Ora Renzi straccia la Merkel (ma solo nella disoccupazione)

A novembre nuovo record (negativo) in Italia. Tra i giovani la percentuale balza al 43,9%. Intanto la Merkel brinda: la Germania al 6,5% festeggia un nuovo record (positivo)

In Germania il lavoro c'è, in Italia no. Matteo Renzi può fare tutte le alchimie del mondo per far tornare i conti, ma c'è un dato incontrovertibile che dimostra l'inonsistenza della ripresa italiana: la disoccupazione. Mentre nel Paese di Angela Merkel il tasso di dicembre è sceso al 6,5% col numero record di senza lavoro che cala di altre 27mila unità contro le cinquemila attese dagli economisti, il tasso di disoccupazione in Italia è salito al 13,4% a novembre, con un aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,9 punti nei dodici mesi. Con l’Istat che, giustamente, sottolinea che si tratta del nuovo record dall'inizio delle serie storiche.

Superata, surclassata, stracciata. Peccato che l'Italia di Renzi faccia meglio della Germania della Merkel solo nel mercato del lavoro che non c'è. "Le riforme istituzionali sono riforme per la crescita", assicura in un'intervista alla Stampa il consigliere economico di Renzi, Yoram Gutgeld, secondo cui gli effetti delle misure messe in campo si vedranno "già dall’inizio dell’anno". In realtà, in barba alle tante riforme promesse dal governo, il sistema Italia è ancora incartato e difficilmente riuscirà a rialzare la testa se non riparte il mercato del lavoro. Nel report dell'Istat sullo scorso novembre, infatti, il numero di disoccupati ha toccato quota 3 milioni 457mila, con un aumento dell'1,2% rispetto al mese precedente (+40mila) e dell’8,3% su base annua (+264mila). Ancora una volta a preoccupare maggiormente è il dato sull'universo giovanile: il tasso di disoccupazione tra i 15-24enni tocca il nuovo record storico del 43,9%, con un aumento di 0,6 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,4 punti nel confronto tendenziale.

Parlando delle riforme da fare il vicepresidente della Commissione Ue Jirky Katainen ha sottolineato che quella del lavoro è necessaria non solo perché "in alcuni paesi c’è un gap di competitività", ma anche perché "un mercato del lavoro rigido è crudele con chi il lavoro non lo ha". Però quella del lavoro è una riforma da fare con molta attenzione perché "non si deve favorire il dumping sociale" e, quindi, si deve "aver cura di non far perdere il senso di sicurezza quando il mercato del lavoro diventa più dinamico". Il liberale finlandese è arrivato a minacciare addirittura sanzioni per quei Paesi che non dovessero avviare questa riforma. L'Italia, intanto, si tiene il Jobs Act. Che nelle prossime settimane approderà in parlamento. Renzi ci ha messo la faccia, ma c'è il rischio più che concreto di non riuscire a invertire il drammatico crollo dell'occupazione. Intanto la Merkel e i tedeschi se la ridono.

Commenti

mazzarò

Mer, 07/01/2015 - 10:42

Il premier non twitta più? Cmq è tutto merito suo e del suo governo!!

mazzarò

Mer, 07/01/2015 - 10:43

ps ho capito che il giornale ha bisogno di soldi, però ogni click una pubblicità mi sembra un poco esagerato!!

GMfederal

Mer, 07/01/2015 - 10:45

state sereni ci pensa l'ebetino...

glasnost

Mer, 07/01/2015 - 10:45

Questo è il nostro paese che vive sulle chiacchiere e la propaganda di Renzi e della ripresa e del calo delle tasse. Poi date addosso a Giarrusso, ma ha solo ragione a dire qual'è la realtà!!!!!

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 07/01/2015 - 10:53

l'unica cosa veramente efficace da attuare sarebbe smettere di sperperare e abbassare le tasse su lavoro e impresa. ma renzi & C sono convinti che i posti di lavoro si creino per decreto , infatti questi sono i risultati.

Beaufou

Mer, 07/01/2015 - 10:54

Il lavoro non si crea a chiacchiere. Altrimenti, in Italia dovremmo essere tutti stakanovisti, per star dietro a quelle del pinocchietto fiorentino...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 07/01/2015 - 10:56

E questo è ancora niente. Lasciate entrare in vigore il Jobs Act e poi ci faremo quattro risate...

alibeppe

Mer, 07/01/2015 - 10:57

Altro record del pifferaio magico contaballe. Rallegramenti!

linoalo1

Mer, 07/01/2015 - 10:57

Finchè l'Italia avrà un Governo di Usurpatori Sinistrati,il Posto di Lavoro,resterò una chimera per tutti!Lino.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mer, 07/01/2015 - 11:00

Sono dati senza significato , in Italia sono presenti una decina di milioni di stranieri clandestini tra zingari , negri , slavi e cinesi che lavoreranno per noi facendo quei lavori che nessuno fa' più' ... ovviamente dopo aver fottuto le pensioni ai pensionati sopratutto statali ...

Zizzigo

Mer, 07/01/2015 - 11:06

Il teleblablatore farebbe bene a preoccuparsi di mettere in atto una politica economica e fiscale che ci aiuti ad uscire dal pantano, nel quale lui ed i suoi precedenti colleghi (complici)ci hanno cacciato. Invece continua a non fare assolutamente nulla di ciò che realmente serve!

eloi

Mer, 07/01/2015 - 11:13

RENZI? Andrà a finire che anche Lui e non solo gli Italiani, non crederà più a quello che dice. Speriamo che riesca a dire: Io non credo più alle mie parole.

vince50_19

Mer, 07/01/2015 - 11:15

Veramente? E il rapporto tra debito pubblico e Pil che è previsto che dal 131,6% per il 2014 salirà al 133,4% per il 2015? Ancoraa tasse, ragazzi? Avete proprio scassato i cabbasisi, eh? Allora ha pianamente ragione Fassina quando dice che Renzi (e)segue le direttive "Troika"! Possibile che vi sia una gran massa di beoti che ancora, giocando a SB si - SB no, non si rende conto che questo chiacchierone ad libitum ci sta portando alla disfatta? Il wannabe è determinato, con il concorso interno di altri politici, a disfare l'Italia, altro che a rimetterla in sesto. Qui si leggono solo tasse, disoccupazione e leggine ideologiche che alla gran parte degli italiani non fregano un beato ciufolo! Pare che per questo governo importante sia portare a termine la legislatura non già per rimettere le cose a posto, semmai per dar modo a certi poteri sovrannazionali di farci il c@@o viola, più di quanto lo abbiamo già da ora. Ma jatevvenne affa 'n bicchiere, su.

blackbird

Mer, 07/01/2015 - 11:17

Calma, calma! Adesso che è stato aprovato il Giobatta, l'occupazione riprenderà alla grande. Con le politiche a favore dei giovani e delle partite IVA minori ci sarà un forte incremento degli occupati. Non dobbiamo dimenticare le 12 riforme, 1 al mese, che Matteo farà nel 2015! Italiani state sereni, abbiamo abolito le Provincie, abolito il Senato, fatta la riforma elettorale e quella fiscale senza dimenticare l'abolizione delle auto blu. Abbiamo ridotto le tasse di 18 miliardi di euro e dato 80 euro al mese ai redditi minimi, cosa volete di più? Che manteniamo le promesse che facciamo? Ma siete incontentabili! Per adesso tenetevi gli annunci, al prossimo mandato li attueremo, forse.

marygio

Mer, 07/01/2015 - 11:20

e bravo mister bean...avanti tutta.............ahhhhhhhhhh

sdicesare

Mer, 07/01/2015 - 11:20

Cari Pidioti, state anche voi perdendo il lavoro? Ha gia' voi siete tutti accasati nel pubblico, posto fisso, ma non preoccupatevi, tra non molto, con il cacciaballe toccherà anche a voi il jobs act...

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 07/01/2015 - 11:24

Certi record sono solo prodotto di governi a regime cattocomunista.

Aristofane etneo

Mer, 07/01/2015 - 11:27

Scrive Andrea Indini "Tra i giovani la percentuale balza addirittura al 43,9%" e mi chiedo se nel conto sono compresi tutti i giovani africani senza documenti, raccattati dalla Marina Militare e ospitati dalle Associazioni dei Buoni della Terra con i soldi degli Italiani. Per non parlare dei "migranti" delle Americhe e dell'Asia che arrivano in aereo o nei camion disposti a farsi schiavizzare o a delinquere.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 07/01/2015 - 11:29

No problem, risolveremo tutto con l'accoglienza delle "preziose risorse" africane. Ormai abbiamo perso il conto delle aziende che hanno chiuso i battenti. L'ultima volta che ho letto una statistica parlava di 88.000 imprese chiuse. E l'ecatombe continua senza speranza. Ma noi continuiamo ad accogliere, a spese nostre, migliaia di migranti senza arte, né parte. Una catastrofe, anche perché la maggior parte di queste imprese non riaprirà più e sarà sempre più difficile sostenere il costo sociale dei disoccupati e dei migranti. Solo i cattocomunisti sembrano non capirlo, insieme al Papa ed alle Coop che campano sulle disgrazie. Quelli che si sono bevuti la storiella del Jobs act come rimedio per risolvere la crisi e rilanciare l'economia, sarebbero da ricoverare con urgenza in reparto neuro. Ah, dimenticavo...i manicomi li hanno chiusi. Ecco perché i matti sono tutti in libera uscita, alcuni anche in Parlamento.

nonnoaldo

Mer, 07/01/2015 - 11:30

Gutgeld e Padoan, su ordine del chiacchierone, riesconno a dirci, senza arrossire, che in questo semestre vedremo gli effetti positivi della politica del governo. Anzi, Gutgeld ha un po' di pudore, parla di effetti ma non specifica di che tipo. Sembra che questi signori vivano in un altro mondo o siano totalmente digiuni delle più elementari nozioni di macroeconomia, invece sono soltanto dei grandi ipocriti. Se non si inietta liquidità nel sistema (evitando le banche) l'economia non potrà riprendersi, anzi, continuerà a peggiorare. Amen.

Ritratto di .i£Marc10..

.i£Marc10..

Mer, 07/01/2015 - 11:32

il famoso BOTTO de Il Bomba

Aristofane etneo

Mer, 07/01/2015 - 11:32

Coloro che da dietro agitano il non eletto Matteo Renzi hanno deciso che la cultura millenaria dell'Italia suscita invidia e va disintegrata. Rassegnamoci e preghiamo che venga loro un colpo apoplettico. Amen

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 07/01/2015 - 11:33

Si ovvio! L'EBETINO C'E' (o CI FA!).. Clandestini, tasse, disoccupazione? No, Renzi (L'ebetino!) si occupa di calcio. Poi, quando qualcuno inizia a domandargli se, da premier, ‘non ha proprio altro di più importante a cui pensare, rispetto all’arbitraggio di Udinese-Roma, se ne pente, e cancella tutto. http://voxnews.info/2015/01/06/renzi-su-twitter-a-discutere-di-udinese-roma/

Ritratto di .i£Marc10..

.i£Marc10..

Mer, 07/01/2015 - 11:34

il problema dell'itaglia è che per entrare in neuropa doveva prima uscire dall'africa

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 07/01/2015 - 11:35

MARKOSS se sono dati senza significato in Italia... in Germania come mai no? "Aumenta l’immigrazione in Germania. Secondo l’ultimo Ausländerbericht, il rapporto annuale del governo su immigrati, stranieri e rifugiati, le persone di origine straniera sono il 20% della popolazione tedesca – circa 16,3 milioni"

xgerico

Mer, 07/01/2015 - 11:35

@Zizzigo- Mer, 07/01/2015 - 11:06 - Mi scusi leggo che lei da "pareri" discordanti sull'operato del Nostro Governo, mi domando, secondo lei, il nostro Governo cosa dovrebbe fare? Altra domanda, perché non attua una politica economica fiscale?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 07/01/2015 - 11:38

Renzi & compagni, bravi! 110 e lode! Continuate pure così. Da degni continuatori di Monti, di Letta e dei precedenti "governi" di tutti voi sinistri, state per raggiungere il record della disoccupazione, l'apice della vergogna nazionale e mondiale. Fra brevissimo sarete irraggiungibili! Insomma, sarete degni anche di una citazione nel "Guiness" dei primati. Forza! Un'altra pedalata e sarete in cima! Invece e come sempre, anche di fronte a questo scempio, noi popolo resteremo a guardare, comportandoci quindi come il famoso "Pasquale" dell'altrettanto famoso sketch di Totò.

luigi1947

Mer, 07/01/2015 - 11:40

State pur sicuri che il JOBS ACT peggiorerà ulteriormente la situazione ! devono essere tagliate le tasse sul personale che è già in organico, e non su ipotetiche nuove assunzioni che non ci saranno.

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 07/01/2015 - 11:42

Se fosse un caso o la sfortuna, che ci ha dato un governo di abusivi, buoni a nulla, non eletti da nessuno, ci sarebbe la seppur magra consolazione di vedere che in qualche altro Paese su questo pianeta governato dai compagni, le cose vanno bene. Invece il problema è proprio di quella strampalata e sempre fallimentare ideologia che chiamano comunismo che ovunque imposta, mai in modo democratico, si è dimostrata essere un cancro mortale per qualunque società civile, sempre e senza nessuna eccezione.

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 07/01/2015 - 11:52

Leggete questo bell' articolo... direi che più chiaro di così si muore: http://scenarieconomici.it/ripresa-alle-porte-parte-terza-renzi-salta-ad-aprile-2015/

Leonardo Marche

Mer, 07/01/2015 - 11:58

Grazie Fornero... complimenti per il lavoro. Vedremo alla prova dei fatti il Job Acts, dopodichè se anche questo fosse negativo è l'ora di mandare a casa la politica del presidente che in 3 anni è riuscita a distruggere più di quello che avevano già fatto Cina ed euro. La Germania va bene perchè è tutta tesa e organizzata per esportare nel mondo. Con banche che aiutano gli imprenditori all'estero, aziende che fanno qualità ed hanno dimensione sufficienti a investire nel commercio estero, con prodotti difficilmente copiabili a differenza dei nostri che prendono la strada della Cina nelle scatole spedite dai cinesi alle poste per essere subito copiati... Ma noi non possiamo essere come la Germania che è così perchè ha tradizioni, capacità, cultura che si sono formate nell'800. Dobbiamo trovare la nostra strada, che non è certo quella della politica

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 07/01/2015 - 11:58

Lo sai perchè ci sono 3,4 milioni di disoccupati? Perchè certi lavori gli Italiani non vogliono farli! >>>> http://voxnews.info/2015/01/07/lavori-che-gli-italiani-non-vogliono-fare-foto/

edo1969

Mer, 07/01/2015 - 12:03

arridatece la destra

Gianca59

Mer, 07/01/2015 - 12:03

E leggiamoli positivamente questi dti una volta ogni tanto: battiamo, doppiandola, la Germania sul tasso di disoccupazione. Italia 2 Germania 1.

marcomasiero

Mer, 07/01/2015 - 12:03

la Germania bleffa con i mini job ! ... l' Italia continua a fare finta di niente favorire chi produce fuori, (India ad esempio oltre che la solita Cina), massacrare il cittadino con tasse e gabelle che altrove provocherebbero la rivoluzione (quella vera e cattiva), e appecorinarsi al diktat crucco-EU !!! CHE VOMITO !!!

glasnost

Mer, 07/01/2015 - 12:09

La sinistra capisce solo la parola TASSE a chi lavora. MAI un governo di ex (?) comunisti ha portato un paese allo sviluppo economico.

edo1969

Mer, 07/01/2015 - 12:10

Renzi ha detto che voleva eliminare il precariato e ha mantenuto la promessa: quello di disoccupato è il posto più stabile che c'è

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 07/01/2015 - 12:20

IO; CHE SONO IN GERMANIA DA 44 ANNI; POSSO DIRE CHE UN PAESE CHE DICE SEMPRE DI NO AD OGNI RIFORMA; É UN PAESE DESTINATO A MORIRE; SONO ORAMAI PIU DI 6 ANNI CHE L;ITALIA HA FATTO IL REFERENDUM CONTRO LE CENTRALI ATOMICHE; É GRAZIA A QUEL CxxxxxO DI DIPIETRO L;ITALIA DEVE PAGARE L;ELETTRICITÁ PIU CARA D;EUROPA; FORSE QUALCUNO NON LO SÁ MA BERLUSCONI AVEVA GIA FIRMATO DEI CONTRATTI CON I FRANCESI PER FAR COSTRUIRE CENTRALI ATOMICHE IN ITALIA; ADESSO INVECE L;ITALIA É COSTRETTA A MENDICARE ENERGIA DA FRANCIA E GERMANIA; É QUESTO É SOLO UNO DEI PUNTI IN CUI L;ITALIA E CARENTE; L;ALTRO PUNTO É ANCORA PIU GRAVE; LA GERMANIA NON HA DEI SINDACATI KOMUNISTI COME LA CGIL-FIOM CHE FRENANO OGNI PROGRESSO NEL PAESE; É QUI IN GERMANIA NON CI SONO DEMENTIKOMUNISTI ALLA XGERICO;SOLDELLAVVENIRE´; PAUL VARA;PINUX3 É LUIGITIPISCIO CHE SI CREDONO INTELLIGENTI; MENTRE INVECE SONO PIU IGNORANTI DEGLI ASINI!!!.

edo1969

Mer, 07/01/2015 - 12:24

marcomasiero, sì bravo continua ad illuderti che è la Germania che bleffa secondo me semplicemente siamo noi nella m**** e loro invece stanno bene nonostante la crisi altrochè

Libertà75

Mer, 07/01/2015 - 12:25

Con il governo delle grandi intese PD - PDL a guida di Monti pensavamo tutti di aver toccato il fondo, e invece è bastato che guidasse il PD per superare ogni tipo di record... State sereni, presto il PD si prenderà le tredicesime e vi toglierà la casa facendovi pagare un affitto in base a che tipo di voto avete espresso alle precedenti tornate elettorali. Buon 2015 a tutti!

Triatec

Mer, 07/01/2015 - 12:33

Il debito pubblico, il rapporto debito/Pil, la disoccupazione e la pressione fiscale sono cose che gli ultimi governi, Monti, Letta e Renzi sono riusciti a far crescere in maniera esponenziale. Mi chiedo quali scuole bisogna aver frequentato per raggiungere simili risultati? La paura... (leggi certezza) è che il peggio debba ancora venire!!

Duka

Mer, 07/01/2015 - 12:45

SEGUIRE IL BULLO E' ROVINA ASSICURATA-

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 07/01/2015 - 12:46

#marcomasiero. Egregio, Signore guardi che a partire dal 2015 ingermania anche chi ha un Minijob ha diritto alla paga minima di 8,50 euro, é vede che la Germania ha le piu grandi multinazionali d,europa con 100ia di migliaia di impiegati,lei vuole che io le dica i nomi? DAIMLER-BENZ 300,000 OPERAI! VOLSKWAGEN 300,000 OPERAI! SIEMENS 110,000 OPERAI!BASF 70,000 OPERAI! BAYER- LEVERKUSEN 80,000 OPERAI! DEUTSCHE TELEKOM 200,000 OPERAI! DEUTSCHE BANK 200,000 OPERAI! IO DICO OPERAI SOLO PER DIRE LE PERSONE CHE LAVORANO IN QUESTE DITTE! HA! IO DIMENTICAVO DI DIRLA CHE DA 5 ANNI UN SACCO DI SPECIALISTI ITALIANI SONO VENUTI IN GERMANIA PER LAVORARE; É QUESTE PERSONE NON SONO INTERESSATE AI MINIJOB MA AI SALARI ALTI DI 3500; 4000-5000 EURO CHE VENGONO PAGATI IN GERMANIA!!!.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 07/01/2015 - 13:25

Non ci posso credere, il cialtrone aveva assicurato che la disoccupazione sarebbe diminuita! IN GALERA SUBITO, LUI E TUTTA L'ACCOZZAGLIA DEL SUO GOVERNO!

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 07/01/2015 - 13:33

I dati sono quelli che sono infatti ai tempi dei Governi Berlusconi il debito pubblico era ca. 2000 miliardi di euro ereditato dai governi Prodi e del centro sinistra del passato. Ora con Renzi e il PD il debito pubblico ha superao la soglia di 2.300 miliardi di euro. Le attuali percnetuali di disoccupazione del 13,4% e di giovani senza lavoro del 49,9% sono incredibilmente superiori a quelle che esistevano al tempo dei Governi Berlusconi. Una cosa del genere la capirebbe anche un bambino dell'asilo infanitile.

magnum357

Mer, 07/01/2015 - 15:21

Direi merito degli ultimi tre governi partendo da Monti !!!!

Libertà75

Mer, 07/01/2015 - 15:33

@jasper, purtroppo in Italia c'è ancora un forte analfabetismo e ora facciamo campagne pubblicitarie per mandare all'estero i nostri laureati, i quali vengono sostituiti da africani impreparati al mondo del lavoro... tutto sotto l'attenta regia dei compagni.

Ritratto di gangelini

gangelini

Mer, 07/01/2015 - 15:57

Disoccupazione a fine del 2011 al 10,7 passata a fine 2014 al 13,4 (+25% in 3 anni), disoccupazione giovanile a metà del 2011 al 27,8 che è passata a fine 2014 al 43,9 (+58%), debito pubblico alle stelle, Italia in fallimento, 10 aziende al giorno che chiudono, i nostri migliori giovani e figli costretti ad andare all'estero per poter lavorare, però la preoccupazione principale dei sinistri è tenere il Cavaliere in gattabuia. Disastro totale del sinistro Presidente della Repubblica che a metà 2011 ha preso con decisione ed in piena anomalia in mano la situazione italiana affermando "Basta cianciare, Ghe pensi mi!". Evidentemente, visti i risultati .... deve avere pensato troppo. CARI SINISTRI, PERCHE' NON FIATATE?

onurb

Mer, 07/01/2015 - 16:56

Sono esterrefatto dal comportamento dei Tg di qualunque tendenza. Probabilmente c'è una congiura del silenzio per non disturbare il venditore di pentole fiorentino. Ogni occasione è buona per sviare il discorso dai fatti che più ci riguardano e interessano. Oggi mi sono dovuto sorbire un quarto d'ora di informazioni sul doppio funerale di Pino Daniele. Con tutta la simpatia che posso provare per il cantante non capisco il perché di tutto questo spazio dedicatogli mentre l'Italia continua a sprofondare e non c'è verso di arrivare a toccare il fondo, dove, forse, si potrebbe provare a fare un rimbalzo.

Boxster65

Mer, 07/01/2015 - 17:16

#cel'haigiàfattoafetteRenzie!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 07/01/2015 - 18:04

Avessimo avuto la Merkel in Italia, sicuramente non saremmo in questo CAOS. De ammettere che l`incapacirà di governare dei nostri Campioni al governo è sorprendente??? SU 100 , (CENTO) RAPRESENTANTI DEL GOVERNO, 99, (NOVANTANOVE), SONO INDAGATI PER """FRODE""". Ciò che più sorprende, è che ci sono COGLIONI-RIMBECILLITI CHE LI VOTANO !!!!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 07/01/2015 - 18:32

pasquale.esposito, completamente d'accordo con lei. Il costo energetico è forse la causa maggiore di tutti i nostri mali perché ha tolto la competitività dei prodotti industriali italiani. La mancanza di competitività poco alla volta ha portato alla chiusura le attività produttive che garantivano occupazione ed equilibrio economico. saluti

unosolo

Mer, 07/01/2015 - 18:51

attenzione se vero e se riesce assumerà 150.000 persone circa , i precari della scuola , praticamente occuperà 150.000 persone si ma a carico dello Stato , quindi maggiori uscite e alzamento del debito, non mi convince , in mano a chi siamo capitati.

terzino

Mer, 07/01/2015 - 19:17

Sempre e comunque peggio grazie a Renzi.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 07/01/2015 - 19:22

@libertà75. I nostri laureati che vanno all'Estero vanno a fare i lavapiatti e i badanti. Con i Tipi di laurea che si ritrovano cosa vuole che facciano all'estero? Ma chi li vede? Ma chi li prende in considerazione? Nessuno!

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 07/01/2015 - 19:52

L'attuale disoccupazione è il risultato dei tre governi fallimentari dell'altrettanto fallimentare re giorgio. Peggio della lebbra!

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 07/01/2015 - 21:06

La disoccupazione è arrivata al 13,4% e tra i giovani al 43,9%. E ancora non si sono visti i risultati devastanti del famigerato Jobs Act, che peggiorerà ulteriormente questa gravissima situazione. Grazie Renzi e grazie a tutti coloro che, nonostante i pessimi risultati del suo governicchio, continuano a sostenerloper interessi personali VEDI SILVIO BERLUSCONI

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 08/01/2015 - 00:40

Domandina ai trinariciuti ed a tutti i citrulli che li hanno votati. AVETE DECISO DI DISTRUGGERE L'ITALIA? Da quando il vostro comunista capo di stato vi ha dato via libera togliendoci il voto CHE AVETE COMBINATO? TASSE E DISOCCUPAZIONE IN CONTINUO AUMENTO? SONO L'UNICA COSA CHE SAPETE REALIZZARE? Perché non vi togliete dai .....piedi?

Noidi

Gio, 08/01/2015 - 08:27

@jasper: A quanto pare a Lei la storia fa difetto. Mai mi sognerei di difendere il mortadella, però lui è stato uno dei pochi negli ultimi anni ad aver abbassato il debito pubblico. Siate almeno sinceri.

rossono

Gio, 08/01/2015 - 09:03

mark 61@ dai hai dimenticato di scrivere che quello che e succeso a Parigi e colpa di Berlusconi,la neve in Libano e colpa di Berlusconi,I nati come te che fanno tutti i giorni seghe mentali e colpa di Berlusconi,che cosa le vuoi piu appioppare? Vai e fatti curare da uno buono però.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 08/01/2015 - 14:13

@Noidi. Si, ma era quello che lo aveva prima paurosamente alzato.