Monte dei Paschi di Siena, la Procura di Milano chiede otto anni per Mussari e la condanna degli ex vertici

La procura meneghina ha chiesto di condannare gli ex vertici della banca senese e la confisca record a Nomura e Deutsche Bank

Condannare gli ex vertici di Monte dei Paschi di Siena e confiscare 440 milioni di euro a Deutsche Bank e Nom. Sono queste le richieste della Procura di Milano che ha indagato sull'ex presidente Giuseppe Mussari, l'ex direttore generale Giuseppe Antonio Vigni e gli ex responsabili dell'area finanza Gianluca Baldassarri e Daniele Pirondini.

Per i primi due imputati, la richiesta è di 8 anni di galera e 4 milioni di euro di multa, mentre per il terzo e il quarto di 6 anni e 1,5 milioni. Per il quinto manager Mps sotto inchiesta, Marco Di Santo, la Procura chiede una condanna a due anni e sei mesi e a una sanzione pari a 800mila euro.

Le richieste sono state avanzate nel processo ai sedici imputati con al centro le operazioni Santorini e Alexandria, Fresh e Chianti Classico. Secondo l'accusa, l'operazione Fresh per il reperimento delle risorse necessarie per acquisire Antonveneta era, in realtà, una specie di prestito "ibrido" dissimulato nei bilanci, mentre le operazioni Alexandria e Santorini sarebbero state due derivati occultati nei bilanci per nascondere perdite di diverse centinaia di milioni

Inoltre, la Procura di Milano ha chiesto la confisca di 444,8 milioni di euro per Nomura e di 440,9 milioni per Deutsche Bank, i due istituti di credito imputati per avere violato la legge 231 del 2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti. Chiesta anche la condanna a 1,8 milioni di multa per ognuna delle due banche.

Quel triangolo Monte dei Paschi, Deutsche Bank e Nomura

Per gli allora manager di Deutsche Bank, i pm hanno sollecitato la condanna a 5 anni e 8 mesi e a una multa da 1,4 milioni di euro er Michele Faissola (managing director-head of Global rates), Michele Foresti, (managing director-head of Structured trading), Dario Schiraldi, (managing director-head of Europe sales) e la condanna a due anni e sei mesi e a una multa da 800 mila euro per Marco Veroni (direttore-account manager di Db London). È stata invece chiesta l'assoluzione per i manager di Deutsche Bank Ivor Scott Dunbar e Matteo Angelo Vaghi.

Per quel che riguarda i dirigenti di Nomura, la Procura ha richiesto la condanna a 6 anni di reclusione e a una multa di 1,5 milioni ciascuno rispettivamente per Sadeq Sayeed, in qualità di ceo di Nomura International Plc London, e Raffaele Ricci, all'epoca dei fatti responsabile delle vendite per l'Europa e il Medio Oriente di Nomura.

Per Mussari, Vigni e Pirondini è stata chiesta l'assoluzione per prescrizione in relazione ad alcuni capi d'accusa per la vicenda Fresh.

Commenti

fenix1655

Gio, 16/05/2019 - 18:39

Tempo perso. Pronto a scommettere che troveranno il modo di evitargli la galera. E dopo avergli ricreato la verginità bisognerà pure chiedergli scusa!!!! In ogni caso i soldi sono già al sicuro e nessuno li cercherà!!! E scommetto che non ci sarà nulla da confiscare perchè tutti gli imputati risulteranno nullatenenti!!

ectario

Gio, 16/05/2019 - 19:42

Spariti miliardi (8? 10? 15? boh?) e confiscati 900 mln a due banche estere, oltre a 4 spiccioli per gli imputati. E gli altri sghei? E il suicidato di schiena? Molliche e buffetti per il mondo DEM. 4 mld ce li hanno sfilati per la banca dei compagni. A onor del vero, anche i 49 mln, sempre italiani, per la Lega (Bossi), anch'essi spariti. Piccola curiosità: se esistesse un indice di “sparizione” il rapporto DEM/Lega sarebbe 80 a 1, e mancano ancora 4 - 6- 11 MLD dal mondo DEM. L’indice allora raddoppierebbe, fino al triplo. E’ stucchevole, ma i sinistri che scrivono qua non vedono questo “indice”, ma vedono benissimo e solo i 49 mln. Le pagliuzze ma non le travi, e a causa della loro tenace faziosità, gli italiani, tutti, continuano a essere fregati. Ma loro, i sinistri, tranquilli e soddisfatti!

umberto1964

Gio, 16/05/2019 - 19:57

Indagine da far passare sotto traccia , i Piddini, dem o post comunisti che siano risultano onesti e superiori per definizione , scritto nel loro DNA .

nunavut

Gio, 16/05/2019 - 20:47

Però la Corte dei Conti indaga Salvini. bravi continuate cosi e poi non lamentatevi se recivrte botte in testa.

ammazzalupi

Gio, 16/05/2019 - 21:36

Monte dei PASCOLI… e sì che pascolavano bene, quei porci komunisti!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 16/05/2019 - 21:56

Ormai sono scappati, pure con i 20 miliardi.

uberalles

Gio, 16/05/2019 - 22:36

Sicuri che Salvini non c'entra per niente? Magari ha guardato con odio i banchieri di Nomura e DB, in quanto stranieri? Vogliamo approfondire? Ritengo impossibile che Salvini non abbia fatto parte del trust...Boh?

unosolo

Ven, 17/05/2019 - 07:39

storia infinita aspettando la prescrizione ?

baldob

Ven, 17/05/2019 - 08:08

Si, si , certo, Santorini e Alexandria. Va bene. Ma nessun processo sul perchè MPS abbia comprato per 10 miliardi, diventati 18, una bancaccia ch ene valeva si e no 3. E, guarda caso, più o meno dagli stessi venditori di Recoletos, l'acquisto che ha rovinato RCS. Altro che Enimont...

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 17/05/2019 - 11:24

ah ah ah! sono pronto a giocarmi braccia e gambe, che nessuno sarà condannato, i soldi che scivolano sono troppi!