Insegnanti, ennesima brutta figura del governo sugli scatti da restituire

Dopo il caos scoppiato per il taglio in busta paga di 150 euro, Palazzo Chigi fa dietrofront: niente restituzione. Il ministro dell'Economia: "C'è stato un problema di comunicazione"

Ieri la doccia fredda per 80mila insegnanti: 150 euro lordi al mese in meno, sulla busta paga, per restituire gli scatti percepiti negli ultimi mesi ma non dovuti. Il motivo? Il blocco degli stipendi, legato all'anzianità di servizio, è stato esteso dal governo anche all'anno scorso, dopo il congelamento delle buste paga nei tre anni precedenti (dal 2010 al 2012). Subito è scoppiata la polemica, con il ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza che non l'ha presa bene, e su Twitter si è schierata al fianco degli insegnanti. Ma Fabrizio Saccomanni, che tiene i cordoni della borsa, l'ha subito bacchettata: "E' una decisione che non dipende dal Tesoro, si tratta di un atto dovuto". Aggiungendo, con una punta di sarcasmo: "Se il ministero dell'Istruzione riesce a trovare dei risparmi nell'ambito del suo dicastero per derogare al blocco degli scatti, il governo a quel punto potrà intervenire". Poi ha spiegato: "C’è stato un problema di comunicazione: il ministero dell’Economia e delle Finanze esegue istruzioni che non ci sono pervenute".

Il battibecco sulla "pelle" degli insegnanti ha dato l'impressione di un esecutivo quanto mai diviso al proprio interno. Oggi l'ennesima figuraccia. Il vicepremier Angelino Alfano corre ai ripari (o almeno ci prova). Intervenuto alla "Telefonata", su Canale 5, ha tenuto a far sapere: "In questo modo il governo rischia di farsi male da solo. Entreremo nel merito della vicenda, i cui dettagli ancora non conosciamo, per evitare che si verifichi il prelievo".

Dopo poco arriva la retromarcia (e la piena sconfessione di Saccomanni). Gli insegnanti non dovranno restituire i 150 euro. Lo si è deciso, si legge in una nota, nel corso di una riunione a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio, Enrico Letta, il ministro dell’Economia e il ministro dell’Istruzione. E il ministro Carrozza subito mette la bandierina su Twitter: "Finita riunione a Palazzo Chigi: gli insegnanti non dovranno restituire i 150 euro. Sono soddisfatta per gli insegnanti". Il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, commenta così la decisione: "Gli insegnanti non dovranno restituire i 150 euro. Bene. Ha prevalso il buon senso". Anche Matteo Renzi si dice soddisfatto: "Bene il governo, sugli insegnanti cambia verso. Ora il lavoro: dati Istat devastanti". Ma è sin troppo evidente che il governo, in meno di 12 ore, ha fatto un clamoroso voltafaccia smentendo clamorosamente il proprio ministro dell'Economia.

 

Commenti

canaletto

Mer, 08/01/2014 - 10:53

Alfini non dice,EVITIAMOLO, cerchiamo ma se non siamo capaci pazienza!!!!!! attenzione al giro di parole politichesi

disaccordo

Mer, 08/01/2014 - 10:55

Ricominciamo il teatrino..............

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 08/01/2014 - 11:12

Hanno sbagliato prima a darglieli, quei soldi, o stanno sbagliando adesso a toglierglieli? In ogni caso, l'ennesima dimostrazione di pressapochismo. Ahi,ahi, in che mani siamo! Come se ne esce? Sekhmet.

fcf

Mer, 08/01/2014 - 11:13

Continua tranquillamente il balletto tra decreti, contro decreti annulla decreti, ripensamenti, revisioni ecc. Ma che bella festa, ma come sono seri, proprio degni di fiducia e di rispetto.

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 08/01/2014 - 11:13

SACCODANNI CHE FIGURA DI MERDA CHE HAI FATTO, DIMETTITI BUONO A NULLA.

unosolo

Mer, 08/01/2014 - 11:17

sarò un poco strano ma uno scatto di anzianità può essere del 15% ? in un paese normale lo scatto di anzianità dovrebbe aggirarsi al 2 o al 3 % max ma 150 euro sono del 15 % qualcuno intervenga sembra che gli unici a rimetterci siano aziende e operai con tutti i pensionati quelli che hanno versato contributi alti , quelli che ad ogni inizio di anno si vedono la pensione scendere mentre quelle inferiori sorpassano , in questi casi la corte non interviene come mai ? si parla di equità , di responsabilità e vediamo regalare i nostri soldi a certi livelli mentre sotto si taglia sempre.

Ritratto di giorgio verona

giorgio verona

Mer, 08/01/2014 - 11:17

Le figuracce del Governo non hanno fine.Ora niente restituzioni MA QUANDO HANNO CHIESTO LA RESTITUZIONE DELL'AUMENTO DELLE PENSIONI MINIME DOVE CAZZO ERANO I RENZIANI E I SINDACATI (ORMAI CORPI ESTRANEI AI DIRITTI ACQUISITI DI ALCUNE CATEGORIE)Vedi dichiarazione della corte costituzionali sulle pensioni d'oro.

Ilpassatorcortese

Mer, 08/01/2014 - 11:21

Dio mio in che mani siamo. Definirli dilettanti è già un complimento.

blackbird

Mer, 08/01/2014 - 11:22

Bene per gli insegnanti che non dovranno restituire i 150 euro al mese. Dove troveranno i fondi? Fallita la tassazione sul lusso (Barche e supercars pare paghino meno di prima) non resta che la casa, i tabacchi, gli alcolici e la benzina. Potrebbero inventarsi una tassa sui defunti (prima o poi paghremo tutti) o un prelievo sui farmaci salvavita, diabetici, ipertesi e altri cronici, potrebbero paghere 10 eurocent a confezione. Oppure si potrebbe mettere il bollo e l'assicurazione obbligatoria anche su biciclette e carrozzine.

milo del monte

Mer, 08/01/2014 - 11:35

Quello che non vi dicono che questi soldi li prenderan dalla tasche degli italiani....

urgutintu

Mer, 08/01/2014 - 11:40

Povero ministro, è talmente imbranato che non si è accorto che gli insegnanti, di cui chiedeva il rimborso di somme indebitamente percepite, sono uno dei maggiori serbatoi di voti del PD. Come dicono a Roma "o ce sei o ce fai"

Luchy

Mer, 08/01/2014 - 11:40

Non so se avete avuto modo di sentire, o di leggere l'ultima notizia-regalo alle Banche ( come se in questi ultimi due anni, in particolare, non se ne fosse saputo niente ) : nella prima Gazzetta Ufficiale del 2014, il SGoverno ha istituito l'obbligo di Bonifico bancario per il pagamento dell'affitto, per coloro ovviamente che non sono proprietari di una casa. Ora, io in Intesa-San Paolo ho un costo di 3,5 euro per ogni Bonifico con la previsione di portarlo a 5 a breve, quindi con 3,5 x 12, ovvero 5 x 12, aumentando ancora di più per le fasce più deboli dei pensionati e/o di coloro che hanno entrate piccole di reddito una ulteriore mancanza di disponibilità monetaria, come un aumento di minor potere d'acquisto inflattivo : sapete perchè, quale motivazione ne hanno dato ? Ma quella solita : lotta all'evasione, per cui serve la tracciabilità di qualsiasi movimento di denaro che il singolo cittadino, milionario o pensionato al minimo, deve asservirsi. Ora, se penso che la cifra è piccola rispetto al singolo, devo però anche valutare l'ampiezza complessiva del "regalo" fatto alle Banche e come buon italiano che si rispetti, con conoscenze e memorie di quanto accaduto nel passato e di certe "regalie" avvenute, sempre al circuito bancario, come faccio a non chierdermi "cosa hanno promesso per coloro che decidevano questa ulteriore vessazione per l'uso del contante", magari qualche "mutuo a tasso agevolato" ( rispetto al singolo cittadino ) o qualche "mutuo dell'importo doppio" rispetto al costo della casa da acquistare per cui si ottiene il mutuo ( cosa che la Legge NON permette, ma di cui NON si hanno notizie di reato e condanna per colui che si è fatto scoprire ) ? Penso che il 99% di coloro che vivono in affitto, NON hanno le condizioni economiche per acquistare la prima casa, diventa quindi incomprensibile anche questa scelta di "allungare il brodo delle difficoltà" per questi non privilegiati dalla vita e dalla ricchezza. Alla faccia "delle sentinelle" che appoggiano lo SGoverno attuale, che dovevano "salvaguardare i poveri e le famiglie in difficoltà", così come le Imprese che continuano ad essere sotto il costo della burocrazia e del continuo aumento delle tasse, sia quelle già esistenti che quelle di "nuovo conio". Ecco, "la ripresa di Saccodanni" è certamente alla vista per le Banche e per gli emolumenti "graziosi" dei Dirigenti e Amministratori Delegati, a scapito ancora una volta della povera gente. Buona giornata, se potete. p.s. Un paio di osservazioni : un "governo" che si rispetta e non uno SGoverno come quello attuale, avrebbe DOVUTO come minimo far applicare IL NON PAGAMENTO DEL BONIFICO, ovvero farlo pagare al massimo con 1 euro come avviene per i Bonifici tra Privati nei pagamenti per GAS, ACQUA, ecc ( almeno così è quanto mi risulta ).

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 08/01/2014 - 11:44

UN'ALTRO AUMENTO DI ACCISE SUI CARBURANTI E TUTTO SI SISTEMA TANTO GLI ITALIANI METTONO SEMPRE 10, 20 O 50 EURO NON CONTROLLANO LA QUANTITA' ALTRIMENTI NON SAREBBERO TANTO BABBEI E SI RIBELLEREBBERO ANCHE UN RITOCCHINO ALL'IVA NON GUASTEREBBE

enzo1944

Mer, 08/01/2014 - 11:46

Ma sacco-ladro,non ti parli con il tuo Capo del Governo??....o ti ha autorizzato lui a provare a "fottere"i professori di Scuola??....In ogni caso il lettino jr.,zerbino e cameriere del Colle,che come te è uno della Casta dei Banchieri per cui lavorate(Trilaterale e Bilderberg),dimostrate ancora una volta di essere degli improvvisatori,incapaci,sciocchi e servitori della massoneria internazionale!...Mamma mia a chi siamo in mano!!

kihaad

Mer, 08/01/2014 - 11:50

impallinati ancora dal movimento 5 stelle che hanno diffuso la cosa in rete e l'hanno fatta conoscere. Grazie ragazzi, li state distruggendo.

giovanni951

Mer, 08/01/2014 - 11:51

sono tutti bocciati,non solo il ragioniere, sono una manica di ignoranti, dilettanti allo sbaraglio che stanno facendo danni colossali. Pensavo che col governo fallimenti di fosse toccato il peggio, invece....proprio non c'è limite al peggio.

Gfrank54

Mer, 08/01/2014 - 11:56

Sacodanni altra figura di merda

LAMBRO

Mer, 08/01/2014 - 11:56

QUESTO MEZZEMANICHE DA DOVE LO AVETE TIRATO FUORI? E' UN ALTRO REGALO DEL COLLE?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 08/01/2014 - 11:57

Non entro nel merito della disputa ma voglio solo segnalare che se la nostra scuola é al punto dove é gran parte delle colpe vanno agli insegnanti e prima di parlare genericamente, come si fa di tempo in tempo, di riforma della scuola bisognerebbe procedere a un severo screening degli insegnanti e confermare solo quelli degni di tale qualifica e lo sfoltimento sarebbe sicuramente notevole! Esiste sicuramente una minoranza di eccellenze ma la stragrande maggioranza sono solo dei falliti in altri campi che si sono "dedicati" all'insegnamento solo come ultima risorsa oppure attirati dalle lunghe vacanze e dalle troppe possibilità di fare i "cavoli propri" senza correre alcun rischio!

Giorgio5819

Mer, 08/01/2014 - 11:58

Governo di buffoni incapaci, e prenderanno anche un vitalizio. Sveglia Italia!

robylandia

Mer, 08/01/2014 - 12:11

MA SACCOMANNI E' IL MINISTRO DELL'ECONOMIA O DEL TURISMO……FAREBBE MEGLIO A PARTECIPARE A MENO CONFERENZE E CONTROLLARE MEGLIO COSA FANNO NEL SUO DICASTERO.. A NESSUNO IMPORTA CHE LETTA RIESCA A MANTENERE UNITO QUESTO GOVERNO SE POI GLI ESPONENTI DELLO STESSO NON HANNO LE CAPACITA' E LA PREPARAZIONE PER GOVERNARE ! E' FINITA L'EPOCA IN CUI AD UN MINISTRO VENIVA DATO L'INCARICO PRETTAMENTE E SOLO POLITICO DI QUAL SI VOGLIA MINISTERO, DALL'ECONIMIA ALLA SANITA' ALLE INFRASTRUTTURE E COSI VIA SENZA CHE LO STESSO AVESSE O MENO ESPERIENZA SPECIFICA PER GESTIRLO. IL MINISTRO INCARICATO DEVE AVERE PROFONDA ESPERIENZA NELLO SPECIFICO E DEVE SCEGLIERE IL SUO STAFF CON LO STESSO CRITERIO…..QUESTA DOVREBBE ESSERE LA LOGICA CONSEGUENZA MA E' CHIARO CHE LA LOGICA DIFETTA NELLA POLITICA. NON SONO GLI UOMINI DA CAMBIARE, MA IL SISTEMA NELLA SUA TOTALITÀ' CHE DEVE ESSERE CAMBIATO, SRADICANDO PROFONDAMENTE LA GESTIONE E L'EFFICENZA DI UN GOVERNO DA UN APPARTENENZA POLITICA O MENO E UTILIZZANDO IL METODO MERITOCRATICO IN AGGIUNTA ALLA RESPONSABILITÀ' DELLE PROPRIE AZIONI A TUTTI I LIVELLI DI GESTIONE. SE QUESTO CAMBIAMENTO NON AVVIENE NON C'E' SOLUZIONE AL DISASTRO CHE OSSERVIAMO TUTTI I GIORNI.

Klotz1960

Mer, 08/01/2014 - 12:11

Cose da Honduras...............

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 08/01/2014 - 12:13

Io mi chiedo come possa il Popolo Italiano fidarsi di uno solo di questi personaggi e questo indipendentemente dal colore o dalla fede politica. Questo è un asilo: alla mattina dicono una cosa, a mezzogiorno la smentiscono, al pomeriggio la cambiano e la sera l'annullano! Ma sono capaci di chiudersi dentro e non mettere il naso fuori fino a che non c'è una legge definitiva?? Con quello che costano alla comunità, dovrebbero veramente vergognarsi del loro comportamento.

Gioa

Mer, 08/01/2014 - 12:17

Trppi ce ne sarebbero da bocciare...ce ne fosse uno che SA FARE 1+1=2. Conti...dipende....VERGOGNA!!!

Gioa

Mer, 08/01/2014 - 12:18

Mina una grande CANTANTE VERA: parole parole....+ ti amo poi ti odio....MINA SI' CHE CANTA BENE....questi mettono in PRATICA....governo letta a casa e poi....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 08/01/2014 - 12:19

e cosi la sinistra non è capace di governare. grazie tante, lo sapevamo già 20 anni fa :-)

Ritratto di sitten

sitten

Mer, 08/01/2014 - 12:28

Semplicemente ridicoli, in che mani siamo. Tutti a casa! Ha iniziare dal rincoglionito del Colle.

Mario Marcenaro

Mer, 08/01/2014 - 12:28

Ma come si fa a tollerare ancora per un secondo che questo governo di indecisi in quanto incompetenti continui a fare disastri? Basta. andiamo una volta per tutte alle elezioni e vediamo cosa può succedere, ma non continuiamo con questa farsa. Ancora una cosa: quando ci decidiamo a sostituire l'autore Presidente, causa di tutto questo caos? Quando?

Giampaolo Ferrari

Mer, 08/01/2014 - 12:34

ERA OVVIO CHE I DIPENDENTI PUBBLICI SE SBAGLI A DARGLI LA PAGA NON TE LA RESTITUISCONO.PAESE DI MERDA.

Gioa

Mer, 08/01/2014 - 12:36

Svelgia Italia!! Mandiamo a casa oltre che questi incapaci anche il loro vitalizio...letta: ho formato un governo di giovani...per fortuna giovani...fossero stati della mezza età altro che VITALIZIO...SVEGLIA ITALIA per giovani e meno giovani...FORZA ITALIA CI ASPETTA SENZA QUESTI CHE NON SEMPRE SI IDENTIFICANO.

LAMBRO

Mer, 08/01/2014 - 12:41

ALFANO ORAMAI SEI COMPLICE DI QUESTO SFASCIO :: TASSE SUBDOLE E VESSATORIE DELLA POVERA GENTE, IMU RIENTRATA DALLA FINESTRA, AUMENTO DELLA DISOCCUPAZIONE,ECONOMIA ALLA MERCE' DI INCOMPETENTI ....

agosvac

Mer, 08/01/2014 - 12:43

Dice renzi: bene il Governo, sugli insegnanti cambia verso. Tutto bene? No, perchè, a quanto mi risulta, il ministro saccomanni fa parte integrante del governo!!! O no??? Quì le cose sono due: o ha ragione il governo ed allora saccomanni farebbe bene a lasciare il disturbo, oppure aveva ragione saccomanni ed in questo caso il governo fa la figura del "pepè". In entrambi i casi, la figuraccia è assicurata.

agosvac

Mer, 08/01/2014 - 12:47

Egregio urgutintu, io questo non lo volevo dire, ma visto che lo ha detto lei confermo che il 90% degli insegnanti vota a sinistra!!!

unosolo

Mer, 08/01/2014 - 12:48

si è vero vogliono i soldi solo da chi li ha sempre dati , intorno a noi solo aumenti , anche per loro ovviamente ma a noi come spese mentre per loro come entrate di stipendi , vitalizi,e CDA , praticamente si sono regalati aumenti anche del 30 % e mi dite che il sacco non sa quel che fà ? è na volpe messa a guardia della casta , non ci piove. poi che cavolo ha sempre da ride.,,,

vince50_19

Mer, 08/01/2014 - 12:48

Non sanno più dove mungere la.. mucca per tirare fuori euro per il M.E.S., utilizzato dalla solita tedesca ospedalizzata per farsi i cavoli suoi. "Caro" Saccomanni, ma ti rendi conto di quel che fai: vai a torchiare addirittura una parte del bacino elettorale del csx? Ma ti ha dato di volta il cervello? .. ahahahaha .. Visto quanto hanno impiegato i compagnuzzi a rigirarti sottosopra quando tocchi i loro altarini, a prescindere se fosse stata giusta o meno quella torcjhiatura messa in campo? Ma va là, codumero!

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 08/01/2014 - 12:55

"Figuraccia"..piu' o meno...si puo' saper almeno....se questi "scatti" eran dovuti....o indebitamente devoluti...e quindi "regalati"....a carico dei tanti ?

morello

Mer, 08/01/2014 - 12:59

Prego Il Giornale di chiarire se il congelamento della busta paga dei dipendenti della P.A. vale anche per gli anni successivi al 2012, cosi'come quello della rivalutazione irpef per i pensionati, per i quali non c'e' nessun ebetino di firenze che si è stracciato le vesti,oppure no, e quindi va annullata la restituzione dello scatto.Ricordo anche che in Spagna ,come in Grecia, ai dipendenti della P.A. è stato decurtato lo stipendio del 10% altro che scatto da 150€mese !!!.Ricordo anche che nel privato non ci sono piu' scatti automatici ma , anzi ,è gia' tanto se non si perde il posto di lavoro.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 08/01/2014 - 13:02

Un governo buffone non paragonabile neppure alla peggiore compagnia di clown visto che quelli si impegnano per farti sorridere, mentre Letta, Alfano Saccomanni e il resto dell'armata Brancaleone ti fanno piangere. Un governo di irresponsabili, antipasto di quello che potrà fare la sinistra al governo del paese. Con il comandamento tanto caro agli amministratori politici della sinistra che dice, con una mano lo do e con l'altra lo prendo, e lo dimostrano i fatti, imu e quest'ultimo caso parlano da soli, solo un governo buffone non ne prende atto.

moshe

Mer, 08/01/2014 - 13:04

I componenti di questo governo, ovviamente includendo anche alfini, dovrebbero essere scritturati per la nuova versione del film "le comiche finali".

diodemerf

Mer, 08/01/2014 - 13:06

Scusate mes ami ma dove sono finiti i sinistrati che infestano i forum di questo giornale?? E già, quando non devono parlare male del Berluska e , quindi, esprimere commenti su altro ( forse un pò più coinvolgenti) latitano e non hanno il coraggio di difendere i loro amici al potere.La famosa corte costituzionale, il csm , il quirinale ecc ecc ecc. Ma fatemi il piacere!!!!Saluti

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 08/01/2014 - 13:09

indegni.

Vigar

Mer, 08/01/2014 - 13:21

Verrebbe da chiedersi se stiamo su scherzi a parte. Purtroppo, invece, è la triste realtà a cui ci ha condannato questa banda di ignobili cialtroni!

CONDOR

Mer, 08/01/2014 - 13:22

Ai parassiti pubblici i soldi non si devono togliere!!!!!

igiulp

Mer, 08/01/2014 - 13:23

La cosa evidente è che non si vuole perdere un serbatoio di voti per la sinistra. Quanto alla liceità della cosa, ricordo che qualsiasi maggiore somma erogata ai pensionati viene immediatamente trattenuta senza se a senza ma. E cosa dire degli altri statali che da due anni non hanno scatti e ciò varrà anche per il 2014 e forse anche 2015 ? Si faccia ricorso alla Consulta, ammesso che quella non si comporti come per le pensioni d'oro. Cioè fregandosene a tutto tondo.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 08/01/2014 - 13:25

il comportamento di questo governo Non Meraviglia, tra campanellino (detto Letta) e le sentinelle delle tasse (alf-ano & C.). E' una bella Kompagnia teatrale.

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 08/01/2014 - 13:28

ah la gelmini e tremonti....quelli si che erano bei tempi.

Ritratto di padania

padania

Mer, 08/01/2014 - 13:35

I prof. non restituiranno i 150 euro ma il ministero blocca la migrazione dei docenti dal sud al nord

Ritratto di padania

padania

Mer, 08/01/2014 - 13:35

I prof. non restituiranno i 150 euro le 15 ore settimanali diventeranno 22 e nelle vacanze estive da giugno a settembre lavoreranno come tutti i loro colleghi europei

jeanlage

Mer, 08/01/2014 - 13:36

Saccomanni, Fassina, Kyenge. Ma Napolitano e Letta dove hanno trovato costoro, su Groupon?

Tergestinus.

Mer, 08/01/2014 - 13:37

Le cose stanno così. Nel 2010 il governo Berlusconi congelò per due anni gli scatti di anzianità, ad esempio io, che ho avuto lo scatto a settembre 2009 e avrei dovuto avere il successivo nel 2015, mi son visto posticipare quest'ultima scadenza a settembre 2017. Successivamente questa primavera il governo decise di "scongelare" uno dei due anni, sicché allo stato attuale il mio prossimo scatto sarà nel 2016. Ora Saccomanni avrebbe voluto annullare quest'ultimo provvedimento, riposticipando quindi di un anno la scadenza (nel mio caso di nuovo settembre 2017). Il problema si è posto per quelli che, avendo lo scatto previsto a settembre 2011 o a settembre 2012, che in un primo momento avevano subito il rinvio rispettivamente a settembre 2013 e a settembre 2014, ma successivamente si erano visti riavvicinare lo scatto, rispettivamente a settembre 2012 e a settembre 2013. I primi tra questi hanno ricevuto la scorsa primavera lo scatto più gli arretrati da settembre 2012, i secondi han cominciato a ricevere lo scatto a settembre 2013. Ora Saccomanni voleva far rislittare questi rispettivamente a settembre 2013 e a settembre 2014, facendo loro restituire quanto già ricevuto in rate da € 150,- lordi al mese. Essendo che uno scatto in media comporta un aumento di circa € 100, chi lo ha avuto da settembre 2012 dovrebbe restituire 18 volte lo scatto, quindi € 1.800 circa, mentre chi lo ha avuto a settembre 2013 dovrebbe restituire € 5 volte lo scatto, quindi € 500 circa.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 08/01/2014 - 13:37

Sono d'accordo con il sig. Giovanni Perniciolo. Gli insegnanti che hanno stipendio sicuro e 4 mesi di vacanza aggiunti agli imprenditori che hanno solo e sempre evaso le tasse e mai lavorato hanno rovinato la nazione. Bisogna lodare questo ministro che non fa altro che rispettare il blocco degli scatti di anzianità imposto da berlusconi e la gelmini.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 08/01/2014 - 13:37

Sono d'accordo con il sig. Giovanni Perniciolo. Gli insegnanti che hanno stipendio sicuro e 4 mesi di vacanza aggiunti agli imprenditori che hanno solo e sempre evaso le tasse e mai lavorato hanno rovinato la nazione. Bisogna lodare questo ministro che non fa altro che rispettare il blocco degli scatti di anzianità imposto da berlusconi e la gelmini.

rossini

Mer, 08/01/2014 - 13:45

A me pare che questo Saccomanni, che viene contrabbandato per “tecnico” di prim’ordine, sia un emerito imbecille. È evidente che la trattenuta di € 150 al mese non sarebbe mai passata. Se proprio voleva recuperare i soldi indebitamente versati ai professori (e secondo me lo doveva fare) sarebbe bastata una trattenuta di € 20 al mese. Non sarebbe stato fatto nessun cancan e lo Stato avrebbe recuperato quanto aveva indebitamente pagato.

ilCotta

Mer, 08/01/2014 - 13:51

Grazie al M5S per aver sollevato la questione!!!!!!!!!! Voi del giornale, NON avete nemmeno nominato il M5S, siete venduti come quelli dell'unita'.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 08/01/2014 - 14:13

Il problema di comunicazione ormai è evidente da mesi: fra il lobo sinistro e quello destro del cervello di Saccomanni.

bruno49

Mer, 08/01/2014 - 14:14

#unosolo: gli scatti degli insegnanti avvengono ogni 6-7 anni non sono scatti biennali e non sono del 15% ma del 10% circa; ed inoltre la categoria non ha altre progressioni di carriera perché nascono e muoiono con quella qualifica. #PERNINCIOLO: lei ha in mano la statistica percentuale delle eccellenze e dei nullafacenti? E lo sfascio (ammesso che sia vero, e non è vero) magari dipende dagli studenti che non hanno voglia di studiare e sono indisciplinati 5 ore su 5 in classe o magari dai genitori che si stupiscono quando vedono gli strafalcioni scritti dai figli e non li seguono e non li educano come si deve a casa. #luigipiso: le ferie sono di 32 giorni + 4 di festività soppresse come per tutti, non di 4 mesi (ma dove vive?). e poi gli insegnanti hanno rovinato la nazione?? Non i ladri, i corrotti, i mafiosi, gli evasori, i politici incapaci e disonesti? Ma lei che lavoro fa? Rispetti di più il lavoro altrui #padania: le ore in classe sono di 18-25 ore settimanali ore in cui non ci si può allontanare dalla classe neanche un minuto per andare al bagno, dato che non ci sono i bidelli che vigilino sui ragazzi spesso scatenati; e le ore non in classe sono, comprendendo tutte le altre attività, non meno di altre 15-20 a settimana; e all'estero guadagnano molto di più, fino al doppio, con le stesse ore. #serjoe: gli scatti erano dovuti e a costo zero perché si erano ricavati da altre voci della retribuzione per chi svolgeva altre attività aggiuntive a quelle istituzionali. QUINDI, PER FAVORE, NON PARLATE DI COSE CHE NON CONOSCETE E PIU' RISPETTO PER UNA CATEGORIA QUALIFICATA CHE LAVORA PER 1100 euro mensili fino ad un massimo di 1900 euro dopo 35-40 anni di servizio.

@ollel63

Mer, 08/01/2014 - 14:16

ma quale '"bene il governo"'!!!! Vergogna, analfabeti incapaci e delinquenti! Fuori dalle balle tutti quanti, esseri ignobili, porci con la pancia piena del sangue degli italiani.

sardo

Mer, 08/01/2014 - 14:17

il M%S ha denunciato il taglio degli stipendi, Carrozza PD si è accorta per tempo e Renzi si è adeguato per non fare figuracce. la notizia doveva essere data con il giusto ordine cronologico, a leggere i giornali sembra che abbia fatto tutto Renzi, stucchevole lo schieramento mediatico, ora anche il Giornale si adegua, se la tassazione sulle rendite lo avesse proposto un omuncolo qualsiasi di sx sarebbe sceso pure almirante per fulminarlo....

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 08/01/2014 - 14:18

Pagliacci !! compreso il vostro prottetore !

bruno49

Mer, 08/01/2014 - 14:23

padania: I prof lavorano tutto giugno, tutto settembre e metà luglio. Vanno in ferie per i 36 giorni canonici dal 15-20 luglio al 31 Agosto. E non possono andare in ferie se non in quel periodo obbligato. Si informi, prima di dire sciocchezze. Il lavoro degli insegnanti non si esaurisce con l'orario delle lezioni.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 08/01/2014 - 14:26

scassa Mercoledì 8 gennaio 2014 Chiunque a qualsivoglia livello può giustificare la bufala come crede,come sa e come deve dire di sapere . Secondo tanti il Saccomanni lavora troppo ,anzi è quello che lavora di più ,deve essere stato un corto tra la lingua e il cervello ! Fermatelooooooo........!Sassatelli

dare 54

Mer, 08/01/2014 - 14:28

e tutti gli altri statali?

Tergestinus.

Mer, 08/01/2014 - 14:29

Luigipiso, ma che significa "agli imprenditori che hanno solo e sempre evaso le tasse e mai lavorato"? Che ci siano imprenditori che hanno evaso le tasse siamo d'accordo, ma quelle decine di migliaia d'insegnanti che hanno passato decenni a dare ripetizioni private in nero ogni santo pomeriggio, e d'estate anche al mattino, che hanno fatto se non evadere le tasse? Che poi esistano imprenditori che hanno "solo" evaso le tasse mi sembra davvero difficile. Come poi ci possano essere imprenditori che "non hanno mai lavorato" non s'intende proprio, mentre d'insegnanti che di fatto non hanno mai lavorato ne conosco diversi solo io nel mio piccolo.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 08/01/2014 - 14:33

@bruno49 :) Da parte mia i 32 + 4 me li sono sempre sognati. Finiti verso il 20-25 luglio gli esami di stato, buona parte delle ferie si passano a scuola a fare le classi, organizzare i laboratori, i progetti, aggiornare i POF. Stesso dicasi per buona parte delle vacanze natalizie e pasquali. Tutto gratia et amore dei, altrimenti non si va avanti. La colpa è solo ed esclusivamente di berlusconi che ha voluto la scuola delle competenze e non dei contenuti, solo per generare mano d'opera poco colta ed ubbidiente. Si è vero che qualche prof ci marcia e nella fattispecie dei professionisti laureati in economia ed ingegneria che usano la scuola per riposarsi e incassare lo stipendio a scapito dei giovani laureati precari e supplenti, ma è un piccola parte che sta sparendo velocemente, perchè la scuola sta imponendo ritmi di lavoro forsennati.

bruno49

Mer, 08/01/2014 - 14:42

CONDOR: ma come ti permetti di definire i prof "parassiti pubblici"? Vergognati e non parlare di cose che non conosci. E poi, tu, da quale pulpito fai la predica? Che lavoro fai o hai fatto?

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 08/01/2014 - 14:46

Anche se è vero ed evidente che ci stanno crocifiggendo, non me la sento di dire come disse quello più santo di me: "Signore perdona loro che non sanno quello che fanno". E' sotto gli occhi di tutti che "non sanno quello che fanno" ma invece di perdonarli a me viene da dire: "AVANTI CON I FORCONI".

nonviinvidianessuno

Mer, 08/01/2014 - 14:49

@contessacv: "Questo è un asilo: alla mattina dicono una cosa, a mezzogiorno la smentiscono, al pomeriggio la cambiano e la sera l'annullano" berlusconi lo quasi tutti i giorni da 20 anni ma per voi non è mai parso un problema. dunque? te lo dico io, siete i soliti ipocriti. anche perchè questo è il giornale in cui si invocano tagli al personale della pubblica amministrazione 365 giorni all'anno, ma oggi pur di dare contro al governo che non vi piace difendete quelli che negli altri 364 giorni dell'anno vorreste vedere in mezzo alla strada. siete ridicoli.

nonviinvidianessuno

Mer, 08/01/2014 - 14:49

@contessacv: "Questo è un asilo: alla mattina dicono una cosa, a mezzogiorno la smentiscono, al pomeriggio la cambiano e la sera l'annullano" berlusconi lo quasi tutti i giorni da 20 anni ma per voi non è mai parso un problema. dunque? te lo dico io, siete i soliti ipocriti. anche perchè questo è il giornale in cui si invocano tagli al personale della pubblica amministrazione 365 giorni all'anno, ma oggi pur di dare contro al governo che non vi piace difendete quelli che negli altri 364 giorni dell'anno vorreste vedere in mezzo alla strada. siete ridicoli.

bruno49

Mer, 08/01/2014 - 14:50

luigipiso: sono pienamente d'accordo con il suo post delle 14.33. Però allora non capisco l'altro suo commento delle 13.37 di tenore diametralmente opposto. A meno che io non abbia afferrato la sua ironia nei confronti di PERNINCIOLO. Oppure ci sono due distinti "luigipiso"?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 08/01/2014 - 14:50

@Tergestinus facevano doposcuola a nero, e quindi gli imprenditori in proprio, perchè nel pubblico non si accontentavano di non poter evadere. Sembra che diciamo la stessa cosa. Io conosco tantissimi piccoli e medi imprenditori che evadono moltissimo Cerco di farmi capire: sto dando una mano a questo giornale per aumentare la guerra tra poveracci in modo che nasca il caos del malcontento contro Letta e si vada ad elezioni, cercando prima una scappatoia per rimettere in gioco berlusconi. Se sono ospite qui devo pur rendere alla causa o no? In realtà, nei miei commenti, devi leggere la più grande stima per chi porta avanti un'azienda e la mia più grande stima per i lavoratori del pubblico. La mia ironia è rivolta agli ebeti che la sparano grossa contro chi lavora, solo perchè presi da rabbia depressiva di non essere riusciti nella loro vita.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 08/01/2014 - 15:06

Quand'è che cacciate a pedate questo ignorante, deficente e incapace? SaccoDanni non va bene neanche per pulire i gabinetti del ministero. Senza offesa alcuna al personale delle pulizie che esegue il servizio, sia ben chiaro.

giorgio solda'

Mer, 08/01/2014 - 15:13

Ancora una figuraccia da "pirla". Ma non si vergogna il Ministro del Tesoro di non riuscire ad azzeccarne una ?. Penso proprio di no visto le FIGURACCE che continua a fare. Viva l'Italia.

Libertà75

Mer, 08/01/2014 - 15:15

Ci vuole la sinistra al governo per disprezzare gli insegnanti pubblici

Beaufou

Mer, 08/01/2014 - 15:16

"C’è stato un problema di comunicazione: il ministero dell’Economia e delle Finanze esegue istruzioni che non ci sono pervenute". Come come? Ma questo qui è fumato, ubriaco o scemo? E fa ancora il ministro?

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Mer, 08/01/2014 - 15:19

Era meglio Berlusconi

corry

Mer, 08/01/2014 - 15:20

non c'e limite all'indecenza

corry

Mer, 08/01/2014 - 15:21

non c'e limite all'indecenza

giorgio solda'

Mer, 08/01/2014 - 15:22

unosolo. Se non sai le cose leggi bene la legge e poi parla. Il contratto degli insegnati e' fermo dal 2008 e gli scatti pure. Gli scatti dati sono relativi al 2011 e 2013, per coloro che in questi anni hanno maturato l'anzianita'. Uno scatto vale circa il 3% del monte ore, cioe' circa 45/50 euro per un insegnante con25 anni di anzianita' ed uno stipendio di circa 1.500,00 euro netti al mese. Quindi prima di parlare , metti in moto il tuo cervello. Io non sono un insegnate ma mi metto nei panni di questi lavoratori dipendenti e lo dovresti fare anche tu. Ricordati che prima o poi potrebbe capitare anche a te e quindi non "gongolare" sulle disavventure altrui, a forza di darci addosso l'un con l'altro , i nostri boiardi di stato ci stanno massacrando. Viva l'Italia.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 08/01/2014 - 15:26

Caro noninvidianessuno, qui non c'è il merito o la posizione dei pro o contro la pubblica amministrazione. Qui si parla di un governo che non sa quello che dice. Scusa ma c'è qualche argomento, dall'IMU alla TASI ai conti bancari, sul quale tu ci hai capito qualcosa? Tutto è improvvisato, le decisione prese sui titoli dei giornali. Se poi vuoi parlare delle migliaia di dipendenti delle pubbliche amministrazioni che rubano gli stipendi, anche a scapito di quelli che il loro lavoro lo fanno con coscienza e professionalità, quando vuoi.

r_g

Mer, 08/01/2014 - 15:30

QUESTO E' UN GOVERNO INCOMPETENTE PER CUI DEVE ANDASRSENE A CASA AL PIU' PRESTO. EPPOI, BISOGNA SMETTERLA DI GIOCARE SULLA RETROATTIVITTA'.TUTTE LE LEGGI ,NON SOLO QUELLA PENALE,DEVONO ANDARE IN VIGORE DOPOO LA SUA EMISSIONE E NON INTACVCARE I DIRITTI ACQUISITI OSSIA QUELLI DI CUI STA GIODENDO.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 08/01/2014 - 15:34

Scusa luigipiso: hai scritto: se sono ospite qui devo pur rendere alla causa. Scusa, ma chi ti ha invitato? Io qui ci sto perché sempre più spesso vedo messi in bella copia i miei stessi pensieri. Se a te, come pare evidente, non piacciono perché non frequenti lidi a te più consoni?

giorgio solda'

Mer, 08/01/2014 - 15:35

bruno49. Condivido tutto.Vorrei inoltre dire a coloro che criticano gli insegnanti, che ci sono insegnati bravi, dipendenti privati bravi e liberi professionisti bravi come in tutte queste e ripeto queste categorie ci sono farabutti e nulla facenti. In ogni caso se ci "mazzoliamo" tra di noi , facciamo il gioco del nemico..... lo STATO ITALIANO fatto di burocrati e mangiapane a tradimento. Loro sono contenti di distogliere l'opinione pubblica dalle loro malefatte ed e' per questo che ci fanno scannare tra di noi. Usciamo da questa logica e riportiamo il potere al POPOLO SOVRANO. Viva l'Italia

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 08/01/2014 - 15:47

@luigipiso non voglio entrare nelle discussione degli insegnanti e del vostro malcontento, non c'è categoria che non si lamenti di quello che fa e del corrispettivo che prende, ma prendersela come solitamente fa lei con Berlusconi, per un faccenda che porta alla luce del sole le falle di un governo che farebbe rizzare i capelli anche a Penelope mi sembra troppo! Si metta l'animo in pace Berlusconi è fuori gioco e purtoppo per lei e per tutti gli italiani siamo finiti nelle mani dei politici e tecnici più incompetenti che la storia repubblicana ricordi!

colapesce

Mer, 08/01/2014 - 15:52

perdere i voti del personale della scuola sarebbe stato da pivelli della politica ......

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 08/01/2014 - 15:58

noninvidianessuno, forse lei non legge bene ho ben specificato "indipendentemente dal colore politico". Io ormai da tanti anni non voto più perché non mi sento rappresentata da nessuno, ma vorrei farle notare che questo Governo è una creatura del Signor Napolitano e non è stato votato dagli Italiani che ancora vanno a votare.

cameo44

Mer, 08/01/2014 - 16:05

Ancora una prova che siamo in mano a dei dilettanti allo sbaraglio prima la telenovella dell'IMU ora questo caso degli insegnanti e penso non sia finita quì oggi a sentire Formigoni su LA venivano i brividi prima per chè poco educato nei confronti della Santanchè poi perchè incoerende e bugiardo ma ci ha pensato Cacciari a sbugiardarlo e farle fare una pes sima figura in merito alla tassazione sulla casa non solo poi è stato ridicolo dicendo prima che sarebbe una sciagura andare al voto antici pato chiesto da F.I. ma non sarebbe una sciagura se a far cadere il Governo sia il NCD qualora Letta non accetti le loro proposte queste sono le persone serie che hanno la pretesa di salvare il paese

ted

Mer, 08/01/2014 - 16:26

Ma ragazzi per una volta che tagliano gli stipendi agli statali, tutti contro?????????????????Ah ma tanto queste sono solo le prove generali ,che tra un pò la TRojka imporra tagli agli stipendi della PA ,messe in mobilità, Comuni ,Enti e Regioni in Default e tagli alle pensioni ,che le 150 E./mese appariranno quisquiglie! Mica pretendete che sia solo l'economia privata a soffrire la crisi , CAUSATA DALLA SPESA DELLA PA STESSA!!!???Sveglia !!!Il Banco salterà e questi sono i primi scricchioliiiiii.

linoalo1

Mer, 08/01/2014 - 16:26

Poveri insegnanti!lavorano dalle 18 alle 23 ore alla settimana e guadagnano più di mille €uro al mese e,quando le Scuole sono chiuse,feste di Natale e di Pasqua,elezioni e chiusura estiva,fanno il sacrificio di stare a casa!Forse non sanno che,la maggior parte dei lavoratori italiani,lavorano non meno di 7 ore al giorno e che,quando i loro figli sono a casa da Scuola,loro,i lavoratori,lavorano!Per questo ci sono tanti precari in lista d'attesa!Non lavorare così,piacerebbe a tutti!Quindi non vedo cosa abbia da lamentarsi il corpo degli Insegnanti!Anche loro,come la Casta,guai a toccarli!!Lino.

carvan1234

Mer, 08/01/2014 - 16:34

Veramente una figuraccia ! E nessun quotidiano come questa testata che ha sostenuto i vari Governi berlusconiani durante questi decenni che hanno portato il Paese a questa catastrofe, é in grado di riconoscere una figuraccia.

michele lascaro

Mer, 08/01/2014 - 16:35

Chi porrà sul naso di Saccomanni il "distintivo" rosso proprio dei pagliacci?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 08/01/2014 - 16:36

Volete dire ENNESIMA figuraccia, vero? Non è neanche più una notizia: questo governo vive di figuracce. Il bello è come se le fanno scivolare addosso come se niente fosse! Non ho più termini per definire questa banda... o meglio li avrei, ma se li scrivo non pubblicate il mio commento.

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Mer, 08/01/2014 - 16:37

Era meglio Berlusconi: magari ci illudeva, ma almeno ci dava la speranza. Questi qua ci fanno venire rabbia e disperazione

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 08/01/2014 - 16:45

SACCODANNI ABBIAMO AVUTO LA CONFERMA CHE SEI UN PIRLA

Romolo48

Mer, 08/01/2014 - 16:49

@ ersola …. Guarda che se il passato era di cacca, il presente lo è anche di più.

Ritratto di Mariador

Mariador

Mer, 08/01/2014 - 16:51

Ecco l'ennesima dimostrazione che l'economia NON è una scienza. Ma è mai possibile che da quella alta scuola di pensiero che è la Bocconi siano usciti due idioti così (Monti e Saccomanni).Non è così? Ma se NON è così, cos'altro hanno in mente? Vuoi vedere che tutti concorrono a che l'economia sia gestita da Francia e Germania e noi a far bassa manovalanza?

bruno49

Mer, 08/01/2014 - 16:57

linoalo1: se leggesse i commenti di chi conosce la realtà della scuola non avrebbe scritto "Poveri insegnanti!lavorano dalle 18 alle 23 ore alla settimana e guadagnano più di mille €uro al mese". Lei ripete i soliti falsi luoghi comuni. Le ore lavorate che lei dice sono solo quelle in classe, quando non ci si può muovere neanche per andare al bagno. Tutta l'attività non in classe comporta altre 15-20 ore settimanali. Infine la scuola non chiude mai, neanche ad agosto. E le ferie sono quelle di tutti gli altri dipendenti. Lei che lavoro fa? Dica.

Silvio B Parodi

Mer, 08/01/2014 - 17:15

avete visto come governa la sinistra????? + tasse + pasticci + incompetenza = inconcludenza ahahahahahah che italioti beoti.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 08/01/2014 - 17:16

@linoalo1 Ma dove hai imparato a dire "la Casta" ? @Alberto43 Il blocco degli scatti non l'ha deciso questo governo, anzi questi stanno, almeno, riconoscendo l'errore commesso, se per errore intendiamo il rispetto dei patti firmati in precedenza.

Roberto Casnati

Mer, 08/01/2014 - 17:31

L'incompetenza è diventata una virtù!

unosolo

Mer, 08/01/2014 - 17:39

ci stiamo sfottendo per i professori o insegnanti mentre i dipendenti di camera e senato hanno stipendi manageriali , siamo ridicoli ci facciamo la guerra tra disgraziati e loro , come , dividono e imperano , anche se fanno il contrario di quello che serve alla nazione ITALIANA .

Ritratto di giovanni pellicane

giovanni pellicane

Mer, 08/01/2014 - 17:47

DIMISSIONI SUBITO ED ELEZIONI

Ritratto di giovanni pellicane

giovanni pellicane

Mer, 08/01/2014 - 17:48

DIMISSIONI !!!!!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 08/01/2014 - 18:19

SACCOMANNI CHI???

Tergestinus.

Mer, 08/01/2014 - 19:07

Luigipiso posso essere d'accordo su certe cose, ma dire che la colpa è solo di Berlusconi che ha voluto la scuola delle competenze anziché quella dei contenuti è proprio uno sproposito. Si potrà dire che Berlusconi abbia introdotto la scuola delle competenze, ma questa è stata voluta dall'unione europea con la famosa convenzione di Lisbona, emanata quando gran capo dell'unione era Romano Prodi. Come al solito, di qualsiasi colore sia il governo di volta in volta in carica, quando l'Europa fa un fischio l'Italia è pronta a obbedire come un cagnolino scodinzolante, afflitta da un perpetuo senso d'inferiorità verso quei popoli che fino al Settecento i nostri antenati consideravano barbari. La colpa di Berlusconi è stata casomai quella di essere stato troppo prono ai venti brussellensi. Poi mi permetto di osservare che gli esami di stato da quando c'è la nuova formula quasi sempre tra il 5 e il 10 luglio sono ben che conclusi, le ferie estive non si passano a "fare le classi" a meno di non essere presidi o vicepresidi; i progetti e i POF sono cose inutili e andrebbero abolite oggi stesso, per cui non si vede perché una persona assennata dovrebbe perdere tempo lavorando ad essi. Durante le vacanze natalizie e pasquali nel mio liceo sono presenti a scuola solo preside e vicepreside (e neppure ogni giorno, anzi, nei giorni 27-31 dicembre l'edificio è proprio chiuso) e le cose sono sempre filate lisce e tranquille. Se poi uno vuol farsi del male andando a scuola anche quando non serve è un problema suo.

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Mer, 08/01/2014 - 19:45

possibile che non ne indovini una ? ma non ha vergogna a mostrarsi in pubblico ? questa gente non è neppure all'altezza di gestire una bocciofila

odifrep

Mer, 08/01/2014 - 19:46

(14:33)....................perché la scuola sta imponendo ritmi di lavoro forsennati. Purtroppo, l'istruzione è il fiore all'occhiello dei sinistronzi. Ogni tanto, cambiate la maglietta della salute, perché gli impiegati della P.A. non possono sudare, altrimenti......:"""""Una moglie, nota che il marito è andato a letto un pò accaldato. Durante la notte, però, sale la febbre e la moglie chiama il medico. Dopo aver riferito il tutto, il dottore gli consiglia di assumere due un'aspirine e se la febbre persisteva, l'indomani mattina, avvisarlo perché l'avrebbe visitato. Al mattino presto, la moglie, credendo che il marito stesse dormendo, si reca in cucina a preparare la colazione. Dopo di ciò, va in camera a chiamare il marito e, si accorge che il suo compagno era freddo come il marmo. Allarmatasi, richiama il medico e gli dice con tutta la sua voce che la situazione era degenerata, al che il dottore le chiede:" signora, suo marito che lavoro fa"? L'impiegato statale, ribatte la signora. Dall'altra parte del filo il dottore ad alta voce risponde alla cliente:"avrebbe dovuto dirmelo, perché gli impiegati dello Stato non possono sudare, altrimenti muoiono". Attento luigipiso....

gianfranco1966

Mer, 08/01/2014 - 19:55

hei compagni del pd e ammiratori di renzi...dove cazzo siete!!! guarda che gente che ci deve governare.... fantozzi a confronto era un genio.....ma sto saccomanni da dove cazzo è uscito!!!!! compagni ma siete proprio un disastro siete inguardabili!!!! imbarazzanti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

lento

Mer, 08/01/2014 - 20:09

A questo punto ci vorrebbe LUI!

Accademico

Mer, 08/01/2014 - 20:31

Ma scusate se questo Saccodimanna cento ne pensa e nessuna ne fa, che aspetta il buon Letta a toglierselo di torno?

giunchi catia

Mer, 08/01/2014 - 20:34

SACCOMANNI.!!! più bello che intelligente.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 08/01/2014 - 20:46

...Cari governanti! Non è la prima ne sarà l'ultima notizia di fonte governativa che puntualmente viene modificata, ritrattate o smentita. E' vero che si tratta di un Governo raccogliticcio, un po come il precedente, che non rappresenta affatto i cittadini, ma che abbia almeno il buon senso di vagliare e controllare con attenzione le notizie o i provvedimenti che si stanno per rendere di pubblico dominio. Si ha la netta sensazione che i membri di questo Governo godano di un'attenzione particolare, si direbbe un "salvacondotto", che consente loro di inanellare gaffe in serie, senza alcuna conseguenza politicamente rilevante; Crollano muri a Pompei, vengono registrate telefonate inopportune, si danno notizie di provvedimenti che generano allarmi in categorie di cittadini, ma di dimissioni non se ne parla. Qualcuno direbbe, hanno le mutande di latta.

roberto zanella

Mer, 08/01/2014 - 21:25

ma Saccomanni ha ragione questa volta,non mi interessa i metodi,gli insegnanti hanno preso quei soldi che non gli spettavano,bene devono restituirli.Quando capita ai pensionati mica c'è Letta che interviene bloccando la restituzione

moichiodi

Mer, 08/01/2014 - 21:33

Una figuraccia del governo, mentre invece è necessaria il malissimo rigore e la massima incisività dei provvedimenti. Se continua così il governo si autosfaldera'

jeanlage

Mer, 08/01/2014 - 22:25

C'è stato un problema di comunicazione fra il suo cervello e la sua bocca.

cegs49

Mer, 08/01/2014 - 22:34

Certo a vederlo tapino al TG tra Letta e Alfano mi sovveniva chissà poi perchè l'ex direttore del TG 4 (E.F.) attappirato da striscia quando dice " Che figura di.....". Il problema è che è un anno che andiamo avanti così. Figuriamoci quando ci sono le riunioni europea che succede! Poveri noi!!!!!

Michele1955

Mer, 08/01/2014 - 23:13

Saccomanni tiene i cordoni della borsa, ma dovrebbe tenere in bel robusto cordone al proprio collo, secondo me questi non sanno dove hanno i piedi, come la satira che fa striscia su Emilio Fede "CHE FIGURA DI MERDA" ma vosa aspettano a rassegnare le dimissioni.

Michele1955

Mer, 08/01/2014 - 23:23

Ma scherzava saccomanni non avevs capito che il comparto scuola per il 99% e' di sinistra sfegatato, un esempio mio cognato bidello (ora collaboratore scolastico) ha il portachiavi rotondo con ka falce ed il martello, roba da pazzi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 08/01/2014 - 23:52

Ha ragione Saccomanni a dire che c'è un problema di comunicazione. SI TRATTA DEL GRAVE SCOLLEGAMENTO TRA IL SUO CERVELLO E LA FUNZIONE DI MINISTRO. E' la volta buona per dimissionarlo.