Savona: "Abbiamo lanciato il guanto di sfida all'Ue. Ora è guerra"

Il ministro: "Senza una forte volontà politica non si sarebbe potuto fare nulla. Abbiamo lanciato il guanto di sfida alla vecchia Europa"

Paolo Savona è il ministro ombra. Inizialmente candidato come ministro dell'Economia, ora occupa il dicastero per gli affari europei. Per alcuni è stata una retrocessione, per altri un modo per continuare a farlo lavorare senza impensierire troppo Sergio Mattarella, che pose il veto sul suo nome. Ma cosa fa davvero Savona? Un articolo dell'Huffington Post ne fa un quadro dettagliato. E preciso.

Il ministro per gli affari europei, infatti, avrebbe affiancato Giovanni Tria nella preparazione della Manovra: "Fonti di governo spiegano che è un modo per 'tutelarsi' con il ministro dell'Economia che tira la corda sui conti opponendo resistenza alla richiesta di alzare il deficit al 2,4 per cento del pil". Tria infatti si è detto sempre contrario alla possibilità di alzare il deficit, ma alla fine si è arreso. Come mai? E quanto ha pesato Savona in questa scelta? Non si sa con certezza. Il ministro euroscettico parla poco. Anzi, pochissimo. Ma quando parla manda messaggi chiari. L'ultimo è stato inviato questa mattina a Daniele Lazzeri, direttore del think tank Il Nodo di Gordio: "Senza una forte volontà politica non si sarebbe potuto fare nulla. Abbiamo lanciato il guanto di sfida alla vecchia Europa, ora dobbiamo vincere la guerra, perché guerra sarà". E in effetti sembra proprio così, almeno a guardare a quello che è successo ai mercati questa mattina.

Commenti
Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 28/09/2018 - 17:58

Non mi fido di Savona del tutto. Ma ogni azione contro l'attuale unione europea è solo che utile.

APPARENZINGANNA

Ven, 28/09/2018 - 18:02

Speriamo che siamo più bravi a far guerra in economia di quanto, eroi a parte, siamo stati a condurre guerre di tipo militare.

zen39

Ven, 28/09/2018 - 18:07

Non è guerra è suidicio di massa. Non si scatena una guerra senza avere strategie e armi a sufficienza. Quali armi abbiamo ? Il nostro debito ? Dove pensiamo di arrivare facendo tutte queste sceneggiate. Potevano essere altri gli argomenti sui quali fare guerra. Già ci vogliono punire per i migranti, sui quali abbiamo mille ragioni, in più mettiamo nelle loro mani tutti gli argomenti in grado di attaccarci. In pratica da masochisti quali siamo gli abbiamo dato l'alibi per attaccarci e distrggerci.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 28/09/2018 - 18:11

C'è un solo modo per rendersi conto se codesta "sfida" è giusta. Basta chiederlo a Romano Prodi! Se lui la deplora, avanti fino in fondo: è certamente una panacea per l'Italia.

Michele Calò

Ven, 28/09/2018 - 18:15

Ha ragione Savona:è un problema di volonta' politica. Non si comprende come l'Italia, con la 4a riserva aurea mondiale, una ricchezza patrimoniale pubblica e privata tra le prime al mondo, una rete artigianale ed industriale di PMI vivace e versatile, un Made in Italy che produce 50 mld di €uro l'anno di avanzo primario debba sottostare alle rapine degli gnomi di Bruxelles per fare gli interessi degli altri e non i propri. L'uscita dall'€uro non è un suicidio per l'Italia ma per il duo criminale Macron-Merkel!

Gianx

Ven, 28/09/2018 - 18:16

Bene..

Blueray

Ven, 28/09/2018 - 18:17

Anche la Grecia di Tsipras avrebbe voluto e dovuto secondo il referendum popolare fare la guerra all'Europa. Peccato che alla fine oggi sono più in Ue che mai, solo che sono passati attraverso la macelleria sociale, pensionistica, stipendiale, fiscale ecc ecc. I gialli 5* non hanno imparato la lezione della storia, ergo come dice Santayana, sono destinati a riviverla. Le guerre, anche in tempo di pace, si fanno quando si ha la ragionevole certezza di vincerle, che oggi non c'è.

forzanoi

Ven, 28/09/2018 - 18:27

forse ad una certa età sarebbe meglio stare zitti per non fare troppi guai!

mzee3

Ven, 28/09/2018 - 18:31

Contenextus @@@ lei si pentirà di queste affermazioni, e se ne accorgerà non fra tanti giorni quando il DEF arriverà alla commissione europea...ma allora si sbraccerà sccusandola ...ma nel frattempo l'Italia andrà verso l'Argentina...

Cicaladorata

Ven, 28/09/2018 - 18:32

Questo Governo è veramente innovativo e NUOVO come concezione ed obbiettivi. L'importante adesso è facilitare al massimo gli ordinativi esteri verso l'Italia sopratutto a livello governativo. La Cina si sta robotizzando a grande velocità e i macchinari li compera qui in Italia, la Siria è li da costruire integralmente, già questi 2 Stati possono portare un lavoro immenso !!. 28/9 il giornale

VittorioMar

Ven, 28/09/2018 - 18:38

..non poteva essere estraneo totalmente a questa manovra ..e una sfida simile poteva arrivare solo che da lui ...e gestita a 4 mani !!

ilpassatore

Ven, 28/09/2018 - 18:46

Era ora.Chi non risica non rosica.

Egli

Ven, 28/09/2018 - 18:49

Fuori di testa. Bene ha fatto Mattarella a porre il veto.

carlottacharlie

Ven, 28/09/2018 - 18:49

Savona mi piace, ho letto ogni suo scritto e l'ho ascoltato parlare. Mi piacciono gli intelligenti, che ci posso fare?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 28/09/2018 - 18:52

Savona ha parlato bene!Sarà una guerra!Non preoccupatevi della "borsa",...è tutta "fasulla",basata su "nessuna consistenza effettiva",...gioco di interessi che vanno,che vengono,senza riscontri REALI!Quello che conta è l'economia REALE,quella che coinvolge le piccole,e medie realtà imprenditoriali del Paese,che valgono per quello che valgono,per quello che guadagnano,non per effetto di una "borsa" fasulla,che vive sul "virtuale"!

steluc

Ven, 28/09/2018 - 18:53

@ Blueray & zen39 , il problema principale di una guerra sono le quinte colonne, che conosciamo bene, che minano la compattezza del paese. Un paese come il nostro,come giustamente scrive Calo’,può farcela benissimo anche senza Ue, Bce .Euro e ammennicoli vari. Ed è in grado di far male anche ai cosiddetti mercati. Prima piazza pulita di chi rema contro.

asalvadore@gmail.com

Ven, 28/09/2018 - 18:56

Questo é un linguaggio da cxxxxxo, non é la vecchia Europa, é il linguaggio di una vecchia Italia che crede di essere al tempo della Disfida di Barletta. Hai gettato un guanto che sará raccolto con disprezzo dal mercato che é assai piu potente che l¡Europa. Vi siete sbagliati miserabilmente di avversario.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 28/09/2018 - 19:00

QUESTA GUERRA ... contro una Europa disgraziata di burocrati, di delinquenti e di iprocriti ... contro questa Europa autoritaria che odia la Libertá, la Veritá, la autentica Democrazia ... É SACROSANTA ... L´ITALIA STA DALLA PARTE GIUSTA, NON ABBIA PAURA ... LA PAURA LA DEVONO AVERE QUESTI BANDITI SUDICIONI CON I LORO PIEDI SOPRÁ PRINCIPI IRRINUNCIABILI, SOPRA LA DIGNITÁ DEI POPOLI OPPRESSI DI TUTTA EUROPA

diesonne

Ven, 28/09/2018 - 19:28

diesonne commissione europea è suonata la sveglia:al lavoro per unire i popoli dell'unione e sforzi comuni per creare lavoro,che non si crea CON I DECIMALI VOLUTI DALL'ALTA FINANZA

Ritratto di DJ63

DJ63

Ven, 28/09/2018 - 19:40

@Zen39 - Mi saprebbe dire quali sono gli Stati Sovrani che non hanno debito pubblico? Saluti

dario52

Ven, 28/09/2018 - 20:05

speriamo di non rivederci tutti in piazza a dire " fate presto fate presto " come quando il paese stava precipitando e poi arrivò Monti e fece quello che sappiamo ,ma stavolta non verrà nessun tecnico arriva la troka e il FMI che sono molto peggio di Monti, siete illusi se sperate che un paese come il ns possa sfidare i mercati .......forse piu che illusi siete presuntuosi o ignavi

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 28/09/2018 - 20:10

a maggio dell'anno prossimo l'UE verrà archiviata ed in seguito ci si chiederà come abbiamo potuto ficcarci in questa idiozia

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 28/09/2018 - 20:36

Ma si`, questo tra un po' Tria le cuoia...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 28/09/2018 - 20:43

Se non si vuole restare per sempre compiacenti a tutte le cavolate che Neuropa ci vorrebbe imporre, bisogna scrollarsela di dosso. O si aspetta che ci abbia succhiato come un ossobuco e poi ci sputi via, o ci si prende la briga di iniziare a fare quanto e` piu` utile per la sovranita` e l'economia italiana, che piaccia o no a lorsignori. E se si lascia loro troppo tempo per organizzarsi e riorganizzare gli sciagurati che IN PATRIA NOSTRA HANNO TENUTO LORO BORDONE, c'e` il rischio che riescano a sovvertire una volta di piu` il mandato popolare. Bene dunque iniziare a PESTARE I CALLI DEGLI ALTRI, DATO CHE ORMAI DA TROPPO TEMPO SI SONO ABITUATI A FRACASSARE I NOSTRI.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 28/09/2018 - 20:46

Mi sembra di aver postato almeno una quindicina di commenti nelle ultime 24 ore, e nessuno di questi particolarmente scurrile. COME MAI NON NE VEDO CHE UN PAIO, E NEPPURE DEI MIGLIORI??

Gianni11

Ven, 28/09/2018 - 21:04

La guerra e' con gli usurai internazionali che hanno creato l'ue e la BCE per arraffarsi tutti i beni delle nazioni d'Europa. E guerra sia...per la SOVRANITA' e la LIBERAZIONE dell'Italia dall'ue e dagli usurai internazionali.

pier1960

Ven, 28/09/2018 - 21:09

una degnissima persona che da fastidio perchè non gli si possono raccontare balle, cosa che i cattocomunisti hanno sempre fatto con i poveri fessi italiani.....ricordate il tentato golpe di mattarello, il tentativo di imporci cottarelli (signor nessuno) e il veto su Savona?

amarkorder

Ven, 28/09/2018 - 21:18

Eccolo qua, l'eminenza grigia che ci farà uscire con le ossa rotte dall'Euro. E questo è il suo piano B. Dell'Europa me ne frego, anche perchè non esiste, ma i mercati non perdonano: emotività, algoritmi, speculatori, questo ci affosserà. Grazie Di Maio, che delusione Salvini!

jenablindata

Ven, 28/09/2018 - 21:31

io sono imprenditore e contemporaneamente aquirente di titoli di stato e investitore in borsa. non mi piace tutto,del dpe... ma sicuramente mi piace di più dell'ennesima manovra strizzapalle del cittadino,utile solo a deprimere il paese reale a beneficio di ue e finanza:e se ci rimetterò un pò,amen... dopotutto prima di essere imprenditore,acquirente e investitore sono sempre italiano. e poi si è visto bene con la grecia cosa succede a giocare con le regole della troika: povertà,morte e desolazione. e noi dovremmo seguirli ancora? ma che vadano in quel posto... con tanti auguri di divertirsi.

Drprocton

Ven, 28/09/2018 - 21:48

Europa, cara vecchia Europa culla dell'Occidente, non so perché ma ho l'impressione che tra 100 anni sui libri di storia si parlerà tanto dell'Europa protagonista, nel bene o nel male, nel terzo millennio.

Silvio B Parodi

Ven, 28/09/2018 - 22:07

Gufate pure vigliacchi, chi la dura la vince,e l'Europa non dura minga non puo' durare!!!in ogni divorzio, si perde in due, ma dopo si e' liberi!!!!!

lavieenrose

Ven, 28/09/2018 - 22:16

ecco il vero savona: uno sxrxnzo assoluto che pur di fare quello che vuole distrugge l'Italia.

Ritratto di cicopico

cicopico

Ven, 28/09/2018 - 23:12

e solo questione di tempo ma questa europa massonica pro soros,vera distrutta,torniamo padroni del nostro destino e seguiamo esempio lungimirante della may che ha le palle e fa interesse del suo paese.niente dittature globaliste europee.

Ritratto di Longo61

Longo61

Ven, 28/09/2018 - 23:13

Se tutto il debito fosse nelle ns mani forse potremmo alzare la voce, ma siccome dipendiamo dagli altri non vedo come potremmo uscirne. E' come chiedere ad un creditore una continua dilazione nella restituzione del debito, soprattutto perché questo sforamento porterà ad altro debito aggiuntivo che guarda a caso pagherà solamente chi possiede qualcosa. Mi auguro una velocissima crisi con cambio di governo.

Italiano_medio

Ven, 28/09/2018 - 23:17

Molto bene. Ai pro europa impauriti dico studiatevi il commento di @Michele Calò (che quoto in toto), imparerete qualcosa.

astarte

Sab, 29/09/2018 - 00:09

Guerra? da che pulpito viene la predica... guerra suicida, predicata ai chi di economia non capisce un fico secco da uno che invece ne sa, e che quindi è profondamente in malafede, dall'alto dei suoi 82 anni e di soldi evidentemente messi bene al sicuro. L'italiano-tipo è un traditore, che in guerra comincia da una parte e finisce dall'altra e in pace rinnega i trattati e i patti firmati:e ieri lo abbiamo confermato una volta di più. Questa è la guerra dell'Italia, la guerra dell'imbelle piagnucoloso, capace solo di dar la colpa agli altri.

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Sab, 29/09/2018 - 01:36

Savona no é monti...sá il fatto suo...avanti cosí...questo governo fará bene sicuramente...6 mesi e nessun danno...a differenza dei traditori passati...

Khayri

Sab, 29/09/2018 - 04:19

Mi sono registrato solo per commentare la notizia dell’innalzamento deficit pil al 2,4, tutto questo per pagare il salotto di persone che non hanno mai lavorato èche non vogliono lavorare, Sono deluso più a parte di Salvini che da altri, perchè da Di Maio non mi potevo aspettare niente di buono, visto l’assoluta non competenza, dal fenomeno Rocco Casalino, solo innalzamento del suo stipendio per pilotare le visite nelle televisioni dei loro nominati, e dal 9 voti di preferenza alla candidatura a consigliere comunale Grande esperto di infrastrutture Toninelli, solo annunci sui suoi capelli.

Happy1937

Sab, 29/09/2018 - 07:31

Disastrosi vecchietti, sia lui che ha sostenuto una manovra fallimentare che quello che, tifando per un governo giallo-rosso, ha portato il Paese al disastro finale.

Ermanno1

Sab, 29/09/2018 - 08:30

GIUSTO E VERAMENTE LA COSA GIUSTA DA FARE IN QUESTO MOMENTO!! L'ITALIA NON PUÒ ACCETTARE TUTTE LE IMPOSIZIONI DELLA DITTATURA EUROPEA!! L'ITALIA TORNI SOVRANA! BASTA EURO! BASTA Europa!!

ritornoalfuturo17

Sab, 29/09/2018 - 10:07

Michele Calo'sottoscrivo al 100% quanto descritto e aggiungo che l'Europa se perde l'Italia con il suo potenziale produttivo compresso dalle assurde regole di Bruxelles e'destinata allo sfascio.

nerinaneri

Sab, 29/09/2018 - 16:22

...lunedì alle poste: chiuso...ahahahahah...

Piero52

Dom, 30/09/2018 - 10:10

Bene così, avanti tutta. Non può andare peggio di com'è andata fino a ieri!