Corea del Nord, accordo tra Cina e Usa: "Denuclearizzare Pyongyang"

Pechino e Washington pensano a togliere il nucleare a Pyongyang. Domani il Segretario di Stato americano a Tokyo

John Kerry e Yang Jiechi

Tre giorni nel Pacifico, per incontrarsi con gli alleati e discutere della reale portata delle minacce di Pyongyang. Preoccupato dall'escalation della propaganda della Corea del Nord, il Segretario di Stato americano John Kerry è atterrato ieri a Seoul, da dove si è spostato poi in Cina. Domani sarà in Giappone.

L'obiettivo della missione estera di Kerry è chiaro: muovere un'altra pedina nel conflitto verbale tra il leader coreano Kim Jong-Un e i vicini a portata di missile.

La Corea del Nord, a sentire gli analisti, ha esaurito le carte con la decisione di chiudere lo stabilimento di Kaesong (leggi l'articolo), nel quale lavorano operai provenienti dal Nord e un certo numero di tecnici del Sud. Pyongyang, dopo avere minacciato di spargere il fuoco nucleare su Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti, non puù spingersi molto oltre, a meno di alzare di molto il tiro.

L'America ha ancora diverse carte diplomatiche da mettere in campo. La prima l'ha giocata oggi, strappando alla Cina un impegno - per lo meno verbale - sulla possibilità di denuclearizzare la Corea del Nord.

Fonti diplomatiche cinesi e statunitensi hanno confermato che Jang Yiechi, primo responsabile della politica estera della Repubblica Popolare, e il Segretario di Stato americano hanno raggiunto un accordo. La Cina spingerà per risolvere "in modo pacifico" la situazione, preferendo "il dialogo" allo scontro in armi, rinunciando al ruolo di sponsor di una Corea a cui - almeno sul fronte nucleare - è sempre meno vicina. Una posizione simile a quella espressa ieri dal presidente americano Barack Obama.

Commenti

Ilgenerale

Sab, 13/04/2013 - 18:05

Corea del Nord isolata! Come volevasi dimostrare questi regimi da operetta vengono sempre messi in "quarantena" dalla comunità internazionale. Hai comunistelli che scrivono qui vorrei ricordare che il comunismo e scaduto da un pezzo: in Russia e Polonia e' illegale, in tutte le repubbliche ex sovietiche non ne vogliono neanche sentir parlare, in occidente e' ridotto a un 3% si è no! Fatevene una ragione, vi tocca andare a lavorare!

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 13/04/2013 - 18:54

Ilgenerale...andiamo..."In Russia il comunismo e' illegale, in tutte le repubbliche ex sovietiche non ne vogliono neanche sentir parlare"....Putin era del KGB, ergo 100% comunista, ed impera sulla Russia. Giusto? Non solo: Berlusconi e' il suo migliore amico! Giusto? E Berlusconi predica contro il comunismo! Stessa cosa per Nazarbayev in Kazakhstan e Lukashenko in Bielorussia, dittatori ex sovietici in repubbliche ex sovietiche. Giusto? In piu' anch'essi grandi amiconi di Silvio l'anticomunista... Allora! Che ne dice? Si sente un po' piu' rimbambito ora che non ci capisce piu' nulla? Legga un po' di piu' caro il mio Balilla, e lasci perdere le sue collezioni di camicie nere, fez e manganelli.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 13/04/2013 - 22:15

pravda99: Meglio le camice nere che la falce e il martello. Oltre a leggere, ho vissuto per tre anni in Romania e per altri sette anni ci stavo almeno sei mesi per ogni anno, quindi la dittatura del proletariato la conosco bene. Logico che chi ha preso il potere è un uomo della nomenklatura, il popolo che voi ritenete tanto istruito, nell'ignoranza in cui è stato tenuto non poteva fare un golpe e prendere il comando. Ci sono uomini della nomenklatura che sanno cos'è la libertà e l'economia di mercato. Già, ma voi comunisti da strapazzo sapete tutto!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/04/2013 - 01:36

Vuoi vedere che ora il dittatorello della Corea del Nord minaccerà anche la Cina? Probabilmente quel bambolotto paffuto ha scambiato gli stati del mondo per nemici di un videogame.

graffias

Dom, 14/04/2013 - 01:47

Egregio Pravda , il suo veemente odio contro Berlusconi le manda in cortocircuito i neuroni ! si dia pace ,la politica è fatta così , lei, che è probabilmente comunista, di quelli duri e puri, certe cose non le può capire. Purtroppo il comunismo ,oltre che aver fatto un centinaio di milioni di morti , è stato ed è per quelli che ci credono ancora , un grosso ostacolo per il comune raziocinio ....auguri per la seconda ondata!

Silvio B Parodi

Dom, 14/04/2013 - 01:59

ravda 99 ma tu sei ancora comunista? alla faccia che coraggio!!non ti bastano le bastonate che avete preso in tutto il mondo?

Silvio B Parodi

Dom, 14/04/2013 - 05:41

pravda99 ma sei ancora comunista? che coraggio!! dopo tutti i danni provocati dalla dittatura comunista c'e' chi ancora ci crede? guerre milioni di morti milioni di imprigionati in siberia paese portati alla fame...!!stalin, pol pot, castro,kim mao insomma tutta brava gente vero? il piu' bravo ha qualche milione di morti sulla coscenza.

mila

Dom, 14/04/2013 - 06:02

@ pravda99 -Putin era del KGB, quindi 100% comunista. E chi lo dice? Putin era, ed e', semplicemente un Russo. Pero' effettivamente non mi sembra che il comunismo sia illegale in Russia, come sostiene Ilgenerale.

Ritratto di depil

depil

Dom, 14/04/2013 - 06:37

pravda99 a che ti è servito leggere se poi non ha mai capito un'acca di quanto hai letto ma hai assorbito tutto il veleno della tua coglionesca e maschina ideologia nazicomunista fottuta?

franco@Trier -DE

Dom, 14/04/2013 - 10:28

Il generale ' vero però per essere proprio sinceri la comunità internazionale avrebbe dovuto reagire anche quando in Cile Pinochet massacrava chi non la pensava come lui così come Videla in Argentina,tutti stavano a guardare senza reclamare o reagire,faccio notare che Pinochet non era un fascista se lo fosse stato avrebbe aiutato la nazione e il suo popolo non chiedere aiuto e ospitalità alla Thacher in GB,e aiutarla alle Malvines, dunque non era un fascista ma era un assassino professionista come del resto Videla e compagni di merenda.Io sono obiettivo.

Raoul Pontalti

Dom, 14/04/2013 - 11:36

Denuclearizzare la Corea? Certo che la Cina è d'accordo: così si denuclearizza anche e soprattutto quella del Sud dove le armi nucleari presenti effettivamente sono quelle USA...

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 14/04/2013 - 11:57

Certo che le lesioni cerebrali causate dal ventennio Berlusconiano sui suoi adepti sono veramente irrimediabili. Vi sto dicendo che Berlusconi va a braccetto proprio con i Dittatorelli ex-sovietici-comunisti (tutto registrato, andate a cercare). Allora chi e' comunista? Encefalogramma piatto. Staccatevi la spina.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/04/2013 - 00:35

#pravda99 E' il caso di precisare, malgrado le lesioni cerebrali, che tutti ricordano come tra Berlusconi e Putin vi sia stato un rapporto normalissimo tra capi di stato. Quindi, con il suo piccolo cervello liscio da comunista, cui mancano le circonvoluzioni perse in anni di frequentazione tra trinariciuti, lei non sarà mai in grado di capire cosa significhi governare e governanti.