno Stato che subisce simili violenze fisiche e verbali da un pezzente africano senza reagire, si può ancora chiamare "Stato" o è la sua patetica caricatura? Un filosofo ha detto che non ci sono popoli schiavi, ma ci sono popoli che baciano le proprie catene. AVEVA RAGIONE !

acam

Mar, 23/04/2019 - 19:45

non pensate che la soluzione sarebbe un tso per la magistrata imprudente? con consecutiva espulsione dalla magistratura? gli estremi ci sono tutti basterebbe mettersi d'accordo.

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Mar, 23/04/2019 - 19:45

Ingenuamente mi ero illuso che con Salvini al Viminale le cose potessero cambiare, invece devo constatare con immensa amarezza che pur cambiando il suonatore, la musica è sempre la stessa e il nostro continua ad essere il paese di Bengodi per balordi e delinquenti d'ogni risma, provenienti da ogni dove (Italia stessa compresa naturalmente), che non si limitano a vivere da parassiti, ma spesso e volentieri mettono a repentaglio l'incolumità e talora la vita di tutori dell'ordine e di comuni cittadini perbene. Salvini minaccia fuoco e fiamme, ma poi all'atto pratico non fa altro che...abbaiare senza mordere.

Trinky

Mar, 23/04/2019 - 19:48

Se queste cose si dovessero dire a un magistrato perchè si deve finire in galera?

Ritratto di Gius1

Gius1

Mar, 23/04/2019 - 19:51

Ma di cosa stiamo parlando ? sono anni che ci pestano e sono sempre liberi. poi se qualcuno di loro viene maltrattato , siamo razzisti. Ma vi rendete conto che cosa siamo gli italiani ? quando dobbiamo ancora subire ????????

Ritratto di Gius1

Gius1

Mar, 23/04/2019 - 19:52

Se un PM decide di fare queste cose , dovrebbe essere punito . Non sa fare il suo mestiere. Sono comunisti rosso scuro.

Mac-Aroni

Mar, 23/04/2019 - 19:56

No c'e altro che espulsione di tutti, africani e....

gio777

Mar, 23/04/2019 - 20:05

MA E' VERAMENTE IMPOSSIBILE CHE TORNI UN PO' DI SANO FASCISMO?

gio777

Mar, 23/04/2019 - 20:06

LA SPERANZA E' FORZA NUOVA

ugsirio

Mar, 23/04/2019 - 20:08

Invece di fare in continuazione campagna elettorale Salvini non può scrivere e far approvare un decreto chiaro, di tre righe, che condanni questi esagitati a almeno 5 anni di carcere senza sconti. Questo è il suo mestiere far in modo che chi delinque vada in galere evitando le innumerevoli interpretazioni di giudici buonisti solo con questi personaggi.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 23/04/2019 - 20:09

Ha ragione lui, l'immigrato è sacro, si deve accogliere, essere inclusivi e prenderlo sotto la coda!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/04/2019 - 20:18

I gesuiti lo hanno persuaso a vendere la terra, mollare moglie e figli, per pagarsi il viaggio ed emigrare in Italia, dove diventare ricco grazie all'accoglienza di Bergoglio. Chiaro che poi gli girino le palle. Per lui il Vaticano é Italia. Anche per questo scandalo bisogna che lo Stato della Chiesa abbia fine.

carlo dinelli

Mar, 23/04/2019 - 20:23

E la moneta con cui ci ripagano le belve africane per essere stati accolti nel nostro Paese. Perchè i suoi insulti non li ha rivolti alla "magistrata", che, tra l'altro se li sarebbe meritati? Poliziotti, la prossima volta che il tipo (o un altro simile) da fuori di matto vi consiglio caldamente di infilarlo in uno sgabuzzino scaricandogli addosso una bella serie di bastonate. Tanto, vedrete, qualche buonista vi denuncerà per averlo trattenuto e, perchè no, per verlo "trattato male"

Ritratto di equitaly

equitaly

Mar, 23/04/2019 - 20:27

Molto bellissimo.....da sogno.

corto lirazza

Mar, 23/04/2019 - 20:35

Il bravo PM vuole evidentemente essere messo in lista dai kompagni, Salvini dice di ridurre la tolleranza e lui, per dimostrare quanto è invece democratico, libera il fanciullo irrequieto.

kennedy99

Mar, 23/04/2019 - 21:12

si caro senegalese dovete morire tutti. si tu e chi ti ha voluto sul suolo italiano.

vince50

Mar, 23/04/2019 - 21:15

Ringrazi pure l'ingiustizia rossa,perchè altrimenti sarebbe già accolto e gradito dagli squali

carlottacharlie

Mar, 23/04/2019 - 21:24

Speriamo avvenga prestissimo di poter mettere all'angolo la magistratura a cui la sinistra ed altri hanno dato potere di "legiferare" in luogo del parlamento. Eliminarla, rivoltarla totalmente 'chè son la parte criminale del paese, menti buie ed assassine nel profondo.

Riccardo111

Mar, 23/04/2019 - 21:25

Grazie Boldrini grazie PD.

killkoms

Mar, 23/04/2019 - 22:06

una risorsa!

liberale32

Mar, 23/04/2019 - 22:26

Mi sembra di sognare ...invece viviamo in Italia nel 2019 ! Incredibile la mancanza di rispetto nei confronti delle forze dell'ordine! Ma come si dice dalle mie parti "...vi finisce ..." è solo questione di tempo !

GPTalamo

Mar, 23/04/2019 - 23:26

Gianfranco Robe, ti stai sbagliando, per 2 motivi: 1) non e' la chiesa chi sta finanziando le migrazioni; 2) negli USA c'e' lo stesso identico problema dei messicani che migrano illegalmente, e li' il vaticano non influenza niente. Sei libero di essere anticlericale quanto ti pare e piace, ma sulle migrazioni i veri nemici sono altri.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Mer, 24/04/2019 - 02:53

Ci sarebbe un'altra domanda legittima più a monte: perché un soggetto così lo si è lasciato entrare in Italia?

SPADINO

Mer, 24/04/2019 - 10:27

Mi domando sempre come si sarebbe comportata la polizia ed i giudici Senegalesi con un individuo simile. Portiamoglielo indietro subito.

lafinedelmondo

Mer, 24/04/2019 - 11:20

BEH NOI CITTADINI SIAMO SOLIDALI CON GLI AGENTI, PESTATI E PRESI IN GIRO....CON I DELINQUENTI DI NUOVO FUORI MAGARI AD ACCOLTELLARE UN CITTADINO QUALUNQUE..... MA LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA SONO UN PO MOSCINE, O I LORO RAPPRESENTANTI SEGRETAMENTE "ALLINEATI"

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 24/04/2019 - 12:05

Se ci uccidete tutti chi vi mantiene? Dovreste lavorare e questo è per voi un problema insormontabile, a parte una vostra esigua minoranza.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 24/04/2019 - 12:18

Le leggi? Ma possibile che si riesca ancora a capire il nocciolo malefico della nostra attuale società? E come mai vi sono criminali, spacciatori e pedofili messi in libertà ed un ruba galline messo in carcere? Eppure le leggi sono le stesse.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 24/04/2019 - 13:49

Ok ^(*@*)^ soonoo tuutii fraateelii e sooreelee Vero NON ancora Santo genitore 1 o genitore 2( Visto che sei così progressista non ti chiameremo più “padre” ma anche sul genitore 1 e 2 vai a sapere ci sarebbe da discutere un bel po’

logicamente

Ven, 26/04/2019 - 00:27

Perchè il Mov5stelle non chiede le dimissioni di quel/quella PM? (visto che le dimissioni sono la loro passione). C'è un ministro della giustizia in questo governo? E comunque perchè non si può saperne il nome e cognome?