Vaccini, i "No vax" chiamano i carabinieri. I bimbi restano fuori dall'asilo

Polemiche davanti a scuole e asili. Da Milano a Udine chiesto l'intervento dei militari. Ma i bimbi non vaccinati non possono entrare

Nel giorno in cui aprono gli asili, i "No Vax" danno battaglia. A Milano sono dovuti intervenire i carabinieri in due scuole per due episodi analoghi legati a bambini che non sono stati accettati a scuola perché non erano in possesso della documentazione obbligatoria sui vaccini. I militari, però, hanno fatto rispettare le recenti norme sui vaccini e i piccoli non sono stati fatti entrare. A Latisana, in provincia di Udine, invece, la bimba è stata ammessa con riserva solo per un giorno. "Vorrei dirlo molto chiaramente: non c'è alcun caos, il caos esiste solo in quei casi in cui non si vuole applicare la norma - ha commentato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin - le procedure sono state chiarite, chi vuole mettere in regola i propri figli può farlo in qualsiasi maniera e c'è la volontà dell'amministrazione di venirgli incontro".

I "No Vax" non vogliono accettare la normativa che tutela tutti i bimbi obbligando i genitori, che non lo hanno ancora fatto, a vaccinare i figli se vogliono che questi entrino a scuola. E così, nel primo giorno di asilo, non sono mancate le scenate agli ingressi. Con tanto di telefonate ai carabinieri. Un episodio è avvenuto a Milano, nella scuola materna di via Goldoni, dove, dopo il "no" della direzione all'ingresso a scuola dell'alunno per cui non erano state presentate le certificazioni, i genitori hanno chiamato i carabinieri. Come previsto dalle recenti norme sugli obblighi per i vaccini, però, non c'è stata possibilità che il bambino entrasse a scuola. Un caso analogo è, poi, successo anche a Sesto San Giovanni dove i genitori di un bambino non accettato a scuola per lo stesso motivo hanno provato a rivolgersi (inutilmente) alle forze dell'ordine.

A Latisana, invece, la bimba è stata ammessa con riserva solo per un giorno. La madre ha portato la figlia all'asilo senza i documenti della vaccinazione e, richiamata dai dirigenti della scuola perché non in regola con i documenti previsti dalla legge sull'obbligo dei vaccini, ha chiamato le forze dell'ordine. I carabinieri, che sono intervenuti sul posto, hanno fatto notare alla donna che si tratta di un adempimento previsto dalla normativa. Alla richiesta della certificazione la mamma ha confermato di non averlo e di non essere intenzionata a produrlo, contestando nello specifico le righe finali del documento dove si precisa che i dati forniti "saranno trattati dal personale scolastico, docente e non docente".

Commenti

lorenzovan

Mar, 12/09/2017 - 13:54

ormai siamo all'inizio della disgregazione del potere statale...ognuno si fa le leggi ad personam...e petende che le SUE leggi personali..siano valide per la maggiornza... l'unica cosa che certa gente capisce ormai e' il pugno duro e la severita' della legge...ma quella vera..forse imparareranno a capire che non sono l'ombelico del mondo..e che i loro desiderata non sono e non possono essere imposti colla forza e la violenza..tra un po scenderanno per strada gli adepti di wanna marchi..poi quelli di di bella..quelli di cassano e qualli di ballottelli !!! ma si puo' andare avanti cosi ???

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 12/09/2017 - 13:58

Ora si devono chiamare e impegnare le FO anche per queste cose,dopo le risse dei migranti.Paese a terra.

Giorgio Colomba

Mar, 12/09/2017 - 13:59

In Austria, Danimarca, Spagna, Svezia, Regno Unito, Germania, Estonia, Finlandia, Irlanda, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda e Portogallo non v'è alcuna vaccinazione obbligatoria. Ipso facto, che in Italia si precluda l'accesso alla scuola ai bimbi non vaccinati è l'ennesimo, grave atto di protervia posto in essere da un governo deleterio ed abusivo, peraltro ormai in limine mortis.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 12/09/2017 - 14:13

Voglio andare a scuola elementare(ho72 anni) quella maestra e` troppo bella!

agosvac

Mar, 12/09/2017 - 14:18

Questa dei vaccini sta diventando una vera barzelletta. Che senso ha che i genitori chiamino i carabinieri per "non fare rispettare" quella che è una legge dello Stato??? Se i genitori ritengono che ci siano gli estremi per farlo, che si rivolgano alla magistratura. Io sono anziano ed ai miei tempi l'unico vaccino era quello contro il vaiolo. Poi è venuto quello contro la poliomelite, encomiabile perché malattia molto debilitante, poi non si sa più quali altri vaccini. Per esperienza personale, da bambino ho preso tutte le malattie conosciute, dalla varicella alla scarlattina, ho preso anche il morbillo. Ma sono ancora vivo e vegeto a 75 anni. Credo che i vaccini siano essenziali, ma l'abuso è deleterio perché impedisce all'organismo di creare gli anticorpi. Ma questo lo dovrebbero decidere delle commissioni di medici veri non condizionati dalle case farmaceutiche che producono i vaccini.

Angelo664

Mar, 12/09/2017 - 14:37

Giusto che rimangano fuori !! Ma guarda un po' che per 10 che non si fanno vaccinare e quindi rischiano di beccarlo gli altri 1000 rischino di prendere il morbillo e magari rimanerci secchi.

fabiano199916

Mar, 12/09/2017 - 15:03

...io penso ad una madre che non ha intenzione di vaccinare il figlio, la quale deve essere sul posto di lavoro entro un certo orario (pena licenziamento per mancata presenza:il che può succedere), deve lasciare il figlio in custodia alle maestre d'asilo, la madre se ne va al lavoro pensando che il bimbo sia con qualcuno fidato...poi riceve una telefonata, e deve scegliere: essere licenziata o accudire il figlio, senza i soldi per comperare da da mangiare?

BALDONIUS

Mar, 12/09/2017 - 15:04

Gente incapace di vivere in una società organizzata da regole. Solo diritti (molto spesso inventati in base al proprio comodo) e nessun dovere. Se la legge, per accedere all'asilo, stabilisce l'obbligo di vaccino tu vaccini tuo figlio altrimenti te lo tieni a casa e ti paghi la baby sitter. La norma è a tutela della salute di TUTTI mentre queste madri isteriche (oltre che ignoranti) pensano solo ai PRESUNTI interessi dei loro figli fregandosene di quelli dei figli degli altri.

gneo58

Mar, 12/09/2017 - 15:10

concordo appieno con Giorgio Colomba

man73

Mar, 12/09/2017 - 15:11

@Giorgio colomba; nei paesi da lei citati l' obbligatorietà non serve perché i genitori vaccinano i figli, non vanno dietro a qualche cantante fallito che si spaccia per medico.

lorenzovan

Mar, 12/09/2017 - 15:15

@non esiste l'obbligo...perche' tutti fanno vaccinare i figli...e te lo dice uno che vive tra amsterdam e lisbona...e sono paesi dove wanna marchi non avrebbe raccolto 100 euros...cosa c'entra wamnna marchi' c'entra..c'entra...se hai un bbobbolo di creduloni devi imporre le cose...altre soluzioni a parte l'anarchia totale non ce ne sono

dani501

Mar, 12/09/2017 - 15:35

Oltre ad essere talebani, oscurantisti, fanatici,ignoranti,sono anche cretini perché pretendono che i Carabinieri gli permettano di non rispettare la legge. Questo è il risultato di aver consentito l'obiezione su tutto; grazie alla sinistra.....

Dordolio

Mar, 12/09/2017 - 15:36

L'Italia è un Paese meraviglioso, popolato da sudditi. Servi. Schiavi. E' infatti consentito ad un potere (nemmeno legittimo come l'attuale) di imporre per legge ai figli dei suddetti l'inoculazione di sostanze non del tutto rese note e della non assolutamente certa innocuità. Leggiamola così e comprenderemo meglio. L'obbligo dell'ombrello quando piove e del cappotto se fa freddo seguiranno a breve. Non ora perchè (ma solo per poco) la gente il senso del ridicolo lo ha ancora.

lorenzovan

Mar, 12/09/2017 - 15:59

@baldonius...hai detto esattamente quello che penso...basta anarchia e basta "ho tanti diritti e nessun dovere" e mi fa specie che gente che si dice di centrodestra ...o di destra...concordi con gli isterismi di nicchie plagiate di cittadini

Ritratto di Muk

Muk

Mar, 12/09/2017 - 16:13

Questa fede cieca nella scienza mainstream puzza di zolfo. Altrimenti perchè dovrebbe essere imposta con tanta violenza? Rudolf Steiner 100 anni or sono diceva qualcosa sui vaccini, chi è veramente di destra dovrebbe almeno dubitare. E ancora c'è chi affida il proprio figlio a questa gente, ma i pazzi sono gli altri.

massmil

Mar, 12/09/2017 - 16:28

Giorgio Colomba ci sei stato in tutti questi Paesi? Io in più della meta si. Documentati sul posto per favore.

Dordolio

Mar, 12/09/2017 - 16:30

Man73 ci vada piano. La gente altrove vaccina se e quando lo ritene necessario. Qui perchè vi è obbligata. Se le sfugge la differenza penso che molte altre cose lei non sarà in grado di comprenderle. Tra cui il concetto di LIBERTA', soprattutto relativo alle scelte concernenti la tua salute e quella di chi ti è caro.

lecce

Mar, 12/09/2017 - 16:30

mi chiedo: tutto il personale delle scuole e chi è a contatto con i bambini è anch'esso obbligatoriamente vaccinato? Deve dimostrarlo? Grazie

massmil

Mar, 12/09/2017 - 16:31

Mi sa che man73 ha vissuto come me in quei Paesi dove la ragionevolezza ha preso il posto all'imbecillità.

Dordolio

Mar, 12/09/2017 - 16:48

Se in tanti Paesi tante vaccinazioni NON sono obbligatorie significa che le autorità locali non le ritengono una priorità. Ma una scelta consapevole da proporre ai propri cittadini. Questa insistenza della Lorenzin e del governo avrebbe forse il significato di farci credere che noi siamo più bravi degli altri? E/o che altrove i governanti sono degli imbecilli? Cerchiamo di non far ridere i polli, grazie.

gnamen

Mar, 12/09/2017 - 16:49

Obbligare a una profilassi persone sane! Non curarsi di informare sulle reazioni avverse.. Sono migliaia...ci sono morti Mio nipote morto dopo vaccino esavalente. Censura totale della stampa compreso questo giornale e mancate risposte a mie email da parte di Sallusti che si è sottratto al confronto con me Un paese che ricatta genitori e bimbi con una vaccinazione di massa sperimentale. Non vi è spazio qua per spiegarvi tutto... Dal 2005 al 2015 aumento di bimbi con disabilità nelle scuole del 40%!!! Dato M.I.U.R. AUMENTO esponenziale dri casi di autismo.. IO SO...IO HO VISTO.. IO MI SONO INFORMATO E VOI??? GIUDICANTI DA 4 SOLDI... FAUTORI DEI NUOVI GHETTI E DELLA ESCLUSIONE DEI BIMBI??? UN GIORNO CAPIRETE.. FORSE

gnamen

Mar, 12/09/2017 - 16:51

Obbligare a una profilassi persone sane! Non curarsi di informare sulle reazioni avverse.. Sono migliaia...ci sono morti Mio nipote morto dopo vaccino esavalente. Censura totale della stampa compreso questo giornale e mancate risposte a mie email da parte di Sallusti che si è sottratto al confronto con me Un paese che ricatta genitori e bimbi con una vaccinazione di massa sperimentale. Non vi è spazio qua per spiegarvi tutto... Dal 2005 al 2015 aumento di bimbi con disabilità nelle scuole del 40%!!! Dato M.I.U.R. AUMENTO esponenziale dri casi di autismo.. IO SO...IO HO VISTO.. IO MI SONO INFORMATO E VOI??? GIUDICANTI DA 4 SOLDI... FAUTORI DEI NUOVI GHETTI E DELLA ESCLUSIONE DEI BIMBI??? UN GIORNO CAPIRETE.. FORSE...INFORMATEVI

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 12/09/2017 - 17:10

risorgimento2015: vecchio sei vecchio (io ne ho 74) ma sei anche vaccinato? io no!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 12/09/2017 - 17:12

lorenzovan: io vivo tra Norimberga, Lussemburgo, Parigi, Copenaghen e Stoccolma. Ebbene la grande maggioranza delle famiglie non ci pensa nemmeno a vaccinare i propri figli.

Dordolio

Mar, 12/09/2017 - 17:12

Gnamen lasci stare che tanto non otterrà nulla. Sarebbe sufficiente mostrare il figlio del mio vicino con deficit intellettivo del 50% insorto dopo vaccinazione in qualche format televisivo. Bravissimo ragazzo, ma chiaramente NON normale. Per par condicio, a fronte della martellante azione pro-vax in essere e in corso. Un Bruno Vespa che invitasse la Lorenzin e il ragazzo di cui sopra (figlio di amici miei tra l'altro). Così, per mostrare al pubblico una non-persona. Che fa parte di quello che si vuole sia un non-mondo. Un numero zerovirgola in una statistica che a chi comanda non interessa affatto.

rokko

Mar, 12/09/2017 - 17:34

agosvac, veramente i vaccini fanno sì che gli anticorpi vengano creati, non che gli anticorpi non vengano creati.

baronemanfredri...

Mar, 12/09/2017 - 18:18

OMAR EL MUKHTAR ORA SI CAPISCONO MOLTE COSE SU DI TE

man73

Mar, 12/09/2017 - 18:50

@Dordolio; grazie al cielo a me il concetto di libertà è stato insegnato per bene e infatti non lo confondo, come fa lei, con il concetto di "faccio un po' come mi pare"; il dolore ai figli e alle persone care lo causano tante cose; se un figlio muore in un incidente stradale si chiede più sicurezza, non di eliminare le automobili tirando fuori complotti delle case automobilistiche.

billyserrano

Mar, 12/09/2017 - 20:47

devono vaccinare altrimenti le case farmaceutiche non pagano la mazzetta.

lorenzovan

Mar, 12/09/2017 - 21:23

@dordolio...nessuno dice che i vaccini non abbiano su casi isolati effetti negativi...ma senza vaccini..non sarebbero casi isolati ma epidemie...io sono nato quando un bambino su 100 si beccava la poliomelite...e avevo compagni a scuola con gambe e braccia deformate...questo penso possa bastare!!!!

Dordolio

Mar, 12/09/2017 - 23:55

Lorenzovan, io ho avuto l'ULTIMO bambino italiano poliomelitico come vicino di casa... Ma ho anche avuto il morbillo come TUTTI i miei parenti, amici e conoscenti. Non confondiamo per cortesia le vaccinazioni SERIE con quelle che presentano un rapporto rischio/beneficio tutto da discutere e valutare. Soprattutto quando l'approccio alla vaccinazione non è dissimile da quello adottato negli allevamenti zootecnici e una visita preliminare SERIA al vaccinando è puro optional. Perchè E' DI QUESTO e solo di questo che stiamo parlando!!!!!

Norberth

Mer, 13/09/2017 - 00:21

L'obbligo dei vaccini in assenza di giustificata emergenza sanitaria non convince e costituisce un atto di violenza alla persona. Chi soggiace all'obbligo di fare vaccinare i propri piccoli lo fa principalmente non perchè è convinto ma perchè si uniforma, e per paura delle conseguenze. "Quando il popolo ha paura del governo, c'è tirannia. Quando il governo ha paura del popolo, c'è libertà". (Thomas Jefferson)