Dall'affitto al condominio: trappole sui contanti in casa

Il governo giallorosso pronto a varare il nuovo tetto a 2000 euro da luglio e a 1000 dal 2022. Ecco che cosa cambia

Le nuove norme sul contante che entreranno in vigore con la manovra che il governo si appresta a varare, cambieranno e non poco il rapporto tra gli italiani e le banconote. Come è noto la manovra incentiverà l'uso delle carte di credito, dei bancomat e delle prepagate per i pagamenti. Il tutto corredato anche dall'obbligo di Pos che sarà affiancato da alcune sanzioni proprio per gli esercenti che rifiuteranno i versamenti elettronici. Ma attenzione, questo tipo di misure potrebbero dare un vero e proprio cambiamento anche in altri tipi di pagamenti come ad esempio quello delle spese condominiali. Secondo quanto riportano le associazioni di categoria, come ricorda il Sole 24 Ore, le spese condominiali vengono pagate dal 6 per cento degli inquilini in contanti. Ed è proprio su questo fronte che va tenuto bene a mente il cambiamento delle regole. Da luglio 2020 il limite ai contanti si abbasserà dagli attuali 3000 euro a 2000 euro. Inoltre dal 1°gennaio 2022 questo tetto si abbasserà ulteriormente a 1000 euro.

E proprio sulle spese condominiali il diffondersi di Mav e bonifici lascia comunque spazio ad una prassi che vede il contante in pole position per i pagamenti soprattutto per gli inquilini anziani. Considerando il decreto fiscale dello scorso 14 ottobre il tetto ai contanti viene modificato su qualunque scambio di denaro che abbia un valore pari o superiore a 3000 euro che di fatto muterà in 2000 dall'1 luglio. A tal proposito una circolare della Guardia di Finanza spiega meglio quali sono i rischi sui pagamenti in contanti: La violazione "si realizza quando il trasferimento intercorre fra soggetti diversi costituenti distinti centri di interesse". Il condominio e i condomini dunque sono due soggetti distinti e separati e dunque le norme sul contante si vanno ad applicare anche su questo piano. Lo stesso discorso vale ad esempio per i canoni di locazione.

Sotto la soglia dei mille euro il dlgs 231/2007 la tracciabilità del contante può essere sottoposta a verifica con "una prova documentale, comunque formata, purché chiara, inequivoca e idonea ad attestare la devoluzione di una determinata somma di denaro contante al pagamento del canone di locazione". Il Mef tuttavia sottolinea che tutti i pagamenti sotto la soglia possono essere operati anche in ambito condominiale. Ma a patto che vengano accompagnate da un documento che attesti esattamente la provenienza del denaro e la destinazione. Dunque l'amministratore del condominio ad esempio dovrà seguire tutte le norme che vanno a regolare le transazioni di denaro e dovrà attenersi al versamento immediato delle somme sul conto corrente condominiale. Di certo nella prima fase, con l'abbassamento del tetto a 2000 il margine di errore da parte dei condomini è basso, ma potrebbe crescere col secondo step che prevede la soglia a 1000 euro. Considerando che a volte il condominio viene pagato in due rate, basta un importo complessivo che superi i 2000 euro per cadere nella "trappola" del contante.

Commenti

agosvac

Gio, 07/11/2019 - 12:13

La cosa comica è che tutto questo causerà solo disagio per certe categorie di italiani, per lo più gente anziana che non ha dimestichezza con le carte di credito. Ma non servirà a niente di niente nella "vera" lotta all'evasione fiscale, chi evade non usa più il contante da decenni, ha altri sistemi di pagamento. Mi meraviglio come le Guardie di Finanza che sull'evasione fiscale sono esperti, si possano prestare a questi giochetti del Governo barzelletta come se fossero solo degli ingenui!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 07/11/2019 - 12:14

Ma perchè non la facciamo finita e si fa pagare 1000 euro all'anno a cranio? Siamo 60milioni, più gli stranieri, sono più di 60miliardi di euro, bastano? Chi apre una attività ne paga 5mila. POi chi è fortunato e chi no, vada come vada. Altrimenti a che scopo esiste il Lotto i Gratta&Vinci e i Casinò? Bisogna smetterla di pensare che siamo tutti ladri. Costa più mantenere questo carrozzone. Io son sicuro che 1000 bastano.

rawlivic

Gio, 07/11/2019 - 12:16

maledetti. in popolo libero e' armato e tiene is soldi in tasca. gli altri sono schiavi

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 07/11/2019 - 12:17

Questo provvedimento costerà caro al M5S e al PD se non consentiranno l'uso delle carte elettroniche e dei conti correnti a costo zero.

Pluto 2012

Gio, 07/11/2019 - 12:17

Non credo che nella stragrande maggioranza dei condominii le spese condominiali superano i 3 mila o anche i 2 mila euri l'anno Forse a 1000 euro arrivano quei condominii dove il riscaldamento e centralizzato ma il riscaldamento centralizzato e sempre piu raro. Perciò le osservazioni del giornalista sono fuori luogo Senza offesa per la persona dello stesso ma, mi dispiace dirlo, e cosi

Ernestinho

Gio, 07/11/2019 - 12:23

Uffà! Verranno pure a perquisire in casa?

Ernestinho

Gio, 07/11/2019 - 12:25

Pensassero piuttosto a tutte quelle truffe che si fanno a danno degli onesti ed i ladruncoli vanno in giro come se nulla fosse e continuano a delinquere!

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 07/11/2019 - 12:31

che questa classe politica di sinistra voglia imporre quanto deciso, è la totale evidenza di una dittatura comunista,ma quando potrà durare ? quando tocchi le tasche delle persone, anche quelli comunisti.... cominciano a ragionare con il proprio cervello,cari compagni, aspettando le reazioni

Italy4ever

Gio, 07/11/2019 - 12:31

Poi vorranno il giustificativo di come spendi i soldi che prelevi al bancomat per verificare che tu non faccia cassa per poi, dopo qualche anno, scappare in qualche paradiso fiscale. Potrebbero fare una bella perquisizione e se hai più di 200 euro in contati rifilarti una bella multa... Tempo al tempo e ci troveremo nell'autentico regime comunista!!!

Popi46

Gio, 07/11/2019 - 12:40

Tranquilli,non cambierà nulla, da qui al 2020 sai quante volte sarà caduto questo governo di mele+patate?.... Alla faccia dei “nostri” rappresentanti in parlamento, da NOI eletti, che,se continuano ad essere così abbarbicati alla momentanea poltrona, se lo potranno scordare un rinnovato inserimento nelle liste elettorali.....

sbrigati

Gio, 07/11/2019 - 13:18

Completamente illogico, ma da costoro non ci si può aspettare altro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 07/11/2019 - 14:08

Un'anziana tirare fuori dal portafoglio una banconota ed attendere il resto, oppure dal portamnonete cercare le svariate monetine, non fa prima a tirare fuori una carta bancomat e digitare il pin? Certo dovrà memorizzare il pin direte voi e non è una impresa facile.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 07/11/2019 - 14:14

una sola parola: PAGLIACCIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Massimo Bernieri

Gio, 07/11/2019 - 14:19

Con l'obbligo di avere un c/c intestato al condominio:per evitare amministratori disonesti che incassavano i soldi e poi li trattenevano,oramai nessun amministratore accetta pagamenti in contanti anche per non dover andare in banca a versarli.Oramai i pagamenti si fanno con bonifico,assegno o ti mandano un bollettino pre compilato da pagare in banca o in posta dove anche un anziano non ha difficoltà.Poi essendo le spese condominiali divise in rate,raramente una rata supera i 500-600 €.Basta con i soliti titoli delle"trappole".La trappole a volte se le cerca le persone che pagano terzi in contanti e si fidano di una ricevuta fatta in un foglio di carta.Come chi di persona da i soldi imposte al commercialista.Il commercialista ti da F24 compilato e poi vai tu a pagare così sei sicuro di averlo fatto.

Ernestinho

Gio, 07/11/2019 - 16:47

X "do-ut-des" Ed allora si deve fare o no? Per non parlare di gente non all'altezza di farlo, anche se giovane! Ma non per colpa loro! C'è chi non è avvezzo alle modernità e non è una colpa. Per non parlare poi che devono avere un conto in banca, e sono dolori!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 07/11/2019 - 18:29

#Ernestinho.io pago sempre con la carta, ma quando si tratta meno di 8 euro, pago in contante per non avere l'occhiataccia del barista o di altro commerciante, che sotto sotto ti maledicono.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 08/11/2019 - 02:07

Tranquilli, questo governo di CIALTRONI crolla a gennaio...