Nuove prove, i legali di Agrama chiedono di rifare il processo

L'avvocato del produttore americano condannato a 3 anni a Milano ma assolto in Svizzera: "La documentazione dei magistrati elvetici non era nota ai difensori di Berlusconi"

Lugano - Ancora una testimonianza dalla Svizzera, ancora una conferma che il processo sui Diritti tv ha ignorato fatti e atti giudiziari importanti dell'inchiesta elvetica per riciclaggio contro quattro manager Mediaset, chiusasi con l'archiviazione come abbiamo documentato ieri sulle pagine de Il Giornale. Fatti e atti che riguardavano la stessa questione e hanno portato a conclusioni opposte a quelle italiane.
Parla Silvana Carminati, responsabile acquisti fiction dell'Rsi, la tv svizzera di cui fa parte la Srg Ssr, che ha comprato film e programmi Paramount dal produttore americano Frank Agrama, ritenuto «socio occulto» di Silvio Berlusconi nella sentenza della Cassazione che ha portato alla condanna per frode fiscale di tutti gli imputati.
«I rapporti con Agrama - spiega a Ticinonline, il portale numero uno della Svizzera italiana - sono cessati, a memoria, tra fine anni Novanta e gli inizi del 2000. Lo avevamo conosciuto in un mercato televisivo e ci era stato indicato come l'intermediario ufficiale della Paramount per il mercato di lingua italiana. Era lui il proprietario dei diritti dei film che ci interessavano e ci siamo rivolti a lui finché la Paramount non ha aperto un proprio ufficio a Roma».
Dopo le carte sull'interrogatorio del 18 ottobre 2010, da parte del giudice istruttore di Berna, del responsabile Finanze della Srg Ssr e il rapporto finale del magistrato elvetico Prisca Fischer che il 15 dicembre dello stesso anno ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta, perché mancavano le basi del reato di riciclaggio, ecco un altro tassello che dimostra il ruolo ufficiale e non «fittizio», come definito dalla giustizia italiana, di Agrama nella vendita dei prodotti Paramount da lui acquistati con l'esclusiva per l'Italia e le emittenti di lingua italiana.
Ma forse ancora più importante è che la Carminati parla a Ticinonline anche dei prezzi dei film, che per i giudici italiani Agrama avrebbe «gonfiato» in modo fraudolento d'accordo con Berlusconi. «Compravamo da Agrama - dice - al prezzo di mercato a cui avremmo comprato direttamente dalla Paramount. Non abbiamo mai avuto motivo di sospetto».
Possibile che tutto questo non sia stato ritenuto rilevante in Italia, prima nell'inchiesta e poi nei processi per i Diritti tv? Possibile che non sapessero nulla i difensori degli imputati, mentre certo la Procura di Milano era informata dell'andamento e della conclusione dell'inchiesta svizzera?
La difesa del leader Pdl conferma di non conoscere queste carte, che intende valutare nel complesso per decidere il da farsi. E Roberto Pisano, legale di Agrama dice: «La documentazione ufficiale dei magistrati svizzeri non era nota alle difese del processo Mediaset, né è mai stata acquisita in tale sede. Ed è di straordinaria rilevanza, avendo valore di potenziali “nuove prove” idonee a legittimare la revisione del processo ai sensi dell'articolo 630 del codice di procedura penale».
Dunque, alla vigilia del esame della Giunta per le immunità del Senato sulla decadenza di Berlusconi gli avvocati sono al lavoro per far riaprire un processo che sembrava definitivamente chiuso e che grazie alla revisione potrebbe portare anche alla sospensione della pena da parte della competente Corte d'appello di Brescia.
Pisano spiega che la documentazione svizzera «conferma le conclusioni di assoluzione per Agrama, Berlusconi ed altri cui era giunto il Gup di Roma Balestrieri, con sentenza del 27 giugno 2012, espressamente basata sugli stessi elementi di prova del processo Mediaset». Una assoluzione confermata dalla Cassazione il 6 marzo 2013. Con questa motivazione: «Il Gup ha evidenziato la sussistenza di un compendio probatorio, sia dichiarato che documentale, ambivalente e contraddittorio, insuscettibile di ulteriore sviluppo in sede dibattimentale». Balestrieri dice di aver valutato le prove del parallelo processo Mediaset, «con conseguente prognosi negativa», riconosce il ruolo «effettivo» di Agrama e nega una «maggiorazione» dei prezzi dei diritti tv.

Commenti

ritardo53

Lun, 09/09/2013 - 08:24

Art. 630 Codice di Procedura Penale. Casi di revisione. 630. Casi di revisione. 1. La revisione può essere richiesta: a) se i fatti stabiliti a fondamento della sentenza o del decreto penale di condanna non possono conciliarsi con quelli stabiliti in un'altra sentenza penale irrevocabile del giudice ordinario o di un giudice speciale (1); b) se la sentenza o il decreto penale di condanna hanno ritenuto la sussistenza del reato a carico del condannato in conseguenza di una sentenza del giudice civile o amministrativo, successivamente revocata, che abbia deciso una delle questioni pregiudiziali previste dall'articolo 3 ovvero una delle questioni previste dall'articolo 479; c) se dopo la condanna sono sopravvenute o si scoprono nuove prove che, sole o unite a quelle già valutate, dimostrano che il condannato deve essere prosciolto a norma dell'articolo 631; d) se è dimostrato che la condanna venne pronunciata in conseguenza di falsità in atti o in giudizio o di un altro fatto previsto dalla legge come reato (2). ----------------------- (1) La Corte costituzionale, con sentenza 16-30 aprile 2008, n. 129 (Gazz. Uff. 7 maggio 2008, n. 20 - Prima serie speciale), ha dichiarato non fondata la questione di legittimità della presente lettera, in riferimento agli artt. 3, 10 e 27 Cost. (2) La Corte Costituzionale, con sentenza 13-28 luglio 2000, n. 395 (Gazz. Uff. 2 agosto 2000, n. 32 - Prima serie speciale), ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità degli artt. 629, 630 e seguenti del codice di procedura penale, in riferimento agli artt. 3 e 24 Cost.

scala A int. 7

Lun, 09/09/2013 - 08:30

Cio' Non Basta ; c'e' la " Loggia dei Pisciasotti " che non vuole sentire ragioni ; Loggia formata da persone che mentre legge da occhiali tipo schermo televisivo ha bisogno di tenere sul pavimento , stracci e bacinella per il " contenimento dei liquidi "

no beluscao

Lun, 09/09/2013 - 08:31

game over .... per il pregiudicato. ps : mortimermouse è resuscitato complimenti per le sue barzellette , le ricordo che la mafia è al sud bacino di voti del pdl .tragga le conseguenze

Duka

Lun, 09/09/2013 - 08:35

Non basta scrivere" Il processo ha ignorato fatti e atti....." occorre scrivere a caratteri cubitali che ha ignorato VOLUTAMENTE ecc. La parte sana del popolo italiano NON vuole degli "esposito" ma Giudici VERI

Gioa

Lun, 09/09/2013 - 08:41

BEN VENGANO LE TESTIMONIANZE...ERA ORA!! FORZE SILVIOB. FINALMENTE C'E' CHI NON INCIUCI LE PROVE. ESPOSITO...ALLORA!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 09/09/2013 - 08:43

Subito a giudizio, con relativa condanna - tanto ora le sentenze precedono il dibattito - dei giudici del processo Mediaset. La motivazione ? Non potevano non sapere della sentenza elvetica e delle assoluzioni di Confalonieri. Radiati dall'ordine e senza pensione, tanto ci pensa il loro partito a trovagli un buco. Non lo dico per sostenere Berlusconi ma solo infunzione di una giustizia corretta alla quale siamo tutti assoggettati e che potremmo avere da affrontare, attivamente o passivamente a prescindere.

guidode.zolt

Lun, 09/09/2013 - 08:45

Magari, con una "visitina" alla contabilità della Rai, si scoprirebbe che i prezzi praticati da Agrama a tutti e due i "soggetti" collimano. Su quale base il giudice (sic) giudica gonfiati i prezzi da Fininvest...? ha parlato di riscontri di mercato oppure ha parlato a cazzodicane...? un collegio giudicante non può "non sapere" quali siano i prezzi di mercato se li usa per condannare una persona.

Ritratto di monique

monique

Lun, 09/09/2013 - 08:47

ma nascondetevi ridicoli

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 08:49

quindi.... se agrama che non è cittadino italiano e vuole che sia rifatto il processo, vuol dire che questo processo è stato fatto CONTRA LEGEM ed A PERSONAM!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 08:50

Che bello, ora il Giornale acquisisce,le prove di un altro processo per dimostrare l'innocenza di un altro!?

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 08:52

Ma se uno froda, non è mica detto che lo debbano fare anche gli altri!

handy13

Lun, 09/09/2013 - 09:05

...un bel BUFFONI,...ci sta bene,...NON so a chi rivolgerlo,..se ai legali di Berlusconi,..se ai giudici,..se all'Italia tutta,...se a chi usa termini astrusi,...se a chi crede dopo tre passaggi (sic) in giudizio che la verità è accertata...forse me lo merito io un bel BUFFONE che continuo a credere in una Italia migliore,...

roberto78

Lun, 09/09/2013 - 09:07

inizia a diventare grottesco .... dopo anni di indagini e di dibattimento finalmente si arriva a una sentenza definitiva e ancora si è al punto di invocare nuovi testimoni, di riaprire il caso e ripartire da zero ... se non fosse che si parla del processo di Berlusconi saremmo tutti qui a inorridire per la lentezza della giustizia ...

pagano2010

Lun, 09/09/2013 - 09:08

MI pare un tentativo inutile di pressione: la svizzera ha un ordinamento giuridico e una normativa in materiale di reati fiscali che non ha nessuna comparazione con gli altri paesi del G20: è come se cercassimo di applicare le disposizioni dei codici di procedura penale e civile delle cayman o altro paese black o gray list in Italia o in un altro paese UE.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 09/09/2013 - 09:13

Nuove prove, i legali di Agrama chiedono di rifare il processo. Avete fatto trenta perchè non fare trentuno ? Il processo va rifatto e deve essere fatto a FORUM perchè lì almeno il giudice non è di parte ma è un dipendente dell'imputato.

bruna.amorosi

Lun, 09/09/2013 - 09:15

KOMPAGNI???? voi non convincete me ed io non convinco voi .L'unica cosa che vorrei è che la magistratura tornasse a fare quel loro dovere onorato dietro le quinte ,perchè oramai è palese che si sono sputtanati da soli e..potranno fare anche ciò che vogliono di un uomo ma i loro sbagli li paghiamo noi elettori di destra e sinistra . .capisco che a sinistra potrebbe andar bene io da destra NON LO ACCETTERò MAI .non voglio aver dubbi su un qualsiasi magistrato io .e questa cosa la pensiamo in tanti prova ne è che il caimano cresce nei sondaggi .

m.nanni

Lun, 09/09/2013 - 09:17

Lo stiamo scrivendo da giorni; questa sentenza bolscevica dev'essere fatta ingoiare. ma non bisogna inseguire clemenze o grazie del czz, va fatta ingoiare. si muovo gli altri ma la strategia di Berlusconi è equivoca. Silvio, sfida il carcere a passa all'attacco! non ti lasciare calpestare ancora una volta dopo la tortura che stai subendo da vent'anni da una magistratura indemoniata. Cosa ti aspetti da Napolitano? t'ha deposto per fare Monti premier e pure senatore a vita. In quella circostanza dovevi rovesciare tavoli non unirti in nome delle responsabilità ad approvare leggi illiberali! dovevi fare a Napolitano come hai fatto a Travaglio. Signori del Pdl, dovete parlare di sentenza sgraziata e odiosa contro il leader incontrastato del centrodestraliberale; dovete parlare di Silvio Berlusconi il perseguitato. Dovete dire che la sentenza di condanna è da ingoiare non da rispettare. Da rispettare(roba da matti!) come ha fatto in tv anche Alemanno. Dovete dire che lo stalinismo non attecchirà in Italia (nonostante epifani) e che la discussione sulla retroattività di una legge illiberale come la severino è fuorviante è ingannevole; ingannevole e fuorviante perchè vi trascina (ma come siete ingenui e perfino cretini!) a discutere di un imputato e non di un Perseguitato!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 09/09/2013 - 09:18

Certi cosiddetti giudici disonorano, imbarazzano la giustizia italiana riducendola in una vera ignominia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 09:21

XGERICO cambi spacciatore, la roba che lei ha sniffato stamattina era tagliata male... :-) forse ha sniffato la polvere di marmo di carrara? si sa, costa un bel po. il marmo intendo....

Marmotta

Lun, 09/09/2013 - 09:24

Scusate ma perché mai Agrama avrebbe dovuto gonfiare i prezzi a RSI? Il gioco funzionava con Mediaset di cui era socio per far figurare costi inesistenti ed ottenere vantaggi fiscali che c'entra RSI? Secondo me se tirano fuori sta sentenza è una zappa sui piedi perché dimostra il diverso costo per la vendita degli stessi diritti a Mediaset o ad altri avvalorando le tesi dell'accusa.

linoalo1

Lun, 09/09/2013 - 09:24

Ma chi se ne frega!!Berlusconi deve essere condannato,anche a costo di presentare prove false!Lino.

FRAGO

Lun, 09/09/2013 - 09:28

Caro Berlusconi, dopo questa condanna, credo, verrai condannato anche in tutti gli altri processi. Non importa se colpevole o innocente. La legge Severino l'avete votata, era una legge " a personam", tutta per te. Io non sono nessuno, ma da quando mi sono interessato a questa sentenza ho preso in considerazione tre aspetti: !° la retroattività della sentenza, la legge non poteva essere applicata al tuo caso, 2° le sentenze già emesse in Italia e Svizzera, 3° le vendite di Agrama alla RAI con stesse modalità e prezzi, se non superiori. Ma tu gli avvocati li ai presi a Paperopoli, provincia di Topolonia? Di queste cose se ne parla soltanto ora e non durante i vari dibattimenti.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 09/09/2013 - 09:28

Che il CSM liberi al più presto i tribunali italiani da certi così chiamati giudici ( deliberatamente in minuscolo ). Sono letteralmente di grande imbarazzo per la nostra Giustizia, rischiano di ridurla in un totale obbrobrio.

comase

Lun, 09/09/2013 - 09:34

Quei giudici vanno processati e fucilati alla schiena

antorno

Lun, 09/09/2013 - 09:45

Ma smettetela con i 3 gradi di Giudizio ! I gradi potevano essere anche 20,la sentenza era già scritta! Suvvia non prendiamoci in giro :è solo questione di lotta politica,è il risultato di conquista della società civile,è la lezione di Gramsci,capita e applicata. In quanto a moralità il più pulito di voi ha la rogna !

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 09/09/2013 - 09:49

Per il Pd non c'è più niente da fare: è stato bello sognare che, il Pd fosse sincero con un grande e felice futuro Democratico. La vita ci ha regalato, Silvio Berlusconi, qualcosa da ricordare, il nostro amore sincero salve per tamarri e un Gad inviperito Battaglio della cloaca Express Media, detto$Ilfatto con L'Unità che nel tempo non cambierà mai. E domani, forse troverai quello che vuoi e domani con Pd Sel M5s lo so già “ Il lupo perde il pelo non il vizio! ” Non cambierà mai: basta solo che ti ricordi che, anche se SMEmorato! Non c'è più niente da fare che è' stato bello sognare, la vita Politica, ci ha regalato molti Comunisti Culo$Camica tanti miliardi$Copeki dall'Urss, nostri nemici che se, Napolitano$Kompagnuzzi avessero tramato contro l'Urss, Cina o Cuba, di sicuro come tutti i dissidenti li troveremmo fucilati, impiccati o con piedi cementati in fondo alle Foibe dell'Atlantico, mettendo fine dei lunghi giorni felici di un Partito non Democratico che nel tempo non cambierà mai! Vedi l'amore per l'Obamamania, oggi un fallimento da premio Nobel a guerrafondaio come i No Tav, Ponte e Mose da decenni bloccati con morti e incendi: questo è Democrazia e di associarsi a loro per un Governo o per scranno e 'a roba di vitalizio e per 4 voti nominare “ Pannoloni ” chi non ha portato lustro alla Patria come il “ prof. ” Monti?http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2013/09/09/per-il-pd-non-ce-piu-niente-da-fare-e-stato-bello-sognare-che-il-pd-fosse-sincero-con-un-grande-e-felice-futuro-democratico-tav-attentato-incendiario-in-valsusa-tre-betoniere-in-fiamme-in-un-can/

Ritratto di IVO

IVO

Lun, 09/09/2013 - 09:51

Questi fanno paura di giorno , figuriamoci se dovessimo incontrarli di notte !!!!! c. iv.

moichiodi

Lun, 09/09/2013 - 09:52

Se in svizzera per quel reato ci fosse la pena di morte credo che non sarebbe una ragione per cambiare una nostra sentenza

Marmotta

Lun, 09/09/2013 - 09:54

Perché Agrama avrebbe dovuto gonfiare i prezzi a RTSI? Il gioco funzionava con Mediaset di cui era socio per caricare finti costi a fini fiscali cosa c'entra la TV Svizzera? Se non l'hanno tirato fuori ai processi Italiani è perché la differenza di prezzi sarebbe stata una ulteriore prova contro B.

moichiodi

Lun, 09/09/2013 - 09:57

'La carminati parla a ticinonline': che facciamo? I processi mediatici?

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Lun, 09/09/2013 - 10:00

caro Nostro Presidente SENATORE BERLUSCONI a prescindere l'ART. 630 del C.P.P (revisione del processo) si deve SENZA OMBRA DI DUBBIO PRENDERE ATTO DELL'ART.631 (proscioglimento) DOBBIAMO EVIDENZIARE CHE LA SENTENZA VIZIATA " SIA STATA VOLUTAMENTE INNESCATA, DIRETTA E VOLUTA DALLO STESSO MAGISTRATO INFRANGENDO EGLI STESSO LA LEGGE E QUINDI COMMETTENDO REATO. INOLTRE CONTINUO A SPIEGARE PERCHE' IL NOSTRO COMPORTAMENTO DEVE ESSERE CONSIDERATO COME " ATTACCANTI E NON PASSIVI" non possiamo permettere più assolutamente che "Gente ignobile che inneggia solo al comunismo ci continui ad offendere in tutte le occasioni, questo sta succedendo. Chi non vede è il solo cieco che ha orecchie per sentire" - PER CUI DIMETTIAMOCI TUTTI PRIMA DEL PENSIERO DELLA GIUNTA CHE GIA' CONOSCIANO PER L'ESPRESSIONE DEL LORO CAPO PADRONE POLITICO compagno EPIFANI. IERI MI SONO RIVOLTO NEL COMMENTO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E AL NOSTRO SENATORE - E VI RIPROPONGO QUANTO GIA' SCRITTO CHE POTETE LEGGERE ALL' URL:-->> http://www.ilgiornale.it/news/interni/decadenza-depositato-giunta-ricorso-corte-strasburgo-948449.html?page=1

cast49

Lun, 09/09/2013 - 10:06

no beluscao, la mafia è ovunque, al nord, al centro e al sud...in sicilia comandano quelli del pd, coglione

Ritratto di chris_7

chris_7

Lun, 09/09/2013 - 10:09

@comase vorresti sprecare i soldi per le pallottole?! la pallottola la paga il condannato

cast49

Lun, 09/09/2013 - 10:10

la verità è sotto gli occhi di tutti, compresi i komunisti mafiosi, pensano di vincere le elezioni? col cazzo!!!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 10:10

Ma siiiii facciamo ancora un inutile tentativo, fino alle ore 15 di oggi possiamo scrivere tutte le kazzate possibili! poi chi si e visto se visto!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 10:13

@mortimermouse. MORTIMER hai notato che il Giornale da qualche giorno sta dando "dell'imbecille" a Coppi-Ghedini-Longo!

Massimo Bocci

Lun, 09/09/2013 - 10:14

Prove??? Na da quando nel REGIME!!!! Ci vogliono prove, contraddittorio accusa difesa, giudici terzi e imparziali, ma cosa credete di essere in una fiscion di Perry Mason dove vince le giustizia e la difesa mostrando prove, può ribaltare l'accusa; SVEGLIA!!!! qui c'è un REGIME, COMUNISTA-CATTO dal 47,fondato nientemeno che dal criminale numero uno di tutti i tempi, ha collezionato milioni e milioni di morti, il pluri stellato Stalin,il sodale collaborazionista Togliatti e la con partecipazione straordinaria dei Catto-Papalini,(questi sono i costituenti) e qui le sceneggiature (fiscion) le scrivono le procure, con il finale SENTENZIATO!!! E come nei filmini di propaganda, fascista,nazista e bolscevico comunista STALIN dove il REGIME vince sempre. Come...QUI!!!!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 10:16

@cast49- Sii e vero, se ti serve una "raccomandazione" chiedi di Dell'Utri! Di che ti manda Silvio!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 10:16

MARMOTTA allora, ripeto, come ha ripetuto 100 volte questo quotidiano: i prezzi NON erano gonfiati. non si potevano caricare i costi finti, facendo trattative con un esponente che faceva il suo mestiere (cioè vendere), altrimenti anche il venditore rischiava il licenziamento per realizzare una frode (ossia caricare i costi o sottrarre somme ). la tv svizzera indagò perchè il commercio dei film riguardava anche la svizzera, e i giudici volevano vederci chiaro (e che poi archiviarono per mancanza di reati ). la differenza dei prezzi li decide il mercato, non berlusconi (che comprava), nè tantomeno agrama (che avrebbe potuto, se voleva, decidere un prezzo superiore e contro la volontà di berlusconi, ma avrebbe rischiato il fallimento del commercio). faccia lei, le conclusioni :-)

Giunta Franco

Lun, 09/09/2013 - 10:18

Abbiamo magistrati che non GIUDICANO gli imputati, ma fanno il MAZZO agli imputati... (parola di Esposito).

duse

Lun, 09/09/2013 - 10:20

Dai dai un pò di serietà per favore.. secondo voi è possibile che tale Agrama abbia avuto una richiesta di rinvio a giudizio in Svizzera e che questa sia stata archiviata senza che la difesa ne sapesse nulla? e comunque il riciclaggio è cosa ben diversa dalla frode fiscale ed inoltre il fatto che l'Agrama non frodasse in Svizzera non significa che non frodasse anche in Italia.. questo è il solito tentativo di mirror climbing che illude i lettori e che non ha alcuna connessione con la realtà!!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 10:20

@Ignazio.Picardi- Certo che lei a senilità politica, supera di gran lunga la Bruna e Mortimer!

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 10:23

gioa - "BEN VENGANO LE TESTIMONIANZE...ERA ORA!!" ehm... più che "era" direi "fu" ora rifaremo il processo, ma intanto vale la sentenza attuale finalmente B potrà presentarsi alle udienze senza "legittimi impedimenti", questo è positivo, il processo andrà avanti alla velocità della luce

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 09/09/2013 - 10:25

Queste sono le cose che fanno ridere il mondo,altro che il bunga bunga,questa è la giustizia a orologeria che piace agli incapaci e presuntuosi alla epifani e co.Morte al "tiranno".E difficile togliere dalla testa ai difensori della "carta" Piazzale Loreto.Di cose cosi ne è costellata la loro storia.Omuncoli.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 09/09/2013 - 10:30

non si può dire di no, a laggare tanti questi commenti gli Italiani sono oltre il TERZO mondo: La Costituzione dice e non l'ho fatta io: Le leggi sono pubblicate subito dopo la promulgazione ed entrano in vigore il QUINDICESIMO GIORNO SUCCESSIVO alla loro pubblicazione, salvo che le leggi stesse stabiliscano un TERMINE DIVERSO. La legge SEVERINo per essere retroattiva ha una data diversa dalla sua pubblicazione?. Se questo non esiste, cosa stiamo a parlare. Per i processi pendenti che il Berlusca può avere, sono cavoli suoi, ma per la decadenza di senatore,secondo la Cassazione, la legge Severino non ha valore.

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 10:31

peraltro sono solo tecniche dilatorie... GUAI se B perdesse l'immunità parlamentare... potrebbe venire arrestato come un comune cittadino

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 10:32

XGERICO lei continua a straparlare... la cocaina è una brutta bestia, lo sa? :-) cambi spacciatore e camperà di più :-)

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 10:35

poi ho sempre sostenuto l'opportunità di invadere la svizzera: chissà quante "prove" salterebbero fuori

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 10:41

Xgerico, tentare di distogliere l'attenzione dal nocciolo del problema non funziona più: non è incapacità di Longo-Ghedini, come stupidamente tentate di far credere, ma malafede dei magistrati, e questo qui l'hanno capito tutti, ormai.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 09/09/2013 - 10:43

@m.Nanni 9.17,visto che fa delle osservazioni al suo partityo di riferimento,provi a fare un ulteriore sforzo,si chieda criticamente lei il perchè.Perchè si dimise nel 2011?perchè sostenne monti ed il suo governo?perchè addirittura lo stava candidando a leader del cdx prima del voto?Provi a togliersi le lenti griffate pdl e si faccia lei questi interrogativi immaginando le risposte,vedrà che senza doversi convincere di nulla,potrebbe trovare interessante l'esercizio.Infine prima di definire liberale questo cdx,si domandi quali politiche nel concreto abbiano fatto in un decennio gobernativo,tali da potersi definire tali,perchè io che non aspetto altro,sinceramente ho visto la solita politichetta statalista impreparata e arraffona che nulla a che vedere con una politica liberal.

Howl

Lun, 09/09/2013 - 10:44

Dopo questi ultimi grotteschi assurdi e ridicoli tentativi di salvarlo cosa farete ? striscerete implorando pietà ?! che tristezza ,a che livello di prostrazione siete arrivati ?! ma un pò di dignità no ? uno stato sovrano ed indipendente che dovrebbe mettere in dubbio una sentenza perchè in un'altro stato in un caso simile ( SI PERCHE' IL GIORNALE VI DICE CHE E' LO STESSO MA COME AL SOLITO A BEN VEDERE E' UNA BALLA SESQUIPEDALE..........mi dovrei prolungare in motivazioni che ora non è luogo nè tempo )la sentenza ha avuto motivazioni differenti ( senza tenere presente che magari in Svizzera non ci sono le stesse norme che in Italia )e risultati diversi ???????????????????? ma state raschiando il fondo su !? è come se gli Usa condannassero o assolvessero un loro cittadino in base a un processo simile che lo stesso ha subito in Italia ? ah ah ah ah ah ah ah ah A che livello di prostrazione e ridicolezza siete disposti ad arrivare ? Quando a Strasburgo vi rideranno in faccia cosa direte ? che sono toghe rosse o che c'è un intrigo internazionale ? eh si perchè i vostri rappresentanti ( da Alfano a Sisto, dalla Casellati a Ghedini e tutta quella flottiglia di avvocati che sono stati portati in parlamento da B. ) sanno perfettamente che sono tutti TENTATIVI RIDICOLI E PRETESTUOSI e ne conoscono già i risultati...............e allora perchè ? siete così poco svegli da non capirlo ? E' PER VOI per farvi credere che è un perseguitato internazionale e per tenervi fedeli come cagnolini. Morirete ingenui o qualcuno di voi recupererà dignità ?

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 10:45

mortimermouse - stranamente questa vostra logica pur corretta in sè è smentita dalle "evidenze processuali"... comunque quando il processo sarà rifatto si potranno confrontare finalmente gli imputati berlusconi ed agrama, liberi da "legittimi impedimenti"

marco.iso

Lun, 09/09/2013 - 10:46

scusatemi, mi permetto di chiedere soltanto un minimo di serietà. Da quando il diritto svizzero (che non è neppure dentro la UE) ha valore in Italia? Del resto, con tutti i denari degli evasori (italiani e non) che le banche svizzere hanno nelle loro casse, va da sè che tendano a difenderei loro diritti (quelli delle banche.. e degli evasori...). A margine di queto aggiungo: quando la destra italiana si libererà di questo peso e diventerà finalmente una destra moderna, liberale, patriottica, capace di promuovere l'impresa, la concorrenza, il diritto? vi rendete conto che tra la sinistra e Berlusconi, l'Italia continua a perdere competitività e posti di lavoro perchè non c'è nessuno che realmente sia attento alle esigenze dello sviluppo industriale e manufattutriero?

Ritratto di Gustavo.Dandolo

Gustavo.Dandolo

Lun, 09/09/2013 - 10:47

Mortimermouse: concludi sempre i tuoi pensierini con la faccina che sorride...che carino. Hai meno di 15 anni o sei solo un demente?

Libertà75

Lun, 09/09/2013 - 10:49

@Marmotta, guardi che è pure agli atti che un manager RAI ha dichiarato che quei prezzi erano quelli di mercato dell'epoca. Ora dalla Svizzera arriva conferma di questo. S.B. è stato condannato perché si è ritenuto ragionevole al di fuori di ogni dubbio che parte degli utili di Agrama finissero in società off shore della famiglia Berlusconi. Questo dovrebbe implicare un processo di evasione fiscale negli USA a carico di Agrama, tuttavia lì non si accontentano di collegamenti logici, vogliono anche la pistola fumante (dove sono depositati quei soldi o come essi sono stati spesi) che nella condanna nostrana non vengono discussi (i soldi non sono stati rintracciati, ma è presumibile che tra le 60 società ricondotte a S.B. siano girati e infine spariti).

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 09/09/2013 - 10:51

mi sembra assolutamente giusto e comprensibile che voi oggi lottiate come leoni

disaccordo

Lun, 09/09/2013 - 10:53

Quanto scritto non ha ne capo ne coda (come solito qui). La tv svizzera comprava film in italiano da Agrama, ok. Non c'è scritto da nessuna parte (nell'articolo) a quali prezzi venissero venduti, giusto per poter compararli con quanto li prendeva il nostro condannato. Non mi meraviglio affatto se ci fosse un'intesa tra agrama-berlusconi per gonfiare i prezzi dei film dando una percentuale al primo e permettendo frodi fiscali al secondo.

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 10:53

mortimermouse - noi comunisti fumiamo l'erba: la coca è roba vostra

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 09/09/2013 - 11:00

PER RITARDO53............. Mi pare che i capoversi c) e d) siano applicabili senza dubbio alla sentenza Mediaset. I giudici svizzeri hanno stabilito la verità circa l'insussistenza del reato (e mortimermouse ne ha dimostrato L'IMPOSSIBILITA') e le toghe rosse ricadono nel capoverso c). Oggi la giunta non ha altra possibiltà che votare secondo legge e giustizia rigettando le odiose pretese sinistre.

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 11:01

marco.iso, colgo il suo intervento per rispondere a tutti quei nick che continuano a ripetere la stessa fesseria: "leviamo Berlusconi e mettiamoci qualcun altro"... non avete ancora capito che qualsiasi suo successore farà la stessa fine del Cav. finchè la Magistratura non sarà totalmente riformata, ovvero ripulita di quei magistrati che, nascondendosi dietro l'ermellino, fanno in realtà politica a difesa dei loro interessi e privilegi immeritati ed ingiustificabili?

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 09/09/2013 - 11:02

soldellavvenire, hai una bella idea, perchè non vai a lavorare in Svizzera e Precisamente alla UBS, come sono stato io per parecchi anni. Sicuramente troveresti comi io ho trovato, tante e tante "PROVE" ma non solo di destra, più di SINISTRA e te lo posso garantire. Devi solo conoscere qualche figlio di Italiano che lavora all'INTERNO. CIAO

liberitutti

Lun, 09/09/2013 - 11:02

Quindi? Con tutte le capacità di cui si è sempre vantato di avere il priapo di Arcore non è riuscito a sfuggire alle grinfie dei komunisti? Eh, ammetta di non esser così bravo come crede almeno. Magari è un primo passo per curare la megalomania. Ragazzi.. io capisco chi ha degli ideali, chi odia i comunisti.. sai a me che me frega (come se ci fossero i comuisti.. digli a d'alema che togli la proprietà privata, dai) ma questo qui.. negli ultimi anni l'han mollato TUTTI quelli che aveva vicino.. pure sua moglie e Mike Buongiorno si son rotti il cazzo di lui.. dico.. lo conosceranno meglio sua moglie e l'amico di sempre di voi 4 pippe che passate le giornate qui?? Capisco lo difenda gente pagata da lui.. ma voi? almeno fatevi pagare il cestino come le comparse..

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 11:05

I "sinistri" non si smentiscono mai; quelli come me che hanno ormai una certa età avranno sicuramente notato come l'ultima boiata che stanno tirando fuori ("la legislazione svizzera non è quella italiana, quindi le loro sentenze non contano nulla qui da noi") sia copia conforme di quell'altra boiata ante-1989: "l'Italia non è l'URSS, per cui valutiamo il PCI senza tenere conto di quello che fa il PCUS"? il lupo perde il pelo, ma il vizio di tentare di nascondere la realtà scomoda non se lo perdono mai: provate a spiegare ai propri figli come un ricarico commerciale di identico importo sia un "reato" qui da noi ed una cosa normale nel resto dell'Europa, altro totem quest'ultimo che tirate fuori solo quando vi fa comodo...

buri

Lun, 09/09/2013 - 11:10

sono certo che CSM, ANM, PM e molti giudici erigeranno le barricate per impedire un nuovo processi vasato su nuovi elementi di prove, visto che potrebbero scagionare Berlusconi dei reati contestati e per i quali è stato condannato

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 11:11

ecco. uno ammette che si droga. e cosa ci possiamo aspettare dai tossicodipendenti? cazzate :-) cazzate :-) cazzate:-) non trombano mai però vogliono essere presenti nel bunga bunga di berlusconi. invidia? complesso del pisellino piccolo? :-)

Duka

Lun, 09/09/2013 - 11:13

La triste verità che la giustizia italiana è condotta da fannulloni spesso ignoranti, esattamente come la sanità diretta da politici ovvero dalla corruzione fatta persona. Nell'uno e l'altro caso il concorso pubblico ( di legge) è stato sostituito dalla più manovrabile "graduatoria". Risultato in giustizia come in sanità, per quest'ultima la fa da padrone il "medico della mutua", abbiamo degli emeriti somari ma raccomandati di ferro ai quali viene riconosciuto comunque un assegno da Euro 6000/mese. Che apra 1/2 ore al dì oppure no l'ambulatorio, che faccia o no danni alla salute pubblica e alle casse dello stato.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 11:18

SOLDELLAVVENIRE... lei dice "evidenza procedurale" intendendosi per prove, vero? :-) ma noi non abbiamo mai visto queste famose evidenze procedurali. nemmeno uno straccio di bonifico che attestsi in modo inequivocabile quanto accusato dalla magistratura. hanno nascosto queste lacune :-) ma non ci fregate più. senza prove, non si giudica nessuno, nè tantomeno si condanna!

Marmotta

Lun, 09/09/2013 - 11:20

mortimermouse due cose dimentichi: 1) Agrama era socio di Berlusconi 2) Mediaset non acquistava direttamente i diritti ma tramite società fantoccio per far lievitare i costi (costi fittizi in quanto le società erano riconducibili alla stessa proprietà). Quindi se Agrama contemporaneamente vendeva i diritti alla RAI o RTSI o telecapri a prezzo normale buon per lui ma non influisce sul giochino (abbastanza ingenuo invero) fatto con Mediaset e le sue collegate nei paradisi fiscali.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 09/09/2013 - 11:27

Marco.Iso 10.46,il suo intervento è di una semplicità disarmante ed è condivisibile specie nella seconda parte.Tra la sinistra e berlusconi questo paese,sono 20 anni che è fermo mentre il mondo corre.Una DESTRA che non sia solo il feticcio di qualcuno,che no sia una proprietà esclusiva,una DESTRA grande,libera,moderna e sopratutto Liberale,in questo paese manca,speriamo che tolto l'abusivo si riazzeri tutto e si riparta tenendo di conto del tempo perso e degli errori commessi.Se poi con la fine di uno,si squaglia pure la sinistra attuale,allora davvero potremo cominciare a ragionare seriamente.

LAMBRO

Lun, 09/09/2013 - 11:33

STIAMO ATTENTI CHE , CORRENDO IL PERICOLO di REVISIONE, NON ACCELERINO L'APPLICAZIONE DELL'ANGHERIA CHE CHIAMANO SENTENZA!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 11:35

GUSTAVO DANDOLO.... OPPURE GUSTAVO PRENDENDOLO? :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 11:36

MARMOTTA rilegga meglio la storia. però senza sniffare cocaina :-)

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Lun, 09/09/2013 - 11:38

mio cuggino mi ha detto che una volta lui è morto (EST)

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 11:45

mortimermouse - coraggio! che anche silvio ha firmato per la depenalizzazione della marijuana, pensa che io ho firmato PRIMA DI LUI

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 09/09/2013 - 11:48

@gp.cardelli,ore11.01,quella è una fissazione tua e degli altri berluscocentrici della politica che credono che non ci sia una Destra senza il loro idolo.Ebbene,sig.Cardelli,libero di pensarla come vuole,io al suo contrario invece ritengo che un ricambio generazionale della classe dirigente della destra,oltre che un ricambio dell'organizzazione politica della destra stessa,sarebbe un fattore necessario e che non perderebbe il consenso,al contrario lo riaquisterebbe,anche perchè se lei non se ne è accorto il partito del suo idolo qualche mese fa,alle elezioni ha preso solo poco più di sei milioni di voti.E' il popolo,l'elettorato di centrodestra che lo ha condannato"politicamente",prima ancora che la magistratura per altre faccende.Io di gente che non ha più votato questo cdx e non intende farlo ne conosco tantissima,gente che ha fatto scelte diverse,ma che non ha più ne voglia ne tempo per stare dietro a questo fallito ed incapace che ha già dimostrato che non è all'altezza e non è ciò che cui si immaginava.Lei rimanga pure convinto,poi un dì dovrà comiciare a guardarsi intorno,chissà....

Massimo Bocci

Lun, 09/09/2013 - 11:50

x marco.iso,.....davvero ha ragione un paese che non ha padri costituenti comunisti (nemmeno uno Stalin(,che elegge i propri giudici,che indice referendum popolari sulle decisioni più importanti per farne partecipe il popolo, che democrazia è???? Ma poi che c'entra una democrazia vera, compiuta, come quella Svizzera,con un accrocchio di REGIME comunista-catto come qui, oggi asservito Euro. Ha ragione non mescolate le pere sane gli Svizzeri, con le mele MARCE come.....NOI!!!! Anzi meglio VOI...COMUNISTI!!!!

pgbassan

Lun, 09/09/2013 - 11:51

Duka, 08,35: è dall'epoca del caso Tortora fino al caso Erba che mi sono accorto che si fanno spesso "errori" VOLUTI.

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 11:51

@mortimermouse- MORTIMER sappi che con la mia pensione, non mi posso permettere la "coca" come fai tu. Io al massimo, soltanto la sera, un mezzo bicchiere di frascati me lo faccio!

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 11:56

Marmotta ed altri, è LEI a "dimenticare" che: 1) Agrama come "socio" è una DEDUZIONE dalle finte prove tirate in ballo nel processo, non una PROVA in quanto tale. 2) il "gonfiaggio dei costi" è un'altra DEDUZIONE e sballata, visto che tutti quei giri di soldi (per giunta mai provati, come scritto nella stentenza stessa) producevano lo stesso risultato finale riscontrato in Svizzera, in Francia, ecc. ecc.: in base a quale principio un diritto acquistato da Agrama a 100 e venduto a 120 a RSI va considerato un "prezzo normale", come scrive lei, mentre la stessa vendita a 120 a Mediaset produce un "costo gonfiato"? fate pace col cervello ovvero fatelo funzionare, perchè scrivendo queste cose date l'idea del contrario!

tonino33

Lun, 09/09/2013 - 12:07

Quindi le toghe rosse avevano le carte Svizzere e ne conoscevano i contenuti. In altre parole le toghe rosse sapevano che Agrama non era un "socio occulto", sapevano che la loro teoria d'accusa era falsa e quindi sapevano che Berlusconi era innocente. Ma hanno continuato la persecuzione perche' sapevano che in Italia, e solo in Italia, e' possibile trovare giudici disposti a condannare in assenza di prove quando si tratta di una persona a loro antipatica. Che schifo.

Oldserver

Lun, 09/09/2013 - 12:11

vi è solo un piccolo problema. I prezzi di mercato pagati dalla TV svizzera non sono quelli pagati da Barlusconi alla fine del giro delle offshore. Sono sensibilmente più bassi

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 12:13

Ma siii e tutto falso, Silvio i conti offshore li aveva aperti per i suoi nipotini!

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 12:14

mortimermouse - ok, è andata così... fatevene una ragione... d'altra parte non è stato mica condannato a morte, si può sempre rifare il processo: ma finalmente senza "legittimo impedimento", neh

eureka

Lun, 09/09/2013 - 12:15

In effetti per il CSM c'è una bella gatta da pelare che si sono creati. Il non voler ammettere tutte le prove della difesa sta creando problemi. Ormai è sotto gli occhi di tutti che non è stato un processo giusto ed equo e conferma l'impressione che Berlusconi sia un bersaglio da eliminare da parte di tutta la sinistra che sta solo dimostrando di farsi largo per acquisire il potere con qualsiasi mezzo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 12:15

XGERICO si lo so, dicono tutti cosi: alla propria moglie dicono di avere meno soldi di quanto prendono, e con quello che nascondono si comprano la cocaina, vanno a frascati a comprarla facendo credere che sia un bicchere.... :-) cambi spacciatore, e oste gia che c'è....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 12:17

SOLDELLAVVENIRE, bravo bravo... ammettere fa sempre bene! cosi ora sappiamo che lei è inaffidabile quando fuma e quando non fuma :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 12:23

cazzate, cazzate, cazzate, scrivete un mare di cazzate, comunisti drogati e alcolizzati :-)

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 09/09/2013 - 12:24

Il legale di Berlusconi è pagato da noi contribuenti solo per difendere il suo capo. E' un senatore eletto, e pagato con le nostre tasse,dal noto delinquente solo per assisterlo in tribunale. In Senato,Ghedini, ha il record delle assenze ed adesso ,dopo 14 anni di ricorsi, dice che non gli erano noti dei documenti attinenti al processo che lo ha reso "famoso". Ma siamo pazzi o siamo semplicemente nell'Italia del PDL ?

Libertà75

Lun, 09/09/2013 - 12:26

@Agrippina, che un ricambio alla guida del centrodestra sia auspicabile e necessario per una vera filosofia liberale ne convengo, anche se mi piacerebbe sapere lei quale statista del passato (dell'ultimo 50ennio) la affascina da volerne vedere una replica nostrana e contemporanea. Tuttavi non concoro con lei con il fatto che questa sia una sentenza liberatoria ed è importante eseguirla e stop. Che SB spari le sue ultime cartucce, io non credo che ne abbia per più di 6-12 mesi. Certo certo, l'Italia è in rovina con SB in circolazione, ma ora non governa lui e conta come il 2 di picche tenuto in disparte, ma tenuto e non cacciato. Quando non avrà più nulla a cui appellarsi chi gli darà ancora credito? Io, a contrario di lei, lo voglio che continui a lottare perché poi non avrà più scuse dietro cui difendersi e fare comunicazione se gli verranno bocciate tutte.

Angelo48

Lun, 09/09/2013 - 12:37

Howl: egregio, in passato ho intrattenuto con lei reciproci scambi di idee con alto senso civico. Mi sorprende oggi, leggerla con inusitata violenza verbale visti i trancianti giudizi che dal suo commento emana nei nostri confronti. Posso permettermi allora di farle alcune precisazioni volte a farla riflettere almeno un po'? Grazie. Dunque iniziamo dalla sua scarsa conoscenza della Legge svizzera. Anche lì, la frode fiscale è un reato(a differenza dell'evasione fiscale)ed è punito sia in una forma amministrativa sanzionatoria che in forma penale attraverso la detenzione. Lasciando poi perdere l'aspetto da lei definito "balla sesquipedale" che non mi sento di condividere, le chiedo se lei è a conoscenza della sentenza emessa dalla Cassazione nel marzo scorso in merito al processo Mediatrade che nasce da una costola di quello targato Mediaset e che vede reato,imputati, testimoni, società off-shore e banche svizzere identici tra loro. A ciò aggiunga - per mera informazione - che quello Mediatrade si è "nutrito" della gran parte di documentati raccolti da quello Mediaset e ad esso inviati per accordo tra PM. Unica differenza: la diversa temporalità degli eventi rimarcati anche nelle motivazioni della sentenza della Supr. Corte per il caso Mediaset. Le riporto - sempre per mera informazione - un passaggio della motivazione con cui la Cassazione ha dichiarato nullo il ricorso presentato dalla Procura avverso l'assoluzione per Berlusconi decretata dal GUP di Roma. " "..pertanto non può rappresentare censura logica della motivazione della sentenza impugnata, il riferimento alla pretesa diversità temporale dei fatti contestati nel presente processo, rispetto a quelli dei processi paralleli, pendenti all’epoca a Milano." Le è più chiara adesso la situazione? Se a ciò vi aggiunge la stranezza di una sentenza che si fa beffa della legge sul Diritto societario che, in tema di società quotate in borsa (vedi Mediaset)che presentano problemi connessi alla frode,determina con indubbia certezza la responsabilità penale sia dell'Amm.Delegato che del Presidente, nonché dei consiglieri tutti (come lei sa assolti dal giudice)il quadro si completa. Alla luce di quanto segnalatole, ritiene che anche io sia uno di quelli che sta raschiando il fondo rendendomi ridicolo? Grazie per l'attenzione!

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 12:37

xgerico: come mai in tutti i processi "per corruzione" contro SB le "prove" sono sempre state movimenti di denaro DAI SUOI CONTI IN BIANCO, E MAI DA QUESTE "SOCIETA' OFF-SHORE"? continui a far finta di non vedere la realtà, mi raccomando.

agosvac

Lun, 09/09/2013 - 12:39

Egregio xgerico, o lei è completamente deficiente oppure è in completa malafede. Credo che lei sia l'uno e l'altro!

soldellavvenire

Lun, 09/09/2013 - 12:41

mortimermouse - lei è gentile a riportarmi in lettere maiuscole, ma le assicuro che non merito tanto, e le confermo la mia inaffidabilità totale, se infatti qualcuno qui dovesse darmi retta, presto potrebbe non votare più per silvio

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 09/09/2013 - 12:43

@ mortimerause " a personam "? Se non si sa il latino meglio non copiarlo sbagliato..

tudai53

Lun, 09/09/2013 - 13:07

ma non si dovrebbe avere la maggiore età per commentare su questo giornale? Perchè mi sa tanto che un certo mortimermouse sia un ragazzino di meno di 10 anni da come scrive!!!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 13:20

@gian paolo cardelli - Scrive:come mai in tutti i processi "per corruzione" contro SB le "prove" sono sempre state movimenti di denaro DAI SUOI CONTI IN BIANCO,.............Mi scusi, ma non sapevo che B. avesse i conti correnti "COLORATI", al limite io posso "leggere" la REALTA' dei fatti, vederli, da lontano e un pò difficile per me!

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 13:22

tudai53, non si preoccupi: le "argomentazioni" che vengono tirate fuori dalla sua parte politica denotano età anche inferiori.

benny.manocchia

Lun, 09/09/2013 - 13:24

Il processo va rifatto,se non altro perche' il giudice di Cssazione Esposito ha tradito la legge dello "statte zitt". Ci sono troppe prove che dimostrano un processo fazioso e deciso dall'inizio.Non finisce qui.Vedrete. UN italiano in usa

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 13:25

@agosvac- Scrive:Egregio xgerico, o lei è completamente deficiente oppure è in completa malafede. Credo che lei sia l'uno e l'altro..............Si difatti dipende da come mi alzo la mattina. P.S. La prego non mi dia "dell'Egregio", se poi mi da del deficiente, o forse il "deficiente" che scrive non sono io?!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 13:33

@benny.manocchia .Beniamino Ciao, come stai, un cortesia, mi son perso il tuo articolo sui maccheroni alla chitarra, lo puoi postare ex novo. Purtroppo se non lo leggo la sera non riesco a prender sonno! Ti prego fallo! Ciao Un Italiano in Italia!

xgerico

Lun, 09/09/2013 - 13:34

-@benny.manocchia .Beniamino Ciao, come stai, un cortesia, mi son perso il tuo articolo sui maccheroni alla chitarra, lo puoi postare ex novo. Purtroppo se non lo leggo la sera non riesco a prender sonno! Ti prego fallo! Ciao. Un Italiano in Italia!

giottin

Lun, 09/09/2013 - 14:07

Ad Agrama sicuramente verra concesso di revisionare il processo, ma al Cav. assolutamente no!!!

precisino54

Lun, 09/09/2013 - 14:56

Sin quando non si farà luce veramente su quanto accaduto e sul perchè di certe scelte del tribunale di Milano, nulla sarà possibile affermare con sicurezza in merito alla questione della colpevolezza di SB; allo stato una cosa è possibile certificare, quel procedimento è stato pesantemente drogato da errori, voluti?, e dalla pressione mediatico-politica che mirava ad ottenere la condanna. A questo punto mi chiedo: avrà la procura ambrosiana la capacità di disinnescare le proteste per tutte queste forzature del diritto messe in atto? Se non fossimo in Italia, dove prevale il pregiudizio al giudizio, sarebbe automatico in presenza di prove di errori, rifare il procedimento, consentendo alla difesa la più ampia facoltà di fare la sua parte, magari per dimostrare l'infondatezza di alcune lagnanze. Diciamolo chiaramente, le continue bacchettate europee alla nostra giustizia non danno adito a ritenerla efficace e giusta, e questo ennesimo vicenda ne è solo una ulteriore conferma.

mindfield

Lun, 09/09/2013 - 15:03

In una fattispecie di riciclaggio è sufficiente che Agrama sia un soggetto "non fittizio" per non esserci il reato. In una fattispecie di frode fiscale un soggetto "non fittizio" come Agrama può avere un ruolo nell'ambito delle contrattazioni con il fine unico di far salire il prezzo e consentire di pagare meno tasse. Altrimenti a Berlusconi sarebbe stato fatto un processo per riciclaggio anche in Italia. In ogni caso, che il ruolo di Agrama sia stato quello di far lievitare formalmente i prezzi lo dice l'avvocato Coppi nella sua arringa difensiva. Non c'è bisogno di andare a cercare scoop in giro per il mondo, tipo la vera carta d'identità di Ruby...

Ritratto di xulxul

xulxul

Lun, 09/09/2013 - 15:09

Questa oscena e ridicola vicenda giudiziaria conferma nell'idea che è necessaria la responsabilità civile DIRETTA dei magistrati. Nessuno sano di mente avrebbe scritto delle c....te enormi nelle sentenze se avesse avuto lo spauracchio di dover risarcire di tasca propria. Stesso discorso vale per la PA in generale.

Amon

Lun, 09/09/2013 - 15:10

aaa benny pannocchia ma cosa dobbiamo vedere? altri 20 anni di telericoglionimento ?? non le basta cosa e' successo a mortimer bruna e la ulcirai ? non le sembra gia abbastanza ?

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 15:20

Amon, se cerca dei telerincoglioniti guardi dalle sue parti politiche: tra Ballarò e dintorni sono decenni che vi telerincoglioniscono...

Howl

Lun, 09/09/2013 - 15:20

Angelo48...........mi dispiace ma mi sono fermato a "iniziamo dalla sua scarsa conoscenza della legge Svizzera",perchè non capisco a che titolo Lei dovrebbe esserne un maggior conoscitore ma anche se fosse, mi dovrebbe spiegare le fondamenta del diritto svizzero per capirne le interpretazioni............e Lei invece mi dice "anche in Svizzera la frode fiscale è un reato" ( devo ammettere che mi ha estorto un sorriso ), su Angelo48, dai così è una presa in giro, rimaniamo nel rispetto reciproco. Per il resto : un quadro generico, superficiale ( non voglio darLe del superficiale ben inteso , è che la sede non è appropriata per spiegare con precisione )e quindi non veritiero per omissione di un numero imprecisato di prove e di riferimenti giuridici contenuti nelle pagine e negli atti dei processi che giustificano e motivano le sentenze. Personalmente non ho conoscenza approfondita del processo Mediatrade ma mi fido più dei magistrati che di Lei ( senza offesa )soprattutto nel merito ( perchè il presupposto per cui le sentenze, pregiudizialmente, sono dettate da motivi giuridici è vostro ! per me Berlusconi è un pluridelinquente che avendo commesso 100 reati è stato processato 100 volte......per voi è una persecuzione per noi è un pluridelinquente - è a conoscenza della motivazione della condanna a Dell'UItri immagino ). Carissimo Angelo48 noi potremmo andare avanti anni argomentando giuridicamente ma ci sono dei fatti incontrovertibili : Berlusconi è stato condannato in 3° grado ( condanna definitiva ) , è stato più volte prescritto ( e lei sa che la prescrizione non è assoluzione )grazie a leggi fatte da lui ( la Cirielli ad esempio ), ha altri processi gravi in scadenza............. Mi dispiace ma non c'è dialogo : per voi ci sono centinaia e centinaia di magistrati in complotto da 20 anni contro Berlusconi ( anche se di MD non ce ne era uno in Cassazione ) per me Berlusconi è da almeno 30 anni che delinque e la fa franca anzi, delinquendo è diventato un grande imprenditore. I toni del mio percedente post dipendono dai toni dei suoi compagni di voto ( presumo )

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 09/09/2013 - 15:22

monique....E' vero c'è da nascondersi....Da personaggi come lei che, al solo sguardo portano sfiga, ma una sfiga........Del resto cosa può portare uno sconfitto dalla Storia, se non sfiga??? Ridicola sciaqquetta, torni a far pulizie sulle scale, il luogo che più si adatta a marmaglia della sua levatura....E.A.

Angelo48

Lun, 09/09/2013 - 15:23

mindfield: mi permetta di confutare quanto da lei scritto in merito all'arringa difensiva di Coppi. Non credo lei sia in possesso del testo integrale di tale atto così come non lo posseggo io; ma a differenza sua, conosco precisamente quel che ha detto pubblicamente alla stampa. ":..al massimo si potrebbe pensare ad una derubricazione del reato di "frode fiscale"in quello di "illecito tributario" non penalmente rilevante e comunque anch'esso da dimostrare. In questo caso, ma solo in questo caso e a quelle condizioni, il reato sarebbe riconducibile a "concorso in fatturazioni inesistenti". Non crede che ciò sia un po' in contrasto con la sua affermazione?

peter46

Lun, 09/09/2013 - 15:38

Cavolo quanta bella gente va a lavorare la mattina:tre paginate fino alle 14 e meno male che fra poco i commenti saranno bloccati altrimenti...ma appena gli ispettori del lavoro torneranno dalle ferie,si vedrà quanti rimarranno a ...non avere niente da fare.Dunque,dicevate....Sbraniamolo.Finora si sapeva che solo i cani e i porci sbranavano...possibile che siete/siamo tutti della specie?Allora.Berlusconi non è stato evasore durante il suo mandato.E questo è assodato,altrimenti ci sarebbero,eccome se ci sarebbero state,indagini e chiamate a rispondere(quanti pm sono alla ricerca di questo superenalotto).Dunque rimane in questa vicenda come 'cittadino'imprenditore.E in Democrazia ogni cittadino è nel medesimo tempo utente ,che riceve servizi dallo stato e contribuente,paga il prezzo di quei servizi,per sè e la collettività,con le tasse,o no?Ora le tasse le ha pagate se è il primo contribuente d'Italia,o no?Perchè sbranarlo,come i cani....,cercando di calcolare quanto è stato ladro sottraendo tasse alla collettività e non domandarsi mai,quanto la collettività 'onesta' ha sottratto a Berlusconi per finanziarsi i suoi privilegi e gli sporchi furti con quel tipo di imposizione fiscale?Vi risulta che abbia usufruito dei tanti servizi di cui voi usufruite da mattina a sera(e cercando come tutti se c'è qualche scappatoia per non pagare,cca nisciuno è fesso,vero?)?Tipo aver portato i figli all'asilo pubblico,alla scuola pubblica,all'università pubblica?L'avete mai visto all'ospedale pubblico piuttosto che prendere un bus,il treno(non è che il costo del biglietto copre il servizio,o no?)ecc ecc ecc...sempre il meglio potendo permetterselo,per cui niente peso sulla collettività(mi ero dimenticato...la scorta fin quando non era PDC era,come privato cittadino,a suo carico,o no?)ma solo tasse per tutti noi e voi 'pezzenti'...ha solo dato per gli "onesti"senza usufruire...e rompete le scatole per 3-4 milioni di "evasione"(per i non Berlusconi)o di frode fiscale(per i Berlusconi)?Siete degl'invidiosi 'pezzenti'che vorrebbero 'appezzentire' tutti gli altri esclusi 'voi'....mandateli via gli imprenditori che pagano tutte queste tasse e vedremo se 'l'appezzettimento'non è generale(attenti a dire 'c'ho li sordi' e me ne frego,perchè...il trovare chi ce li ha è alla portata di tutti e chi non li ha,prima o poi...)...poi vi,CI purtroppo,vedremo agli angoli delle strade...però gli faremo il culo,per prendere il loro posto,ai rom e rumeni...anche se, pensandoci, chi ci potrà dare l'elemosina se non ci sono loro a produrre e pagare il maggior numero di tasse possibili?Dunque,(e considerando che avrò scritto per + di mezz'ora e forse posso 'inc.....'se non viene inserito)...datevi una calmata...ma sperate,come speriamo,che vada da solo a riposarsi...e figuriamoci se non troveremo un'altro che ci dia l'imput per tornare a ...scannarci.

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 15:41

Howl, allora: 1) quel "sorriso" sulla frode fiscale in Svizzera dimostra che dalle sue parti si ragiona per luoghi comuni ovvero sentito dire: la Svizzera dovete considerarla il paradiso degli evasori italiani altrimenti dovete concludere che in materia vi hanno preso per i fondelli, cosa che infatti è la verità. 2) quello che via piace chiamare "prove" in realtà si chiamano "teoremi": nessuno ha assistito ai fantomatici inctonri tra Berlusconi e Bernasconi, nessuna traccia di movimenti bancari è stata trovata (è scritto nello sentenza stessa), solo "affermazioni" di qualcuno che non era presente a nessuno degli eventi presi in esame. 3) è proprio perchè lei "si fida", al pari di tutti i suoi compagni di ideologia, che la realtà vera non la potrete mai vedere. 4) per voi B. è un pluridelinquente perchè è un "nemico", e come tale va abbattuto, a qualsiasi costo: non nascondetevi dietro le sentenze perchè così dimostrate solo ipocrisia. 5) che non ci sia dialogo è sempre stato evidente, ma i sordi siete voi che "vi fidate", non quelli che le carte le vanno a leggere sul serio, non andandone a leggere i commenti di Travaglio e dintorni.

unosolo

Lun, 09/09/2013 - 15:43

madonnina a me sembra , da incompetente , una storia messa in piedi in più di tre anni per arrivare legalmente alla condanna senza che il Berlusconi possa avere scappatoie legali per ricorrere ad una revisione della condanna o del processo , da incompetente ripeto ma senza trascurare nulla , hanno permesso vari processi ma non i testimoni a discarico o a difesa e non hanno minimamente tenuto conto dei processi che lo escludevano , quindi ben preparati ma con un piccolo errore per vizio affinche dall'Esposito doveva chiudersi a Milano ( per il cavillo dei cinque anni anziche tre previsti per quel reato ) cavillo per completare la condanna a definitiva. sono ignorante e penso male .

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 15:51

Howl, dimenticavo: "prescrizione" NON E' sinonimo ne di "assoluzione" ne di "condanna", per cui se le conta come prove della colpevolezza del Cav. dimostra solo ignoranza del Diritto.

Massimo Bocci

Lun, 09/09/2013 - 16:05

Uno fa mente locale e pensa rifare questa sceneggiata di REGIME!!! Per farla a un solo autore (O REGIME!!!) ci hanno impiegato 10 anni, e allora rifarla anche con la difesa in un tribunale terzo???? (un utopia!!!) Cosa improponibile nel REGIME??? Poco tempo fa un innocente condannato all'ergastolo è stato liberato e dichiarato innocente dopo venti anni di galera, lui in galera mentre il suo orologio biologico correva, cos'ì carcerato ha sprecato un quarto della sua vita, mentre l'orologio del REGIME BUROCRATICO dei suoi Salomonici, (si fa per dire) giudicanti progrediva nella carriera,agi,promozioni,soldi,gratifiche,e gioie famigliari,ecc.ecc. quando si dice l'importanza di avere in tasca un orologio di REGIME…. GIUSTO, ora col solito metro si potrebbe ripetere tutto tra vent'anni tempi canonici del REGIME, i Salomonici non hanno fretta a meno che non si tratti di un liberale che vuole smatelargli il REGIME dei privilegi, dunque con i tempi pre caccia al Bunga Bunga,cos'ì alla fine dei salmi per i sopravvissuti (con i due orologi) rimerebbe solo il detto Napoletano, “chi l’à avuto avuto avuto chi à magnato a magnato scurdammoce la giustizia, ho tempo è scaduto” Sarà questo che il regime chiama. La giustizia giusta???,La giustizia uguale per tutti???, il tempo della giustizia??? Basta avere l’orologio giusto in tasca. E giustizia di REGIME!!! E’ fatta!!!!

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Lun, 09/09/2013 - 16:06

Roberto Pisano, legale di Agrama dice: «La documentazione ufficiale dei magistrati svizzeri ..... è di straordinaria rilevanza, avendo valore di potenziali “nuove prove” idonee a legittimare la revisione del processo ai sensi dell'articolo 630 del codice di procedura penale». Ma, cribbio, cosa vi aspettavate che dicesse? Ve lo immaginate voi un Ghedini o un Longo dire: "Be', abbiamo fatto tutto il possibile e anche l'impossibile, ma le prove erano schiaccianti e dobbiamo rassegnarci"? No, vero? E neanche io. Tutti gli avvocati difensori sono pagati non solo per difendere legittimamente i loro clienti, ma anche e specialmente per trovare cavilli, scuse e fregnaccie varie caso mai la causa venga persa. Ed e' appunto per questo che tutte le dichiarazioni di un avvocato difensore 'post' causa persa non sono oro colato bensi' pro-forma, e debbono essere prese con un marcato scetticismo.

Angelo48

Lun, 09/09/2013 - 16:07

Howl: a prescindere dal fatto che la punibilità della frode fiscale in Svizzera è consultabile anche sul web, vorrei rammentarle che è lei ad aver scritto "..( senza tenere presente che magari in Svizzera non ci sono le stesse norme che in Italia )". Cosa intendeva di preciso allora? Quadro generico, impreciso e quindi non veritiero il mio? Io le ho segnalato non una mia deduzione (questo è compito vostro e di alcuni magistrati), ma le ho riportato un estratto della sentenza della Cassazione sul processo Mediatrade anch'essa consultabile sul web. Cade quindi nel vuoto il suo goffo tentativo di far risultare fallace - a chi ci legge - quel che scrivo. Una annotazione giuridica anche sulla prescrizione: indubbiamente in punta di DIRITTO non è un'assoluzione, ma non è neanche una condanna. Vuole disquisire anche su questo? Quanto alla condanna di Dell'Utri: rispetto per il deliberato della Corte di Appello, ma non posso esimermi dal segnalarle che la condanna ascritta è per il reato di "concorso esterno in associazione mafiosa" che, come ha già ampiamente spiegato la Procura Generale della Cassazione nella persona di Francesco Iacoviello nel marzo 2012: " ..Il concorso esterno è un reato autonomo creato dalla giurisprudenza. Che prima lo ha creato, usato, e poi abnormemente dilatato. E ora lo sta progressivamente restringendo. Ormai non ci si crede più”. Capisco che per gente come lei, è faticoso digerire certe verità, ma questo ci consegna la storia della magistratura nell'ultimo ventennio. Su una cosa ha pienamente ragione: tra noi non c'è dialogo. Con una differenza però. Io non scrivo giudizi trancianti su chi non la pensa come me, perché non conosco personalmente il mio occasionale interlocutore né sul piano personale, né su quello politico, né - soprattutto - su quello PROFESSIONALE. Lei ritiene di fare altrettanto? Ed allora, cominci a confrontarsi sui punti di riflessione da me richiesti e non solo su quelli dove ritiene di potersi confrontare. A cosa alludo? All'aspetto legato alla disattesa applicazione della Legge sul Diritto societario!

nonnoaldo

Lun, 09/09/2013 - 16:59

pagano2010, mi spiace ma non ha capito qual'è il punto nodale della sentenza svizzera. Nulla a che fare con le norme fiscali, semplicemente si riconosce che Agrama era l'unico interlocutore abilitato a commercializzare i prodotti in lingua italiana. Quindi nessuna società segreta con Berlusconi.

nonnoaldo

Lun, 09/09/2013 - 17:03

Marmotta. Vedo che lei conosce bene i contratti fra Agrama ed RSI, tanto bene da sentenziare che i prezzi sono inferiori. Se li conosce lei certamente li conoscevano anche i nostri pm, che hanno indagato per lustri. Quindi non si capisce perchè non li abbiano prodotti anzichè limitarsi alle solite deduzioni di fantasia.

gian paolo cardelli

Lun, 09/09/2013 - 17:29

Angelo48, stavolta sono io che devo riprenderla: come diamine pretende che Howl le risponda sulla mancata applicazione del Diritto Societario se ne Travaglio, ne l'Unità, ne Repubblica, ne l'Ufficio Propaganda e Disinformazione del PD ne ha mai accennato? non pretenda l'impossibile, su: fino all'uscita di qualche "dichiarazione ufficiale di personaggi autorevoli" su un argomento del genere Howl e gli altri faranno sempre e solo scena muta, glielo devo ricordare io?

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Lun, 09/09/2013 - 18:14

Io sono di centro-destra ma vado contro corrente. Trovo indifendibile il comportamento dei sostenitori di Berlusconi. Il marciume e' diffuso a sinistra, centro e destra ma, per quel che mi riguarda, e' dovere nostro combattere innanzi tutto il marciume a casa nostra. Sappiamo tutti, anche e specialmente i milioni che lo hanno votato, che Berlusconi e' a dir poco un personaggio equivoco e a dir molto un criminale. Ma lo accettiamo cosi' com'e', e cio' la dice lunga sullo stato della destra in generale. Penso che se i senatori e deputati del PDL fossero stati i PRIMI ad esigere l'immediata espulsione di Berlusconi dal Senato i sondaggi sarebbero vertiginosamente saliti a favore del PDL.

Angelo48

Lun, 09/09/2013 - 20:47

Leo Vadala: anche io trovo indifendibile il suo comportamento volto solo a profferire critiche pur essendo poco disponibile a riceverle. Questo spazio è riservato a coloro che non hanno timore a confrontarsi e lei rifugge dal confronto. Ha scritto in passato di vivere in USA e di detenere una certa "cultura giuridica". Chissà perché poi, quando riceve altrettanti segnali di cultura giuridica contraria al suo pensiero, finge di non accorgersene ed evita il confronto. E lei, strutturato in tal modo e vivendo a migliaia di km di distanza, pretenderebbe di insegnarci a discernere sulle malefatte dell'ex premier? Per acquisire in credibilità e per mostrarsi persona retta ricca di propria personalità, impari a confrontarsi con il prossimo. Dopo, ma solo dopo, può ritenersi appagato guardandosi allo specchio!!

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Lun, 09/09/2013 - 21:33

Signor Angelo48: Lei parla di confronto. Mi dica esattamente dove ho evitato il confronto. Comunque, se Lei crede che sia cosi', mi faccia delle specifiche domande e io Le rispondero'. Poi io faro' a Lei delle specifiche domande e spero di ottenere esaurienti risposte anche da Lei. D'accordo?Cordialita'

Giangi2

Mar, 10/09/2013 - 01:05

Esposito e' un eroe della sinistra

Giangi2

Mar, 10/09/2013 - 01:15

Il processo in svizzera ha dimostrato che i prezzi pagati da Mediaset ad agrama e che i giudici dicevano gonfiati, altro non erano che i prezzi di mercato. Ma dobbiamo condannare Berlusconi e allora va bene tutto, ogni mezzo e' legge, da rispettare

Giangi2

Mar, 10/09/2013 - 01:17

Lei trascura la testimonianza di tizio caio e sempronio, vuole mettere?

Giangi2

Mar, 10/09/2013 - 01:20

Dai non dica cosi, Esposito ha fatto la stessa figura dell'arbitro byron moreno, famoso per la sua parzialita in Italia Corea

Giangi2

Mar, 10/09/2013 - 01:24

A differenza di qualche altro non comune cittadino che non ha bisogno di immunità parlamentari, vero nicky?

Angelo48

Mar, 10/09/2013 - 11:40

Leo Vadala: lei mi scrive: ".Comunque, se Lei crede che sia cosi'.." e nel farlo commette una illazione perché quel che le ho scritto risponde al vero. Comunque le riporto - anche se non lo meriterebbe - il testo integrale del mio commento a lei rivolto rimasto senza risposta alcuna da parte sua. Dom, 08/09/2013 - 10:43 Leo Vadala: "esimio sig. Leo, premesso che non credo proprio che lei abbia una "cultura politica" di cdx, ammetterà da solo che è arduo giudicare a migliaia di km. di distanza. Tra l'altro pare evidente dal suo scritto, che lei non conosca bene i termini processuali della vicenda altrimenti non avrebbe stilato un commento siffatto. Visto che anche lei si dichiara - al pari di tanti altri - in possesso di una certa "cultura giuridica", le pongo un semplice quesito: in USA, si instaurerebbe un processo penale basato su una frode fiscale quando l'entità della frode è ancora al vaglio dell'amministrazione competente rappresentata in Italia dalla commissione centrale tributaria stante il ricorso presentato dalla società interessata? Ancora: in USA un giudice nel motivare la sua sentenza, scriverebbe mai che - pur in assenza di riscontri probatori - è logico dedurre che un imputato sia con le mani in pasta e che quindi ha commesso il reato? Poi, se le resta un po' di tempo, scarichi dal web l'integrale della sentenza e, dopo averla letta con estrema attenzione, provi a riscrivere e a confermare il suo "qualunquistico" pensiero. " Soddisfatto ora? E se va a riguardarsi bene nello spazio dedicato ai suoi commenti, avrà conferma di ciò! Cordialità anche a lei.

Renatino-DePedis

Mar, 10/09/2013 - 14:13

e poi arriva tonino33 che scrive: "Quindi le toghe rosse avevano le carte Svizzere e ne conoscevano i contenuti. In altre parole le toghe rosse sapevano che Agrama non era un "socio occulto", sapevano che la loro teoria d'accusa era falsa e quindi sapevano che Berlusconi era innocente. Ma hanno continuato la persecuzione perche' sapevano che in Italia, e solo in Italia, e' possibile trovare giudici disposti a condannare in assenza di prove quando si tratta di una persona a loro antipatica. Che schifo.". mi domando il perché le toghe rosse fossero tenute a sapere di un documento Svizzero datato 2010 e non Agrama stesso, che subì tale procedimento, e i suoi legali che non hanno presentato in tribunale siffatta meravigliosa prova a discolpa? mi spiego meglio: ma come è possibile che Agrama non fosse a conoscenza di un atto che lo avrebbe scagionato, e perché non lo ha presentato? domanda, questa, rivolta a tutti gli esimi giuristi belusconiani tipo: angelo48, libertà75, ciannosecco ecc ecc. GRAZIE

Angelo48

Mar, 10/09/2013 - 15:05

Renatino-DePedis: Renatino, Renatino, invece di chiedere sarcasticamente ai "giuristi berlusconiani" un parere in merito alla sua raffazzonata ricostruzione, vada a studiarsi il processo Mediatrade definito dalla Cassazione come "nato da una costola Mediaset" e conclusosi il marzo scorso con una assoluzione per Agrama e Berlusconi. Lì troverà la risposta che cerca e meglio capirà il vero valore politico della sentenza.

Renatino-DePedis

Mar, 10/09/2013 - 18:53

Angelo48. Angelino caro, veramente la raffazzonata ricostruzione appartiene a tonino33. la mia è una domanda, lecita penso, e gliela rifaccio: come mai Agrama non ha presentato tale documento, datato 2010, durante il procedimento che lo vedeva coimputato con il delinquente? forse che Agrama ha subito un procedimento, ripeto nel 2010, in Svizzera a sua insaputa? grazie anticipatamente...

Angelo48

Mar, 10/09/2013 - 21:47

Renatino-DePedis: lei crede di poter fare il "paraculo" con me? Si sbaglia di grosso. PRIMO ASPETTO: lei continua ancora a non rispondere a quelle domande che io le ho fatto domenica scorsa e che glie le ho riproposto oggi alle ore 11.40. Sol per questo, meriterebbe una risposta piccante ma preferisco evitare termini scurrili. SECONDO ASPETTO: le riconfermo la "raffazzonata" sua ricostruzione e la invito nuovamente ad informarsi meglio su tutta la vicenda visto che si vanta (???)di avere una cultura giuridica. Questo invito glie l'ho già rivolto alle ore 15.05 di oggi, ma lei finge di non leggere ed osa domandare e chiedere risposte senza avere l'educazione di rispondere a chi gli chiede qualcosa. E lei sarebbe quello che ironicamente accenna a me come giurista berlusconiano? Faccia meno il "vile" ed il buffoncello, ed abbia il coraggio di confrontarsi; così giusto per appurare chi è il finto giurista tra noi due.

Renatino-DePedis

Gio, 12/09/2013 - 18:03

TRENTESIMO TENTATIVO Angelo48. Angelino bellino, prima di tutto io non mi vanto di nessuna preparazione giuridica, come fa lei. la informo che non seguo costantemente i suoi scritti e le sue farneticazioni.per cui non ho letto le domande che lei mi ha rivolto, semplicemente, e conti che i censori di questo giornale mi passano un post sui 100 che mando. le ripeto la raffazzonata ricostruzione Svizzera l'ha fatta tonino33. e io le ripropongo la domanda, non da giurista mi pare: come mai AGRAMA non ha depositato tale magnifico documento, che avrebbe scagionato LUI e il delinquente, in tribunale? forse che Agrama abbia subito un procedimento a SUA INSAPUTA? le sembra una domanda di carattere tecnico? VANEGGIA? ah si ho visto la Sua richiesta delle 15,05... e cosa centra con il magnifico documento Svizzero? ma continua a NON rispondere... il giurista. sarà divertente vedere la difesa di Agrama e quella del delinquente richiedere la revisione in base a documenti... inesistenti! perché ho proprio l'impressione che questi non siano veri! e continuate nella vostra opera di MISTIFICAZIONE e PROPAGANDA! strano, cosa mai successa su questo giornale, neanche con l'articolo di un tale che si firmava Dreyfus! buffoncello! RIPETO: come mai Agrama non presentò tale fondamentale PROVA? su su, provi a rispondere... GRAZIE! PAURA A PUBBLICARE, vero?