Vandali devastano il treno Milano-Laveno

Poltroncine divelte e scagliate lungo i vagoni come nulla fosse sotto gli occhi dei passeggeri che hanno ripreso la scena

Un atto vandalico senza senso ripreso con la un cellulare e consiviso su Youtube. La terribile scena è stata ripresa da un passeggero del treno Milano-Laveno nel tardo pomeriggio di ieri e postata sul canale Cosmic Terror prod, poi ripresa dal quotidiano locale Varesenews. "Tornando dall’Università ho incontrato queste fantastiche persone e non ho potuto fare a meno di riprendere le loro eccezionali gesta –ha scritto l’autore del video- Il capotreno non ha fatto in tempo a fermarli perché i nostri amici tirando la leva d’emergenza hanno aperto le porte e son scappati".

Poltroncine divelte e lanciate lungo i vagoni e sono almeno due le carrozze del convoglio Trenord che sono state devastate. Dopo aver devastato un intero vagone del treno regionale i vandali si sono riseduti al loro posto come nulla fosse, mentre gli altri passeggeri li guardavano allibiti, salvo poi fuggire tirando il freno d’emergenza prima che il capotreno potesse raggiungerli.

Ed ora è caccia agli autori del gesto che ha causato diverse migliaia di euro di danni. Trenord, l’azienda che si occupa del trasporto locale, non ha voluto commentare le terribili immagini. Ma ha voluto sottolineare i dati relativi al costo degli atti vandalici subiti, pari a 8 milioni di euro l’anno. "Subiamo 2 atti vandalici significativi al giorno con punte di 5/6 atti vandalici nei weekend che fermano almeno un treno al giorno – spiegano da Trenord - Ogni anno subiamo 8250 ore di fermo treno per poter togliere graffiti, cambiare sedili o sostituire tende".

Commenti

Giorgio5819

Mer, 28/01/2015 - 16:01

Vernice indelebile sulla fronte, bastonate sulle ginocchia e risarcimento dei danni a carico dei genitori. Scommettiamo che indovino cosa votano ?

gigetto50

Mer, 28/01/2015 - 16:14

......ma come si fa a mani nude a sradicare le poltrincine? Forse sono anche da rivedere i criteri/sistemi di ancoraggio....

giovauriem

Mer, 28/01/2015 - 16:22

e dove poteva succedere , se non nel profondo nord

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 28/01/2015 - 16:28

Grande Itaglia!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 28/01/2015 - 16:29

Risarcimento TOTALE + multa + galera 8 anni = nessuno rompe più niente.

wainer

Mer, 28/01/2015 - 16:31

Perseguiti a rigor di legge per atti vandalici con l'aggravante della futilità, con un nuovo intervento penale: 2-3 mesi in isolamento per meditarci su, poi... a lavorare in riformatorio/carcere/penitenziario affinché venga risarcito il danno (compreso quello altrui) del mese corrispondente!

vince50

Mer, 28/01/2015 - 16:42

Non esagerate nel colpevolizzarli dai su,è soltanto l'ennesima ragazzata.E sono certo che se mai si capisse chi è stato,i genitori direbbero la stessa cosa,una semplice ragazzata.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 28/01/2015 - 16:48

Con la solita mentalità "progressista-vatican-buonista",invece di colpire,e fare pagare il danno a chi lo ha fatto,è più "politicamente" corretto "spalmare" il danno,su tutti gli altri utenti "normali"(che poi si lamentano del costo,qualità,bla.bla....),o meglio ancora,prelevare dal solito "CALDERONE",alimentato anche da gente,che un treno della linea Milano-Laveno,non prenderà mai...Come i danni,conseguenti alle partite di calcio,costo degli "addetti all'ordine",costo dei "portoghesi" su treni e linee urbane,e tutte le tante,troppe "FURBATE" dei soliti idioti.

pastello

Mer, 28/01/2015 - 16:53

Italiani?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 28/01/2015 - 16:57

E NESSUNO A CHIAMATO LA POLIZIA? PROVATE QUI IN GERMANIA FERMARE L'AUTO PER ALCUNI MINUTI DI ATTESA CHE LA MOGLIE ESCA DAL NEGOZIO A MOTORE ACCESO E VEDETE SE NON VI DICONO NIENTE

Luigi Farinelli

Mer, 28/01/2015 - 17:09

No, mi raccomando, se verranno catturati non chiudeteli in celle anonime senza TV e telefonino. Soprattutto, tenete conto che l'ONU e l'EU stanno studiando come proteggere anche i "diversamente esuberanti" nell'ambito dell'infinito elenco dei "Nuovi Diritti dell'Uomo" che, legati al principio moderno neo-malthusiano per cui "un individuo deve essere lasciato libero di fare tutto ciò che lo appaga" verranno fra poco recepiti anche dai nostri governanti di sinistra. Probabilmente la deputata PD Valeria Fedeli, che l'altro giorno ha spinto ancora una volta a stanziare 200 milioni per la "rieducazione all'identità di genere" nelle scuole (per convincere i bambini a non sentirsi né maschi né femmine, potendo deciderlo da grandi), si farà carico di quest'altra iniziativa che già ha sicuramente il plauso della Boldrini, Pisapia, Fo, Toscani, Veronesi, Scalfarotto, Marino e simili.

marcomasiero

Mer, 28/01/2015 - 17:13

bastardi senza senso civico da rieducare, prenderli e metterli a spaccare pietre per edificare la massicciata delle nuove linee AV.

filder

Mer, 28/01/2015 - 17:16

Per la legge Italiana, bisogna comprendere lo sfogo che hanno avuto questi nostri ragazzi, dopotutto saranno figli di brava gente e tutto si risolverà come tante altre volte che questi delinquenti hanno devastato beni dello Stato(di noi)quindi finirà a tarallucci e vino.

paco51

Mer, 28/01/2015 - 17:28

Delle l'una: o li lasci fare e portiamo pazienza o mettiamo le SS sul treno , ci puoi scommettere che non respirano neanche per non disturbare e mostrano subito il biglietto! non ci sono alternative!

Solist

Mer, 28/01/2015 - 17:38

ma i genitori di codesti soggetti sanno che l'aumento delle tasse è dovuto anche a queste coglionate? fateglielo sapere! E se non si è capaci di insegnare l'educazione evitino di mettere al mondo bestie

Anonimo (non verificato)

leo_polemico

Mer, 28/01/2015 - 18:08

Fin quando si è certi dell'impunità succederà sempre così: un magistrato che dà la colpa alla società e non alla cattiva educazione ricevuta dai familiari di questi delinquentelli si troverà sempre. Lo stesso magistrato certamente non utilizza un volgare treno dei pendolari per i suoi spostameni. Se la punizione fosse immediata e certa, facendo anche riparare, a spese dei colpevoli, i danni, il risultato sarebbe sicuramente diverso.

Ritratto di stenos

Anonimo (non verificato)

Ritratto di cable

cable

Mer, 28/01/2015 - 18:16

giovauriem ha piena ragione, solo al Nord poteva succedere. Anche in un paesino del Piemonte tutto ciò che è pubblico è stato distrutto, devastato completamente. Ma poi guardando meglio si scopre che gli abitanti sono TUTTI meridionali trapiantati quassù a imparare le regole di civiltà. Se se, si vede che voglia avevano di imparare. i terroni ce l'hanno nel sangue quel comportamento! Vero Giova(nni)uriem?

Ritratto di daybreak

daybreak

Mer, 28/01/2015 - 18:58

Eccoli i tanto civili del nord quelli che poi sputano sul resto del paese.Buzzurri.

Ritratto di daybreak

daybreak

Mer, 28/01/2015 - 18:58

Eccoli i tanto civili del nord quelli che poi sputano sul resto del paese.Buzzurri.

Ritratto di cable

cable

Mer, 28/01/2015 - 19:06

Giovauriem, sei diversamente polentone?

Ritratto di cable

cable

Mer, 28/01/2015 - 19:06

Giovauriem, sei diversamente polentone?

moltoschifato

Mer, 28/01/2015 - 19:35

Comunque ..ammesso e non concesso che queste piccole merde di zecche verranno identificate pensate davvero che verrano incarcerate e bla bla tutto il resto? Voi vivete su un altro pianeta se la magistratura non ha fatto niente Contro tutte quelle zecche che hanno devastato l'Italia negli ultimi 20 anni voi veramente credete che questi piccoli teppistelli che a 18anni voteranno falce e martello verranno perseguiti? Mah avete visto un bellissimo film ....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 28/01/2015 - 20:32

QUANDO LI PRENDONO MI AUGURO CHE GLI DIANO UNA PENA SEVERISSIMA, E UNA VOLTA IN CARCERE BUTTARE LA CHIAVE PER FAVORE, E CON LORO ANCHE I GENITORI VISTO LA BELLA EDUCAZIONE CHE INSEGNANO.

marco8887

Mer, 28/01/2015 - 21:21

Il solito nord, poi hanno il coraggio di parlare dei Napoletani. Dove sono i moralisti, i perbenisti, i leghisti, i pseudofilosofi, i provincialotti del "succede solo a Napoli"?

giovauriem

Gio, 29/01/2015 - 08:42

cable , è intrinseco che tu abiti in quel paese del Piemonte, devastato,(come il tuo nanocervello) che citi con tanta certezza , sono sicuro al 100% che tu sei figlio o nipote di meridionale , perché chi viene da quelle discendenze(come te) è più cattivo degli altri nei confronti dei suoi simili. p.s. per mia fortuna sono diversamente italiano mentre tu sei diversamente nulla

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 29/01/2015 - 10:25

marco8887 qui non si tratta di Nord o Sud si tratta di delinquenti di qualunque parte del mondo siano, questo è il prodotto dei governanti che avete avuto e che avete,vorrei sapere se ai tempi di Sua Ecc. il Cav. Benito Mussolini succedevano queste cose.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 29/01/2015 - 10:28

per questo quando ero guardia giurata non volevo mai portare la pistola con me, ricordo un paio di volte attraversai le striscie con la pistola impugnata tenendola in basso , caso strano tutti si fermavano come agnelli.

Ritratto di ciayko

ciayko

Gio, 29/01/2015 - 11:44

scusate ma...ma...questo episodio non è accaduto a Napoli!?? non è possibile....eheheh...adesso i Padani doc presenti qui mi diranno che questi vandali sono in realtà dei terroni in gita al Nord, vero?