Ardita: "Il carcere non è la soluzione contro l'evasione fiscale"

Sebastiano Ardita, magistrato del Csm, commenta le misure previste dal governo: "Per combattere l'evasione è meglio la confisca, prevedendo magari un procedimento agile ed accelerato"

"Non credo che il carcere possa essere la soluzione per combattere l'evasione fiscale". A dirlo è Sebastiano Ardita, magistrato del Consiglio superiore della magistratura (Csm), che non vede il carcere come efficace mezzo per contrastare gli evasori, riferendosi alle misure esposte dal governo nel decreto fiscale.

"Il numero di evasori fiscali nel nostro paese si conta in milioni, ed anche se solo una frazione raggiungesse la soglia di punibilità, sarebbe impensabile che per essi possano aprirsi mai le porte di un penitenziario", rivela Ardita ad AdKronos, specificando come il sistema penale italiano non sia adeguato per una simile misura. "L'unico effetto certo- precisa- è la paralisi del sistema penale che verrebbe ingolfato da un fiume di processi che produrrebbero pene detentive teoriche: cioè sanzioni che rimangono sospese o devono essere convertite in misure alternative".

Secondo il magistrato, invece, il modo migliore per combattere l'evasione fiscale "potrebbe essere la confisca, prevedendo magari un procedimento agile ed accelerato, che renda veloce l'apprensione delle somme sottratte al fisco". Il carcere, invece, potrebbe essere introdotto "unicamente come rimedio per la grande criminalità finanziaria, specie quando quest'ultima si innesti nell'alveo della criminalità organizzata, ossia in un quadro nel quale il reato fiscale fa parte di un programma criminoso che prevede ruoli e partecipazioni per compiere una serie indeterminata di delitti, per disarticolare una organizzazione". In questi casi, allora, la misura detentiva potrebbe acere senso. Ma, aggiunge, "mi riferisco a casi che non si rispecchiano nel fenomeno individuale e generalizzato al cui contrasto sembra ispirarsi la riforma".

Infine Sebastiano Ardita commenta le parole di Luigi Di Maio, secondo cui "il carcere per i grandi evasori è imprescindibile". Secondo il magistrato, invece, "con la sensibilità che è presente nel nostro paese e col sistema di misure alternative, più sarà alto il numero dei processi e delle condanne più bassa sarà la percentuale di condannati che varcheranno la soglia di un carcere. E, dunque, questo rimarrà solo un proposito".

Commenti

agosvac

Lun, 21/10/2019 - 14:40

A nessuno viene in mente che un fisco più ragionevole e meno invasivo, di per sé, combatterebbe l'evasione fiscale??? Rendiamo l'evasione inutile e con ciò la potremo combattere! Diamo soldi in tasca agli italiani abbassando Irpef ed IVA e pochissimi evaderanno, tranne, ovviamente, quelli che girano in Ferrari e non fanno neanche la denuncia dei redditi.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 21/10/2019 - 14:44

Siamo pienamente d'accordo che non vi sia posto nelle carceri per tutti i corrotti, corruttori e personaggi affini, ma oltre alla confisca che è la miglior misura da adottare, mandiamo lor signori a pulire parchi, rimuovere graffiti e spazzolare le città con la ramazza in mano... insomma levargli il denaro mi va benissimo, ma poi facciamoli lavorare per il bene della società.

maxmado

Lun, 21/10/2019 - 14:51

Bravo, è proprio questo che serve: chi ha rubato deve prima restituire il maltolto. Se uno ha rubato milioni su milioni, anche se lo metti in galera, appena esce si gode i "suoi" milioni e se ne frega. Se invece gli porti via quello che ha rubato, magari anche con gli interessi, allora sì che questa cosa sarebbe utile.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 21/10/2019 - 15:00

Lo è, eccome: mettete un evasore 10 anni in galera e la prossima volta ci penserà 10 volte

lappola

Lun, 21/10/2019 - 15:04

Certo che il carcere non è la soluzione, ci vuole una bella sanatoria: Hai evaso un milione? ti abboniamo un milione. Così va bene (S)ignor magistrato del Consiglio superiore della magistratura ? C E R T O O O .

Papilla47

Lun, 21/10/2019 - 15:21

I grillini ostentano manette per gli evasori senza sapere che molti di essi sono protetti dalla politica. Per loro fortuna governeranno solo stavolta ma se si dovesse ripetere saranno i primi a non volere più una legge da loro proposta.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 21/10/2019 - 15:35

Ancora una volta magistrati che si intromettono in "politica". Un fisco più semplice ed equo gioverebbe a tutti, se fossimo un popolo responsabile ma inutile illuderci così non è, solo la certezza del carcere con la totale confisca dei beni fino al pagamento di tutte le imposte dovute con interessi e penali.

marinaio

Lun, 21/10/2019 - 15:38

La soluzione è carcere e confisca.

Tommaso_ve

Lun, 21/10/2019 - 15:43

"Per combattere l'evasione è meglio la confisca..." All'autorevole membro del CSM... Faccio questa domanda: -Amministratore unico prestanome nullatenente; -Immobile affittato e strumenti in leasing (pc auto camion etc); L'azienda compra e rivede in nero (tipo quella che sono andato a sequestrare)... con i libri contabili finiti chissà dove, conto vuoto e nessun bene. Cosa confischi? Qualcuno me lo spieghi. Grazie.

maurizio-macold

Lun, 21/10/2019 - 15:58

Vero, il carcere da solo non basta. Ci vuole anche il sequestro dei beni per un ammontare apri all'evasione accertata piu' gli interessi di mora.

ilrompiballe

Lun, 21/10/2019 - 15:59

Il carcere per gli evasori c'è già. Altre misure punitive pure. Il problema sta nello scoprire gli evasori, fornire al magistrato prove inconfutabili (gli addetti ai lavori sanno che spesso si accerta un 100 che finisce a ridursi a 2) , accelerare le fasi processuali, costruire nuove carceri, assumere nuovi carcerieri ecc. Vi sembra poco ? A far demagogia si fa presto e da anni ormai in Italia si fa solo quella.

ruggerobarretti

Lun, 21/10/2019 - 16:25

ilrompiballe: esattamente, ma e' meglio fare spot, non credi, attirano piu' allocchi. Tommaso_ve: guarda che la GDF queste cose, se vuole, sa come affrontarle, fidati.

Valvo Vittorio

Lun, 21/10/2019 - 16:35

Lo stato ha bisogno di quattrini affinché funzionino i servizi che i cittadini richiedano. Da contrappeso occorrono imprenditori che costruiscano prodotti competitivi da esportare non solo sulla quantità, ma anche sulla qualità del prodotto. Gli evasori diminuiscono quando si stabilisce questa virtuosa simbiosi. Regalare quattrini senza un tornaconto in servizi, significa falcidiare il sistema economico e incrementare la povertà. Il comunismo in Unione sovietica è crollato per implosione. Purtroppo il fanatismo politico annebbia la vista e la ragione.

cir

Lun, 21/10/2019 - 16:48

stamicchia Lun, 21/10/2019 - 15 : e' l'unica soluzione.

Libertà75

Lun, 21/10/2019 - 16:53

@stamicchia, la volta dopo vive di rendita e non vedi più quei soldi contestati... così difficile capire un articolo

palllino.

Lun, 21/10/2019 - 17:02

Se il carcere fosse la soluzione non ci sarebbero piu ne' rapine ne' furti ne' omicidi

CarloLinneo

Lun, 21/10/2019 - 17:25

Credo che tutti (o quasi tutti) convengano che la prima cosa da fare per abbassare le tasse sia abbassare la spesa. Purtroppo nessuno, dico e ripeto nessuno, ne destra ne sinistra, riesce ad abbassare la spesa e a ridurre gli sprechi e spese inutili. Mettetevi il cuore in pace.

L'oggettivo

Lun, 21/10/2019 - 17:39

Lo capirebbe anche un bambino che, se tutti potessimo detrarre molte più spese rispetto ad oggi (sulla casa, sulla salute, sull'auto, ecc), sarebbe molto più frequente la richiesta della fattura o dello scontrino a TUTTI

JosefSezzinger

Lun, 21/10/2019 - 18:08

La lotta alla evasione stà divenendo il pretesto per l'annientamento delle libertà individuali e della proprietà privata, tramite la confisca. Con i poteri invocati nessuno più potrebbe lavorare e produrre in serenità; in qualunque momento, con un cavillo qualsiasi sarebbero in grado di bloccare e confiscare un'impresa. Con questa prospettiva di gestione del Fisco, mai più nessuno aprirà una impresa in Italia; Pensateci e evitate di militarizzare il rapporto cittadino-fisco.

cir

Lun, 21/10/2019 - 18:23

L'oggettivo Lun, 21/10/2019 - 17:39 . verissimo , ma in compenso le grandi aziende scaricano tutti i soldi versati all fondazioni.., al calcio , alle manifestazioni sportive che nessuno controlla quanto di questo denaro prende la via del ritorno al " legittimo proprietario" nei paradisi fiscali.. e' sintomatico che dopo un certo fatturato annuo , tutti diventano filantropi e sostenitori economici del calcio , palla volo , basket , corse in bici , auto , moto...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 21/10/2019 - 19:13

meglio la confisca. in pratica arriva lo sceriffo e ti ciula il lavoro di una vita. dimmi te

Cosean

Lun, 21/10/2019 - 19:15

La soluzione è: "L'evasione Fiscale non è un emergenza". By Nicola Porro

tormalinaner

Lun, 21/10/2019 - 19:25

Il carcere per 100.000 euro di evasione è una cosa assurda perchè se teniamo conto che la finanza fa accertamenti fino a 5 anni fiscali significa evasione per 20.000 euro all'anno, una cosa ridicola praticamente l'evasione fiscale di un marocchino che vende tappeti in spiaggia! In sostanza dovrebbero arrestare tutte le partite IVA d'Italia.

zen39

Lun, 21/10/2019 - 19:30

Perfettamente d'accordo. E' il peggior dispiacere che gli si possa arrecare. Chi ha tirato fuori il carcere fa un piacere agli evasori che piuttosto di perdere i beni preferiscono farsi qualche annetto e uscire trovandosi sempre il gruzzoletto. Comunque anche po' di galera andrebbe bene non peraltro per l'umiliazione e il contatto con altri delinquenti. Chi è abituato a farla franca e a vivere nel lusso deve subire anche l'umiliazione della galera.

frank173

Lun, 21/10/2019 - 20:13

Chi se ne frega della soluzione, io voglio una pena! A me basta che finiscano in galera.

cir

Lun, 21/10/2019 - 20:28

JosefSezzinger : l'annientamento delle libertà individuali ? quali per esempio ? le liberta' individuali devono essere circoscritte entro le mura di casa , a di fuori di queste ci sono regole ben precise da rispettare..

killkoms

Lun, 21/10/2019 - 22:09

se n'è accorto anche lui?

Cosean

Lun, 21/10/2019 - 23:16

tormalinaner Lun, 21/10/2019 - 19:25 100.000 Euro L'anno! 5 anni sono 500.000

Cosean

Lun, 21/10/2019 - 23:17

agosvac Lun, 21/10/2019 - 14:40 Fisco meno invasivo???? Sarebbe come dire "Carabinieri meno invasivi" per gli altri reati!!!

cir

Mar, 22/10/2019 - 11:24

frank173 Lun, 21/10/2019 - 20:13 PENA + CONFISCA + MULTA !!