Il Risparmiometro del Fisco: i conti correnti ai "raggi x"

Verifiche e controlli sempre più frequenti su depositi, accrediti e giacenza media: come funziona il grande fratello del Fisco

Il Fisco dichiara guerra agli evasori. L'obiettivo è quello di recuperare con le operazioni di compliance quanto dovuto dai contribuenti che fanno i "furbi". E l'arma più efficace su questo fronte è quella della Superagranafe che andrà a vigilare sui conti correnti degli italiani. Di fatto nel mirino finiscono i saldi di fine anno, la giacenza media, ma anche accrediti e depositi. Una faro acceso dunque sui risparmi. Il nuovo piano delle Entrate prevede un percorso condiviso con la Guardia di Finanza. Con un controllo incrociato sui conti sia il Fisco, sia le fiamme gialle, potranno usare i dati della Superangrafe per dare il via ad accertamenti più mirati e precisi. E così con l'avvio dell'uso della Superanagrafe (il "Risparmiometro") sono già state stilate alcune liste di soggetti a rischio evasione. I casi più monitorati sono quelli che denotano accrediti di cifre importanti che però poi vengono omesse nella dichiarazione dei redditi. Da questi controlli nasce una banca dati messa a disposizione della Guardia di Finanza che avrà il compito di portare avanti le verifiche necessarie sui contibuenti "sospetti". Come ricorda ilSole 24 Ore, proprio questi contribuenti in una seconda fase verranno sottoposti a nuovi controlli.

I controlli della Superanagrafe

La Supeanagrafe dunque avrà un quadro chiaro della giacenza annuale, della somma degli addebiti e soprattutto incrocerà i dati con quelli poi riportati nella dichiarazione dei redditi sull'anno 2017. La Superanagrafe avrà anche un effetto determinante sugli accertamenti fiscali. Con queste banche dati il controllo avviene a monte e si abbssano di gran lunga le indagini fiscali che necessitano di particolari autorizzazioni per poter verificare i dati sui conti correnti. Negli utlimi tempi solo il 3 pe rcneto dei controlli è stato portato avanti con una indagine finanziaria. L'uso del nuovo sistema di fatto alza il velo sui conti correnti. E i segreti dei "furbi" in questo modo saranno ben visibili all'occhio del Fisco.

Commenti

gabriel maria

Dom, 05/05/2019 - 21:01

fra un po' metteranno la tassa anche sugli orgasmi

gabriel maria

Dom, 05/05/2019 - 21:01

fra un po' metteranno la tassa anche sugli orgasmi

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 05/05/2019 - 23:52

controlli intensificare di più...gabriel sembra che ti dispiaccia che ci sia ordine e disciplina tu dichiari il giusto?

libertyfighter2

Mar, 07/05/2019 - 17:08

Voi che non vi opponete, non vi rendete conto a quale inferno vi state votando mani e piedi. Io dovrei comprare casa, ma mi sa che rinuncio e lascio tutti i soldi all'estero. Non è sicuro qua.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 07/05/2019 - 17:11

Nessun problema. Facciano pure.

jaguar

Mar, 07/05/2019 - 17:32

Al conto corrente possono anche fare una tac, ma il problema è che controllano sempre chi non evade.

gbgiangi

Mar, 07/05/2019 - 17:38

Non credo che a Gabriel dispiaccia, che vuol dire non avere nulla da nascondere??? io non ho nulla da nascondere, ma se seguissimo il tuo ragionamento caro franco-a-trier_DE avremmo i bagni a vista sulle piazze?? e il seno delle mogli , perchè coprirlo c'e' forse qualche cosa da nascondere?? caro franco prima di parlare pensa, la libertà è anche potersi fare i cavoli propri senza che nessuno mi entri in casa , in bagno, e nel mio misero conto corrente.

Ritratto di Laura51

Laura51

Mar, 07/05/2019 - 17:45

E la Superanagrafe nei loro confronti per vedere che fine hanno fatto e continuano a fare i nostri miliardi??

seccatissimo

Mar, 07/05/2019 - 18:10

La "supermafia" con i suoi"picciotti" si sta facendo sempre più arrogante, indecente, invadente ed offensiva ! Quando è che la gente si incazza veramente e reagirà in modo appropriato a tutte le vessazioni ed alle indecenti angherie che deve subire ?