Tasse, Pier Carlo Padoan frena Matteo Renzi: "Taglio Irpef? Vincoli stretti"

Il titolare di via xx Settembre gela il premier: "Devo dire come stanno le cose, serve rispettare i bilanci"

"Taglieremo l'Irpef per aiutare le famiglie". Lo scorso 5 maggio il premier Renzi in uno dei suoi tanti annunci aveva affermato di voler dare una sforbiciata all'imposta regionale sulle persone fisiche. Ma il premier a quanto pare non consulta il suo uomo dei conti, il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Il titolare del dicastero di via XX settembre intervenendo al Festival dell'Economia di Trento frena su possibili tagli proprio sull'Irpef: "Vedremo, i tagli alle tasse per le imprese sono già previsti, se c’è spazio per fare ulteriori tagli di tasse alle famiglie lo faremo, però ci sono i vincoli di bilancio che sono stretti".


Padoan gela Renzi sul taglio delle tasse

E se qualcuno a palazzo Chigi non avesse afferrato il concetto, Padoan ribadisce: "Sarà noioso sentire sempre parlare dei vincoli ma il ministro dell’Economia è quello che deve dire queste, cose perchè ci crede fra l’altro". E ancora: "La strategia del governo da quando è nato si basa su riforme strutturali, finanza della crescita e tagli di tasse: ne abbiamo tagliate diverse in misura abbondante: vedremo di capire, dati i tagli di tasse che già sono stati effettuati e di cui alcuni entreranno positivamente nelle tasche dei cittadini nei prossimi mesi, come quelle sulla casa, cosa può essere ancora tagliato". Insomma sul taglio alle tasse il dicastero dell'Economia frena. Infine sull'Ires afferma: "I tagli alle tasse sulle imprese sono anticipati dalla legge di stabilità del 2017, perché le imprese vanno sostenute adesso che c'è la ripresa degli investmenti". Infine Padona parla anche dell'euro e rivolge un messaggio alla Germania: "I tedeschi andrebbero convinti che l’unico rischio non è che i tedeschi paghino per gli italiani indisciplinati, se condividiamo un sistema dobbiamo accettare che di volta in volta possiamo avere bisogno gli uni degli altri o c’è la mutualizzazione o è inutile che stiamo a perdere tempo con sto euro".

Commenti

Anonimo (non verificato)

unosolo

Sab, 04/06/2016 - 18:22

non si parlano , non si capiscono , due generazioni a confronto , uno Bamboccione cresciuto sfruttando il prossimo , l'altro ,, ci prova ma sistematicamente messo in minoranza non conta nulla , ed ecco gli 80 euro che escono dal cilindro e poi spariscono. vogliono solo soldi fermi , li vogliono dal Tesoro , dall'INPS, e dai pensionati. ladri.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 04/06/2016 - 18:40

IL GATTO E LA VOLPE !

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 04/06/2016 - 18:41

Caro pinocchio io credo che la cosa più bella che puoi tagliare è LA CORDA.

settemillo

Sab, 04/06/2016 - 18:59

Non è una novità; questo ("signore?) come volevasi dimostrare, ci prende perennemente per i fondelli. Per favore! faccia la persona seria, visto il ruolo che sta vivendo. NON è stato voluto dagli italioti, ma imposto dal duce napolitano. Una persona seria NON si sarebbe esposta come questo ( emerito) signore. Basta con i BLA..BLA...BLA.. ne abbiamo piene le...tasche(?) Dica la verità, lavorare le fa schifo!

vince50_19

Sab, 04/06/2016 - 19:01

Un chiaro esempio di cavolate - specie in questo periodo preelettorale - sparate a raffica e beati beoti che le bevono fino all'ingurgito totale, e la realtà che è sempre una pozione amara da digerire. Forse è per questo (e probabilmente altri motivi) che in certi circoli speciali sovranazionali non si fidano granché del logorroico, aforismatico e citazionista ad libitum.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 04/06/2016 - 19:14

persino padoan si sta accorgendo che seguire il ganassa in tutto e per tutto alla fine si fa la figura del cogli@ne.

Roberto9449

Sab, 04/06/2016 - 19:28

Ecco bravo. Usciamo dall'Euro,svalutiamo e rimbocchiamoci le maniche. Poi tra qualche anno torniamo a rinegoziare tutto a partire dalla parita'. Altrimenti al diavolo questa Europa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/06/2016 - 19:32

presto i delinquenti di sinistra dovranno ammettere davanti a tutti le porcate che hanno fatto! e i cre.tini di sinistra dovranno star zitti se non vorranno prendersi le legnate sui denti :-)

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 04/06/2016 - 19:54

Pensa caro vince50 che anche in questo FORUM ci sono dei BEOTI come li chiami Tu, che si sono bevuti la FAVOLA, che se a Ottobre il SI vincerà il referendum avremo in Italia SOLO 17 S/governi (ovviamente RIGOROSAMENTE ROSSI) nei prossimi 70 anni!!!lol lol Saludos cordiales al Friuli dal Nicaragua.

Marcks

Dom, 05/06/2016 - 11:14

Taglio irpef ha ha ha

vince50_19

Dom, 05/06/2016 - 11:45

hernando45 - Non sono a conoscenza di quell'affermazione (questi ne dicono e ne fanno di tutti i colori) ma, come sai, sta faccenda del cambiamento costituzionale afferente il senato non mi piace per niente. Specie se la vedo collegata a quella che io ritengo sia un'emerita porcheria che risponde al nome di Italicum (un porcellum mascherato) che molti giuristi hanno giudicato in alcuni punti in contrasto con la costituzione stessa. Ricambio il saluto cordialmente dal mio Friuli. Mandi, bune domenie!