Disoccupazione giovanile, la Calabria è tra le maglie nere d'Europa

La Calabria, col 55,6%, figura al quinto posto nella classifica Ue delle regioni col più alto tasso di disoccupazione giovanile. La Campania è al settimo, Sicilia al decimo

Disoccupazione giovanile, la Calabria è tra le maglie nere d'Europa

Il dato reso noto da Eurostat è preoccupante. La Calabria, col 55,6%, è al quinto posto nella classifica europea delle regioni col più alto tasso di disoccupazione giovanile; la Campania è al settimo col 54,7% e la Siclia al decimo col 52,9%. Il tasso più alto in assoluto è quello che si registra nella Ciudad Autónoma de Melilla in Spagna (62,7%), mentre i livelli più bassi sono quelli della regione di Praga nella Repubblica Ceca e dell'Oberbayern tedesco, entrambi col 3,8%.

Per quanto riguarda invece il livello di occupazone l'Italia figura al penultimo posto, con il 62,3% fatto registrare nel 2017.

Peggio di noi soltanto la Grecia, con un tasso del 57,8%. Il nostro Paese va male (penultimo) anche come numero di donne occupate, appena il 52,5%: solo in Grecia il tasso di occupazione femminile è ancora più basso, con il 48%.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica