Cancellare Quota 100 e scivoli ​Ecco le pensioni del "governo" Pd-M5S

Sia Pd che M5s hanno sempre avuto posizioni critiche sulla riforma del Carroccio. E ora l'inciucio la mette a rischio le pensioni

Il governo dell'inciucio potrebbe vedere la luce già martedì prossimo. Inutile girarci intorno, le trattative tra Cinque Stelle e Pd sono partite e da ieri sera il tavolo per il ribaltone è stato allestito. Tra i punti caldi da affrontare in una trattativa comunque rischiosa e dall'esito incerto c'è quello della manovra. E dentro la manovra il capitolo pensioni avrà di certo un peso. La riforma di Quota 100, voluta fortemente dalla Lega, potrebbe essere schiacciata da una tenaglia giallorossa.

Infatti sia il Movimento Cinque Stelle che il Pd sono stati sempre critici su questa radicale riforma previdenziale. Basta ad esempio ricordare le parole di Andrea Roventini, uno dei tecnici più vicini alla galassia pentatstellata. Qualche tempo fa non aveva usato giri di parole nel definire Quota 100 come uno "spreco inaudito di risorse, perché è una misura sessista che favorisce i maschi 50enni del nord Italia". Poi aveva affondato il colpo: "Inoltre non è una misura che rilancia la domanda. Chi va in pensione con quota 100 riduce le proprie spese". E in questo quadro che annuncia un possibile ribaltone, non vanno nemmeno dimenticate le parole di Carlo Calenda che ha sempre criticato fortemente la riforma previdenziale voluta dal Carroccio: "Va cancellata immediatamente. È un provvedimento che ha un debito implicito superiore ai 30 miliardi di euro che non ci possiamo permettere. Per mandare in pensione pochissima gente rispetto a quel che costa".

Insomma un eventuale asse Pd-5S potrebbe cancellare in modo definitivo l'anticipo pensionistico. Ma davvero Zingaretti e Di Maio possono cancellare quota 100? La riforma previdenziale è stata inserita nell'ultima legge di Bilancio ed è prevista fino al 2021 in via sperimentale. Probabilmente il governo del ribaltone potrebbe non rinnovare il finanziamento e dunque la riforma sarebbe destinata a morire. Di sicuro la misura che rischia di più è quella di Opzione Donna che riguarda il pensionamento delle lavoratrici dipendenti e autonome. I finanziamenti sono stati rinnovati nel corso della scorsa legislatura e di fatto sono in scadenza a fine anno. Andrebbero rinnovati, proprio con la manovra, per il 2020. Ma è altamente probabile che lo scivolo per le donne possa scomparire con l'arrivo del governo giallorosso.

Commenti

Magicoilgiornale

Ven, 23/08/2019 - 10:40

Siamo alla frutta

jaguar

Ven, 23/08/2019 - 10:46

Come no, ritornerà in auge la riforma Fornero che tanto piace agli italiani. Poi bisognerebbe chiedere al tecnico Roventini perchè quota 100 favorirebbe i maschi 50enni del nord Italia. Affermazione demenziale del solito pentastellato, non c'è da stupirsi.

flip

Ven, 23/08/2019 - 10:48

sempre i pensionabili o pensionati pagano! sono gli unici che non hanno voce! anche se sono di estremissima sinistra(sic) grazie pd! ora sappiamo per chi votare!

killkoms

Ven, 23/08/2019 - 10:50

e il reddito di cittadinanza?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 23/08/2019 - 10:53

ma come,cancellare quota 100?? ma se produce nuove assunzioni!! invece l'oscenita' da cancellare seduta stante è il reddito di cittadinanza!! fatto ad hoc pe ri nullafacenti!! basti pensare che il reddito viene gia' erogato,e chi dovrebbe trovare il lavoro,cioè i navigator,non sono ancora in funzione!!

Ogliastra67

Ven, 23/08/2019 - 10:57

MA LA DETRA IN QUESTO MOMENTO CHE STA FACENDO PER CONVINCERE MATTARELLA. QUI SI PARLA SOLO DEL PROGRAMMA PD/ 5 S......E LA DESTRA???

peter46

Ven, 23/08/2019 - 10:59

E vuol dire che i "quotacentati' e 'quotacentabili" chiederanno i danni a salvini che li ha voluti 'abbandonare' nelle 'teste(?) dei pddini'.

Ritratto di abutere

abutere

Ven, 23/08/2019 - 11:01

Il Salvini vuole la gente in pensione a 62 anni (aspettativa di vita in Italia 84 anni). Quello che lui ama particolarmente, $Putin, vuole mandare i russi in pensione a 65 anni (aspettativa di vita in Russia 66 anni)

rokko

Ven, 23/08/2019 - 11:02

flip, non dire sciocchezze, i pensionati ricevono, non pagano. Chi paga sono i lavoratori.

Kucio

Ven, 23/08/2019 - 11:03

Cosa non si fa pur di mantenere la poltrona, e poi con che faccia?

rokko

Ven, 23/08/2019 - 11:04

anticalcio, proprio qualche giorno fa su questo stesso giornale, si riportavano i dati relativi le assunzioni dovute a quota 100: un nuovo lavoratore giovane ogni tre pensionati con quota 100. Per lasciare il sistema in equilibrio, avrebbero dovuto essere tre ad uno, e sono uno a tre. Per favore.

Ernestinho

Ven, 23/08/2019 - 11:06

Vogliono cancellare una riforma che ha dato ossigeno agli Italiani. Pazzesco. Magari faranno andare in pensione a 70 anni!

rokko

Ven, 23/08/2019 - 11:07

Bene, direi che quota 100 è senz'altro da cancellare. Oltre alla follia salviniana di quota 100, a dire il vero, andrebbero cancellate anche tutte le altre eccezioni alla legge Fornero che hanno introdotto Renzi e Letta, rendendo la legge (dal mio punto di vista sacrosanta) praticamente inefficace. Cancelliamo per favore non solo le stupidaggini di Salvini, ma anche quelle degli altri, altrimenti siete dei pagliacci.

paolo1944

Ven, 23/08/2019 - 11:11

Salvini ha fuso, ci sta portando tutti al macello. Nessuna strategia, nessun annuncio,nessuna reazione, solo una pietosa sottomissione ai 5 stalle. Se è bollito che passi subito la mano, non può guidare il centrodestra così. E basta VERDINI....

antipifferaio

Ven, 23/08/2019 - 11:12

Si stanno scavando la fossa sempre più profonda...

rokko

Ven, 23/08/2019 - 11:13

jaguar, che la riforma Fornero piaccia o no agli italiani, è necessaria se vogliamo tenere non dico in equilibrio, ma almeno in squilibrio accettabile il numero di lavoratori con il numero di pensionati. Un politico degno di tale nome fa le cose giuste anche contro il volere delle persone. Quindi, viva la Fornero ed abbasso tutti quelli che nel tempo l'hanno depotenziata, e dunque non solo Salvini con quota 100 ma anche Renzi e Letta con tutta la sfilza di eccezioni alla legge che hanno introdotto. Le eccezioni si fanno solo per gli SFORTUNATI, non per chi potrebbe lavorare, sta in salute ma non ne ha più voglia.

roberto00

Ven, 23/08/2019 - 11:13

se veramente si fa questa cosa PD e 5stelle siamo fregati!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 23/08/2019 - 11:17

Se oltre ad eliminare il decreto sicurezza, se oltre ad eliminare quota 100, se oltre a non eliminare 345 deputati, se oltre a fare di nuovo dell'Italia un campo profughi, se oltre... e ce ne sarebbero tanti "oltre", allora siamo finiti. Unici risultati sarebbero: M5S che scomparirebbe dalla politica italiana e il PD che, ringraziando il Signore, sarebbe punito anche da quei nostalgici che si vedrebbero derubati della pensione.

bernardo47

Ven, 23/08/2019 - 11:22

Quota cento diciamocelo, è stata un flop; non ha smontato nulla e la chiedono in pochi rispetto al previsto(oltre il 30% in meno) e sono in gran parte quota 103/104/105...... perché con quota cento 62/38, si perde oltre il 25% di pensione. Non ha prodotto sostituzioni(1 ogni 4 uscite) e ha pure svuotato la scuola e gli ospedali! ora mancano insegnanti e infermieri,tecnici sanitari ecc. mentre i medici escono in pensione per fare la libera professione e cumulano. Ma anche reddito di cittadinanza non ha scherzato! La finanza certifica che il 70% dei percepenti, è fasullo e Truffaldino! Rivedere anche quest dilapidazione demenziale di risorse pubbliche,da utilizzare per lavoro vero ai giovani e per investimenti produttivi!

inventocolori

Ven, 23/08/2019 - 11:31

il nuovo movimento "5 stelle cadenti"

jaguar

Ven, 23/08/2019 - 11:33

rokko, il problema è che purtroppo le aziende non assumono e riducono sempre più il personale, così chi rimane deve produrre anche per chi è andato in pensione. Quindi quota 100 non funziona, ma non si può nemmeno tenere la riforma Fornero, è inverosimile lavorare a tutt'oggi per 43 anni e 3 mesi con un aumento biennale di 4-5 mesi.

Ritratto di Artù007

Artù007

Ven, 23/08/2019 - 11:35

Tranquilli...che ora che riaprono i porti ripartirà l'economia con le nuove risorse e pagheranno loro le pensioni!!!!

Gattagrigia

Ven, 23/08/2019 - 11:35

Cancellare quota 100 sarebbe una cosa intelligente, per i lavori usuranti c’è gia la possibilità di uscire prima dal mondo del lavoro. Non ha prodotto gli effetti per cui era stata voluta, anzi ha prodotto solo danni nella PA, vedi caos medici e insegnanti. Così i cittadini ci hanno rimesso in termini economici e di qualità dei servizi. Nel privato ha avuto scarso riscontro. Un flop su tutta la linea.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Ven, 23/08/2019 - 11:37

Di Maio, propone 10 punti per un nuovo accordo di governo" (la Smorfia napoletana, il famoso libro dei sogni). In merito alle infrastrutture e alle opere pubbliche e di interesse pubblico, Guaglincè??? Con (i NO) la demagogia non si va da nessuna parte. Guagliuncè ,"Farai la fine del sorcio" (politicamente). ? M5S, Cavallo di Troxa per trascinare il Paese al disastro..... .

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Ven, 23/08/2019 - 11:43

Scusate! Ma se tutta questa gente è stata cancellata dalla volontà popolare recente come si può pensare che ci governi??? Mattarella se dovesse avallare un tale tradimento della volontà popolare non so come farà poi a gestire le piazze con milioni di persone stanche di questa tragicomica... meglio che ci pensi bene se non vuole rischiare la sua di poltrona... qui la situazione si fa seria!!!

rokko

Ven, 23/08/2019 - 11:51

jaguar, la legge Fornero oltre a prevedere i 43 anni rotti di contributi, prevede anche il limite di età a 67 anni. Se una delle due condizioni è verificata, si può andare in pensione. Questo in teoria, perchè il pensionamento effettivo si ottiene, dati alla mano, a quote molto più basse, diciamo 62/63 anni o 40 di contributi, grazie per lo più agli scivoli. A mio parere va bene così, e non perchè sia il top, ma perchè alternative non ce ne sono. Di certo, con 21 milioni di pensioni e 22 milioni di lavoratori che le pagano, in pratica un rapporto uno a uno, continuare a sbilanciare il rapporto a favore delle uscite come con quota 100 è un suicidio economico, e alla lunga si tradurrà in un genocidio, quello dei nostri figli, o un pensionaticidio di massa, perchè prima o poi non riusciremo più a pagarle queste cavolo di pensioni.

HARIES

Ven, 23/08/2019 - 12:09

Mi rendo conto sempre più che il taglio dei politici va fatto subito e netto. Lasciarne in parlamento soltanto un terzo, i più validi. Gli altri due terzi in Siberia a zappare il ghiaccio!

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 23/08/2019 - 12:10

possono fare tutto quello che vogliono ma se riaprono i porti vanno al 2%....e quindi mi auguro che lo facciano.

dicembre

Ven, 23/08/2019 - 12:21

Magari. Lasciano i famosi 80 euro per chi lavora.. Costo tot annuo 10 ml.. Da ridere..

bernardo47

Ven, 23/08/2019 - 12:31

taglio parlamentari da rivedere! cosi' come scritto e' demenziale e lascia senza rapresentanza centinai e centinaia di migliaia i cittadini! Rivedere il testo, raccordarlo a legge elettorale e procedere nella chiarezza! Referendum proposiotivo invece va affondato! Mette nei fatti in discussione la Costituzione della repubblica e la rappresentanza!

dicembre

Ven, 23/08/2019 - 12:32

Eppoi.. Come spiegarglielo a tutti coloro disoccupati.. Che stanno affrontando i volontari per raggiungere i 38 anni e andare in pensione qualche anno prima... Ci devono solo provare..

flip

Ven, 23/08/2019 - 12:35

rokko. quando sarai(?) un pensionato, mi dirai come sarai trattato!

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 23/08/2019 - 12:42

C'è qualcuno sul blog che confida nel nuovo governo sovietico: ho qualche annetto e non ricordo che i compagni abbiano mai fatto nulla di buono, inoltre i discepoli del guru di Firenze intorteranno i dilettanti diversamente compagni e una volta partito il treno non li faranno più scendere: via la L.100 che era meglio del NIENTE che faranno loro,ma rimarrà l'assegno fannulloni, via ogni tipo di sicurezza, via anche la legittima difesa perchè come dicono i bloscevichi non ci può essere il farwest, chi riceve i visitors deve subire e sono casi suoi!

moichiodi

Ven, 23/08/2019 - 13:01

Si mettono a rischio le pensioni...... Il giornale perde il pelo ma non il vizio di terrorizzare i polli.

jaguar

Ven, 23/08/2019 - 13:14

dicembre, al probabile governo giallorosso fregherà ben poco dei disoccupati o di chi è prossimo alla quota 100, sarà un doppione della Fornero.

Italiano_medio

Ven, 23/08/2019 - 13:31

Troppa ignoranza e inesperienza fra i gialli. Secondo loro è meglio lavorare fino a 80 anni ? E tutti i soldi dei contributi versati chi se li pappa ? Se tolgono quota 100 il lavoro nero sarà conveniente. E questi sarebbero per il cambiamento ? A casa e al piu presto.

rokko

Ven, 23/08/2019 - 13:34

flip, io forse non sarò mai un pensionato, per il semplice fatto che, se continuiamo così, per me e per i miei figli la pensione non ci sarà. Quindi, il problema non me lo pongo nemmeno. Intanto con i miei contributi sto pagando la pensione a chi oggi ce l'ha, mi piacerebbe che la politica si ricordasse ogni tanto anche dei miei interessi, che le pensioni le pago, e non solo di quelli dei pensionati.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Ven, 23/08/2019 - 13:41

La riforma di Quota 100, voluta fortemente dalla Lega? ma quanto fate schifopochi giorni fa davate la colpa ai 5 stelle per sta schifezza ora era voluta dalla lega?

Caiofabius

Ven, 23/08/2019 - 13:43

Donne .... ricordatevi alle prossime elezioni

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Ven, 23/08/2019 - 14:08

....rokko deve svegliarsi dal torpore.....difficile o quasi impossibile eh......i pensionati prima di esserlo erano lavoratori x cui eviti con la sua solita mediocrità ad intervenire

peter46

Ven, 23/08/2019 - 14:13

rokko...forse sono stato distratto in questi anni che 'stiamo tutti su sto giornale' e non ho conoscenza della tua professione,comunque...sei PRECARIO forse?Sicuramente no,quindi non paghi un ca...volo per i pensionati,al massimo contribuisci con quello che versi ai 'puffi' che tutte 'categorie' hanno lasciato dietro di loro:compresa sicuramente la tua,essendo tutte,TUTTE,...morose.NB:Ricordi una certa inpdap ed il suo fallimento?E la salvezza dei pensionati statali appioppati direttamente all'inps?Eppure...per che ca...volo continua ad EROGARE finanziamenti a tutti gli statali che li richiedono,se fallita?Gli unici in positivo sono i precari non essendo nessuno 'pensionato' e soprattutto... pensionabile,prima della vecchiaia a 4 soldi.

Drimos

Ven, 23/08/2019 - 14:39

Tutti costoro che ingiustamente criticano quota 100 perchè dispendiosa fanno finta di non sapere che il lavoratore che va in pensione con tale regola (dopo i 62 anni di età e dopo aver versato per almeno 38anni) riceverà una pensione proporzionale a quanto versato. Tenendo conto dell'aspettativa di vita (84 anni x l'uomo italiano) riuscirà a mala pena (dopo circa 20 anni di pensione) ad avere indietro quanto versato. Quindi il costo per l'INPS sarà pari a zero. Con la legge Fornero si vuole fare in modo che uno versi molto di più di quanto riceverà per compensare debiti pregressi. Ma non mi si dica che la Quota 100 è un costo! E' ora di smettrerla di dire assurdità contabili.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 23/08/2019 - 14:50

È ridicolo pensare che il taglio di 300 poltrone Parlamentari possa produrre un risparmio concreto per i conti pubblici (anche se è un ottimo "specchietto per le allodole" per il popolo Italiano...), quando in Italia ci sono enti e società pubbliche che succhiano risorse allo Stato assai più di Senatori e Parlamentari messi insieme (1000 soggetti), mi riferisco ad ARS (Assemblea Regionale Sicilia... sic) ed altre realtà simili (la città di Roma ne è piena, a cominciare da ATAC), che però NON si vogliono andare a toccare, perchè sono bacini CLIENTELARI irrinunciabili. Si preferisce invece mandare in pensione gli Italiani a 67anni (come in Grecia) mentre a Francesi e Tedeschi è permesso andarvi a 65 e 64anni rispettivamente. Buona permanenza in UE a tutti.

flip

Ven, 23/08/2019 - 15:16

rokko! hai ragione. io sono oensionato ed ho versato una montagna di solti sia come dipendente che come autonomo. vivo discretamente e spero che duri. ho avuto la fortuna che i miei datori di lavoro hanno sempre versato i contributi. a tantissimi non succede.

Sacramento

Ven, 23/08/2019 - 15:22

rokko, per favore...la smetta di scrivere...(userò un eufemismo) fesserie!!

Ritratto di Jannis

Jannis

Ven, 23/08/2019 - 16:13

Guardatevi un po in giro in Europa e poi commentate sul fatto a quanti anni si sta andando in pensione

stefi84

Ven, 23/08/2019 - 16:21

Quota 100 non mi ha mai convinto, anche perchè ogni 4 che vanno via ne arriva 1. Alla fin fine la Fornero non aveva torto. Il pericolo pd-M5s è l'arrivo di qualche centinaia di migliaia di africani in aggiunta alla massa che gira per il paese e peggi ancora leggi tipo quelle fatte dall'ex governo pd, che il recente governo non è riuscito a cancellare, sempre che ci abbia provato.

bernardo47

Ven, 23/08/2019 - 16:53

drimos.....quota cento non solo e' un costo molto gravoso per inps e per le giovani generazioni, , ma e' pure poco apprezzata perche' implica una rimessa molto considerevole sulla pensione! infatti le domande rispetto al previsto sono il 35% in meno e le sostituzioni, sono appena una ogni quattro! su reddito nullafacenza poi, meglio stendere un velo pietoso! si regalano miliardi e miliardi a genti sdraiate sul divano e che hanno prodotto documentazioni al 70% false, come documentato da guardia di finanza e confermato da garavaglia! Governo gialloverde di sciocchi!

rokko

Ven, 23/08/2019 - 17:08

serramana1964, peter46 e sacramento, è inutile che facciate finta di non capire. Le pensioni vengono pagate con i contributi di chi è ancora al lavoro, quindi anche con i miei contributi. Si chiama sistema "a ripartizione", e funziona bene finchè ci sono tanti lavoratori rispetto ai pensionati, quindi in Italia non funziona bene. Prima di additare gli altri, almeno informatevi di cosa state discutendo, e poi si può ragionare in tutta tranquillità.

rokko

Ven, 23/08/2019 - 17:20

flip, se sei pensionato, la pensione te la sto pagando io, lavoratore attivo, con i miei contributi. I contributi che hai versato tu, quando lavoravi, sono serviti a pagare le pensioni di chi all'epoca era in pensione. Se concordi su questo dato di fatto incontrovertibile, allora penso che possiamo intenderci. Non ho nulla in contrario a pagare la pensione ai pensionati, è una partita di giro: tu hai pagato la pensione agli altri quando lavoravi, io sto pagando la tua, domani i nostri figli pagheranno la mia. Il sistema a ripartizione funziona così ed è conveniente per tutti, pensionati e lavoratori. Il meccanismo si inceppa nel momento in cui c'è uno squilibrio: troppi pensionati e pochi lavoratori, che è il caso dell'Italia di oggi: c'è quasi una pensione per ogni lavoratore. Dunque, o si interviene per tempo, con leggi come la Fornero, oppure domani saremo nei guai, perchè le pensioni si mangeranno tutto: contributi, irpef, ecc. Ti torna?

scurzone

Ven, 23/08/2019 - 17:32

Se tolgono quota 100 e il reddito per i nullafacenti, vuol dire che li voterò. A proposito, io potrei andare in pensione con quota 100.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 23/08/2019 - 17:37

@rokko: io leggo sui giornali che grazie a quota 100 vanno subito in pensione 18.000 (leggasi diciottomila) insegnanti!! e parliamo solo di insegnati,aggiungi anche gli altri e fai la conta!! questi sono risultati..tangibili

rokko

Ven, 23/08/2019 - 17:44

scurzone, se tolgono quota 100 e RdC, li voterò anche io. Non so bene a chi ti riferisci, se ad una riedizione Lega/5S o a questo nuovo sgoverno Pd/5S, ma effettivamente non importa; chiunque sia, se mostra di avere senno, merita fiducia.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 23/08/2019 - 18:21

Conosco almeno un paio di elettrice del M5S che se non rinnovano Quaota 100 fanno Hara Kiri, a Di Maio però.

bernardo47

Ven, 23/08/2019 - 18:34

rokko, mi torna.....ma le pensioni in essere sono svalutate in pochi anni del 10% e oltre e a quelli che mai hanno pagato contributi perche' hanno spesso lavorato al nero, hanno erogato la pensione di cittadinanza da 780 auro e se sono in affitto danno loro fino a 1300 mensili e oltre! mentre milioni di pensionati dei 35/40 anni di lavoro vero e contributi,nelle fabbriche neglli uffici, spesso stanno intorno ai 1300 netti mese e magari, si sono pure levati il pane di bocca per decenni per pagarsi il mutuo della prima casa! si direbbe becchi e bastonati! VERGOGNA GIALLOVERDI!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 23/08/2019 - 18:42

@rokko_ok...tifa pure per chi pensa allo ius soli,e ai matrimoni contronatura.poi se ti va bene,per non sbagliarew tifa anche pe ril partito dei no

rokko

Ven, 23/08/2019 - 19:02

anticalcio, dipende da uno cosa intende per "risultato". Se si intende che si vuole aumentare il numero di persone sul groppone di lavoratori ed imprese, quota 100 ha dato un tangibile risultato. Considera comunque che nemmeno Salvini aveva avuto il coraggio di presentarla così, aveva detto che l'obiettivo era pensionare uno per avere due o tre giovani lavoratori in più. Se l'obiettivo era questo, è miseramente fallito.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 23/08/2019 - 20:14

Ma questi pidioti non menzionano il reddito di nullafacenza e la TAV appoggiata fortemente dai loro e mal voluta dai 5 stelle:fra un po' la Francia busserà alle porte sulla TAV per la quale dovrà ottemperare a sbloccare il cantiere. COME LA METTIAMO SU QUESTI DUE PUNTI?

Ritratto di ClaudioMariaPerfetto

ClaudioMariaPerfetto

Ven, 23/08/2019 - 20:23

Il popolo vota chi promette di realizzare i suoi sogni. Questo gli esponenti di partito lo sanno. Ed è per questo che promettono al popolo ciò che il popolo desidera. Questo è ciò viene chiamato “populismo”. Illusione? Sì, certamente. Ma è il popolo stesso a volersi illudere, credendo vero ciò che desidera, credendo realizzabili i sogni, le speranze, che vengono loro promessi in cambio di voti. Quanta rabbia ritrovo nei commenti di voi lettori! La capisco. Ma non è la soluzione. E perciò non la non condivido. C’è qualcuno tra di voi che propone una soluzione? Non chiedetela soltanto ai vostri rappresentati in Parlamento. Chiedetela prima di tutto a voi stessi. Una sola soluzione, ad un solo problema. Io ci ho provato, a trovare la soluzione al nostro maggiore problema, la disoccupazione generazionale, e, se vi interessa conoscerla, la troverete descritta sul mio sito www.economatica.it

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 23/08/2019 - 21:11

Signori, non è così che funziona: i contributi da noi versati avrebbero dovuto pagare la NOSTRA stessa pensione e invece, grazie ad alcuni governi spreconi e ladri, a partire degli anni sessanta si sono dovuti usare i contributi dei PROSSIMI pensionati, cioè di coloro che stavano ancora lavorando

rokko

Ven, 23/08/2019 - 22:14

bernardo47, sulle pensioni facili del passato hai ragione. Però, se uno ci riflette sopra, alla fine non sono quelle il problema più grave, il problema vero è lo squilibrio tra le generazioni. Per usare un esempio semplice, immaginiamo che il sistema pensionistico italiano sia un cisterna, che viene svuotata attraverso un tubo (le pensioni) e riempita con un altro tubo (i contributi di chi lavora). Dentro la cisterna c'è la riserva d'acqua (la riserva patrimoniale). Grazie alle pensioni facili del passato, il serbatoio è quasi vuoto, ma se non fosse stato così il problema ci sarebbe lo stesso, perché finché il tubo di uscita tira via più acqua di quella che entra, alla fine non ci sarà acqua a sufficienza in uscita, ci vorrà solo più tempo. Non dobbiamo pensare al passato, dobbiamo equilibrare il flusso di ingresso con quello di uscita!

gianni59

Ven, 23/08/2019 - 23:14

@Zaakli...la volontà popolare del parlamento attuale E' STATA ATTUATA NELLE ELEZIONI POLITICHE e non nelle successive...altrimenti ogni volta che lei cambia idea si deve rivotare.....

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 24/08/2019 - 07:34

invece il reddito di cittadinanza per quelli che lavorano in nero e i fancazzisti per scelta è stata una gran genialata!!!!

rokko

Sab, 24/08/2019 - 17:47

venividi, ti sbagli. Il sistema è partito così come è dall'inizio. È un sistema a ripartizione, e questo è il principio di funzionamento.

utherpendragon

Sab, 31/08/2019 - 01:17

Bernardo 47: è difficile che un medico dipendente (ospedaliero o funzionario)possa aderire a quota 100 dato che per essere assunto deve, per legge ,aver conseguito ,oltre alla laurea, la specializzazione relativa e quindi avrà come minimo 30 anni.E l'età media di assunzione è , dopo anni di precariato senza contributi, è oggi oltre i 35 anni. Potrebbe riscattare sino a 10 anni di studio però pagando più di 100.000 Eu. Le facilitazioni di pensionamento, a pioggia e ,a volte, assurde e quindi spesso ingiuste, degli anni '70 hanno in parte sanato lavoratori nati negli anni '20 o prima , con lunghi periodi senza contribuzioni e spesso "sfatti " fisicamente da un regime di lavoro che oggi non sarebbe più tollerato