La Tobin tax: flop annunciato un anno fa

Neanche un bambino poteva credere alle promesse del trio Monti&Giarda&Grilli sul gettito che avrebbe procurato la Tobin tax

L'ex premier Mario Monti

Cari commensali vogliamo mantenere le promesse. Un annetto fa vi avevamo esortati a tenere in frigorifero la zuppa che fu pubblicata quel giorno. Il motivo era semplice. Neanche un bambino poteva credere alle promesse del trio Monti&Giarda&Grilli sul gettito che avrebbe procurato la Tobin tax. All'epoca parlammo nel titolo di «falso in bilancio».

Ecco un assaggio di quella zuppa: «Tenetevi a mente questa zuppa (scrivevamo il 12 gennaio del 2013, http://blog.ilgiornale.it/porro/2013/01/12/il-falso-in-bilancio-del-prof-per-fare-un-regalo-alle-banche/). E riassaporatela tra un anno, quando si avranno i primi saldi della truffa Tobin e vedrete che del miliardo preventivato, nelle casse sarà entrato sì e no un quinto. Il resto è un buco. Chi scrive considera le imposte una sciagura (sapete cosa intendiamo). Ma vorrebbe smascherare le ipocrisie. La Tobin tax all'italiana è una di queste. La morale è che più del 90% delle operazioni finanziarie condotte o intermediate dalle banche saranno esenti. E sui famosi o famigerati derivati si pagherà un mini bollo che può arrivare a 40 euro su scambi di milioni: sai che paura».

È passato meno di un anno. Ma già si può fare un bilancio. A fine ottobre il gettito della famigerata Tobin è stato inferiore ai 160 milioni di euro. E molto verosimilmente in un anno la tassa non porterà più di duecento milioni di gettito tributario. Esattamente quanto preventivato da tutti (oltre che dalla zuppa) un anno fa. Un flop. Che era ampiamente annunciato. E che provocherà un buco di bilancio di 800 milioni. Monti, Giarda e Grilli non ci sono più. Uno di loro tre (per carità stimatissimo professore e grande conoscitore della spesa pubblica, meno evidentemente del gettito fiscale) è vicino alla conquista della Banca Popolare di Milano. Un altro aspetta che passi l'anno sabbatico imposto dalla legge per ritornare a fare il consulente di una grande banca internazionale, da cui proveniva. E Monti? È senatore a vita.

C'è chi in Parlamento aveva previsto tutto (il più abile il democratico Francesco Boccia che ha cercato fino all'ultimo di bocciare la Tobin all'italiana), ma non c'è riuscito. E ora si sta cercando di correre ai ripari, per il mancato gettito. L'idea è quella di reintrodurre una sorta di mini-fissato bollato su tutte le transazioni (dunque verrebbero beccate anche le banche e i day trader) che sono pari a circa 12mila miliardi annui. Se fosse di un basis point, procurerebbe un gettito di almeno un miliardino di euro l'anno. Sarebbe certamente una tassa in più, ma sarebbe meno distorsiva dell'attuale Tobin. Riporterebbe in Italia un po' di business che negli ultimi anni si è mascherato all'estero: gli intermediari italiani hanno perso il 30 per cento di giro d'affari a favore di soggetti residenti a Londra. Bell'affare, davvero. Goldman Sachs ha offerto ai suoi clienti italiani un prezzo su transazione inferiore al solo costo della Tobin tax, oggi pari a dodici punti base. La nuova Tobin metterebbe le banche italiane sullo stesso piano degli intermediari indipendenti. Ma, ripetiamo, per noi parlare di nuove tasse, anche se meno distorsive di quelle esistenti, è come per Fonzie chiedere scusa: difficile da fare se non impossibile.

La morale è che la Tobin ha sortito il solito effetto Laffer, che già vediamo su imbarcazioni, superbollo, e perfino Iva e accise sulla benzina. Ma sulla Tobin era anche più facile prevederlo: le transazioni finanziarie si spostano con un clic.

Ps. Sempre più calda la situazione sulle nomine pubbliche nelle ex partecipazioni statali. Movimenti ci sono anche per la potente Cassa depositi e prestiti, dove il posto di Giovanni Gorno Tempini un tempo ritenuto solidissimo, sembra rimettersi in discussione. Il tam tam romano vedrebbe il possibile ingresso di Dario Scannapieco, oggi vicepresidente della Bei e ieri uomo delle privatizzazioni del Tesoro.

Commenti
Ritratto di OltrelaM€lma...

OltrelaM€lma...

Sab, 14/12/2013 - 15:49

attila dei bocconis, flagello de dio...dove mise piede lui non crebbe mai più manco l'erba

Ettore41

Sab, 14/12/2013 - 15:50

Ma perche', c'e' veramente qualcuno che pensava che il presuntuoso, borioso, ampolloso, saccente, altezzoso ed infine mediocre Sig. Monti fosse un luminare dell'economia? Ma la massaia che va a fare la spesa e' piu' preparata di lui

vittoriomazzucato

Sab, 14/12/2013 - 15:56

Sono Luca. Questo personaggio è stato a disposizione dei politici Italiani degli anni '80-'90 senza mai averci messo la faccia, ma avendo utilizzato le tasche degli Italiani come il "buon tesoro" da spolpare. Il Debito Pubblico con lui Ciampi-Cirino Pomicino lievitò come un bel Panettone. Sono bastati però meno di due anni con la seconda Repubblica per farlo sparire, non nominare, annientarlo insomma. Auguri di Buon Natale al sig. "NESSUNO". GRAZIE.

Silvio B Parodi

Sab, 14/12/2013 - 16:14

Ricordiamoci che la tobin tax era sponsorizzata dalla sinistra e dalla Camusso ricordate??? ora chi paga I Danni???

paolotar

Sab, 14/12/2013 - 16:22

ma ancora in circolazione costui? il massimo della sfrontatezza,dopo i disastri che ha combinato.ma quale sarà il fine questo soggetto? io, escludo il bene del paese,semmai per acqistarsi altri beni immobili,o mobili.schifezza!

cicero08

Sab, 14/12/2013 - 16:23

Tutto ciò vuol dire anche che quanto andava dicendo Berlusconi sul tema era ugualmente privo di senso...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/12/2013 - 16:53

E soprattutto dobbiamo ringraziare il RE MIDA che ce lo ha imposto e che pagheremo fino alla fine dei suoi giorni come fosse una medicina inutile.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 14/12/2013 - 17:01

Ma che problema c'è? Gli italiani hanno le spalle solide e le tasche piene di soldi. Questo Monti lo sapeva e si è comportato di conseguenza.Che paese di........

Maurizio Fiorelli

Sab, 14/12/2013 - 17:02

Gentile signor Porro,chieda,se ne avrà l'occasione, a uno dei tre famosi geni cosa ne pensa dell'analisi attuale della loro pensata e ce lo faccia sapere,grazie e tanti auguri a tutti

vittoriomazzucato

Sab, 14/12/2013 - 17:27

Sono Luca. Questo personaggio è stato a disposizione dei politici Italiani degli anni '80-'90 senza mai averci messo la faccia, ma avendo utilizzato le tasche degli Italiani come il "buon tesoro" da spolpare. Il Debito Pubblico con lui Ciampi-Cirino Pomicino lievitò come un bel Panettone. Sono bastati però meno di due anni con la seconda Repubblica per farlo sparire, non nominare, annientarlo insomma. Auguri di Buon Natale al sig. "NESSUNO". GRAZIE.

Ritratto di OltrelaM€lma...

OltrelaM€lma...

Sab, 14/12/2013 - 17:29

l'allievo letta Junior detto PINOCCHIO con l'aumento dell'iva e conseguente crollo del gettito ha quasi superato il degno inarrivabile maestro

AlbertoTil

Sab, 14/12/2013 - 17:38

Con estrema modestia propongo al CdA della Bocconi di intentare una causa civile contro il prof. Monti, per procurati gravi danni d'immagine all' Ateneo

dfumagalli

Sab, 14/12/2013 - 17:39

Noi operatori finanziari stiamo TUTTI andando via. Non bastava la fuga dei cervelli, ora fuggono anche gli investitori. Tra minacce d'alzare le tasse sul capital gain, le continue "mini patrimonialine" sui conti e Tobin tax è semplicemente INUTILE tradare in Italia. Considerando quanto è facilissimo spostare i capitali, vi diciamo tanti saluti e tenetevi le macerie di una borsa che già faceva compassione.

Nebbiafitta

Sab, 14/12/2013 - 17:52

Passerà alla storia come tassatore inutile e incapace visto come ha ridotto l'Italia. Balzelli che non portano alcun benificio, fanno aumentare la rabbia verso loe istituzioni e servono solamente ad incentivare l'evasione fiscale.

elio2

Sab, 14/12/2013 - 17:56

Difatti ho scritto a Monti che se la bocconi sforna degli incapaci come lui è meglio farla chiudere, per tutta risposta mi ha bannato, dimostrando così di non essere neppure intelligente.

rossini

Sab, 14/12/2013 - 19:09

Altro che professori, altro che supereconomisti: a pulire i cessi!

Beaufou

Sab, 14/12/2013 - 19:20

Profezia fin troppo facile, Porro. Comunque, l'averla fatta è un bel punto a suo favore, e un'onta incancellabile per i sedicenti economisti che si fanno sbugiardare alla grande da un giornalista economico, che, per quanto esperto, fa il giornalista e non pesca nelle tasche dei contribuenti. Credo che ai tanti economisti, o sedicenti tali, che circolano in Italia bisognerebbe pensarci due o tre volte prima di affidare un ministero. Han sempre dato pessime prove.

maubol@libero.it

Sab, 14/12/2013 - 19:20

ma questo qui, non potevano lasciarlo all'unione europea? no, addirittura Napolitano l'ho nominato senatore a vita: quanta incassa a fine mese? Pensione da rettore, da senatore, da parlamentare! Lo so anche io che non va a casa più!

terzino

Sab, 14/12/2013 - 19:27

Tutti scienziati ed i risultati si vedono, fallimento su tutti i fronti.

Massimo Bocci

Sab, 14/12/2013 - 20:28

Forse li abbiamo fraintesi volevano mettere la TOMBA TAX, sulle migliaia di disperados Italiani ROVINATI EURO!!!! Che hanno istigato al suicidio per stenti, questa si che con questi CRIMINALI ANTI ITALIANI (servi, Proni,Crucchi) sarebbe stata un'altra PENSATA del REGIME COMUNISTA-CATTO-EURO, L'EUTANASIA GENERALE SENZA COSTI PER IL REGIME, MEGLIO DELLA BOMBA AI NEURONI, GLI ITALIANI TUTTI MORTI e loro il REGIME che si Svendeva, il patrimonio.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 14/12/2013 - 20:54

se non posso scaricare dai redditi come persona fisica continuerò a preferire lo sconto invece dello scontrino o fattura, negli USA si fa qui da noi non capisco perchè lo negano. Sarà che il popolo italiano e sciocco e menefreghista.

petrustorino

Sab, 14/12/2013 - 22:17

sono felice di contribuire alla diminuzione del buco di 800 milioni determinatosi dal mancato introito della Tobin tax, l'altro giorno mi sono stati addebitati 0,60 (DICO ZERO VIRGOLA SESSANTA OSSIA SESSANTA CENTESIMI) per una mini operazione di borsa..... Sono lieto di contribuire al risanamento del debito pubblico......

petrustorino

Sab, 14/12/2013 - 22:21

ahhhh dimenticavo....quanto costa tutto questo conteggio e inoltro allo stato di questa magnifica tax??????????

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 15/12/2013 - 01:13

Tutto quel che ha fatto l'avvoltoio bocconiano è inevitabilmente naufragato. Lui però, con il ricatto a Napolitano, "mi fai senatore a vita e io ti libero di Berlusconi" ora vive tranquillo sulle nostre spalle. Continua a blaterare ma un po' di scena deve pur farla. CHE I NOSTRI SOLDI TI VADANO DI TRAVERSO.

stefano.colussi

Dom, 15/12/2013 - 02:21

Caro Porro, condivido che con il trio lescano che hai citato, non si può andare da nessuna parte, se non nel fosso...Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Italia.

spigolatore

Dom, 15/12/2013 - 08:16

Ed è anche senatore a vita questo incapace?