Disoccupazione giovanile, la Calabria è tra le maglie nere d'Europa

La Calabria, col 55,6%, figura al quinto posto nella classifica Ue delle regioni col più alto tasso di disoccupazione giovanile. La Campania è al settimo, Sicilia al decimo

Il dato reso noto da Eurostat è preoccupante. La Calabria, col 55,6%, è al quinto posto nella classifica europea delle regioni col più alto tasso di disoccupazione giovanile; la Campania è al settimo col 54,7% e la Siclia al decimo col 52,9%. Il tasso più alto in assoluto è quello che si registra nella Ciudad Autónoma de Melilla in Spagna (62,7%), mentre i livelli più bassi sono quelli della regione di Praga nella Repubblica Ceca e dell'Oberbayern tedesco, entrambi col 3,8%.

Per quanto riguarda invece il livello di occupazone l'Italia figura al penultimo posto, con il 62,3% fatto registrare nel 2017. Peggio di noi soltanto la Grecia, con un tasso del 57,8%. Il nostro Paese va male (penultimo) anche come numero di donne occupate, appena il 52,5%: solo in Grecia il tasso di occupazione femminile è ancora più basso, con il 48%.

Commenti

do77

Gio, 26/04/2018 - 15:50

La percentuale sulla Calabria forse non è veritiera visto che molti lavoratori sono in nero, anche se ovviamente la situazione è drammatica. Bisognerebbe fare controlli a tappeto (che fine hanno fatto gli ispettori del lavoro?),inasprire la legge e fare emergere il nero,ma i nostri politici sono impegnati purtroppo in altre faccende. Io sono andato via (estero),ho studiato lì e mi sarebbe piaciuto rimanere con i miei cari. Anche se spesso si parla male della Calabria, voglio dire che ci sono tante persone perbene e che hanno voglia di lavorare. Con investimenti mirati (non a pioggia),persone competenti e senza criminalità la Calabria si potrebbe risollevare, ma la vedo dura. Un saluto

ciruzzu

Gio, 26/04/2018 - 16:59

Qualcosa non torna.Non credo siano i nomadi ,gli africani etc che gli hanno portato via il lavoro, Forse un' alternativa esiste, basta fare altri 100 000 forestali, e si risolve

jaguar

Gio, 26/04/2018 - 17:42

Tranquilli, i grillini vi hanno promesso il reddito di cittadinanza.

cgf

Gio, 26/04/2018 - 17:45

perché mandare il figlio, il quale 'ha tanto studiato con sacrificio', a raccogliere clementine e bergamotti, quando ci sono gli extracomunitari che possono farlo? Ebbene si, il figlio 'costerebbe' troppo, tanto ora arriva il reddito di cittadinanza...