Vestì la divisa delle SS: perdonato il comandante dei vigili

Reintegrado il comandante dei vigili di Biassono che un anno fa si vestì con la divisa delle SS. Il sindaco: la sua opera è stata positiva

Un anno dopo, torna in servizio. Tutto dimenticato il brutto episodio, la divisa nazista, le polemiche e i commenti poco istituzionali. Giorgio Piacentini, comandante dei vigili di Biassono, comune di poche anime in Brianza, è stato rimesso al suo posto "con la medesima responsabilità del passato" dopo che un anno fa si era fatto ritrarre in una foto con la divisa delle SS.

Il sindaco di Biassono, Luciano Casiraghi, era stato costretto a prendere un provvedimento e a degradarlo. Oggi, però, tutto torna come prima e a Capodanno, come ricorda il Giorno, tornerà in servizio con lo stesso grado di un anno fa. Negli ultimi 356 giorni, infatti, Piacentini aveva lavorato senza i vantaggi economici che derivano dall'essere il comandante dei vigili urbani del comune. Ma ora secondo il primo cittadino "l’opera di Piacentini in questo periodo sia stata positiva" e "per questo gli abbiamo rinnovato l’incarico con la medesima responsabilità del passato".

Tutto nacque da una foto su Facebook postata dall'imprudente Piacentini. L'immagine fece il giro non solo dei quotidiani locali, ma anche di quelli nazionali. Costringendo l'amministrazione a prendere un provvedimento. Il comandante si difese dicendo di far parte di una associazione storica appassionata di oggetti militari, tra cui le divise. E in effetti portò a sostegno della tesi anche altre immagini che lo ritraevano vestito con uniformi degli alleati. Non un nazista, insomma.

A gettare benzina sul fuoco, però, erano stati anche alcuni commenti scritti dallo stesso Picentini a corredo della foto su Facebook. "Basterebbe una compagnia di questa a sistemare le cose", digitò il comandante. Che addirittura disse di voler proporre "al sindaco di adottarla".

Commenti

ORCHIDEABLU

Gio, 28/12/2017 - 10:54

CHE SCHIFO.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/12/2017 - 11:00

"Basterebbe una compagnia di questa a sistemare le cose", quello che ho sempre pensato, per il rigore e per il rispetto che avevano le ss solo con la loro presenza, anche se non si condivideva per altri aspetti assai noti. Però con il clima che c'è bisogna solo pensarlo e non sciverlo. E poi dicono che c'è la libertà. Basta vedere conme sono trattati i tutori dell'ordine quando intervengono. Un lode a tutte le forze dell'ordine.

mariolino50

Gio, 28/12/2017 - 11:31

do-ut-des Le forze dell'ordine non servono principalmente al contrasto al crimine, ma a controllare noi, dalla nascita alla morte, con quanti sono, percentuale senza uguali al mondo, non dovremmo avere più un ladro, vuol dire che fanno altro.

giosafat

Gio, 28/12/2017 - 11:50

Bah, io non ho molta fiducia nei sindaci che sono 'costretti a prendere provvedimenti'. Costretti da chi? Da cosa? Bla, bla, bla....

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/12/2017 - 12:46

---la solita italietta del volemose bene---sto tizio andava cacciato a calci nel sedere senza se e senza ma---e non certo per le divise o amenità varie----ma per le sue idee stomachevoli espresse chiaramente sui social---se tali idee sono tollerate sulla bocca di gente comune non possono essere tollerate in bocca ad un pubblico ufficiale-

Massimom

Gio, 28/12/2017 - 13:03

Naturalmente ad elkid non passa nemmeno per la testa che una persona possa essere libero di pensarla come vuole. A lui piace la libertà dei maduro, della corea e di pol pot. Basta essere comunisti e lui ti permette di vivere, altrimenti subito eliminato!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Gio, 28/12/2017 - 13:09

Ammetto che i vari rom e albanesi che ci fanno spesso visita in casa non invitati , li farei "gestire" , volentieri da personaggi in divisa nera . La delinquenza si combatte e si vince solo se la giustizia e' FEROCE come loro .

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/12/2017 - 13:41

--Massimom--è ovvio che uno può pensare quello che vuole---ma tu ---come tanti--ignori la differenza tra un comune cittadino ed una divisa---la divisa (pur avendo le proprie idee) deve all'esterno sembrare sempre imparziale e neutrale---capisci l'importanza di questo concetto?---costui invece si mette a sproloquiare sui social e nell'aere dell'universo mondo---se un giorno gli toccherà dirimere una lite tra un casapoundino ed un leoncavallino che si picchiano---chi mi garantisce la sua imparzialità a seguito delle sue idee politiche pregresse espresse in ogni dove?---augh

Mechwarrior

Gio, 28/12/2017 - 13:48

Come al solito i soliti ritardati parlano tanto per parlare. esistono associazioni di reenactors che si vestono con le divise storiche di tutti gli eserciti e ripropongono la storia nelle manifestazioni. Pensate forse che gli altri eserciti non abbiano fatto e continuino a fare macelli nel mondo? siete patetici.

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 28/12/2017 - 13:53

Onore al camerata riabilitato ... ma per piacere!

ziobeppe1951

Gio, 28/12/2017 - 13:58

In effetti caro elpirla,il giudice con la toga rossa,è molto “imparziale” con zingari, ladri, delinquenti,centri asociali, black bloc e feccia varia

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/12/2017 - 14:03

---Mechwarrior--l'atto del contendere non è la divisa --ma le idee espresse---poi i ritardati saremmo noi?---svegliaaaaaaaaaaaaa

27Adriano

Gio, 28/12/2017 - 14:08

A me sembrava ...elegante e di buone maniere, molto di più dei maleducati balordi dell'anpi, centri sociali, kollettivi e antagonisti.

Mechwarrior

Gio, 28/12/2017 - 14:32

el kid hai la coda di paglia? chi ti si fila!!!!!!!!

Mechwarrior

Gio, 28/12/2017 - 14:36

"Esimio" el kid siccome pensi che il mondo ruoti solo attorno alle tue trollate , ti segnalo a chi era rivolta la mia frase, anche se chiaramente nessuno dei suddetti la leggera: "L'immagine fece il giro non solo dei quotidiani locali, ma anche di quelli nazionali. Costringendo l'amministrazione a prendere un provvedimento." guarda se adesso ti è chiaro.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/12/2017 - 14:53

---Mechwarrior--anche se non era diretto a me --il mio intervento resta pertinente---tu non hai capito nulla della questione del contendere---continui a dormire---mi scuso per averla svegliata di soprassalto--swag

Una-mattina-mi-...

Gio, 28/12/2017 - 15:10

L'ABITO NON FA IL MONACO, MA CI SONO TANTI MONACI SENZA ABITO, E TANTI, VESTITI DA MONACI, CHE MONACI NON SONO, COME LA CRONACA CI INSEGNA OGNI GIORNO.

Ritratto di charlye08

charlye08

Gio, 28/12/2017 - 15:11

Perché lo ha fatto un pubblico ufficiale si scatena il putiferio, io direi allora peggio chi si veste da leoncavallino o blackblok e mette a ferro e fuoco le città.

Mechwarrior

Gio, 28/12/2017 - 15:21

el kid chissenefrega dei tuoi post. io scrivo e nemmeno ti filo .inutile perdere tempo coi troll come te. adios!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/12/2017 - 15:40

-Mechwarrior--e meno male che non mi fili come troll--e mi hai risposto per due volte--figurati se mi filavi--- e berta filavaaaaaaaaaaaaaaaa

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 28/12/2017 - 15:46

Forse il vigile era un altro "collezionista" come il carabiniere fiorentino ....

Massimom

Gio, 28/12/2017 - 15:54

Caro elkid è da quando sono nato, quasi sessant'anni fa, che ho a che fare con protagonisti in divisa che pendono per il novantanove per cento per il rosso. Polizia rossa, vigili rossi, magistrati rossi etc. che non fanno neanche finta di essere imparziali. Non piagnucolo e, pur rammaricandomi, non mi sono mai sognato di invocare una loro cacciata dal posto di lavoro. La differenza è tutta qui, tra voi, gendarmi delle coscienze, che ignorate il concetto di libertà pur sbandierandone sempre i principi e chi accetta le differenze senza pretendere di cancellarle a proprio favore.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 28/12/2017 - 16:18

@Nahum:...come il carabiniere fiorentino...Che voi IGNORANTI confondete una bandiera di guerra della seconda metà dell'ottocento, con una del terzo reich! Dimostrando l'assioma che: o sei comunista o sei intelligente.

mariolino50

Gio, 28/12/2017 - 16:31

Massimom Allora i fascisti e dc son toccati tutti a me, da militare degli ufficiali avevano la foto del duce in casa, alloggio della marina in comodato. Parenti e amici caramba o poliziotti non ne parliamo, tutti bianconeri, chi più chi meno, gente che faceva le tacche sul manganello per le teste rotte. A scuola, anni 50-60, anche gli insegnanti non erano certo sinistri, uno portava ancora la cimice, lo sa vero che cosa è, del resto erano tutti o quasi laureati prima della guerra, e se non eri dei loro col cacchio che ci andavi. Se mi dice dove sono i poliziotti rossi li vado a vedere, come allo zoo per gli animali estinti.

mariolino50

Gio, 28/12/2017 - 16:37

elkid IO non sono nazifascista, abbastanza il contrario, però ho un elmetto tedesco, una volta l'ho portato a lavoro, ce lo mettevamo in testa e facevamo le foto col saluto romano, solo uno era fascista vero. Mai sentito parlare di fare 4 risate con amici, non sono solo i nazisti ad aver fatto schifezze, però hanno perso la guerra, e caso unico nella storia sono stati anche impiccati, perchè invece ai tempi andati ammazzavano la gente con i guanti, in particolare gli anglo americani, solo per le bombe atomiche avrebbero meritato lo stesso trattamento, ma loro possono. Anche Dresda e Amburgo non sono roba da poco.

T-800

Gio, 28/12/2017 - 16:39

Ci vorrebbero più vigili come Giorgio Piacentini, che sicuramente viste le idee espresse su facebook sarà preciso e corretto sul lavoro... insomma tutto il contrario dei sinistri scansafatiche e fumati come elkid, gente che alla società civile non serve a nulla!

Ernestinho

Gio, 28/12/2017 - 17:33

Come non dare ragione a "elkid" che, anche se spesso osteggiato, dice, come in questo caso, cose giuste. Ma come, un rappresentante dell'Ordine, vestito come un pagliaccio? Ma siamo seri!

Massimom

Gio, 28/12/2017 - 17:40

Caro Mariolino, non piagnucoli, la storia degli anni '70 dimostra che le istituzioni ed i loro rappresentanti pendevano a sinistra. Ricordo professori rossi che odiavano chi non la pensava come loro, poliziotti digos con il "manifesto" in tasca, magistrati che "impostavano politicamente" i processi contro i fascisti. Succedeva nelle piccole e nelle grandi città, vedi l'episodio del povero Ramelli con gli applausi dei consiglieri comunali milanesi, alla notizia della sua morte, a palazzo Marino. La differenza con il presente è che allora rischiavi la vita se non la pensavi come i rossi e pretendevi di fare politica, oggi rischi "solo" la gogna morale del politicamente corretto e l'obbligo di certificazione antifascista.

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 28/12/2017 - 18:05

Tomari, almeno il vigile si è vestito da SS (indice della sue idee) mentre la bandiera del secondo Reich del carabiniere e' solo un modo patetico per evitare grane che si avrebbero mostrando quella del terzo e millenario impero hitleriano. Chiaro il concetto?

Ernestinho

Gio, 28/12/2017 - 18:26

A me queste ostentazioni fanno semplicemente ridere per la loro ridicolaggine!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/12/2017 - 18:32

--Massimom--ma che anni 70 hai vissuto?----le istituzioni pendevano a sinistra?---ma che bestemmia-----tutti i responsabili delle stragi l'hanno praticamente fatta franca ed hanno avuto pure la copertura sottotraccia dei servizi ----tutte le divise poi---di ogni ordine e grado --sono di destra e votano destra da sempre---prova ad entrare ancora oggi con il manifesto sotto il braccio in una caserma---e vedi come ti canzonano---hai presente il g8 di genova?---cos'erano costretti a dire i ragazzi torturati nelle caserme?--andiamo su---

Ernestinho

Gio, 28/12/2017 - 19:10

Ve lo immaginate un vigile che dirige il traffico vestito in tal guisa? Ah! Ah! Ah!

Ritratto di robergug

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Gio, 28/12/2017 - 19:32

Nahum...18.05... non arrampicarti sugli specchi..quella con la mano monca, cos’era..un inno alla gioia?..chiaro il concetto?

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 28/12/2017 - 19:58

In Belgio hanno licenziato un lavoratore ché aveva dato il suo supporto a dieudonne, qui in italia siamo veramente patetici ...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/12/2017 - 22:59

perdonato di che ha forse ammazzato qualcuno? Io spesso mi metto camicia di color nero, cosa dovrebbero fare arrestarmi?

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 29/12/2017 - 05:49

Franco la camicia nera o una bella divisa della leibstandarte AH? Non è la stessa cosa ,,,,

Massimom

Ven, 29/12/2017 - 10:14

I responsabili delle stragi, anche di quelle attribuite per comodità ideologica alla parte destra, sono tutti in galera o hanno scontato la maggior parte della pena. Al contrario molti dei rossi responsabili di stragi e delitti efferati sono ancora impuniti e godono di una latitanza dorata principalmente in europa e sudamerica, grazie al soccorso rosso ed alle complicità di parte delle nostre marce istituzioni (altro che "Odessa"). Mi riferisco per esempio ai boia della strage della famiglia Mattei, del delitto Moro, dell'ineffabile battisti e di altre efferatezze che recentemente sono ritornate sotto l'attenzione dei media, anche se solo per un giorno, in occasione della pubblicazione di una lista di latitanti "politici" noti e meno noti. Se pensiamo poi alle stragi "palestinesi" si può facilmente notare che nessuno dei terroristi coinvolti ha scontato il dovuto. Ti basta elkid o dobbiamo rifare la cronaca di quei tempi giorno per giorno?

mariolino50

Ven, 29/12/2017 - 17:30

Massimom IO non piagnucolo per niente, parlo della MIA esperienza, vivo dalla nascita in una cittadina ex operaia, e dalle finestre di casa mia vedevo la celere e i caramba che facevano, agli operai in sciopero. LI schiacciavano con i blindati contro il muro, ma senza ammazzarli, quando fecero una occupazione arrivò un treno da Roma piano di scelbotti, e con i mitra nella schiena li buttarono fuori, uno era mio padre, ero troppo piccolo, ma i racconti erano realistici. In seguito ho avuto anche parenti acquisiti con la riga rossa sui pantaloni, te li raccomando, visto ne sentito gente in quei mestieri anche solo lontanamente di sinistra, forse ci sarà qualche giudice, ma gli armati no di certo, sono una casta impenetrabile. Per me codesta roba sono leggende metropolitane, però ovunque nel mondo, sotto tutti i regimi, le polizie picchiano di santa ragione, forse anche più delle nostre, il loro compito pricipale è tenere a bada il popolo, che non rompa troppo i maron.